Autore Topic: Grain-free e cardiomiopatia dilatativa  (Letto 3369 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gloria Donati

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.703
  • Tass il mio tesoro e il mio kender
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #60 il: 10 Luglio 2019, 18:52:20 »
Scusate qualcuno ha indicazioni sull'olio di salmone?
IO un paio di volte all'anno faccio dei cicli


Offline M.Rosa&Renny

  • You're wings were ready, my heart was not..
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.499
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO.."
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #61 il: 10 Luglio 2019, 21:20:15 »
Scusate qualcuno ha indicazioni sull'olio di salmone?
IO un paio di volte all'anno faccio dei cicli
Gloria io li faccio con aloe. Su pelo effetto analogo ma con più interazioni chimiche a livello gastrointestinale e altro

Offline Gloria Donati

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.703
  • Tass il mio tesoro e il mio kender
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #62 il: 10 Luglio 2019, 22:47:48 »
Renato, a me l'avevano consigliato proprio per il cuore, oltre che per il pelo.
Il contenuto è lo stesso delle gocce che danno in umana...
 "Olio di Salmone  è una risorsa di acidi grassi della serie Omega 3. In base a studi scientifici gli acidi grassi Omega 3 si sono dimostrati capaci di abbassare il colesterolo, i trigliceridi nel plasma, che potrebbero nel tempo essere fattori di rischio per aterosclerosi e patologie cardio-vascolari. Anche cute, articolazioni e sistema nervoso hanno un beneficio nell'assunzione di Omega 3. Essi migliorano il tono muscolare accelerando la sintesi proteica e riducono il senso di fame."
Però non so se ha altri effetti...


Offline titty59

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.979
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #63 il: 11 Luglio 2019, 14:32:11 »
Gloria ultimi studi affermano che gli omega 3 non offrono nessuna protezione contro ictus e infarto e mi pare siano stati tolti dalla nostra regiione come ,mutuabili.
Ciso

Offline madmax

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 20
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #64 il: 12 Luglio 2019, 14:16:06 »
mi sposto su questa discussione visto che nell'altra stavamo entrando in questo argomento, potrei avere un vostro parere su questi due prodotti che non contengono patate o piselli, il primo è integrato anche con la taurina, ma non specifica grasso animale, e non sono bravo a valutare il resto. Attualmente uso da mesi Simpsons salmone o agnello con patate  che mi ha risolto tutti i problemi alle orecchie, feci ecc.., ma vorrei, per precauzione, alternare per evitare un uso continuo e prolungato con le patate o andare su prodotti con legumi, restando però in questo range di grassi e proteine.

Winner Plus
Salmon & Rice 100%

Composizione: salmone disidratato (27%); riso (26%); riso integrale; grasso animale; polpa di barbabietola disidratata (dezuccherata); olio salmone; mannanoligosaccaridi (di origine naturale); minerali; lievito di birra; inulina (frutto-oligosaccaridi di origine naturale); condroitina; glucosammina.

Componenti analitici: proteine grezze 24%; oli e grassi grezzi 14%; fibre grezze 2%; cenere grezza 5,50%; calcio 1%; fosforo 0,80%; sodio 0,13%; selenio 0,50 mg / kg; omega 3 (0,60%); omega 6 (2,10%).

Additivi (per kg). Additivi nutrizionali: Vitamina A 20.000 U.I.; Vitamina D3 1.800 U.I.; Vitamina E 200 U.I.; Vitamina B1 15 mg; Vitamina B2 20 mg; Vitamina B6 20 mg; Vitamina B12 210 mcg; Vitamina C 100 mg; Cloruro di colina 575 mg; Acido pantotenico 50 mg; Niacina 50 mg; Acido folico 7 mg; Taurina 1.000 mg; Biotina 1.000 mcg; rame (solfato rameico (II) pentaidrato) 5 mg; zinco (zinco solfato monoidrato) 65 mg; ferro (ferro (II)solfato monoidrato) 50 mg; manganese (manganous -(II)- ossido) 35 mg; iodio (iodato di calcio) 1,50 mg; L-carnitina 300mg.

Additivi tecnologici: Antiossidanti (Vitamina E: estratti di tocoferolo di origine naturale).

Monge Speciality Line - All Breeds Adult con Salmone e Riso

Salmone (fresco 10%, disidratato 26%), riso, polpa di barbabietola, lievito di birra (fonte di M.O.S. e vitamina B12), grasso animale (salmone, conservato con antiossidanti naturali), proteine animali idrolizzate, X.O.S. (Xylo - oligosaccaridi 3 g/kg), idrolizzato di lievito (M.O.S.), yucca schidigera, spirulina, cartilagine idrolizzata (fonte di condroitina solfato), crostacei idrolizzati (fonte di glucosamina), metil sulfonil metano, radice di echinacea, origano, aglio essiccato in polvere.

COMPONENTI ANALITICI
Proteina Grezza 25,00%, Oli E Grassi Grezzi 14,00%, Fibra Grezza 2,50%, Ceneri Grezze 6,50%, Calcio 1,20%, Fosforo 0,90%, Omega 6 Acidi Grassi Essenziali 4,00%, Omega 3 Acidi Grassi Essenziali 0,30%, Energia Metabolizzabile 4.020 Kcal/Kg
ADDITIVI NUTRIZIONALI
Vitamina A 24.000 U.I., Vitamina D3 1.700 U.I., Vitamina E 190 mg., Vitamina B1 12 mg., Vitamina B2 15 mg., Vitamina B6 7,00 mg., Vitamina B12 150 mg., Biotina 20 mg., Niacina 30 mg., Vitamina C 200 mg., Acido Pantotenico 18 mg., Acido Folico 1,70 mg., Colina Cloruro 2.500 mg., Inositolo 3,60 mg., E5 Solfato manganoso Monoidrato 32 mg, E6 Ossido di Zinco 150 mg., E4 Solfato rameico pentaidrato 13 mg., E1 Solfato ferroso monoidrato 110 mg., E8 Selenito di Sodio 0,20 mg., E2 Iodato di Calcio 1,80 mg., L-Carnitina 100 mg., DL-metionina tecnicamente pura 1,60 g.

Online Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 195
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #65 il: 12 Luglio 2019, 14:41:04 »
Interessante la Winner,  contiene taurina,  sai che quasi quasi faccio una prova con questo ?   Io avevo provato la Monge ma non mi ero trovata bene, è una di quelle  croche che ha dato problemi alle orecchie alla mia labrador.   Posso chiederti su quale sito le hai trovate ? 

Offline madmax

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 20
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #66 il: 12 Luglio 2019, 15:01:46 »
quasta marca la usai quando era cucciolo e le prendevo in un negozio che era distante, non le trovavo nei soliti negozi online, il sito del produttore è http://www.winnerplus.eu/ credo siano italiani ma la produzione è in Germania e fanno la confezione da 18 kg.  Della Monge hai usato la Speciality Line con Salmone e Riso o una formula diversa ?

Offline Gloria Donati

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.703
  • Tass il mio tesoro e il mio kender
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #67 il: 12 Luglio 2019, 15:06:48 »
Io dico solo che la Winner ha come primo ingrediente il riso, l'ha diviso in 2 parti solo per mascherare ...


Offline madmax

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 20
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #68 il: 12 Luglio 2019, 15:46:07 »
grazie del consiglio, di Monge che ne pensi ? Se magari hai qualche alternativa...

Offline Gloria Donati

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.703
  • Tass il mio tesoro e il mio kender
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #69 il: 13 Luglio 2019, 00:07:22 »
Per me Monge superpremium non è male.. e soprattutto ha un rapporto qualità prezzo elevatissimo...


Offline MarcoEle

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 821
  • Life is Golden!
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #70 il: 16 Settembre 2019, 12:09:36 »
Questo articolo manca di una cosa fondamentale: i numeri. Manca uno studio su base scientifica. Sembra tutto un "potrebbe essere" sinceramente inadeguato ad un dottore. Tanto è vero che lei stessa dice testualmente "se dovesse essere provata la correlazione".
Non ho trovato notizie nel sito fda ma ammetto di averlo scorso molto in fretta. Se qualcuno agevola un link sarebbe molto interessante leggerlo.
Leggendo in rete pare che la causa sia principalmente genetica/ereditaria (provata scientificamente nei dobermann).
Ma la vera schifezza di questo articolo è dire che non bisogna leggere le etichette del cibo che si acquista. Affermare che le piccole case produttrici sono peggio delle grandi, di nuovo senza fare nomi e numeri, è davvero una schifezza. Ne abbiamo dimostrazione anche in questo forum di case italiane non certo grandi che producono cibo infinatemente migliore di multinazionali dal nome roboante.
Non cambierei Metropet per prendere Purina (due nomi a caso, eh) neppure se mi torturassero.
Imho questo articolo è a livello di "mi ha detto mio cuggino" ma io non sono dottore ...

T

https://www.fda.gov/animal-veterinary/news-events/fda-investigation-potential-link-between-certain-diets-and-canine-dilated-cardiomyopathy puoi continuare ad approfondire attraverso i vari link dentro l'articolo e in fondo all'articolo

visto che chiedevi dei numeri nell'articolo ci sono dei grafici che li riportano, inoltre sono pubblici i dati inerenti a tutti i casi segnalati alla FDA di cui ti metto il link https://www.fda.gov/media/128303/download

Offline MarcoEle

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 821
  • Life is Golden!
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #71 il: 16 Settembre 2019, 12:26:53 »
......ogni tanto,parte qualche studio che ...allarma per i suoi risultati, e la rincorsa alle soluzioni di un ...ventilato problema diventano ragioni di vita......o di morte.Non sono certo una voce con valore per confutare o mettere ..oggettivamente in discussione quanto affermato da questi studi, ma nel mio piccolo cerco di capire (poi è soggettivo che ci riesca :smiley: )tra le righe se  quanto esposto puo' essere ...vangelico.Già i numeri della classifica di Kaffa sono a mio avviso ...diciamo contrastanti;Acana prima e Orjien mi pare ricordare dodicesima ?Mi viene da pensare che non usino componenti proteici diversi e nemmeno "aggiunte"diverse  ,credo cambiano le % dei componenti per cui ,già questo dato mi lascia un po'.... :-\  cosi'.I numeri di per se dicono poco se non collegati alle razze per le quali sappiamo che alcune hanno una percentuale d'incidenza della patologia superiore mi pare al 50% dei soggetti  (mi pare doberman),e questo già credo possa fare riflettere sul fatto che una predisposizione genetica sia comunque alla base di molte ..(.se non di piu') manifestazioni del problma.L'età d'insorgenza ,lo stile di vita, il quadro clinico e strurrale del soggetto,ecc,ecc.Magari già tutto considerato!?.Non so ,io rimango alla finestra e magari fra qualche hanno ,mi sentiro' in colpa per aver dato per una vita crocchette Acana ( piu' premietti culinari vari)ai miei pelosi,perchè verrà dimostrato che una formulazione del genere era deficitaria sotto questi  aspetti .......ma personalmente ci credo poco.
ciao

la differenza tra Orjien e Acana è che Acana mette i legumi già a partire dal terzo posto della lista ingredienti (prima del fegato di pollo - ti faccio l'esempio della formulazione light & fit che ho a portata di mano - che per esempio è uno degli alimenti più ricchi di taurina in natura), mentre in Orjien i legumi sono confinati in fondo alla lista ingredienti. nei casi portati all'attenzione della FDA la maggioranza dei cani veniva alimentata con Acana, ci sono pochi casi segnalati alimentati con Orjien. una delle cose che ha fatto scattare il campanello di allarme per avviare l'inchiesta, oltre al fatto che tra i casi segnalati comparivano razze non geneticamente predisposte alla cardiomiopatia dilatativa, è il fatto che spesso venivano segnalati 2 casi appartenenti allo stesso proprietario.   L'indagine è in corso tutt'oggi, la FDA sospetta o che in queste formulazioni la maggior parte delle proteine derivi in realtà dai legumi e non dalla carne (e che quindi siano carenti di taurina) o che l'alta presenza di legumi incida sull'assorbimento della taurina. infine pare che i grain free abbiano una percentuale di metionina e cisteina (da cui  i cani sintetizzino la taurina) inferiore al minimo ritenuto necessario (0,6%). Allo stato la FDA raccomanda di evitare crocchette in cui i legumi compaiono entro i primi 10 ingredienti.

Offline kaffa

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 4.480
  • "Un uomo di mare diverso da un mare di uomini..."
    • Allevamento GoldenMania
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #72 il: 18 Settembre 2019, 18:37:38 »
Per chi fosse interessato, consiglio l'iscrizione  a questo gruppo facebook
Troverete (in inglese) molti file interessanti sugli studi sul problema DCM legato ai Grain Free, e quasi ogni giorno ci sono aggiornamenti
https://www.facebook.com/groups/TaurineDCM/learning_content/

Inoltre ci sono anche questi:
https://www.facebook.com/taurineconcerns
https://www.facebook.com/groups/2003337513268497/
https://www.facebook.com/groups/524687168020622/

Questo è specifico per Golden retrievers
https://www.facebook.com/groups/1257656451030324/

e anche questo sito specifico con tante risposte e i link ad un botto di studi (sempre inglese)
http://taurinedcm.org/







« Ultima modifica: 18 Settembre 2019, 19:15:18 da kaffa »
Kaffa
"Meticolosamente addestrato l'uomo può diventare il miglior amico del cane."

"Nessuno è obbligato a chiedermi un consiglio e poi a seguirlo.
MA... se mi chiedi un consiglio e poi fai esattamente l'opposto, vuol dire che mi ritieni un idiota.
E io, con chi mi ritiene un idiota, preferirei non avere nulla a che fare.

Allevamento GoldenMania

http://www.golden-data.it
http://www.infocrocche.it

https://www.instagram.com/allevamento_goldenmania/

No tempo? No Cane!!!

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 12.542
Re:Grain-free e cardiomiopatia dilatativa
« Risposta #73 il: Ieri alle 14:43:19 »
Grazie! Grazie!