Autore Topic: Prima nuotata  (Letto 250 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sashimi

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 50
Prima nuotata
« il: 12 Marzo 2019, 16:39:07 »
Ciao a tutti, ci stiamo avvicinando alla primavera e con essa la mia enorme voglia di condividere con Sasha la passione per i fiumi, laghi e spiagge in generale.
Ho letto di Golden che fanno bagno in inverno quando le sponde sono innevate e che non hanno alcun problema con le temperature basse, ma ho anche letto di padroni che li tengono lontani fino a che le temperature non sono piuttosto miti...
Oltre a questo vorrei chiedervi come fate con l'asciugatura... ok l'asciugamano sul posto, ma poi a casa andate di phon? Il mio Sasha ODIA il phon e scappa via a gambe levate :-D

Offline Vega87

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.537
  • SIRIO-MANU-FRANCY
Re:Prima nuotata
« Risposta #1 il: 12 Marzo 2019, 17:07:09 »
Ti riporto la mia esperienza Sirio fa il bagno sempre. Estate inverno è indifferente per lui, chiaramente in inverno non lo teniamo le ore in acqua, la cosa importante è asciugarlo perfettamente fino a quando anche il sottopelo non è asciutto. Loro non sentono il freddo, in fondo sono cani d'acqua . Comunque si, vanno asciugati per non avere spiacevoli sorprese . Con l'acqua di mare vanno anche lavati con shampoo, per togliere il sale  :)
In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 12.453
Re:Prima nuotata
« Risposta #2 il: 13 Marzo 2019, 14:51:41 »
Quoto Franci, anche se evito di portarla al lago nei mesi più freddi. Ora ha già inaugurato la stagione.
(Attenzione alla « cold tail ».)

Offline Sashimi

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 50
Re:Prima nuotata
« Risposta #3 il: 13 Marzo 2019, 16:16:58 »
Quindi l'asciugate con un asciugamano, lo fate salire in macchina e poi a casa lo "fonate" fino a che non è completamente asciutto, giusto?
Grazie mille!

Offline Vega87

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.537
  • SIRIO-MANU-FRANCY
Re:Prima nuotata
« Risposta #4 il: 13 Marzo 2019, 16:33:05 »
Quindi l'asciugate con un asciugamano, lo fate salire in macchina e poi a casa lo "fonate" fino a che non è completamente asciutto, giusto?
Grazie mille!

Esatto, e quoto Maria attenzione alla cold tail  :)
In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo

Offline Aslan & April

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.271
Re:Prima nuotata
« Risposta #5 il: 13 Marzo 2019, 17:51:06 »
Quindi l'asciugate con un asciugamano, lo fate salire in macchina e poi a casa lo "fonate" fino a che non è completamente asciutto, giusto?
Grazie mille!
Noi  li asciughiamo con u panno  che  assorbe l’acqua il  piu’ possibile  , poi a casa  soffiatore!


Aslan & April

Ausilia

Offline Ely93

  • Un'Anima in due corpi.
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.502
  • Jason~Ely~Anto
Re:Prima nuotata
« Risposta #6 il: 13 Marzo 2019, 18:27:35 »
Certo, assicurati che sia bello asciutto soprattutto alla base della coda e in punti di pieghe come dietro alle orecchie o sotto al collo... Io insisto anche sotto le ascelle per così dire 😂 la cold tail può venire anche d'estate con 30 gradi

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 12.453
Re:Prima nuotata
« Risposta #7 il: 14 Marzo 2019, 08:16:23 »
Io non sono così attenta nell’asciugatura, nemmeno quando è freddino. A volte finiamo la passeggiata e quando torniamo si è già asciugata al sole.

Offline stefanocer

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.090
Re:Prima nuotata
« Risposta #8 il: 14 Marzo 2019, 08:31:04 »
diciamo che in generale vanno asciugati bene se fa freddo e soprattutto se dopo stanno fermi, se dopo sono in movimento specie se non fa freddo non è necessario... 

come ho già scritto da qualche parte..

A.   rocky a gennaio a -15 è entrato in un ruscello che scorreva in mezzo a neve e ghiaccio, un'ora circa per rientrare.. rocky sempre in movimento..nessun problema. 
B.   settembre ad Olginate, forse più di 25 gradi, dopo esercitazione in acqua, fermo all'ombra per mezz'ora...... cold tail!

@ franci.... n al mare attenzione  allo shampoo per togliere il sale... se uno facesse 15gg di vacanza al mare il tato si beccherebbe 15 shampoo in 15 giorni!!! io noi mai usato shampoo, solo acqua.


Offline Vega87

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.537
  • SIRIO-MANU-FRANCY
Re:Prima nuotata
« Risposta #9 il: 14 Marzo 2019, 08:49:30 »
diciamo che in generale vanno asciugati bene se fa freddo e soprattutto se dopo stanno fermi, se dopo sono in movimento specie se non fa freddo non è necessario... 

come ho già scritto da qualche parte..

A.   rocky a gennaio a -15 è entrato in un ruscello che scorreva in mezzo a neve e ghiaccio, un'ora circa per rientrare.. rocky sempre in movimento..nessun problema. 
B.   settembre ad Olginate, forse più di 25 gradi, dopo esercitazione in acqua, fermo all'ombra per mezz'ora...... cold tail!

@ franci.... n al mare attenzione  allo shampoo per togliere il sale... se uno facesse 15gg di vacanza al mare il tato si beccherebbe 15 shampoo in 15 giorni!!! io noi mai usato shampoo, solo acqua.

Ste, mi sa che mi son spiegata male io. Quando ad esempio siamo stati in Croazia oppure in Sardegna 15 gg, non facevo shampoo ogni volta , in 15 giorni si sarà beccato uno al massimo due volte lo shampoo il resto sempre acqua dolce per sciacquare. Grazie per la precisazione effettivamente rileggendomi sembrava un'altra cosa. :)
In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo

Offline Sashimi

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 50
Re:Prima nuotata
« Risposta #10 il: 14 Marzo 2019, 12:00:58 »
Quindi abbiamo: chi asciuga, chi non asciuga, chi aspetta l'estate e chi gli fa il bagno a -15!
Perfetto :P :P

Parlando di cose serie e che non c'entrano niente con l'acqua, ieri ho chiamato 5 cliniche veterinarie riguardo il discorso delle lastre preventive, le quali mi hanno detto:

1) Io se il cane fosse il mio non le farei, tanto anche se viene riscontrata una qualche forma non si può fare praticamente nulla di definitivo.
2) Le lastre le potete fare, parecchi cani sono asintomatici anche se presentano un grado di displasia rilevante. Potrebbe essere più invasivo l'intervento che il problema in sé per sé.
3) Le farei, tanto l'operazione si fa in sedazione non invasiva ed avere un grado di valutazione potrebbe essere utile anche per intervenire modificando il regime alimentare o integrando con alcuni prodotti specifici.
4) Le farei assolutamente il cane non soffre, dopo 2 ore sta come prima ed è fondamentale per la salute del cucciolo.
5) Le farei assolutamente ma il cane DEVE essere intubato per la sua salute. Le lastre a 5/6 mesi consentono anche di intervenire in maniera molto poco invasiva e garantire al cane una qualità di vita pari a quella di un cane sano.

Fortunatamente tutti concordano almeno su una cosa: 180€ + iva con fattura, un po' meno al nero (detto tra le righe).

P.s. alla fine ho deciso di farle, andando da quello che mi è sembrato più preparato e che argomentava meglio le sue teorie.

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 12.453
Re:Prima nuotata
« Risposta #11 il: 14 Marzo 2019, 13:39:56 »
Eh, già. Hai capito che ognuno fa un po’ come crede, perché poi nessun cane è uguale a un altro. La Maebh ha quattro anni ed è fortunatamente un cane molto sano.
Io le preventive le ho fatte fare per avere un controllo sulla crescita e sulla gestione del cane (già davo i condroprotettori).
L’anestesia blandissima, con antidoto per il risveglio immediato. Nessuna ripercussione.

Offline Ely93

  • Un'Anima in due corpi.
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.502
  • Jason~Ely~Anto
Re:Prima nuotata
« Risposta #12 il: 14 Marzo 2019, 14:07:34 »
Bravo, è vero intervenire a 6 mesi ci si deve pensare non bene ma benissimo sentendo più pareri... Ma avere un'indicazione di come sta il tuo cucciolo ti permette di cambiare l'alimentazione, le attività e la gestione quotidiana se necessario.. Oppure di avere la conferma che le attenzioni giornaliere sono servite a qualcosa. Credimi, certe volte solo quelle non bastano ma sono una buonissima base di partenza per far cresce Sasha sano...