Autore Topic: Uso corretto del Kennel  (Letto 764 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Freddie2020

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 11
Uso corretto del Kennel
« il: 10 Settembre 2020, 18:09:03 »
Ciao a tutti...
Prima di scrivere questo topic ho utilizzato la funzione ricerca ma i risultati erano misti, non sono riuscito a trovare risposte definitive alle mie domande. Qualora non fossi stato capace di cercare bene, prego i moderatori di scusarmi e cancellare o spostare il topic nella sezione apposita.

Ho preso il mio Freddie una settimana fa esatta. All'allevamento mi hanno consigliato di utilizzare il kennel da subito e fino a che è possibile (anche un anno).
Mi hanno vietato di farlo mangiare o bere nel kennel, sopratutto bere in quanto potrebbe bagnarsi facilmente (conoscendo anche la chimica fra i golden e l'acqua).
Mi hanno detto di mettere una traversina/tappeto all'interno del kennel (non una di quelle di comuni, che mangerebbe dopo un secondo, ma un tappeto specifico - e devo dire che è fantastico).
Mi hanno detto di lasciarlo li 3 ore e poi farlo uscire un ora, almeno i primi tempi, poi con il passare del tempo fare 2 ore e 2 ore.

Devo dire che Freddie ci sta bene, ci dorme bene e fa i suoi bisogni. Ovviamente non tutti in quanto abbiamo messo delle traversine anche fuori per il tempo in cui non è nel kennel. Giusto o sbagliato che sia si comporta abbastanza bene è un bravo cucciolo.
Leggo però in giro usi diversi del kennel e quindi, quando finiti i vaccini e potrà uscire, ho il timore che continui ad utilizzare il kennel per i suoi bisogni diventando così pigro per abituarsi a farla fuori. Forse, visto che è ancora piccolo, e non può uscire, ne faccio un uso corretto, ma arriverà il momento che dovrà essere usato solo come cuccia.

Detto questo...
Quale sarebbe un corretto utilizzo del kennel? e sopratutto per quanto tempo e in che momento della giornata è più corretto utilizzare il kennel?
Solo la notte? quando non siamo a casa? (comunque praticamente mai visto che io sono quasi sempre in smartworking ed anche mia moglie).
Ho una sala hobby dove lavoro, priva di cose pericolose e arredamenti costosi, e la maggior parte del tempo lui potrebbe stare con me. Fuori dal kennel o dentro con gli intervalli citati in precedenza?
Quale è l'uso esclusivo che fate voi altri del kennel?

Vi ringrazio per qualsiasi tipo di consiglio possiate darmi.
Un caro saluto a tutti
Flavio

Offline Tiziana

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 8.679
    • Allevamento GoldenMania
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #1 il: 10 Settembre 2020, 19:01:28 »
Ciao, anche io consiglio l'uso del kennel, ma non in questi termini...il kennel a parer mio serve:


Per la pappa, si mangia dentro i primi tempi e con la porta chiusa, appena finito si esce.
Per i vari riposini, sempre sia di giorno che soprattutto per la nanna di notte...sempre a porta chiusa...
Quando il cane deve stare a casa da solo....ma appena arrivate a casa si apre e si vive insieme....


Non mi sognerei mai di consigliare un'ora di libertà ad un cucciolo, semmai consiglio le ore di chiusura, che devono essere solo ed esclusivamente quelle necessarie....poi, non si mettono traversine di nessun tipo nel kennel che insegnino al cucciolo a sporcare li dentro....si sporca SEMPRE fuori, il kennel deve essere la sua tana e la tana va tenuta pulita.
Ok alle traversine fuori per incidenti di percorso...


Questo cmq è solo il mio modo di vedere la vita di un cucciolo con la sua famiglia...ok kennel ma non prigione!!!

Offline Freddie2020

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 11
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #2 il: 10 Settembre 2020, 22:27:23 »
Penso farò così. In effetti un'ora mi sembrava un po' poca, anche se ad oggi il mio Freddie dorme molto durante il giorno. Forse perché è ancora cucciolo.
Grazie dei consigli e chissà cosa pensano gli altri

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 897
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #3 il: 11 Settembre 2020, 06:55:21 »
Ciao, io non ho mai usato il kennel sino a poco tempo fa.
Per la mia prima cucciola, aveva a disposizione una stanza "sicura", Nebbia un angelo, non ne ha mai avuto bisogno, mai fatto un danno in casa.
Adesso però l'ho comprato per Emma, quando li lascio soli lei una volta sì e mangiata una tovaglia che per fortuna è "passata", e lasciarla in giardino o in veranda mi è fonte di di i stress, prima di uscire devo sempre controllare che non ci i sia nulla di pericoloso e poi con il caldo.....
L'ho presa che aveva quasi due anni, l'allevatrice l'aveva già abituata al kennel e difatti, tranne il primo giorno, ha abbaiato un po', adesso entra e resta tranquilla, la vedo con le telecamere, e io so che non può succederle nulla.
Anche se aperto non ci va quando ci sono io, ormai è abituata al divano😂
Usandolo tu da cucciolo, deve giustamente essere la sua tana, quando ci sei tu lasciato aperto che possa entrare e uscire e lasciarlo chiuso dentro quando sta solo, per la sua sicurezza.
Io ormai quando sono fuori sono tranquilla, tutta un'altra vita.

Offline Freddie2020

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 11
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #4 il: 11 Settembre 2020, 10:48:27 »
Grazie Tiziana e Brina
Gia da oggi prenderò un altro kennel su internet con un bel cuscino morbido.
Questo è un kennel molto simile a quello che ho io...



Grande e spazioso, unico problema è quando si arrampica lo sposta e quindi mi ritrovo in casa questo ingombro importante.
Stavo pensando di prendere uno diverso, uno tipo questo...



Magari gli ci metto dentro un bel cuscino tipo questo..



Lascerò traversine fuori per i suoi bisogni e proverò a lasciargli l'acqua (avendo il kennel la vaschetta non dovrei allagare casa qualora volessi farsi il bagno).
Che ne dite?
Pensavo comunque di farlo mangiare fuori tenendo così il suo spazio il più pulito possibile, oppure meglio dentro?

Grazie mille per i consigli
P.S. @Tiziana ma i riposini di giorno meglio che li faccia li dentro? Freddie dorme volentieri ovunque di giorno
« Ultima modifica: 11 Settembre 2020, 11:29:37 da Freddie2020 »

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.241
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #5 il: 11 Settembre 2020, 16:26:28 »
Ciao, non posso che concordare con Brina e Tiziana; noi col kennel ci troviamo benissimo, e lo portiamo anche quando andiamo via in ferie e WE...loro li dentro sono tranquillissime e dormono beate. Durante il giorno lasciamo la portina socchiusa e se vogliono entrare la aprono da sole col muso, altrimenti si spiaggiano in giro per la casa dove meglio preferisono. Quello da acquistare è il secondo (quello nero per capirci), perchè l'altro non è un kennel ma un semplice recinto; ti consiglio in maniera spassionata di prendere un modello con 2 porte, in modo da non avere mai problemi col lato lungo/corto a seconda di dove lo vorrai piazzare (pensa anche a quando sarete fuori casa, dove spesso bisogna arrangiarsi un pò con gli spazi). Per il cuscino usiamo quelli sottili, così quando c'è da andare via chiudiamo il kennel col cuscino già dentro e non ci pensiamo più. Noi abbiamo preso un modello di Amazon Choice, ed a distanza di più di tre anni, il più vecchio, è ancora in ottimo stato (ovvio che se avessi un cane di 40 chili che tenta la fuga in continuo, forse dovresti prendere un modello più robusto), ma se il cane non è un disperato e non cerca di uscire a morsi, va benissimo.

Ciao
Carlo Freya e Iside

Offline Freddie2020

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 11
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #6 il: 11 Settembre 2020, 16:45:54 »
ti consiglio in maniera spassionata di prendere un modello con 2 porte

Lo stavo vedendo proprio ieri e mi piace

Per il cuscino usiamo quelli sottili, così quando c'è da andare via chiudiamo il kennel col cuscino già dentro e non ci pensiamo più. Noi abbiamo preso un modello di Amazon Choice, ed a distanza di più di tre anni, il più vecchio, è ancora in ottimo stato

Grazie per il consiglio

Offline Freddie2020

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 11
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #7 il: 15 Settembre 2020, 08:14:14 »
Kennel preso! Arriva giovedì, insieme ad un bel cuscino (alla fine ho preso un materassino sfoderabile).
Nel frattempo continuo ad usare il recinto, anche se è dura.
Ho tolto il suo tappetino da dentro il recinto e l'ho messo fuori. In realtà ne ha due, uno in un balconcino ed uno in giardino. I primi tempi era perfetto... quando doveva fare le sue cose sembrava cercasse proprio i suoi tappeti. Ora un po meno, ogni tanto la fa fuori e ogni tanto la fa in casa. considerando che il 13 ha fatto 3 mesi potrebbe essere normale e non lo sgrido per niente. Aspettando il vaccino prima di che possa uscire glielo concedo.
Poi dopo? cosa succede? quando potrà uscire e dovrà fare le sue cose fuori lo devo sgridare quando fa i suoi bisogni fuori? E che fine fanno i suoi tappetini? pensavo di lasciarli almeno fino a che non riusciamo a gestire meglio i suoi bisogni.

In realtà il recinto lo sto usando anche quando diventa incontenibile, ci sono momenti in cui morde ogni cosa, ma quando si attacca alle mani non smette... mordicchia mani, caviglie, vestiti e ogni altra cosa. Io cerco di distrarlo ma non c'è verso, neanche quando provo a dirgli un 'NO' secco anche ripetuto. allora quando lo vedo così, lo piazzo nel recinto e dopo poco si calma. a volte lo faccio uscire di nuovo ma poi ricomincia, a volte lo faccio uscire e sta un po più calmo e a volte non lo faccio uscire perchè si addormenta. E' un vero peccato perchè sembra un cucciolo che impara presto ( già capisce i comandi seduto e zampa ) ma sul mordicchiare sono disperato. sbaglio qualcosa?

Mi sono iscritto ad una puppy class e dopodichè mi piacerebbe intraprendere un percorso di educazione.

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 897
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #8 il: 15 Settembre 2020, 09:57:41 »
Comincerà a cambiare i dentini è anche per questo che mordicchiano ogni cosa.
Quando esagera a morderti dovresti andartene ignorandolo....so che è difficile, Brina restava attaccata ai miei pantaloni 😂
Direi che fai bene a metterlo nel recinto aspettando che si calmi.
Per i bisogni, come dici è piccolo.
Io sono stata fortunata, hanno sempre sporcato sui loro tappetini e poi piano piano, hanno cominciato a non utilizzarli più perché sporcavano solo fuori, 4 mesi per Brina e qualcosina di più per Nebbia, soprattutto per quella della mattina.

Offline morgana

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 256
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #9 il: 15 Settembre 2020, 23:38:31 »
concordo con Brina Carlo e Tiziana sul kennel, ti dico solo di aver pazienza per i morsi.... sta cambiando la dentizione e mordono di tutto e continuamente. quando morde voi dovreste pigolare forte per fargli capire che non deve stringere e che vi sta facendo male, pero’ considera che e’ come un neonato, quando hanno fastidio ai denti non c’e’ molto da fare. Io proponevo alla mia Sheila “scambi” con giochini adatti per la dentizione dei cuccioli e devo dire che mollava la mano e agguantava il giochino,  e’ stato solo un intervallo di tempo relativamente breve.... porta pazienza.
“il futuro non e’ fissato, il destino e’ quello che ci creiamo noi”. John Connor

Offline pirlogol

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 9
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #10 il: 12 Novembre 2020, 17:20:21 »
Ciao,
mi unisco alla discussione perchè la mia cucciola è appena arrivata a casa da pochi giorni e vorrei un consiglio sull'uso del kennel.
Fin dalla prima sera non ha fatto fatica a capire che quello era il suo posticino dove riposare, le è venuto naturale...
Il problema è che finchè la porta è aperta, va tutto bene...se di notte la trova chiusa inizia a piangere, abbaiare e grattare contro le sbarre come una matta...abbiamo provato a calmarla e resistere, ma non potevamo tormentare tutti i vicini di casa a lungo e abbiamo ceduto.
Di giorno stessa cosa, appena si chiude la porta ricomincia il concerto.
Per quieto vivere di notte le stiamo lasciando la porta aperta, bloccando però l'uscita con il divano (sul quale non riesce ancora a salire)...lei così non si sente chiusa dentro ed è tranquilla...di notte spesso entra ed esce, alternando il cuscino del kennel al pavimento che c'è ai piedi del divano.
Ora con pazienza sto cercando di abituarla di giorno alla chiusura della porta....la faccio entrare, chiudo e le do un premietto attraverso le sbarre....mi allontano qualche secondo e lei rimane tranquilla...poi riapro...
Se è indaffarata a fare altro, magari resiste qualche secondo in piu, altrimenti se mi allontano dalla stanza qualche istante di troppo, ricomincia prontamente a piangere e arrampicarsi sulle sbarre.
E' la strada giusta? Oppure inevitabilmente bisognerà lasciarla piangere ed allontanarsi qualche volta per abituarla? Non c'è il rischio che poi inizi ad odiare il kennel? Bisogna magari darle ancora qualche tempo, per far si che si abitui a noi e alla casa nuova?
Siamo un po' preoccupati perchè "fortunatamente" il periodo ci consente di essere presenti h24, ma se per assurdo dovessimo assentarci una mezzoretta, non vorrei che questo diventasse un problema...
Che poi non volessimo usare il kennel, il problema sarebbe lo stesso, magari accanendosi contro qualche porta (come già fa quando la lasciamo 5 minuti nel giardino e non vedendoci inizia a lamentarsi per rientrare).


Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 897
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #11 il: 12 Novembre 2020, 22:45:59 »
Ciao, io non ho l'ho mai usato con un cucciolo, Emma aveva già due anni quando l'ho preso per lei e già abituata dall'allevatrice, che comunque mi aveva detto che nel caso di mettesse a piangere o abbaiare, assolutamente non aprire, ma aspettare a farlo una volta che di è calmata.
Capisco il fatto dei vicini la notte.
A mio parere dovresti abituarla piano piano durante il giorno a chiuderla e aumentare gradualmente il tempo in cui resta dentro. Ogni tanto vai in un'altra stanza, poi torni ma senza guardarla o interagire con lei.
Quando la vedi tranquilla gli apri.
Ti assicuro che saperla dentro al sicuro da eventuali pericoli ti cambia la vita.

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.241
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Re:Uso corretto del Kennel
« Risposta #12 il: 13 Novembre 2020, 10:21:33 »
Ciao,
mi unisco alla discussione perchè la mia cucciola è appena arrivata a casa da pochi giorni e vorrei un consiglio sull'uso del kennel.
Fin dalla prima sera non ha fatto fatica a capire che quello era il suo posticino dove riposare, le è venuto naturale...
Il problema è che finchè la porta è aperta, va tutto bene...se di notte la trova chiusa inizia a piangere, abbaiare e grattare contro le sbarre come una matta...abbiamo provato a calmarla e resistere, ma non potevamo tormentare tutti i vicini di casa a lungo e abbiamo ceduto.
Di giorno stessa cosa, appena si chiude la porta ricomincia il concerto.
Per quieto vivere di notte le stiamo lasciando la porta aperta, bloccando però l'uscita con il divano (sul quale non riesce ancora a salire)...lei così non si sente chiusa dentro ed è tranquilla...di notte spesso entra ed esce, alternando il cuscino del kennel al pavimento che c'è ai piedi del divano.
Ora con pazienza sto cercando di abituarla di giorno alla chiusura della porta....la faccio entrare, chiudo e le do un premietto attraverso le sbarre....mi allontano qualche secondo e lei rimane tranquilla...poi riapro...
Se è indaffarata a fare altro, magari resiste qualche secondo in piu, altrimenti se mi allontano dalla stanza qualche istante di troppo, ricomincia prontamente a piangere e arrampicarsi sulle sbarre.
E' la strada giusta? Oppure inevitabilmente bisognerà lasciarla piangere ed allontanarsi qualche volta per abituarla? Non c'è il rischio che poi inizi ad odiare il kennel? Bisogna magari darle ancora qualche tempo, per far si che si abitui a noi e alla casa nuova?
Siamo un po' preoccupati perchè "fortunatamente" il periodo ci consente di essere presenti h24, ma se per assurdo dovessimo assentarci una mezzoretta, non vorrei che questo diventasse un problema...
Che poi non volessimo usare il kennel, il problema sarebbe lo stesso, magari accanendosi contro qualche porta (come già fa quando la lasciamo 5 minuti nel giardino e non vedendoci inizia a lamentarsi per rientrare).
Ciao, per esperienza con ormai tutte e due le mie, quando comincia a piangere e ad abbaiare, non dovete assolutamente interagire con lei...ne dirle il classico "basta" ne frasette tranquillanti, e tantomeno guardarla. Ovvio, non è cattiveria, ma se nteragisci con lei in qualche modo, è come se le dessi la giusta attenzione ai suoi lamenti, ed allora vanificheresti tutto il alvoro fatto sino a quel momento...mi rendo conto che può sembrare "duro", ma credimi, pian piano la smetterà, ed allora stare li dentro sarà la cosa più naturale di questa terra...giusto anche il farla stare dentro un poco alla volta, allungando i tempi di permanenza.

Ciao
Carlo Freya e Iside