Autore Topic: Consiglio da casalinga a crocchette  (Letto 450 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline gio_ietta

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 113
Consiglio da casalinga a crocchette
« il: 04 Agosto 2019, 11:32:49 »
Buongiorno a tutti..
Sono qui a chiedervi un parere dal momento che sono ormai 4 mesi che sono passata a casalinga seguita da una nota nutrizionista biologa online ma Ettore sta bene 3 gg dopodiché il resto della settimana sta male e le feci si ammollano, produce una quantità di muco indescrivibile e a volte comprare il sangue.. io ho iniziato questo tipo di alimentazione più naturale dopo essere venuta a conoscenza delle “schifezze” che mettono nelle crocchette.. premetto che non ha mai mai avuto problemi gastrointestinali con il cibo industriale..a volte in più davo la mela qualche crosta di formaggio, qualche pezzo di pane (sempre in piccole quantità) e non hanno mai dato problemi.. ora se provo a dare un cucchiaino di panna preso dal gelato mi parte e va in diarrea per 4/5 gg.. stessa cosa con il pesce..non capisco perché è diventato così sensibile..ora sono mesi che ci sto mettendo tutta la buona volontà che posso avere ma sta diventando un’impresa quasi impossibile.. sono alla seconda proteina e alla prima verdura e non riesco a integrare l’omega 3/6 e ho paura che invece di fare meglio sto peggiorando la situazione..non riesco a dare il carboidrato perché il riso lo fa stare male come la patata..  Ettore è dimagrito spaventosamente.. chiunque lo rivede mi dice che è troppo magro.. pesava 42 kg (e forse in effetti aveva 2kg in più) ora non so esattamente quanto pesi ma gli si vedono le costole.. mi ero ripromessa di non mollare ma oltre a non capire cosa sto sbagliando sto spendendo anche un occhio della testa.. tra fermenti, diatab, calcio, sali minerali e carne se ne andranno più di 160€ al mese.. la mia domanda è, c’e Qualcuno che ha esperienza a riguardo e soprattutto secondo voi tornare da 4 mesi di casalinga a crocchette fa tanto male? Se ascolto chi è pro alimentazione naturale mi sento dire che rovino lo stomaco al cane e questa è l’ultima cosa che vorrei fare..
Vi ringrazio in anticipo.. ah non vi ho detto, Ettore ha 2 anni..
Buona domenica  :)

Ps. Leggendo ora i vari post con lo stesso argomento leggo di persone che ovviamente hanno avuto dei miglioramenti in tutto con la casalinga ma a me è successo esattamente il contrario.. pelo nettamente meno morbido e folto e opaco, alito puzzolentissimo, feci brutte, mangia erba di continuo, i denti si sono sporcati tantissimo.. l’appetito non gli manca mai ovviamente però secondo me non sta bene.. mi sembra persino assurdo..  :-\ 
« Ultima modifica: 04 Agosto 2019, 12:20:59 da gio_ietta »

Offline Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 194
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #1 il: 04 Agosto 2019, 12:44:59 »
Mi dispiace tantissimo per il Tuo cane.  Io sarei andata da un veterinario nutrizionista,  non dico di più !!!

Offline Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 194
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #2 il: 04 Agosto 2019, 12:52:34 »
Ora dovrai capire se sta male per qualche patologia o se proprio il cibo che li davi non fa per lui.  Parere mio ma se il cane stava così male, avrebbe dovuto farti sospendere prima.

Offline gio_ietta

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 113
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #3 il: 04 Agosto 2019, 13:16:53 »
Ora dovrai capire se sta male per qualche patologia o se proprio il cibo che li davi non fa per lui.  Parere mio ma se il cane stava così male, avrebbe dovuto farti sospendere prima.

Ovviamente il confronto con la nutrizionista era continuo ma Ogni qualvolta si ripresentava la diarrea o feci molli mi sentivo dire di avere pazienza e mi faceva tornare indietro.. qualche volta magari ho sbagliato io a dare oltre qualche cosa come premio, ma mi sembra esagerato che un pezzettino di formaggio mandi tutto all’aria dal momento che prima non dava fastidio..poi, ci sta che ogni nuovo alimento/integrazione sia inserito un passo alla volta ma dopo 4 mesi ancora a questo puntoi mi sembra ormai troppo.. perciò chiedevo.. da veterinario siamo stati più volte, esame delle feci ok.. e lastre anche..   :icon_confused:

Offline Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 194
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #4 il: 04 Agosto 2019, 19:19:16 »
Non fraintendermi, io non ce l'ho con Te.  Se fosse il mio cane io tornerei alle crocche che mangiava prima che non gli davano problemi.  Poi dopo che è tornato a stare bene, con calma puoi cercare un veterinario che si occupi di nutrizione e riprovare.  Io tempo fa mi ero iscritta ad un gruppo facebook che trattava di alimentazione casalinga,  dopo poco mi sono cancellata,  perché venivano spesso scritte cose che io non condividevo .....

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.621
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #5 il: 04 Agosto 2019, 19:53:24 »
Perchè non ti fai seguire da un bravo nutrizionista Barf?
moto più facile da digerire per un cane essendo a crudo.
Magari guarda qualche topic nella sezione apposita.
Se hai bisogno sono qua.


Offline gio_ietta

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 113
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #6 il: 04 Agosto 2019, 23:30:58 »
Perchè non ti fai seguire da un bravo nutrizionista Barf?
moto più facile da digerire per un cane essendo a crudo.
Magari guarda qualche topic nella sezione apposita.
Se hai bisogno sono qua.

La barf mi fa un po’ paura perché Ettore non mastica e più volte ha mandato giù pezzi di osso senza masticare.. quindi sono un po’ restia.. ma non so.. magari starebbe meglio..

Offline gio_ietta

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 113
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #7 il: 05 Agosto 2019, 00:24:07 »
Non fraintendermi, io non ce l'ho con Te.  Se fosse il mio cane io tornerei alle crocche che mangiava prima che non gli davano problemi.  Poi dopo che è tornato a stare bene, con calma puoi cercare un veterinario che si occupi di nutrizione e riprovare.  Io tempo fa mi ero iscritta ad un gruppo facebook che trattava di alimentazione casalinga,  dopo poco mi sono cancellata,  perché venivano spesso scritte cose che io non condividevo .....

Lo farei anche io in questo momento ma si sta facendo talmente “terrorismo psicologico” sul tornare alle crocchette da casalingo che sembra venga fatto chissà che danno all’intestino del Cane... mah

Offline Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 194
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #8 il: 05 Agosto 2019, 08:01:10 »
Non so che dirti,  secondo Te il cane sta male e vuoi continuare con la casalinga.  E' il Tuo cane,  devi decidere Tu, senza farti condizionare da altri.

Offline gio_ietta

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 113
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #9 il: 05 Agosto 2019, 09:24:46 »
Non so che dirti,  secondo Te il cane sta male e vuoi continuare con la casalinga.  E' il Tuo cane,  devi decidere Tu, senza farti condizionare da altri.

Hai pienamente ragione eh.. non sto dicendo questo.. chiedevo solo per capire se altre persone hanno avuto esperienza sul tornare alle crocchette.. la tentazione di farlo è tanta!! Però tenendo alla sua salute non vorrei normalizzare le feci e mettermi l’animo in pace tornando ad un’alimentaIone industriale ma nello stesso tempo fare danni interni ecco... solo questo..

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.621
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #10 il: 05 Agosto 2019, 12:51:39 »
La barf mi fa un po’ paura perché Ettore non mastica e più volte ha mandato giù pezzi di osso senza masticare.. quindi sono un po’ restia.. ma non so.. magari starebbe meglio..
Pezzi d'osso da dove?
un cane se non in grado di gestirsi da solo va abituato con calma.
io non tornerei mai (parola che non mi piace molto ma fa capire il concetto) ad un cibo industriale.
Fossi in te proverei barf, magari puoi cominciare senza osso (con aggiunta di farina d'osso) e poi passi ad una barf completa che secondo me è molto meglio...masticare per un cane è importantissimo.

Offline gio_ietta

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 113
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #11 il: 05 Agosto 2019, 23:56:51 »
Pezzi d'osso da dove?
un cane se non in grado di gestirsi da solo va abituato con calma.
io non tornerei mai (parola che non mi piace molto ma fa capire il concetto) ad un cibo industriale.
Fossi in te proverei barf, magari puoi cominciare senza osso (con aggiunta di farina d'osso) e poi passi ad una barf completa che secondo me è molto meglio...masticare per un cane è importantissimo.

È capitato che dessi ossa di ginocchia (solo un paio di volte perché poi ho capito di aver sbagliato) e non so come è riuscito a staccarsene un pezzo di osso.. portato dal veterinario e fatto vomitare perché era troppo grossso.. ma lo vedo anche con altre cose.. il nervo di bue per esempio.. lo manda giù subito.. comunque purtroppo non ho avuto altra scelta, nonostante io fossi della tua idea sul non tornare indietro al cibo industriale oggi ho dovuto farlo perché il veterinario ha riscontrato un sottopeso abbastanza pesante per un cane di due anni.. è dimagrito 10 kg in 4 mesi.. e l’unica soluzione era dare per ora crocchette gastrointestinal.. già due mesi fa un altro veterinario me lo consigliò ma ho ascoltato la nutrizionista e ho continuato con i suoi consigli.. peggiorando sempre di più la situazione.. stavolta non me la sento di rifarlo e per il bene di Ettore devo ristabilizzare il suo intestino... quindi mi sono fidata... ho uno scoraggiamento addosso.. mi sono battuta per un’alimentazione sana contro tutto e tutti ma ho sbagliato...

Offline Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 194
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #12 il: 06 Agosto 2019, 11:13:22 »
Non ti devi abbattere. Tu hai cercato di fare il meglio per il cane,  ma se lui quella alimentazione non la tollera non è colpa Tua.  Una cosa, avete controllato se ha la giardia,  non ci si deve fidare di un solo esame, perchè mi risulta che a volta è difficile trovarla nelle feci, si devono fare più esami ripetuti.  Non è grave se deve prendere per un po di tempo il gastrointestinal,  ora sarebbe più grave lasciarlo stare male, sennò il suo intestino si infiamma troppo.  Poi con calma, quando si sarà stabilizzato potrai cercare una buona crocca da provare.  Io sto aspettando che Kaffa ci dica come va la prova che stanno facendo con le crocchette pressate a freddo, dovrebbero essere migliori delle altre.  Se si sono trovati bene verso settembre ci farà sapere che crocche sono,  magari poi le proverò anche io.  Non te la prendere. Un abbraccio.

Offline Gas60

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 11
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #13 il: 06 Agosto 2019, 11:41:18 »
Per me hai fatto la scelta giusta, l'importante è che si rimetta in forma.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk


Offline gio_ietta

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 113
Re:Consiglio da casalinga a crocchette
« Risposta #14 il: 06 Agosto 2019, 14:04:52 »
Non ti devi abbattere. Tu hai cercato di fare il meglio per il cane,  ma se lui quella alimentazione non la tollera non è colpa Tua.  Una cosa, avete controllato se ha la giardia,  non ci si deve fidare di un solo esame, perchè mi risulta che a volta è difficile trovarla nelle feci, si devono fare più esami ripetuti.  Non è grave se deve prendere per un po di tempo il gastrointestinal,  ora sarebbe più grave lasciarlo stare male, sennò il suo intestino si infiamma troppo.  Poi con calma, quando si sarà stabilizzato potrai cercare una buona crocca da provare.  Io sto aspettando che Kaffa ci dica come va la prova che stanno facendo con le crocchette pressate a freddo, dovrebbero essere migliori delle altre.  Se si sono trovati bene verso settembre ci farà sapere che crocche sono,  magari poi le proverò anche io.  Non te la prendere. Un abbraccio.

Abbiamo fatto l’esame un paio di mesi fa ed è tutto negativo per fortuna.. noi abbiamo fatto l’esame delle feci.. comunque adesso aspettiamo il risultato degli esami del sangue innanzitutto e poi da lì a seconda dell’esito e di come reagisce alle crocche procediamo.. anche per escludere qualche patologia metabolica.. ma in cuor mio sono sicura che questo casino sia stato causato dall’alimentazione..troppe coincidenze..