Autore Topic: Il "capobranco"  (Letto 1490 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Elena Giachetti

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 5
Il "capobranco"
« il: 23 Marzo 2019, 12:57:39 »
Ciao, il mio cucciolo Aidan è con noi da 3 settimane e adesso ha 3 mesi.
La mattina rimane solo a casa, poi nel pomeriggio sta con mio figlio e poi arriviamo anche io e mio marito. In questi giorni ho notato che cerca di stare sempre con me, mi segue dappertutto, senza comunque disdegnare la compagnia degli altri membri della famiglia. Però ho notato che, nonostante sembri preferire la mia compagnia, quando torno a casa io mi fa meno feste che agli altri... Cosa vorrà dire?
E' il mio primo cane, non ho molta esperienza. Ho avuto altri due cani da bambina, di un'altra razza, ma il loro comportamento era molto diverso da quello dei Golden.
Grazie a chi mi risponderà. Ciao
Elena

Offline Mauro•Aaron

  • ...una vecchia leggenda narra, che quando un uomo accoglie e protegge un animale aprendogli la porta di casa, domani, anch'esso farà lo stesso aprendogli il cancello del Paradiso
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.379
  • Solo il tempo ci dirà!
Re:Il "capobranco"
« Risposta #1 il: 23 Marzo 2019, 14:07:04 »
Può essere solo una tua impressione o magari ha già fatto le feste agli altri ed è semplicemente più scarico quando arrivi tu.




Aaron Barbara&Mauro

Offline Ely93

  • Un'Anima in due corpi.
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.403
  • Jason~Ely~Anto
Re:Il "capobranco"
« Risposta #2 il: 25 Marzo 2019, 11:31:50 »
Io posso dirti quello che ho notato io. Jason l'ho desiderato con tutta me stessa ma sono una persona emotiva ma anche più ferrea nell'educazione. Il mio compagno non ha mai avuto cani, non lo voleva nemmeno ma è una persona molto controllata e tranquilla, non sapendo bene come comportarsi con un cane ogni tanto lo frega davanti e dietro. ;D Ecco, vedo che gli riserva un'attenzione particolare nonostante sia l'ombra di entrambi. Con me ha un modo di fare più educato, ma mi sfotte anche di più. Con Anto è più fisico ma lo ascolta di più.
Credo che più che capobranco il vostro cucciolo vi tratti in maniere diverse adattandosi a voi. Mio personalissimo commento nessuno studio di etologia

Online LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.099
Re:Il "capobranco"
« Risposta #3 il: 25 Marzo 2019, 11:38:23 »
Ely laurea in cinologia honoris causa!

Offline Ely93

  • Un'Anima in due corpi.
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.403
  • Jason~Ely~Anto
Re:Il "capobranco"
« Risposta #4 il: 25 Marzo 2019, 12:02:31 »
Ely laurea in cinologia honoris causa!

 :hahahaha:
Ho così tanto da imparare...
Credo che Jason preferisca la sua pace interiore piuttosto che il mio casino...

Online LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.099
Re:Il "capobranco"
« Risposta #5 il: 25 Marzo 2019, 13:17:42 »
È così anche per Maebh. Con mio marito - che la ignora - sta tranquilla e durante il trekking lo tallona.
Con me a volte ha uno sguardo del tipo “oh, ma questa adesso cosa vuole, facciamo finta di niente che magari non si accorge di me”.

Offline Elena Giachetti

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 5
Re:Il "capobranco"
« Risposta #6 il: 25 Marzo 2019, 18:30:16 »
Sono ancora un po' inesperta :-)
Grazie per i vostri pareri!

Offline Sashimi

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 349
Re:Il "capobranco"
« Risposta #7 il: 09 Aprile 2019, 10:52:49 »
Il mio cane passa il 70% del tempo con la mia compagna, la quale:

1) gli dà da mangiare
2) lo porta a camminare
3) lo spazzola e gli pulisce i polpastrelli quando torna a casa tutto zozzo
4) ci gioca e lo porta dall'istruttore e tante tante altre cose

Però quando torno a casa io (1 ora a pranzo e la sera) il cane non mi spiccica, dove io vado dove lui va. Se io sono da una parte del divano lui si mette sui miei piedi, se mi alzo, lui si alza e così via. Alla mia compagna questa cosa non è mai andata giù, ma in realtà credo che il cane ami entrambi allo stesso modo, forse, dato il fatto che io ci sono poco, lui mi percepisce come una novità, o comunque, un gioco che durerà poco quindi meglio goderselo di più.

Questa la mia interpretazione, devo dire però che anche l'interpretazione di Ely mi ha fatto riflettere.

Offline Maya_2018

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 307
Re:Il "capobranco"
« Risposta #8 il: 16 Luglio 2019, 12:26:29 »
Il mio cane passa il 70% del tempo con la mia compagna, la quale:

1) gli dà da mangiare
2) lo porta a camminare
3) lo spazzola e gli pulisce i polpastrelli quando torna a casa tutto zozzo
4) ci gioca e lo porta dall'istruttore e tante tante altre cose

Però quando torno a casa io (1 ora a pranzo e la sera) il cane non mi spiccica, dove io vado dove lui va. Se io sono da una parte del divano lui si mette sui miei piedi, se mi alzo, lui si alza e così via. Alla mia compagna questa cosa non è mai andata giù, ma in realtà credo che il cane ami entrambi allo stesso modo, forse, dato il fatto che io ci sono poco, lui mi percepisce come una novità, o comunque, un gioco che durerà poco quindi meglio goderselo di più.

Questa la mia interpretazione, devo dire però che anche l'interpretazione di Ely mi ha fatto riflettere.

Ecco, stessa situazione. La maggior parte del tempo sono io a prendermi cura di Maya - passeggiate, coccole, spazzolate, pulizia, veterinari, educatore -, che vede il mio compagno giusto mattina e sera. Eppure lo adora e lo segue ovunque. Lei mi è molto, molto affezionata, però quando arriva lui non ce n'è per nessuno... è chiaro che ha un debole per il tipo alto e brizzolato.

Offline Harden2020

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 22
Re:Il "capobranco"
« Risposta #9 il: 12 Giugno 2020, 13:12:03 »
Ciao a tutti, vorrei intromettermi nella discussione perché io non capisco chi tra me e la mia compagna sia il punto di riferimento per Harden.

Arrivato da noi un mese fa e devo dire che ha un bel caratterino in quanto abbaia quando vuole attenzioni e non ha intenzione di smettere, oppure giochiamo e lui dopo un po’ inizia a mordicchiare ( mi chiedo se sia normale o meno?)

Io sono a casa perché attualmente non lavoro, mentre lei va via verso le 9.30 e torna intorno alle 19.30 ( contando che torna a casa per la pausa pranzo di 2/3 ore ).

Il pasto della mattina glielo diamo una volta per una più o meno, la sera invece sempre io.
Giochiamo con lui, anche se io un po’ più spesso perché ho più tempo.
Passeggiate tutti e 3 insieme (tranne al pomeriggio che lo porto fuori io da sola).
Dobbiamo ancora iniziare a portarlo da un addestratore e in ogni modo lo porterei io.

Però lui non da’ “segnali” per far intendere chi “preferisce” se così si può dire.

Qualcuno può aiutarmi? Anche a far aumentare la fiducia con lui e far crescere il nostro rapporto.

Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline M.Rosa&Renny

  • You're wings were ready, my heart was not..
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 8.449
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO.."
Re:Il "capobranco"
« Risposta #10 il: 12 Giugno 2020, 13:37:05 »
Ciao, i Golden diversamente da alcuni primitivi ( ad esempio Alaskan ) e da alcuni pastori ( ad esempio P.A.C.) non sono una razza che necessariamente trova in un soggetto IL riferimento. E tale riferimento deve aver polso, autorita', carisma. La loro dolcezza, duttibilita' e socialita' li portano ad esser compartecipi della vita famigliare. Non sono comparse.O presenze.  Ivi trovano nella famiglia il loro posto naturale, e soventemente non eleggono a prediletto nessuno. Poi...magari con uno preferiscon giocare e con l'altro fare sport, pero' sono, appunto, soggetti estremamente sociali e socievoli. Nel mio caso Kira teme molto di piu' Mary, che la cazzia in modo diretto e tosto quando ( sempre!) fa' la crapona. Io sono il suo socio, il suo cazzone, quello che tenta da 5 anni di dominare. Quello col quale fa di tutto di piu', al quuale dorme addosso da quando aveva 45 gg ma che....forse ....rispetta meno. La complicita' la crei giocandoci, esplorando il mondo insieme, toccandovi. ma non necessariamente, anzi non lo credo proprio, che essa automaticamente lo porti ad avere un rapporto subordinato.

Online LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.099
Re:Il "capobranco"
« Risposta #11 il: 13 Giugno 2020, 18:21:08 »
Ciao, i Golden diversamente da alcuni primitivi ( ad esempio Alaskan ) e da alcuni pastori ( ad esempio P.A.C.) non sono una razza che necessariamente trova in un soggetto IL riferimento. E tale riferimento deve aver polso, autorita', carisma. La loro dolcezza, duttibilita' e socialita' li portano ad esser compartecipi della vita famigliare. Non sono comparse.O presenze.  Ivi trovano nella famiglia il loro posto naturale, e soventemente non eleggono a prediletto nessuno. Poi...magari con uno preferiscon giocare e con l'altro fare sport, pero' sono, appunto, soggetti estremamente sociali e socievoli. Nel mio caso Kira teme molto di piu' Mary, che la cazzia in modo diretto e tosto quando ( sempre!) fa' la crapona. Io sono il suo socio, il suo cazzone, quello che tenta da 5 anni di dominare. Quello col quale fa di tutto di piu', al quuale dorme addosso da quando aveva 45 gg ma che....forse ....rispetta meno. La complicita' la crei giocandoci, esplorando il mondo insieme, toccandovi. ma non necessariamente, anzi non lo credo proprio, che essa automaticamente lo porti ad avere un rapporto subordinato.
Bella Renny. Quoto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline giabar1974

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.599
Re:Il "capobranco"
« Risposta #12 il: 13 Giugno 2020, 20:03:27 »
Qui a casa mia il capobranco è la moglie! Ma questo l’avevo capito già prima che arrivasse Ombra.

Così quando è arrivato in casa, gli ho sussurrato nell’orecchio la regola per sopravvivere: “LEI ha sempre ragione!”


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 474
Re:Il "capobranco"
« Risposta #13 il: 13 Giugno 2020, 21:00:48 »
Qui a casa mia il capobranco è la moglie! Ma questo l’avevo capito già prima che arrivasse Ombra.

Così quando è arrivato in casa, gli ho sussurrato nell’orecchio la regola per sopravvivere: “LEI ha sempre ragione!”


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

🤣🤣certo che tu e Ombra avete un'intesa❤️