Autore Topic: attitudine della candidata  (Letto 37959 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline valevalevale

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.422
attitudine della candidata
« il: 19 Novembre 2015, 12:46:16 »
Ragazze, siamo alla ricerca di una gattina di razza random, ossia incrocio misterioso, di 2-3 mesi, femmina, possibilmente futuro pelo medio o lungo. Ma come si valuta una potenziale candidata?
Mi spiego meglio. Yoda, la tossina, è arrivata a casa che aveva meno di 2 mesi, era regalata du un amico veterinario e, di fatto, me l'ha portata fisicamente a casa dalla Toscana. Era una scricciolo, ma ben determinata. Ricordo che mise subito all'angolo il RR e fino a che non gli spiegò che si sarebbe potuto avvicinare come e quando avrebbe stabilito lei non se ne fece una ragione. E' stata una gtt eccezionale per 16 anni.
Puntino lìho scelto in allevamento, intenerita dal fatto che fosse stato allevato a biberon perché la mamma non lo voleva (lei sapeva...). Peraltro volevo una femmina, ma erano disponibili solo lui e un fratello e non volendo attendere alla fine scelsi lui.
Ora anche se desideriamo una gatta di strada, vorrei ponderare bene la cosa.
Oggi sono andata a vedere lei...



bellina da matti, docile nel senso che si lasciava tenere in braccio e non ha cercato di uccidermi o divincolarsi troppo, ma diciamo che l'indole è estremamente riservata e poco spavalda. Una di quelle che se cammini con passo pesante si ficca sotto a un mobile, non so semi spiego.
Ora, è vero che poi si adattano e si abituano e che fino a un mese fa stava nei rovi insieme a mamma e fratelli, ma non so se fa al caso nostro. Non che casa nostra sia un putiferio, però c'è Tweety, i bambini, l'aspirapolvere, questo e quell'altro. Insomma, non vorrei un gatto che si mette sotto al mobile e lo tiro fuori dopo due mesi.
Conto di andare a vedere lunedì la cucciolata da un'amica di amica, giusto per vedere che indole hanno essendo nati in casa con altri gatti e tre cani.
Poi magari sbaglio io, ma non so, non mi è scattata la scintilla che mi ha fatto battere forte il cuore.

Il mio vet dice che, in generale, esperienza sua senza alcuna base scientifica, secondo lui le femmine sono più riservate all'inizio ma poi si sciolgono. Ma, dice, è anche vero che se ne trovi una che è già temeraria all'inizio, probabilmente rimarrà una determinata, anche se non è detto che una timida non diventi socievole.

Qualsiasi suggerimento è bene accetto.

Offline ARTU

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.619
Re:attitudine della candidata
« Risposta #1 il: 19 Novembre 2015, 12:52:38 »
POTREI PROPORTI UNA GATTA tipo certosina ma si trova a Ferrara...bella bella da morire
LA VITA NON SIGNIFICA...ASPETTARE CHE I TEMPORALI PASSINO... è IMPARARE COME DANZARE SOTTO LA PIOGGIA

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.452
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:attitudine della candidata
« Risposta #2 il: 19 Novembre 2015, 13:05:11 »
oddio è stupendissima!

Offline valevalevale

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.422
Re:attitudine della candidata
« Risposta #3 il: 19 Novembre 2015, 13:39:53 »
oddio è stupendissima!

Eeeeh, non mi aiuti.
I certosini sono a pelo corto peró...
Lo so, sono una rompiballe ma non so, c'è qualcosa che non mi ha convinto.

Offline chiccarose

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.879
  • Il cane sa leggere il cuore dell'uomo
Re:attitudine della candidata
« Risposta #4 il: 19 Novembre 2015, 14:02:03 »
Il mio adoratissimo gatto Kalì era nato in casa e spalpognato alla grande e fin dai primi giorni di vita  dai due figli dell'amica che me l'ha regalato. Lui VOLEVA le coccole, le reclamava a gran voce!
La gatta che ho adesso, pur essendo nata in casa, non ha avuto un imprinting "spinto" con l'uomo e, pur essendo docile, si fa i cavoli suoi e non ti sale mai in braccio.
Quello che sto cercando di dire è che quello che i cuccioli vivono nei primi due mesi di vita è fondamentale, anche se poi il carattere individuale può modificare parzialmente il risultato.
Secondo me, considerato il tipo di ambiente in cui verrà inserita la gattina, è meglio cercarne una abituata dalla nascita ad essere manipolata e al casino piuttosto che una cucciola cresciuta in ambiente semi selvatico e con la sola compagnia di mamma e fratellini.
Buona ricerca.

Offline Freddie

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 8.623
Re:attitudine della candidata
« Risposta #5 il: 19 Novembre 2015, 14:14:14 »
Vale di gatti non ne so nulla... Ma proprio nullissima, non saprei dire nemmeno cosa mangia un gatto... Pero' questa micetta e' davvero bellina bellina...
In paradiso si va per grazia ricevuta. Se fosse una questione di merito, tu resteresti fuori e il tuo cane entrerebbe al posto tuo.
Mark Twain

Offline PAMandCO

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.339
Re:attitudine della candidata
« Risposta #6 il: 19 Novembre 2015, 14:33:49 »
Un'allevatrice di mici "pregiati" mi disse una volta che le tricolor normalmente sono gatte con un carattere deciso, ancora di più le tortie.
La mia è arrivata da noi che aveva meno di un mese e più manipolata di lei nei primi mesi di vita credo che sia difficile trovarne (l'allattavamo ogni 3/4 ore). Nonostante ciò è gatta nel profondo e le coccole le accetta solo quando vuole lei (di notte però ti dorme appiccicata e non c'è verso di scollarsela), è diffidente con gli estranei (mano da quando ci sono i cani) ed è moooolto indipendente.
Quindi difficile consigliarti. Segui il tuo cuore! ;D

PS: concordo con Lara e Franci.....questa è bellina forte   :D!
Ciascuno ha il cane di cui ha bisogno.

Offline valevalevale

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.422
Re:attitudine della candidata
« Risposta #7 il: 19 Novembre 2015, 15:09:45 »
Lo so, bellina, ma mi sa che non è lei quella giusta. Mi è venuto in mente il bellissimo gatto di cari amici, MilanoTorino, in quanto trovato in autostrada. Loro erano bravissimi e dolcissimi pasroni, con altri animali in casa, ma ha vissuto tutta la sua vita guardandoli da sotto a un mobile. Non potrei mai.
Lunedì vado a vedere quelli dell'amica della mia amica. Nati in casa e con tre cani, dice che sono molto socievoli. Così mi faccio un'idea.
Poi vedo di setacciare i post dai veterinari e passaparola.

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.452
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:attitudine della candidata
« Risposta #8 il: 19 Novembre 2015, 15:45:10 »
secondo me ti stai facendo troppe problematiche, nessuno ti può garantire il gatto come lo vuoi tu... ci vorrebbe la palla di vetro
Poi non è detto che un gatto con una personalità "sua", diversa dalle tue aspettative non ti conquisti
segui l'istinto e il cuore e buttati!

Offline valevalevale

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.422
Re:attitudine della candidata
« Risposta #9 il: 19 Novembre 2015, 16:12:32 »
secondo me ti stai facendo troppe problematiche, nessuno ti può garantire il gatto come lo vuoi tu... ci vorrebbe la palla di vetro
Poi non è detto che un gatto con una personalità "sua", diversa dalle tue aspettative non ti conquisti
segui l'istinto e il cuore e buttati!

Ma guarda che in realtà a parte l'essere femmina e possibilmente a pelo lunghino non ho esigenze. Però non posso pensare di avere in casa una gatta supertimorosa che non si fa manco avvicinare. Rovinerei la vita pure a lei.
Poi, come dici, magari vedo e tocco una che mi conquista al 100% e può essere che sia ben diversa da come ho scritto, però un minimo l'indole la vedi. Mi ci vuole una micia un minimo rustica e sgamata.

Offline esso

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.922
Re:attitudine della candidata
« Risposta #10 il: 19 Novembre 2015, 16:17:04 »
ho avuto tanti gatti dentro e fuori casa. ti posso dire che se vuoi un gatto che faccia il gatto e non so fino a che punto convenga, prendilo di colore rosso tigrato. 


Offline valevalevale

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.422
Re:attitudine della candidata
« Risposta #11 il: 19 Novembre 2015, 16:20:34 »
ho avuto tanti gatti dentro e fuori casa. ti posso dire che se vuoi un gatto che faccia il gatto e non so fino a che punto convenga, prendilo di colore rosso tigrato.

So di che parli, questa era Yoda...  :'(

Offline esso

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.922
Re:attitudine della candidata
« Risposta #12 il: 19 Novembre 2015, 16:44:17 »
mio dio, allora ho ragione sono mostruosamente splendidi i rossi. la mia piccola margot la trovai nel motore di una macchina 4 mesi fa. un tipino tosto, sveglia, senza paura, testarda, ma dolce come il miele. mi aspetta per mettersi nel divano con me la sera. il miglior gatto che abbia mai avuto. lei fa il gatto.


Offline teppista11

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 8.735
  • Argo & Trudi, my guardian angels
Re:attitudine della candidata
« Risposta #13 il: 19 Novembre 2015, 16:45:45 »
Vale credo che sui gatti, per di più meticci, si possa dire tutto e il contrario di tutto...
Magari quello che ritieni inizialmente socievolissimi che ne sai hanno la fobia dei cani neri o sono terrorizzati dalla frequenza del "tuo" aspirapolvere...
Quoto Fra*...segui il cuore, questa tricolore probabilmente non è andata a segno...  ;)



Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.452
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:attitudine della candidata
« Risposta #14 il: 19 Novembre 2015, 16:59:39 »
Vale credo che sui gatti, per di più meticci, si possa dire tutto e il contrario di tutto...
Magari quello che ritieni inizialmente socievolissimi che ne sai hanno la fobia dei cani neri o sono terrorizzati dalla frequenza del "tuo" aspirapolvere...
Quoto Fra*...segui il cuore, questa tricolore probabilmente non è andata a segno...  ;)


sì infatti... c'è chi ti dirà bene del gatto rosso, del gatto nero, del gatto a pallini.... e  c'è chi racconterà storiacce del gatto rosso, del gatto nero e del gatto a pallini, non ne esci più
Segui l'istinto e basta  :P