Autore Topic: Terra Diatomacea  (Letto 12324 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Terra Diatomacea
« il: 02 Febbraio 2013, 17:46:56 »
@3xvale: Io direi in tutta sincerità e senza voler polemizzare, pontificare o quant'altro, ma giusto come una considerazione:
ognuno usa quel che ritiene valido, salutare, buono, nutriente secondo i propri criteri. Se a te piace olio di semi di lino, o un'altro olio, e il cane non ha problemi?

@Kaffa, siccome il tuo interesse in argomenti un po fuori dal seminato mi ha entusiasmata, vorrei segnalarti questo link (non si tratta di olio):
http://rawfeddogs.org/rawguide.html

e in particolare: http://rawfeddogs.org/holistic.html, scrollando giu la sezione FOOD GRADE DIATOMACEOUS EARTH (DE) AS A FLEA POWDER
                                                                                                                       e  DE FOR INTESTINAL WORM CONTROL

Io l'ho sperimentata, e ne sono supercontenta. Una altro sito ne parla: e ti do la traduzione sottostante
'Tradotto da Carmen Santarpino''
http://www.wellsphere.com/general-medicine-article/how-to-safely-control-internal-parasites/1793203

Come controllare in modo sicuro i parassiti interni
Uccidere le Uova e i Vermi Parassiti nel terreno – Pulite gli spazi esterni destinati ai cani. Rimuovete quotidianamente e riponete nel posto giusto il materiale fecale. Pulite le pareti del canile con una soluzione di 3-6 cc del detersivo agli Enzimi alla menta della Safe Solutions e ½ tazza di borace ogni 5 litri d’acqua. Pulite con il vapore il fondo del canile per eliminare tutte le uova residue. Togliete ogni rifiuto animale dal terreno e riponetelo in un sacchetto per la spazzatura umida invece di buttarlo nel bidone del compost, tra i cespugli o in ogni altro posto. Potate tutte le strutture atte a fare ombra sul terreno, come alberi e cespugli. Questa operazione esporrà maggiormente  il terreno alla luce solare, che è nociva per le uova dei vermi e con il passare del tempo le eliminerà. Infine, spargete sul terreno della terra diatomacea. Questa sostanza contiene organismi che possono distruggere le uova e/o i vermi appena nati possono mangiarla, e quindi morire. Ma questa ucciderà anche le pulci. Nei rapporti sull’eliminazione dei parassiti interni in maniera sicura ed efficace utilizzando la terra diatomacea (DE) per alimenti, si trovano: tenie, anchilostomi, tricocefali, ascaridi, ossiuri, vermi polmonari e dirofilarie. Le tenie vivono negli intestini piccoli e hanno una lunghezza che varia da meno di due centimetri a diversi decimetri.
La testa del verme si aggrappa alle pareti dell’intestino con dei ganci e delle ventose. Il corpo è formato da segmenti che contengono blocchi di uova. Per curare l’infezione da tenia, deve esserne distrutta la testa, altrimenti il verme si rigenera. I segmenti del corpo che contengono le uova passano attraverso le feci; essi sono freschi e umidi e lunghi circa 6 mm, e capaci di muoversi. Qualche volta potreste vederli strisciare attraverso i peli vicino all’ano del vostro cane. Quando sono secchi, questi segmenti somigliano a dei chicchi di riso. Alcuni cani possono avere prurito all’ano a causa di questi segmenti. Le tenie traggono nutrimento dal cane, ma non nella misura in cui lo fanno gli ascaridi, gli anchilostomi e i tricocefali. La comune tenia dei cani è il Dipylidium caninum.
 
 Pulci e pidocchi fanno da ospiti intermediari quando ingeriscono le uova. Un cane dovrebbe mordere o ingoiare un pidocchio o una pulce infetta per acquisire il parassita. Anche gli uomini possono acquisire il D. caninum se ingoiano accidentalmente una pulce infetta. Alcune specie di tenia sono parassiti del cane. Le tenie vengono acquisite mangiando roditori, conigli e pecore infette. Alcune specie di Diphyllobothrium sono state trovate incistate negli organi di alcuni pesci. Questo tipo di tenia si trova negli Stati Uniti del Nord e in Canada. Prevenzione: la tenia canina comune può essere tenuta sotto controllo eliminando pulci e pidocchi dall’ambiente. I cani devono essere confinati per evitare che andando a spasso, mangino animali morti. Evitate di offrire al cane carne cruda e selvaggina. Considerazioni sulla salute pubblica: L’Echinococco Granulosa e l’Echinococco Multiocularis sono entrambi notevoli problemi per la salute. I cani e gli umani possono prendere l’infezione mangiando carne cruda contaminata e, nel caso dei cani, nutrendosi di carcasse di animali infetti. Gli umani possono anche acquisire la malattia ingerendo uova passate nelle feci di cane. Poiché gli umani non sono gli ospiti definitivi, non si sviluppano i vermi adulti. Invece, le larve provocano l’insorgere di grosse cisti nel fegato, nei polmoni e nel cervello. Queste cisti vengono chiamate idatidi, e possono essere per le persone la causa di gravi malattie e perfino della morte.
L’Echinococco granuloso si trova nelle zone meridionali, occidentali e sudoccidentali degli Stati Uniti, dove è abituale la presenza di pecore e altro tipo di bestiame. Sebbene sia rara la trasmissione dal cane all’uomo, ogni anno vengono riportati diversi casi di contagio umano (presumibilmente per aver mangiato carne cruda). Se lasciate il vostro cane libero in una zona rurale dove la tenia costituisce un problema, chiedete al vostro veterinario di controllare i parassiti delle feci del vostro cane due volte l’anno. Questa specie di tenia in particolare può essere identificata solo dopo che la testa è stata eliminata con un efficace trattamento vermifugo. Fino a quando non sia fatta una diagnosi definitiva, un cane con la tenia, che sia esso l’Echinococco, deve essere trattato con estrema cura per evitare una contaminazione fecale delle mani e del cibo. La cura per praticamente tutti i parassiti interni è semplice, sicura ed efficace – I governi degli Stati Uniti e del Canada riconoscono che la Terra Diatomacea alimentare è sicura per l’utilizzo nel cibo degli animali. La Terra Diatomacea impedisce l’aggregazione delle particelle di cibo tenendole separate, in modo che la superficie di cibo esposta ai processi digestivi – sia batterici che enzimatici – è maggiore e pertanto una maggiore quantità di cibo viene digerita e utilizzata. La Terra Diatomacea contiene una piccola quantità di 15 minerali traccia. Migliaia di proprietari di animali e di allevatori di bestiame hanno scoperto che l’aggiunta di Terra Diatomacea alle razioni di cibo degli animali ha apportato moltissimi benefici. La Terra Diatomea è un prodotto eccezionale e completamente naturale, formato da piccolissime piantine d’acqua fossilizzate. Presente in natura, è un composto siliceo sedimentario di resti degli scheletri microscopici di piante unicellulari simili alle alghe, chiamate diatomee. Queste piante hanno fatto parte dell’ecologia della terra sin dai tempi preistorici. Si ritiene che 30 milioni di anni fa le diatomee hanno formato in profondità dei depositi gessosi di diatomite. Le diatomee sono estratte e frantumate fino a formare una polvere che somiglia al nostro talco. È un pesticida a base minerale. La DE è formata all’incirca da 3% di magnesio, 33% di silicone, 19% di calcio, 5% di sodio, 2% di ferro e molti altri minerali traccia come il titanio, il boro, il manganese, il rame e lo zirconio. La Terra Diatomacea è un composto naturale (non calcinato o flusso calcinato), è diatomite naturale. Tuttavia si deve evitare ogni inalazione continuata di questa polvere. Bisogna indossare una maschera antipolvere quando la si applica, poiché può essere irritante per le membrane mucose del naso e della bocca. Una volta assestata, la polvere di DE non sarà più un problema per voi. Per molti anni la Terra Diatomacea alimentare è stata usata come vermifugo naturale per il bestiame. Si pensa che la Terra Diatomacea graffi e disidrati i parassiti; altri scienziati ritengono che la Terra Diatomacea de-ionizzi o faccia perdere l’energia ai vermi o ai parassiti. Indipendentemente da ciò, le persone comuni riferiscono di un controllo definitivo dei parassiti. Potenzialmente tutti i parassiti interni possono essere tenuti sotto controllo con l’assunzione di Terra Diatomacea. È molto importante che sia terra alimentare – quella utilizzata per i giardini e per i filtri delle piscine può essere dannosa per gli animali e per le persone. Se viene data quotidianamente, la Terra Diatomacea può di solito eliminare ascaridi, tricocefali, ossiuri e anchilostomi nell’arco di 7 giorni. Per essere efficace al massimo la terra diatomacea alimentare deve essere somministrata abbastanza a lungo da colpire tutte le uova che sono in procinto di schiudersi o i vermi che si stanno spostando attraverso i polmoni e quindi di nuovo nello stomaco. Molti suggeriscono un minimo di 60 giorni, mentre è preferibile un periodo di 90 giorni per i vermi polmonari. La Terra Diatomacea alimentare ha un’azione puramente fisica/meccanica, e non chimica, quindi non è per niente tossica. Ancora meglio, i parassiti non sviluppano alcuna tolleranza/immunità alla sua reazione chimica, quindi non è necessaria alcuna rotazione di vermifughi.  La terra ha anche un’efficacia contro le pulci, le zecche e i pidocchi ed altri insetti e può essere applicata nelle zone dedicate al sonno e sparsa tra il pelo dell’animale in modo da evitare le pulci portatrici delle uova di tenia. Al John Ball Park di  Grand Rapids, Michigan; al Brookfield Zoo di Chicago, Illinois; e al Buffalo Zoo di Buffalo, New York è stato fornito del mangime addizionato con il 2% di terra diatomacea, affinchè lo potessero valutare e darne un giudizio. Il John Ball e il Buffalo Zoo hanno riferito che i loro orsi neri alimentati con quel mangime speciale hanno mostrato una pelliccia migliore e occhi più puliti. I primati alimentati al Brookfield Zoo hanno mostrato un significativo miglioramento sia nell’aspetto che nel comportamento. I campioni di feci raccolti in tutti e tre gli zoo hanno mostrato l’assenza di tutti i parassiti interni – adulti o uova. In questi animali i parassiti erano presenti prima che fosse dato loro il mangime addizionato con terra diatomacea. Un allevatore di bisonti dell’Alberta ha condotto dei test fecali a campione per controllare i parassiti dopo aver utilizzato la terra diatomacea per diverse settimane. I suoi test sono risultati negativi, ma né lui né il suo veterinario potevano crederci, così hanno prelevato altri campioni da diversi bisonti da diverse mandrie, a cui era stata somministrata la terra diatomacea – negativi. Questo allevatore non solo ha risolto il problema dei parassiti  con un prodotto naturale e non tossico, ma ha anche visto migliorare il vello e l’aspetto generale dei suoi bisonti. Un altro beneficio è che un po’ di terra diatomacea resta nel letame, il che impedisce alle uova delle mosche e dei parassiti di schiudersi, rompendo in questo modo il ciclo della reinfestazione.
Osservazioni cliniche del codice di alimentazione della terra diatomacea alimentare per i cani, O.C. Collins, DVM, Midland ANimal Clinic and Hospital, Midland, TX: “Nelle osservazioni cliniche dell’alimentazione dei cani al di sopra dei 16 kg, la dose di DE era di 1 cucchiaio/die e al di sotto dei 16 kg 1 cucchiaino/die, nell’arco di sette giorni tutte le uova sono scomparse dalle feci. DE (Terra Diatomacea) ha tenuto sotto controllo Ascaridi (Toxacara Canids), Anchilostomi (Anclyostoma caninum) e tricocefali (Trichuris vulipis)”. La Terra Diatomacea è non solo utile per tenere sotto controllo insetti e parassiti interni ed esterni negli animali, ma il tipo alimentare funziona anche per gli umani. Il Centro per il Controllo delle Malattie elenca i vermi parassiti come la causa primaria per la salute umana. Sono stati fatti numerosi studi che mostrano che quasi l’85% degli Americani hanno i parassiti in corpo. I parassiti si possono trovare nel cibo crudo, nel terreno contaminato, nelle verdure, nella carne, nelle feci, o addirittura le uova dei vermi possono essere trasportate dal vento. E mentre la DE è altamente mortale per gli insetti e gli aracnidi, a noi non fa per niente male. Al contrario può avere effetti benefici come nutriente e come modo per liberare i nostri corpi dai parassiti interni. L’unico modo in cui la DE può davvero nuocere agli uomini è per inalazione di una grossa quantità. Perciò facendo attenzione a non respirare la DE, tutto dovrebbe andare bene. Alcuni tipi di vermi più comuni sono i Nematodi- detti anche Protozoi, trematodi – e possono provocare la trichinosi che porta danni ai muscoli e complicazioni ai sistemi cardiaco e nevralgico. Gli Anchilostomi – parassiti intestinali contagiosi dalla forma di lombrico, ma più piccoli – possono portare prurito alle piante dei piedi, a sputare sangue, febbre, eruzioni cutanee e perdita dell’appetito. Gli Ossiuri – sembrano piccoli fili bianche lunghi al massimo 8 mm e sono la prevalente causa di problemi di parassiti nei bambini – possono provocare forte prurito anale, insonnia e agitazione. Questi vermi tendono a migrare fuori attraverso l’ano durante la notte per deporre le uova. Le Tenie – la cui lunghezza varia da 2,5 cm fino a 9 metri e possono vivere in un corpo ospite anche 25 anni – possono provocare perdita di peso, dolori addominali, vomito e diarrea. I Nematodi – possono causare tosse, dolori addominali, diarrea, gas e abrasioni pruriginose all’ano. “Nel suo libro “La Cura per Tutti i tipi di Cancro”, la dott.ssa Hulda Clark incolpa i parassiti di essere la causa della maggior parte delle malattie che affliggono la specie umana. Finchè essi restano negli intestini, il nostro sistema immunitario può tenerli a bada. Quando però essi riescono a fuoriuscire dagli intestini, si depositano nelle parti più vulnerabili del nostro corpo. La dott.ssa Clark ritiene che di cancro si può guarire, non solo curarlo e dopo anni di studio, ha scoperto che molti pazienti malati di cancro hanno un certo tipo di parassiti in corpo. Ha così portato  avanti studi clinici secondo cui, rimuovendo questo parassita, il cancro si è immediatamente fermato, e il tessuto è tornato nella sua condizione normale.” La DE è stata usata per anni per sverminare gli animali  e solo recentemente è stata impiegata anche per gli uomini. Con l’ingestione di Sushi ed altri tipi di pesce crudo, o mangiando carne poco cotta o prodotti alimentari contaminati, ci sono molti più casi di vermi negli uomini, rispetto a prima. Molti non immaginano neanche la quantità di parassiti che vivono nel loro corpo, ma questo sito dovrebbe aiutarvi a comprendere che ne siamo pieni. La Terra Diatomacea è sicura per gli uomini e per i loro intestini. Un altro vermifugo naturale che molti hanno in casa è l’aglio. Anche se l’aglio non uccide i vermi, rende il tratto digerente inospitale ai parassiti e fa sì che le naturali difese dell’animale se ne liberino. Per utilizzare l’aglio come vermifugo, aggiungete mezzo spicchio nel cibo del vostro gatto ad ogni pasto. Attenzione a non usarne troppo, poiché una quantità eccessiva può provocare l’anemia.




 
« Ultima modifica: 06 Febbraio 2013, 20:40:11 da ChiaraMamo »

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #1 il: 06 Febbraio 2013, 19:17:27 »
Vorrei aggiungere al testo riguardo la Terra Diatomacea ''Tradotto da Carmen Santarpino''. Ma non trovo la funzione ''modifica''. Qualcuno mi puo aiutare, per favore?

Offline ChiaraMamo

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 31.621
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #2 il: 06 Febbraio 2013, 20:43:23 »
Ciao Annemarie, è possibile modificare i post entro un certo limite di tempo (mi sembra 24 ore), per questo ora  non vedi più la funzione"modifica".


Ti ho quindi aggiunto io l'autrice della traduzione...
Va bene ora?




staff@golden-forum.it

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #3 il: 06 Febbraio 2013, 21:21:05 »
Aha, OK, non lo sapevo! Grazie mille Chiara, si va benissimo cosi, grazie!

Offline zaira e teo

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.459
  • zaira ale e teo...idro (Bs)
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #4 il: 06 Febbraio 2013, 22:03:26 »
come sempre sei chiara,esaustiva e interessante in quello che scrivi...
a noi la terra dovrebbe arrivare a giorni.....grazie ancora di tutto




I

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #5 il: 06 Febbraio 2013, 22:13:53 »
come sempre sei chiara,esaustiva e interessante in quello che scrivi...
a noi la terra dovrebbe arrivare a giorni.....grazie ancora di tutto
Ciao Zaira, Questo articolo non è di mio pugno  :D , è davvero interessante.
Pensa che la usano ormai da tantissimi anni gli allevatori di bovini e pecore inglesi!
Purtroppa con la posta ci vuole un po di pazienza, Zaira.

Offline zaira e teo

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.459
  • zaira ale e teo...idro (Bs)
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #6 il: 06 Febbraio 2013, 22:18:50 »
si si ho letto che è la traduzione di un articolo.... ;D
nn ho urgenza ma come arriva comincio a darglila....intanto ho visto i miglioramenti con il resto della "cura"....




I

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #7 il: 06 Febbraio 2013, 22:22:15 »
Sono contenta sentirlo, Zaira!

Offline gabriella

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.683
  • mila
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #8 il: 06 Febbraio 2013, 22:37:22 »
Ciao ,dove si prende? e come si usa per pulci e zecche?

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #9 il: 06 Febbraio 2013, 22:51:24 »
Io l'ho presa in Olanda, te la mandano per posta. E terra pura senza additivi.
La si vende anche su vari siti tedeschi ''Kieselgur'' o ''Diatomeenerde'', ma l'ho solo trovata in forma addizionata di lievito di birra.

La terra usata contro pulci e zecche: facendo molta attenzione che non arrivi negli occhi!!, si prende un po di terra nella mano e la si strofina sul manto.
Devo dire che quel metodo a me non piace molto, quindi io ho cosparso un po di terra nella cuccia di Yuma e dei gatti.
Per il resto la terra la uso come vermifugo, e si mescola insieme al cibo per un determinato periodo. Yuma/Giardia: dopo 3 settimane era esente,, ma ho continuato la cura per altri 2 mesi. Quindi 3 mesi in totale.

Offline zaira e teo

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.459
  • zaira ale e teo...idro (Bs)
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #10 il: 07 Febbraio 2013, 11:20:49 »
annemarie la terra è arrivata... :D :D :D....




I

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #11 il: 07 Febbraio 2013, 11:29:43 »
 :thumbup: :thumbup: :thumbup:
Grazie per l'info! Puoi iniziare subito con la terra!

Offline zaira e teo

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.459
  • zaira ale e teo...idro (Bs)
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #12 il: 07 Febbraio 2013, 11:34:59 »
:thumbup: :thumbup: :thumbup:
Grazie per l'info! Puoi iniziare subito con la terra!
non vedo l'ora di cominciare,ti ho scritto una mail per delle cose che non ricordo,poi cominciamo subito... ^-^ ^-^ ^-^




I

Offline Annemarie Rijnveld

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 932
Re:Terra Diatomacea
« Risposta #13 il: 07 Febbraio 2013, 11:48:45 »
OK, devo fare alcune cose, dopo vado a leggere la mail!