Autore Topic: Bart ci morde  (Letto 2084 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.689
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Bart ci morde
« Risposta #15 il: 16 Maggio 2022, 18:23:48 »
Questo suo non essere mai tranquillo soprattutto quando tuo figlio non c'è potrebbe essere gestione e protezione nei suoi confronti: si è preso a carico la protezione sua, si è trovato un ruolo che però ovviamente non gli compete e che non è in grado di gestire (e qui ovviamente va riequilibrata la gestione familiare e gli va dato un ruolo decisamente diverso nel sistema vostro familiare)
Oppure potrebbe essere davvero che sia un cane molto insicuro e abbia bisogno costante di avere la persona che ha preso come punto di riferimento sempre accanto.
Propendo decisamente per la prima però.
Un comportamentalista capace e un buon istruttore (perché si lavora in equipe) sapranno capire bene se c'è un lavoro da fare in questo senso.


Un cane sempre allerta non è un cane tranquillo, è un cane che vive con una costante d'ansia.
L'ansia genera ansia e l'ansia crea malessere.
Se dovesse essere in atto un suo comportamento di gestione verso di voi ma soprattutto di tuo figlio è ovvio che questo gli crea ansia perché sopracitato quando non c'è non può controllarlo e non averlo sotto controllo gli genera ansia ma anche quando c'è doverlo sempre proteggere genera ansia.
In questo caso un lavoro ben fatto con un istruttore per riequilibrare questa cosa vi aiuterebbe sicuramente.
E come dicevo prima l'ansia genera malessere e maggiore reattività.


Offline Tiziana

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 8.904
    • Allevamento GoldenMania
Re:Bart ci morde
« Risposta #16 il: 16 Maggio 2022, 19:39:29 »
Dani, io e te ci siamo parlate, e sai come la penso....


Ora aspettiamo gli esiti delle visite e poi se vuoi ci sentiamo....


Ti abbraccio e in bocca al lupo

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.735
    • Il mio profilo Linktree
Bart ci morde
« Risposta #17 il: 18 Maggio 2022, 13:32:33 »
Dani, leggo ora ma ci siamo sentite e mi ritrovo molto in ciò che ti ha scritto Sofy.
Un cane che manifesta episodi di aggressività non è necessariamente un cane aggressivo.
Gli stati ansiosi possono generare episodi del genere, ma prima vanno escluse cause di malessere fisico.
A Capodanno Maebh è stata azzannata al collo da una giovane PT che tenevo in casa per qualche giorno. È partita all’improvviso su un normale ringhio di Maebh che aveva trovato in giardino un suo giocattolo; non mi ero accorta che era rimasto in giro e la giovane voleva portarglielo via.
Non era la prima volta che partiva senza preavviso.
Dopo il morso, era stranita. Stava veramente male per quel che aveva fatto. Maebh era scocciata ma per fortuna non l’aveva pigliata in un punto delicato.
Due giorni dopo eravamo tutte e tre a camminare assieme, libere nel bosco. E mi piacerebbe che Bart riuscisse a vivere con tuo marito momenti di benessere comune che leniscano quanto accaduto.
Ovviamente la proprietaria della PT ha contattato una vet comportamentalista e ci sta lavorando con l’aiuto di un istruttore.
Aggiornaci. Un bacio.

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.754
  • 💝
Re:Bart ci morde
« Risposta #18 il: 19 Maggio 2022, 11:36:41 »
Ciao ieri siamo stati dal veterinario comportamentalista, mi è piaciuto molto, molto pragmatico
 Ci ha chiesto la nostra routine , di spiegare come è Bart in casa, e individuare 12 comportamenti  di Bart che pensiamo non siano corretti. Per farla breve stiamo sbagliando noi il comportamento nei suoi confronti , lui si percepisce un nostro pari se non forse un pochino più in alto e questo gli genera stress. Oggi ci ha dato poche regole da seguire per modificare il suo ruolo all'interno della famiglia. Prossima settimana un altro incontro e poi 1 volta ogni 3/4 settimane. Seguiranno altre regole , un po' per volta
Necessarie visto il carattere tosto di Bart per renderlo più sereno e  per far si che ci  percepisca come proprietari autorevoli che hanno il compito di proteggerlo e non viceversa.. una regola è che non si gioca a casa, oltretutto lui gioca al tira e molla, tira da paura e ringhia, perché lui non deve vederci come compagni di gioco. No bocconi da tavola perché lui vuole essere lasciato in pace mentre mangia e invece se gli permetto di disturbarmi mentre mangio e gli allungo un bocconcino lo percepisce come almeno significa che sono al tuo livello.Farlo annusare in passeggiata quanto vuole fossero anche per 30 minuti lo stesso posto senza guardarlo ma guardando in giro perché quando lui mi guarderà e vede che io controllo intorno si sentirà protetto e non viceversa cioè uscire sentendosi addosso il compito di dover proteggere, inoltre annusare è il miglior metodo di attivazione mentale, lo stanca e rilassa
 Quindi va bene anche uscire e fare 300 metri se lui passa il tempo della passeggiata ad annusare un odore che lo intriga In ogni uscita il tempo al guinzaglio deve essere superiore a quello lasciato libero: esempio uscita di 60 minuti saranno 40 al guinzaglio e 20 libero
Piano piano, ci spiegherà nei prossimi incontri,  arriveremo a togliere i giochi lasciati a disposizione di Bart. Lasceremo solo un gioco e un osso di pelle di bufalo da sgranocchiare.  E arriveremo a non farlo dormire sul letto. La medicina comportale che pratica non prevede mai l'utilizzo di alcun esercizio. Si tratta di un intervento cognitivo comportamentale che porterà all'adozione di nuovi rituali , al miglioramento della comunicazione proprietario-animale, all'utilizzo di tecniche di modificazione comportamentale applicando concetti di etologia applicata e di zoo antropologia applicata.

Offline M.Rosa&Renny

  • You're wings were ready, my heart was not..
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.314
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO !"
Re:Bart ci morde
« Risposta #19 il: 19 Maggio 2022, 12:38:51 »
Benissimo. Ricalca molto i percorsi che fa Patrick ( comportamentalista che ti dicevo che lavora su cani veramente difficili). Dani, pazienza .. costanza… perseveranza. Come diciamo sempre ai “ nuovi”. Facile non sarà di certo ma si tratta solo di adeguarsi a nuove dinamiche.

..E immersi noi siam nello spirto
silvestre,d'arborea vita viventi..E andiam di fratta in fratta,or congiunti or disciolti..

Offline fedeg

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 178
Re:Bart ci morde
« Risposta #20 il: 19 Maggio 2022, 12:54:22 »
Bene Dani, da come scrivi ti percepisco più serena e "agguerrita" nel senso di decisa e convinta di affrontare questo percorso con Bart! Bravi!!! Sono certa che avrete ottimi risultati :)
E comunque grazie per le info interessanti che hai condiviso!

Offline lunam67

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.215
  • Monica e Grace
Re:Bart ci morde
« Risposta #21 il: 19 Maggio 2022, 13:21:21 »
Ciao ieri siamo stati dal veterinario comportamentalista, mi è piaciuto molto, molto pragmatico
 Ci ha chiesto la nostra routine , di spiegare come è Bart in casa, e individuare 12 comportamenti  di Bart che pensiamo non siano corretti. Per farla breve stiamo sbagliando noi il comportamento nei suoi confronti , lui si percepisce un nostro pari se non forse un pochino più in alto e questo gli genera stress. Oggi ci ha dato poche regole da seguire per modificare il suo ruolo all'interno della famiglia. Prossima settimana un altro incontro e poi 1 volta ogni 3/4 settimane. Seguiranno altre regole , un po' per volta
Necessarie visto il carattere tosto di Bart per renderlo più sereno e  per far si che ci  percepisca come proprietari autorevoli che hanno il compito di proteggerlo e non viceversa.. una regola è che non si gioca a casa, oltretutto lui gioca al tira e molla, tira da paura e ringhia, perché lui non deve vederci come compagni di gioco. No bocconi da tavola perché lui vuole essere lasciato in pace mentre mangia e invece se gli permetto di disturbarmi mentre mangio e gli allungo un bocconcino lo percepisce come almeno significa che sono al tuo livello.Farlo annusare in passeggiata quanto vuole fossero anche per 30 minuti lo stesso posto senza guardarlo ma guardando in giro perché quando lui mi guarderà e vede che io controllo intorno si sentirà protetto e non viceversa cioè uscire sentendosi addosso il compito di dover proteggere, inoltre annusare è il miglior metodo di attivazione mentale, lo stanca e rilassa
 Quindi va bene anche uscire e fare 300 metri se lui passa il tempo della passeggiata ad annusare un odore che lo intriga In ogni uscita il tempo al guinzaglio deve essere superiore a quello lasciato libero: esempio uscita di 60 minuti saranno 40 al guinzaglio e 20 libero
Piano piano, ci spiegherà nei prossimi incontri,  arriveremo a togliere i giochi lasciati a disposizione di Bart. Lasceremo solo un gioco e un osso di pelle di bufalo da sgranocchiare.  E arriveremo a non farlo dormire sul letto. La medicina comportale che pratica non prevede mai l'utilizzo di alcun esercizio. Si tratta di un intervento cognitivo comportamentale che porterà all'adozione di nuovi rituali , al miglioramento della comunicazione proprietario-animale, all'utilizzo di tecniche di modificazione comportamentale applicando concetti di etologia applicata e di zoo antropologia applicata.
Mi piace brava Dani!
E leggerò volentieri i tuoi aggiornamenti per imparare un po'!!
Monica e Grace

Offline littlepbb

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 298
Re:Bart ci morde
« Risposta #22 il: 19 Maggio 2022, 13:46:13 »
Sto leggendo solo ora Dani. Sono contenta di sentirti piu' in spirito dopo la sessione con il comportamentalista. Vedrai che si sistema tutto e si creeranno rapporti migliori, e tutto questo sara' solo una curva di insegnamento che vi portera' a un rapporto piu' sereno e unito con Bart!

Offline Annalisa V.

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 860
Re:Bart ci morde
« Risposta #23 il: 19 Maggio 2022, 16:33:51 »
Bene Dani, sono contenta di leggerti e sentirti carica. Grazie per aver condiviso é di aiuto a tutti sentire questi consigli 😊

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.249
Re:Bart ci morde
« Risposta #24 il: 19 Maggio 2022, 17:59:42 »
Grazie per l'aggiornamento Dani.
Sono sicura che ne verrete a capo.
Leggerò con attenzione, è sempre bene imparare qualcosa di nuovo e avere delle dritte.

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.754
  • 💝
Re:Bart ci morde
« Risposta #25 il: 19 Maggio 2022, 18:43:00 »
Grazie per l'aggiornamento Dani.
Sono sicura che ne verrete a capo.
Leggerò con attenzione, è sempre bene imparare qualcosa di nuovo e avere delle dritte.
Noi ce la metteremo tutta, seguendo alla lettera i consigli che ci verranno dati.  Spero che questi episodi non si verifichino più perché se così non fosse dovremo trovare una sistemazione alternativa per Bart.

Offline BYRON2015

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 120
Re:Bart ci morde
« Risposta #26 il: 20 Maggio 2022, 12:26:38 »
Ho già raccontato la mia esperienza in un altro post, molto simile alla tua...allora però avevo sicuramente meno esperienza con i golden, forse voi ora ne siete più consapevoli. Comunque anche io ho avuto mille dubbi su come comportarmi e se separarmi da Artù, il mio precedente golden (tra l'altro molto simile a Bart): visite dal veterinario, comportamentalista, fior di bach  :D, etc. etc.
Alla fine, dopo che mi ha morso, è diventato sempre più aggressivo con chi non conosceva, bastava avvicinarsi per accarezzarlo e ringhiava.
Avevo deciso di cederlo, però, su consiglio del veterinario alla fine l'ho fatto castrare. E' diventato un altro cane, un pò possessivo ma gestibilissimo. Ed è vissuto con noi 14 anni...

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.735
    • Il mio profilo Linktree
Bart ci morde
« Risposta #27 il: 20 Maggio 2022, 13:33:52 »
Grazie, Dani, per la descrizione accurata.
Forza e buon lavoro, con fiducia e coerenza.
Per quanto riguarda la castrazione, è da valutare attentamente col veterinario comportamentalista, perché alle volte, diminuendo il livello di testosterone, si rischia di incrementare eventuali insicurezze.
C’è la possibilità di valutare la situazione procedendo inizialmente con la castrazione chimica, reversibile.

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.754
  • 💝
Re:Bart ci morde
« Risposta #28 il: 20 Maggio 2022, 14:11:22 »
Grazie, Dani, per la descrizione accurata.
Forza e buon lavoro, con fiducia e coerenza.
Per quanto riguarda la castrazione, è da valutare attentamente col veterinario comportamentalista, perché alle volte, diminuendo il livello di testosterone, si rischia di incrementare eventuali insicurezze.
C’è la possibilità di valutare la situazione procedendo inizialmente con la castrazione chimica, reversibile.
. Infatti è la stessa cosa che mi ha detto il mio veterinario

Offline LindAron

  • ...perché sei un essere speciale, ed io avrò cura di te
  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 534
Re:Bart ci morde
« Risposta #29 il: 20 Maggio 2022, 15:54:04 »
Sono contenta del vostro nuovo inizio, forza sono sicura che ne verrete fuori più forti di prima 💪

 


Privacy Policy - Cookie Policy