Autore Topic: Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso  (Letto 34744 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Shanti

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.124
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #465 il: 03 Marzo 2018, 19:08:20 »
Maebh, come sei bella sorridente!!! La tua mamma è fiera di te

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk


Offline Shanti

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.124
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #466 il: 03 Marzo 2018, 20:48:05 »
Maria, la dedizione e l’impegno che tu e Maebh mettente nella preparazione è a dir poco esemplare.

Sono sicura che presto diventerà una campionessa di un'unità cinofila di soccorso.

È meraviglioso vedere Maebh lavorare divertendosi, ed è commovente immaginarla quando tutto questo lavoro un giorno si trasformerà nel salvataggio di qualcuno in pericolo di vita.

Siete bravissime e vi seguiamo con molta stima, affetto ed ammirazione

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk


Offline Vega87

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.010
  • SIRIO-MANU-FRANCY
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #467 il: 04 Marzo 2018, 08:41:44 »
Bravissime come sempre Maria! Vi ho aggiunte su instagram!
In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 10.879
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #468 il: 04 Marzo 2018, 15:52:19 »
Maria, la dedizione e l’impegno che tu e Maebh mettente nella preparazione è a dir poco esemplare.

Sono sicura che presto diventerà una campionessa di un'unità cinofila di soccorso.

È meraviglioso vedere Maebh lavorare divertendosi, ed è commovente immaginarla quando tutto questo lavoro un giorno si trasformerà nel salvataggio di qualcuno in pericolo di vita.

Siete bravissime e vi seguiamo con molta stima, affetto ed ammirazione


Grazie Shanti, grazie a tutti per il sostegno. Mi pare che tutti voi abbiate colto il senso del lavoro del nostro piccolo gruppo. Purtroppo nel nostro ambiente è ancora molto forte un approccio diverso, quello che predilige gli esercizi di obbedienza, le performances atletiche, l’aspetto competitivo della disciplina che pratichiamo.
Ieri, dopo una giornata un po’ negativa per il gruppo, ho mandato a tutti il messaggio di cui riporto di seguito uno stralcio.

« Scrivo qui le riflessioni che ho fatto camminando con Maebh sotto la pioggia nella neve bagnata. Io dopo quasi due anni sono sempre più contenta di come lavoriamo in Diade. È un lavoro rispettoso dell’individuo, che non cerca di forzare nessuno ad essere quello che non è, né Superman, né Wonderwoman, né Superdog, né Wondercana.
Se si arriva all’abilitazione, ci si arriva secondo me con un patrimonio di umanità e caninità che può veramente essere prezioso e fare la differenza in una ricerca sul campo. Non ci arriviamo con le pretese performative che fanno a mio avviso dimenticare l’umiltà del servizio volontario. Noi non andiamo a fare una gara, andiamo a cercare un disperso. (...) Quindi mi sento di sostenere e continuare con entusiasmo il lavoro che TUTTI stiamo facendo. Siamo una squadra e il supporto di ciascuno è fondamentale e prezioso. »

Oggi Maebh ha fatto la sua prima ricerca nella neve. Inutile dire che si è divertita come una pazza. Ogni volta mi lascia strabiliata. Ha trovato un figurante coperto da un telone di plastica nascosto in un vecchio letamaio svuotato, cioè rannicchiato in un vascone quadrato con un bordo di cemento alto più di un metro. Brava.

Offline Techila

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 352
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #469 il: 04 Marzo 2018, 16:10:29 »
Grazie Shanti, grazie a tutti per il sostegno. Mi pare che tutti voi abbiate colto il senso del lavoro del nostro piccolo gruppo. Purtroppo nel nostro ambiente è ancora molto forte un approccio diverso, quello che predilige gli esercizi di obbedienza, le performances atletiche, l’aspetto competitivo della disciplina che pratichiamo.
Ieri, dopo una giornata un po’ negativa per il gruppo, ho mandato a tutti il messaggio di cui riporto di seguito uno stralcio.

« Scrivo qui le riflessioni che ho fatto camminando con Maebh sotto la pioggia nella neve bagnata. Io dopo quasi due anni sono sempre più contenta di come lavoriamo in Diade. È un lavoro rispettoso dell’individuo, che non cerca di forzare nessuno ad essere quello che non è, né Superman, né Wonderwoman, né Superdog, né Wondercana.
Se si arriva all’abilitazione, ci si arriva secondo me con un patrimonio di umanità e caninità che può veramente essere prezioso e fare la differenza in una ricerca sul campo. Non ci arriviamo con le pretese performative che fanno a mio avviso dimenticare l’umiltà del servizio volontario. Noi non andiamo a fare una gara, andiamo a cercare un disperso. (...) Quindi mi sento di sostenere e continuare con entusiasmo il lavoro che TUTTI stiamo facendo. Siamo una squadra e il supporto di ciascuno è fondamentale e prezioso. »

Oggi Maebh ha fatto la sua prima ricerca nella neve. Inutile dire che si è divertita come una pazza. Ogni volta mi lascia strabiliata. Ha trovato un figurante coperto da un telone di plastica nascosto in un vecchio letamaio svuotato, cioè rannicchiato in un vascone quadrato con un bordo di cemento alto più di un metro. Brava.
Superlativa Maebh!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Alice Dinoia

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 660
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #470 il: 05 Marzo 2018, 22:26:21 »
COMPLIMENTI...davvero di !

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

"Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango... Ma quelli che non amano né il cane né il fango... quelli no, non si possono lavare."
Jacques Prevert

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 10.879
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #471 il: 27 Marzo 2018, 13:43:59 »
Buongiorno!

Con l'aiuto di una nuova giovane leva in Diade, che è tecnico informatico, ho fatto il sito Diade. Si accettano consigli e suggerimenti.

Take a look! https://diadeunitacinofile.it

Offline Fede°Aaron

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.081
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #472 il: 27 Marzo 2018, 16:58:20 »
Molto bello Maria! Complimenti!

Offline stefanocer

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.969
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #473 il: 29 Marzo 2018, 10:17:40 »
molto bello...


Offline Shanti

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.124
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #474 il: 29 Marzo 2018, 10:48:19 »
Maria, hai fatto un bellissimo lavoro :occhiol:

Online M.Rosa&Renny

  • Goldenforum-Aid
  • *
  • Post: 5.781
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO.."
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #475 il: 29 Marzo 2018, 10:56:41 »
Magistrale!

Offline Alice Dinoia

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 660
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #476 il: 29 Marzo 2018, 21:06:02 »
L ho trovato molto stimolante

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

"Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango... Ma quelli che non amano né il cane né il fango... quelli no, non si possono lavare."
Jacques Prevert

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 10.879
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #477 il: 29 Marzo 2018, 21:58:18 »
L ho trovato molto stimolante

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Di solito si dice per i lassativi, nel senso che fa... c@@@re?
Il problema è che non so bene quale template usare per Wordpress. I testi sono ok, l’aspetto è volutamente semplice e sono stata attenta che sia leggibile da tutti i device, ma non è troppo statico?

Offline Alice Dinoia

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 660
Re:Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #478 il: 29 Marzo 2018, 22:58:01 »
Di solito si dice per i lassativi, nel senso che fa... c@@@re?
Il problema è che non so bene quale template usare per Wordpress. I testi sono ok, l’aspetto è volutamente semplice e sono stata attenta che sia leggibile da tutti i device, ma non è troppo statico?
Ma daiii....ovvio che non mi riferivo a quel tipo di stimolo. Mi spiego meglio.....leggendo le info a me fa venire voglia di essere coinvolti nel progetto...c è anche da dire che "noi" siamo di parte..nel senso leggo sul sito internet e leggo le vostre esperienze sul forum..unisco le due cose  e mi appassiono! Magari chi visita per la prima volta il sito senza avere info aggiuntive potrebbe avere un altro tipo di reazione...non saprei ma nn credo! Hai nominato il wordpress...a me piace il "vestito" che gli avete cucito addosso...lo trovo adatto all argomento. È informale, di semplice letttura e con colori vivaci...se proprio proprio...piccolo suggerimento personale?...una sezione "Gallery" con qualche foto in più?? È sempre bello vedervi all opera! Ancora complimenti

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

"Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango... Ma quelli che non amano né il cane né il fango... quelli no, non si possono lavare."
Jacques Prevert

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 10.879
Progetto DIADE - Unità Cinofile di Soccorso
« Risposta #479 il: 29 Marzo 2018, 23:22:12 »
Grazie, Alice! Penso che si arricchirà pian piano di nuovi articoli corredati da foto, ma non sono sicura di voler fare una gallery, visto che c’è già quella in Instagram, dove metto gli scatti migliori. Il fatto è che mi piacciono le immagini belle, e mi piace anche fare fotografie, ma non è facile lavorare bene con i cani e anche scattare: spesso siamo in pochi e ci vuole attenzione verso il lavoro, mica posso sempre girare con la reflex e il teleobiettivo appesi al collo...
Per il resto, che dire? Per me è un’attività bellissima nella quale siamo cresciute insieme, e sono convinta che Maebh potrebbe veramente essere un ottimo cane operativo, soprattutto in superficie: lei spazia nei boschi arrampicandosi come un capriolo, si allontana molto da me in assoluta autonomia, seguendo la direzione che le indico; cerca, si inoltra, e altrettanto autonomamente ritorna a ricevere altre istruzioni. Mi guarda, io guardo lei. Io ormai sono tranquilla, guardo la mappa, faccio attenzione all’area e a come mi muovo. Lei mi precede, fa deviazioni, salta gli ostacoli, entra nelle grotte, si infila negli anfratti. Alza le orecchie, punta: parte a razzo e abbaia, abbaia. Abbaia finché non la raggiungo... Brava, la mia Maebh...
In Veneto attualmente i cani operativi in superficie sono una decina, la metà di quelli operativi su maceria. Due settimane fa abbiamo avuto un incontro col responsabile istruttore cinofilo del Nucleo Veneto dei VVF, che nel 2009 fu a L’Aquila e con il suo Labrador salvò una ragazza sotto le macerie da 42 ore. Ho steso un resoconto del suo interessante intervento. Da loro passano gli esami il 30% delle UC...
Noi siamo volontari di Protezione Civile, la selezione non è forse così dura, ma è seria e attenta. Alcune nostre UC sono state operative ma non hanno ottenuto il “riciclaggio”, cioè la conferma dell’abilitazione l’anno successivo. Nelll’esame ci vuole anche una dose di fortuna (il meteo, il vento, l’area di lavoro...). Quello che ritengo fondamentale è che l’operatività venga raggiunta da un’UC capace di lavorare serenamente nella vera emergenza, con equilibrio e con dedizione: come abbiamo scritto nel sito, è un servizio, non una gara.
Metto due foto della nostra ultima ricerca. Spettacolare, con una pendenza anche notevole dell’area: io ero ancora là che mi inerpicavo, e lei, salita in tre balzi, era partita in profondità ed era già in abbaio sul figurante...



« Ultima modifica: 29 Marzo 2018, 23:53:49 da LaMaria »