Autore Topic: CLONERESTE IL VOSTRO CANE?  (Letto 4662 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.690
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #15 il: 10 Aprile 2014, 16:37:43 »
Poi io della clonazione non ho mai capito una cosa... si clona il corpo, ma l'anima... la "coscienza"?  :icon_confused:
L'anima da cosa deriva  :icon_confused:  dal dna? sicuramente no... altrimenti i gemelli omozigoti sarebbero la stessa persona (anche come carattere ecc...), quindi se l'anima è unica e "irricreabile" che senso ha clonare? (animale o persona che sia)



Offline ChiaraMamo

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 31.628
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #16 il: 10 Aprile 2014, 16:45:52 »
Aggiunta l'opzione del voto...


Personalmente... no, non lo farei...
Come scrissi due anni fa... l'unicità non ha prezzo...
E in ogni caso un clone non sarebbe mai lo stesso cane... potrebbe al massimo assomigliargli esteticamente ma il carattere, il temperamento, l'emotività... tutto ciò che lo rende meraviglioso e unico...  non si potrebbe mai replicare...
La bellezza della vita è questa...



staff@golden-forum.it

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.690
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #17 il: 10 Aprile 2014, 16:47:06 »
Appunto... l'essenza di una persona (o animale) sta nell'anima, non nel corpo.... che senso ha clonare?  :icon_confused:

Offline orsidanna

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 24.902
  • .... camminiamo insieme....
    • trekking a bologna
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #18 il: 10 Aprile 2014, 17:00:21 »
no... non lo farei....


i miei compagni pelosi sono stati unici e unici resteranno per sempre.
Ognuno di loro mi ha insegnato qualcosa e reso piano piano la persona che sono adesso.


Non esiste, per me, la "duplicazione" delle emozioni.
Quelle che mi hanno regalato ( e mi regalano ) Argo, Sasha e Seta ( ed il piccolo Jack ) sono perfette e meravigliose PROPRIO perché resteranno uniche.


La perfezione assoluta.
Ogni emozione un pezzo di loro e di me che si unisce.


non potrei mai riviverle.
Va bene così... la vita ci scorre addosso con tutto questo... questo carico di sensazioni... che ripetere gli attimi non porterebbe nulla di buono...


Viva l'unicità.

staff@golden-forum.it

Offline titty59

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.059
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #19 il: 10 Aprile 2014, 17:03:09 »
Francesca,diciamo che a volte ,non c'è un perchè ...tanto sviscerato dietro a speranze ,sogni, a una verità che si non si vorrebbe vivere e allora  magari ci si estranea dalla realtà e si vorrebbe fermare il mondo,adattarlo ai propri sentimenti ,alle proprie speranze.Sono convinto  che Marcantonio ,sa benissimo che i reali cloni, sono  stati ben lungi dall'essere ,quello che ci prefiggeva fossero;già dal punto di vista salute e longevità mi pare abbiano avuto grossi problemi e poi la componente "coscienza",non è ovviamente ripetibile.Ma a volte sognare scappatoie ...condivise ,se puo' aiutare ?Ben venga il sondaggio ...filosofico :-[ .Ciao

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.690
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #20 il: 10 Aprile 2014, 17:05:14 »
Per carità... io ho solo espresso il mio pensiero.
Non si chiedeva questo?

Offline titty59

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.059
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #21 il: 10 Aprile 2014, 17:14:36 »
Francesca,io non ti ho certo fatto un appunto!La mia era una considerazione .....diciamo di parte di uno che poi tutto sommato è messo un po' come Marcantonio, anche se  non ha mai pensato a una ......scappatoia "sentimentale" del genere ,ma capisco che nei sogni di uno meno ..."inquadrato"  del sottoscritto ci possa stare.Ogni considerazione in questi ambiti ,ha la sua verità ,soggettiva o meno,ma non  credo che nessuno si debba sentire in ....."colpa" di pensarla diversamente.
Ciao

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.690
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #22 il: 10 Aprile 2014, 17:20:34 »
Ma non volevo fare sentire in colpa nessuno...  ;)
Capisco il sentimento che porta a desiderare la clonazione... lo capisco, però il mio era un dubbio sincero... in fin dei conti non si potrà mai clonare l'anima quindi che senso ha farlo? magari spendendo fior di quattrini
Non è meglio prendere un altro cane e viversi una nuova esperienza?

Offline titty59

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.059
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #23 il: 10 Aprile 2014, 17:28:26 »
Non è meglio prendere un altro cane e viversi una nuova esperienza?
Beh ,quello sarà per molti il razionale del poi, ma il prima ,è fatto di speranze ......forse irrazionali, ma se servono .......!? :-\ Benvengano.
Ciao

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.690
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #24 il: 10 Aprile 2014, 17:33:04 »
L'importante è che il "clonatore" non si approfitti di tali irrazionali speranze per farsi la casa alle maldive  ;)

Offline Freddie

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 8.708
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #25 il: 10 Aprile 2014, 18:08:22 »
L'importante è che il "clonatore" non si approfitti di tali irrazionali speranze per farsi la casa alle maldive  ;)
Brava.
Perché peraltro lo scienziato vero non agisce per lucro ma solo per il progresso delle conoscenze e mi sono chiesta " a che pro clonare?" Noi siamo spirito ( non lo dico in senso religioso) dentro un corpo.
Diciamo " che bella persona" quando qualcuno e' nobile nei sentimenti non perché è' bella, e clonare e' riprodurre un involucro non uno spirito.
Mi spaventa anche il senso di onnipotenza che sta nell'atto della clonazione.
Siamo tracce. Brevi, lunghe, profonde, impercettibili...
E' solo la mia opinione ovviamente...
In paradiso si va per grazia ricevuta. Se fosse una questione di merito, tu resteresti fuori e il tuo cane entrerebbe al posto tuo.
Mark Twain

Offline Francesca*

  • Aspirante RESILIENTE!
  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 31.690
  • Amo i potenti, la dittatura e le fave di TonKa!
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #26 il: 10 Aprile 2014, 18:36:52 »
60.000 sterline x 500 cani... è già casa alle maldive

Offline Flavia_Ariel

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 292
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #27 il: 10 Aprile 2014, 18:57:50 »
No assolutamente no!E lo dico proprio con il cuore...perché quello che Ariel riesce a trasmettermi non lo potrà mai trasmettere nessun clone..per me lei è e rimarrà unica!Ogni creatura da a modo suo il suo amore..ed è bello proprio per questo secondo me perché questo sentimento rimarrà come ricordo custodito preziosamente che porterà al pensiero una lacrima di dolore ma nello stesso tempo di felicità per tutti i bei momenti inimitabili passati assieme.



Offline Katypapero

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.361
  • Quando tutto va male, abbraccia il tuo cane
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #28 il: 10 Aprile 2014, 19:20:08 »
Si anch'io penso che il nostro pelosone è unico e unico deve restare. Come avete già scritto si clona l'esteriorità ma sarebbe comunque un altro cane con altri pregi sicuramente, ma diverso. E trovo comunque anche sbagliato fare i paragoni poi che forse inevitabilmente arriverebbero... Dire ad esempio: però il mio Fuffy era più giocherellone, o altro...


Katy, Franco e Pato


Offline sere sere

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 8.468
Re:CLONERESTE IL VOSTRO CANE?
« Risposta #29 il: 10 Aprile 2014, 19:31:26 »

Votato! :)

[...]
Mi spaventa anche il senso di onnipotenza che sta nell'atto della clonazione.
[...]

Ecco, questo è un altro aspetto che oltretutto "mi spaventa".
Il bello è che prima degli anni 2000, quando ancora sembrava fantascienza, magari a primo impatto poteva essere vista come qualcosa di positivo, come poter avere ancora il peloso a cui si è affezionati... Con il passare degli anni mi sono convinta che "non è cosa da fare", sia per quanto quotato sopra (sostanzialmente quoto tutto il post), sia per il concetto di unicità, ecc. ecc.