Autore Topic: Paura di sbagliare educazione  (Letto 43931 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #165 il: 27 Marzo 2024, 18:10:21 »
ciao Dani
grazie per la tua esperienza condivisa
il nostro conosce il seduto, mentre su resta, scendi, lascia e terra ci stiamo lavorando giorno per giorno!

il problema resta sempre lo stesso: non riusciamo a capire in che modo usare il NO, abbiamo provato tutte le tonalità esistenti così come la posizione del nostro corpo ma niente. O sbagliamo noi o è cocciuto lui...

concordo sul fatto che bisogna usare lo stesso metodo educativo altrimenti il cane va in confusione e si rovina quel poco di buono fatto finora.

per esempio oggi ha strappato la traversa che usiamo in cucina eppure mezz'ora/1 ora prima avevamo giocato insieme e l'avevo fatto scatenare. Inoltre ci eravamo esercitati sui comandi terra e resta. poi siamo scesi in veranda e ci siamo messi vicino la sua nuova cuccia per insegnargli che sarà quella la sua nuova casa e ogni volta che ci entrava dentro lo premiavo. Per rendere piacevole il processo ho messo il suo divanetto e il suo pupazzo nella cuccia e io mi sono seduto a terra, a fianco, così potevo premiarlo se ci entrava.
Poi ad una certa, non so per quale motivo, è impazzito, è entrato in cucina e ha strappato la traversa nonostante il NO detto allo stesso modo che ci hai suggerito. E quindi ci siamo arrabbiati e lo abbiamo isolato.
. I momenti di pazzia sono normali per un cucciolo. Anche la Maggie, che era una santa, le traversine le polverizzava. Io ho risolto con entrambi togliendole. Per quanto concerne il no in molti dicono di non usare un tono di voce alto con il cane. Il veterinario comportamentalista ci ha consigliato di assumere una postura eretta, mai abbassarsi verso il cane, un no secco guardandolo dritto negli occhi . Poi io aggiungo  facendo segno con il braccio un "vai a cuccia"! Il no deve essere subito consequenziale al fatto commesso . Una volta corretto il comportamento sbagliato non va poi premiato se si allontana perché lo manderesti in confusione. La volta successiva cerca di anticipare il comportamento, cioè appena vedi che si avvicina alla traversina un no secco e vai a cuccia!  Se non lo fa e va a cuccia dopo 5 minuti vai lì gli dici bravo ma con moltaaa enfasi🎉🎉🎉🎉. Non scoraggiarti e soprattutto non innervosirti perché sono spugne e di rimando si innervosiscono anche loro.  Calma e tranquillità. Dai oggi dai domani vedrai che impara. Io non lo isolerei fisicamente in una stanza quando sbaglia semplicemente non considerarlo più. Se viene a cercare qualcuno di voi non lo guardare, non dirgli no, come se non ci fosse. Dopo un po' la pianta vedrai. 💪💪💪

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #166 il: 27 Marzo 2024, 18:59:27 »
Aggiungo una cosa: non sono d'accordo con chi scrive che un cucciolo che morde e ringhia è solo un cucciolo. Questi sono comportamenti da correggere subito, fatti aiutare da un solo educatore e lavoraci. Per esperienza personale purtroppo noi pensavamo fosse un atteggiamento da cucciolo( soprattutto i familiari io ho sempre detto che aveva un certo carattere) e ci siamo ritrovati con il cane che ha morso malamente mio marito. Credimi , meglio prevenire che curare e ritrovarsi in situazioni spiacevoli che creano tensioni anche in famiglia ( mio marito giustamente non lo voleva più in casa).

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.399
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #167 il: 27 Marzo 2024, 19:09:12 »
Dani pure Rocky m'ha morso due volte, ma era dovuto all'impazzimento per i tuoni, non m'ha riconosciuto proprio se n'e' accorto col morso infatti ha mollato subito e non strappato come fa di solito
Teo Artu' e Rocky

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #168 il: 27 Marzo 2024, 20:19:06 »
Dani pure Rocky m'ha morso due volte, ma era dovuto all'impazzimento per i tuoni, non m'ha riconosciuto proprio se n'e' accorto col morso infatti ha mollato subito e non strappato come fa di solito
Sono due cose molto diverse

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #169 il: 27 Marzo 2024, 20:34:25 »
Il cane deve capire che ruolo riveste all' interno del gruppo familiare . Il veterinario ci ha consigliato di farlo mangiare dopo di noi e per stimolare il suo autocontrollo e per arginare la possessività che  Bart aveva nei confronti delle risorse ha imparato ad aspettare finché la ciotola non è a terra e non gli viene dato il via( c'è un esercizio apposta per farglielo imparare). Quando avevo Maggie e qui sul forum leggevo di persone che davano il via al cane per mangiare mi pareva una fesseria poi ho capito che non è così. Così pure Maggie dormiva sul letto e Bart invece no. In camera nostra non entra anche se la porta è aperta. In molti penseranno che sono regole assurde ma uno in certe situazioni si deve trovare prima di giudicare.

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #170 il: 27 Marzo 2024, 21:17:48 »
Dani pure Rocky m'ha morso due volte, ma era dovuto all'impazzimento per i tuoni, non m'ha riconosciuto proprio se n'e' accorto col morso infatti ha mollato subito e non strappato come fa di solito
" non strappato come fa di solito", scusa la sincerità , ma mi lascia perplessa. Un cane equilibrato di solito non morde e strappa. Se lo fa abitualmente andava corretto e non andava fatto acquisire come comportamento da reiterare
« Ultima modifica: 27 Marzo 2024, 22:18:19 da dani »

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.399
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #171 il: 27 Marzo 2024, 23:22:19 »
Dani scusa ma di terrier credo d'intendermene un pochino di piu' i terrier quando mordono strappano e' nel loro dna
Lui l'ha fatto sempre quando e' stato attaccato da altri cani ma ubbidisce e al mio lascia ha sempre mollato
Teo Artu' e Rocky

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #172 il: 28 Marzo 2024, 08:32:43 »
Io di terrier non ne ho mai avuti, ma ne conosco qualcuno e girano liberi al parco in mezzo ad altri cani e non hanno l' abitudine di mordere e strappare . Detto ciò  se sta bene a te e finché non combina danni da risarcire pensa sia nella normalità del comportamento di un cane

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.399
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #173 il: 28 Marzo 2024, 16:41:20 »
anche i terrier giocano e son tranquilli, io ti parlo quando vengono attaccati e t'assicuro non e' un bel vedere, guarda su youtube filmati di come attaccano ratti o un tasso o una nutria e vedrai che dopo il morso strappano sempre
Teo Artu' e Rocky

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 217
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #174 il: 28 Marzo 2024, 18:56:08 »
. I momenti di pazzia sono normali per un cucciolo. Anche la Maggie, che era una santa, le traversine le polverizzava. Io ho risolto con entrambi togliendole. Per quanto concerne il no in molti dicono di non usare un tono di voce alto con il cane. Il veterinario comportamentalista ci ha consigliato di assumere una postura eretta, mai abbassarsi verso il cane, un no secco guardandolo dritto negli occhi . Poi io aggiungo  facendo segno con il braccio un "vai a cuccia"! Il no deve essere subito consequenziale al fatto commesso . Una volta corretto il comportamento sbagliato non va poi premiato se si allontana perché lo manderesti in confusione. La volta successiva cerca di anticipare il comportamento, cioè appena vedi che si avvicina alla traversina un no secco e vai a cuccia!  Se non lo fa e va a cuccia dopo 5 minuti vai lì gli dici bravo ma con moltaaa enfasi🎉🎉🎉🎉. Non scoraggiarti e soprattutto non innervosirti perché sono spugne e di rimando si innervosiscono anche loro.  Calma e tranquillità. Dai oggi dai domani vedrai che impara. Io non lo isolerei fisicamente in una stanza quando sbaglia semplicemente non considerarlo più. Se viene a cercare qualcuno di voi non lo guardare, non dirgli no, come se non ci fosse. Dopo un po' la pianta vedrai. 💪💪💪

ciao Dani
ho seguito il tuo consiglio dell'ignorarlo e cambiare stanza, devo dire che ha funzionato per ora.
stavamo giocando al riporto poco fa, in maniera del tutto tranquilla, ad una certa smette e si avvinghia a gambe, scarpe e caviglie e nonostante il mio NO, non ha mollato. Quindi ho camminato per tutto il giardino e cucina con lui attaccato e poi ho scavalcato il cancelletto che separa cucina dal soggiorno.
Lui si è staccato e si è accucciato senza fiatare. Dopo un po' sono ritornato ignorandolo, poi ho ripreso a giocare sempre con calma. Sempre la stessa storia. Lì ho detto "Basta!" e ho cambiato stanza andando al piano di sopra per un po' di minuti. Son tornato che stava accucciato sul divano e l'ho totalmente ignorato per una buona mezz'ora, tanto che lui veniva e si sedeva sui miei piedi per cercare attenzioni.

Dopo un po' abbiamo ripreso a giocare dandogli l'osso in gomma e gli son venuti momenti di pazzia dove veramente mi stava facendo male però io l'ho affrontato dicendogli "NO, calma! piano!" e per paura che si sfogasse su mio padre o mia madre l'ho dovuto tranquillizzare bloccandolo a terra senza fargli male ovviamente. Tanto che poi si è rialzato, è andato in cucina e si è seduto.

Continuerò con il tuo metodo giorno per giorno, speriamo bene!

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #175 il: 28 Marzo 2024, 21:21:04 »
ciao Dani
ho seguito il tuo consiglio dell'ignorarlo e cambiare stanza, devo dire che ha funzionato per ora.
stavamo giocando al riporto poco fa, in maniera del tutto tranquilla, ad una certa smette e si avvinghia a gambe, scarpe e caviglie e nonostante il mio NO, non ha mollato. Quindi ho camminato per tutto il giardino e cucina con lui attaccato e poi ho scavalcato il cancelletto che separa cucina dal soggiorno.
Lui si è staccato e si è accucciato senza fiatare. Dopo un po' sono ritornato ignorandolo, poi ho ripreso a giocare sempre con calma. Sempre la stessa storia. Lì ho detto "Basta!" e ho cambiato stanza andando al piano di sopra per un po' di minuti. Son tornato che stava accucciato sul divano e l'ho totalmente ignorato per una buona mezz'ora, tanto che lui veniva e si sedeva sui miei piedi per cercare attenzioni.

Dopo un po' abbiamo ripreso a giocare dandogli l'osso in gomma e gli son venuti momenti di pazzia dove veramente mi stava facendo male però io l'ho affrontato dicendogli "NO, calma! piano!" e per paura che si sfogasse su mio padre o mia madre l'ho dovuto tranquillizzare bloccandolo a terra senza fargli male ovviamente. Tanto che poi si è rialzato, è andato in cucina e si è seduto.

Continuerò con il tuo metodo giorno per giorno, speriamo bene!
ti do un consiglio, invece che farlo giocare con osso, dove si eccita e poi quando dici basta è carico come una sveglia e quindi si sfoga mordendo mani  prova ad usare i giochi di attivazione mentale. Li puoi fare tu ( su internet trovi un sacco di idee) tipo i premietti nascosti dentro un tappeto che arrotoli e poi lui deve trovarli oppure li compri su Amazon o nei PET shop. Sono giochi che lo impegnano di testa e lo stancano. Dagli sempre il comando di inizio e fine gioco e inizia con quelli più facili . Inoltre un po' di tempo passato ad annoiarsi non gli fa male. Mio figlio, quando Bart era cucciolo, gli faceva fare mille giochi in casa e il risultato era che lui era sempre carico a mille e alla fine decideva lui quando giocare e quando smettere. Il vet ci ha consigliato di essere noi a gestire i giochi e  quando è a casa favorire il relax di modo che lui individui casa come il posto dove ci si rilassa e non come un parco giochi

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 217
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #176 il: 28 Marzo 2024, 22:32:39 »
ti do un consiglio, invece che farlo giocare con osso, dove si eccita e poi quando dici basta è carico come una sveglia e quindi si sfoga mordendo mani  prova ad usare i giochi di attivazione mentale. Li puoi fare tu ( su internet trovi un sacco di idee) tipo i premietti nascosti dentro un tappeto che arrotoli e poi lui deve trovarli oppure li compri su Amazon o nei PET shop. Sono giochi che lo impegnano di testa e lo stancano. Dagli sempre il comando di inizio e fine gioco e inizia con quelli più facili . Inoltre un po' di tempo passato ad annoiarsi non gli fa male. Mio figlio, quando Bart era cucciolo, gli faceva fare mille giochi in casa e il risultato era che lui era sempre carico a mille e alla fine decideva lui quando giocare e quando smettere. Il vet ci ha consigliato di essere noi a gestire i giochi e  quando è a casa favorire il relax di modo che lui individui casa come il posto dove ci si rilassa e non come un parco giochi
Ah ecco, non sapevo!
Anche il Kong va bene? Potrei comprare anche quei giochi dove ci sono diversi scomparti da aprire dove mettere i premietti?

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.983
  • 💝
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #177 il: 28 Marzo 2024, 23:19:27 »
Ah ecco, non sapevo!
Anche il Kong va bene? Potrei comprare anche quei giochi dove ci sono diversi scomparti da aprire dove mettere i premietti?

si proprio quelli.  Va bene anche il Kong( di quelli per cuccioli). Poi ,chiedi al vet, quando potrai dargli dei masticativi naturali tipo latte di yak o orecchie di maiale o nervo di bue da masticare( chiedi quando per via dei dentini)È un' attività importante che li rilassa molto

Offline Chia71

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.554
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #178 il: 29 Marzo 2024, 07:14:32 »
Io comunque, sempre da profana, penso che si stia sottovalutando il fatto che questo cucciolo è stato portato via dalla mamma troppo presto e la mamma non ha potuto insegnargli correttamente l'uso del morso e l'interazione con i suoi simili... A me pare come chiedere ad un bimbo piccolo e iperattivo di stare seduto al banco e imparare a scrivere...Occorre capirlo, non lo sta facendo con cattiveria se vi morde, è il suo istinto che non è stato "corretto" dalla madre... Ma l'educatore che lo vede cosa dice? Non potrebbe affiancargli un cane tutor che quando esagera nel gioco sa come correggerlo prima che questo suo atteggiamento diventi cronicizzato? Sempre che di atteggiamento sbagliato si tratti, perchè pur che il mio fosse un cucciolo devo dire da quel che ho letto in questi anni, tranquillo e cresciuto con la mamma, anche lui ci mordicchiava, si attaccava alle scarpe, ci prendeva le mani, ma non hai mai stretto, lasciava sì l'impronta dei dentini ma perchè quelli dei cuccioli sono piccoli spilli aguzzi... I cuccioli soprattutto usano la bocca per giocare e conoscere, è normale ed è una fase della loro crescita, come un bimbo i primi mesi porta tutto alla bocca, poi smette quando crescendo acquisisce altre capacità...
Prendilo come spunto di riflessione, solo tu stai vivendo il cucciolo, bisognerebbe vedere dal vivo come si comporta, ma stiamo sempre parlando di un cucciolo dove l'energia è a mille, di una razza propensa al lavoro, al gioco, al fare, è quasi impossibile che possa essere calmo e tranquillo... Portalo fuori il più possibile, crea una relazione di reciproca fiducia con lui, pazienta che poi quando si calmerà ti mancherà il suo essere cucciolo e non pretendere troppo da lui, troppi comandi, troppi insegnargli ogni cosa, quando si mette seduto prima che appoggi la ciotola, già hai fatto tanto... Hai pensato anche che il suo stress o il suo essere iperattivo possa essere dovuto dal fatto che non comprende cosa gli state chiedendo? Se la tua pretesa è superiore alla sua capacità di comprendere, va in ansia e scarica l'ansia in altro modo... Avete una vita insieme per insegnargli, per seguire corsi, per fare delle attività specifiche, che sia ricerca, salvataggio, qualche attività più ludica e atletica, o semplicemente andare a fare trekking insieme... non avere fretta che tutto arriverà da sè...

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 217
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #179 il: 29 Marzo 2024, 08:24:48 »
Io comunque, sempre da profana, penso che si stia sottovalutando il fatto che questo cucciolo è stato portato via dalla mamma troppo presto e la mamma non ha potuto insegnargli correttamente l'uso del morso e l'interazione con i suoi simili... A me pare come chiedere ad un bimbo piccolo e iperattivo di stare seduto al banco e imparare a scrivere...Occorre capirlo, non lo sta facendo con cattiveria se vi morde, è il suo istinto che non è stato "corretto" dalla madre... Ma l'educatore che lo vede cosa dice? Non potrebbe affiancargli un cane tutor che quando esagera nel gioco sa come correggerlo prima che questo suo atteggiamento diventi cronicizzato? Sempre che di atteggiamento sbagliato si tratti, perchè pur che il mio fosse un cucciolo devo dire da quel che ho letto in questi anni, tranquillo e cresciuto con la mamma, anche lui ci mordicchiava, si attaccava alle scarpe, ci prendeva le mani, ma non hai mai stretto, lasciava sì l'impronta dei dentini ma perchè quelli dei cuccioli sono piccoli spilli aguzzi... I cuccioli soprattutto usano la bocca per giocare e conoscere, è normale ed è una fase della loro crescita, come un bimbo i primi mesi porta tutto alla bocca, poi smette quando crescendo acquisisce altre capacità...
Prendilo come spunto di riflessione, solo tu stai vivendo il cucciolo, bisognerebbe vedere dal vivo come si comporta, ma stiamo sempre parlando di un cucciolo dove l'energia è a mille, di una razza propensa al lavoro, al gioco, al fare, è quasi impossibile che possa essere calmo e tranquillo... Portalo fuori il più possibile, crea una relazione di reciproca fiducia con lui, pazienta che poi quando si calmerà ti mancherà il suo essere cucciolo e non pretendere troppo da lui, troppi comandi, troppi insegnargli ogni cosa, quando si mette seduto prima che appoggi la ciotola, già hai fatto tanto... Hai pensato anche che il suo stress o il suo essere iperattivo possa essere dovuto dal fatto che non comprende cosa gli state chiedendo? Se la tua pretesa è superiore alla sua capacità di comprendere, va in ansia e scarica l'ansia in altro modo... Avete una vita insieme per insegnargli, per seguire corsi, per fare delle attività specifiche, che sia ricerca, salvataggio, qualche attività più ludica e atletica, o semplicemente andare a fare trekking insieme... non avere fretta che tutto arriverà da sè...
Ciao Chia,
Per mordicchiare intendo quello che hai detto tu. Cioè lascia l'impronta dei dentini però non è che lo fa per aggressività. Poi quando gli vengono i 5 minuti di follia allora è un problema contenerlo ma a quanto ho capito questi cinque minuti vengono a tutti i cuccioli. Discorso educatore abbiamo interrotto le sessioni per motivi personali, abbiamo alcune cose da risolvere in famiglia.
Vorremmo farlo incontrare con un cane adulto che gli insegni a gestire il morso, per ora ha giocato con molti cani grandi senza intimorirsi di nulla. Persino con un boxer da 40kg. L'idea era fargli frequentare una Puppy class.
Discorso uscite: io lo faccio uscire due volte al giorno ma non ho capito quante volte dovrebbe uscire un cucciolo. Comunque stiamo in giro anche fino a 1 ora e mezza senza che lui si stanchi, poi arriviamo a casa e dorme!  Mio fratello le domeniche (in settimana lavora) lo fa uscire moooolto, lo fa anche scatenare e arriva a casa stanco!
Si sarebbe bello fare dei corsi che ci hai detto, secondo me sono il massimo per il labrador e Golden 😊

 


Privacy Policy - Cookie Policy