Autore Topic: Condroprotettori per neofita  (Letto 7204 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline chcor

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 10
Condroprotettori per neofita
« il: 29 Luglio 2022, 16:21:25 »
Ciao a tutti, ho un lagotto e non un golden, anche se i golden sono super belli ma per allergia al pelo ho preso un lagotto. Sono qui perché non ho trovato forum sui lagotti, perciò scusate l'intrusione. Se posso, chiederei come funzionano i condroprotettori, poiché ho letto che anche i lagotti possono avere problemi articolari. Sono solo per i golden o si possono dare anche ad altri cani? Si possono somministrare in via preventiva? senza o con ricetta del vet? A quanti mesi del cucciolo?  Scusate se sono domande stupide, ma sono proprio neofita in materia. Grazie a chi mi risponderà.
Chiara

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.999
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #1 il: 29 Luglio 2022, 19:59:23 »
Ciao se vai sull'indice e poi sulle FAQ del Forum troverai l'argomento inerente i condroprotettori.
Io li ho dati ai miei da quando ero andata a prenderli in allevamento e sino all'anno di età, abbinandoli alla vitamina C.
Poi quando sono grandi si fanno dei cicli durante l'anno.
Io li compravo in farmacia senza ricetta ( per i miei usavo il Condrogen).

Offline chcor

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 10
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #2 il: 01 Agosto 2022, 09:53:26 »
Grazie mille

Offline lunam67

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.277
  • Monica e Grace
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #3 il: 01 Agosto 2022, 13:13:21 »
I condroprotettori van bene per tutti i cani!
Io li dò anche alla mia meticcia.
Monica e Grace

Offline Bruno_e_Aaron

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 362
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #4 il: 02 Agosto 2022, 04:27:20 »
Ciao,

come disse il mio ortopedico: "Li puoi paragonare ad una buona spremuta d'arancia durante una polmonite!". Di sicuro aiutano ma non fanno miracoli!

Se il cucciolo ha gia segni di una zoppia o manifesta dolori, allora sono inutili e serve prima di tutto una visita veterinaria di un ortopedico.
Se li vuoi somministrare perchè pensi che possano prevenire una displasia... non è proprio così!!!
Se ti hanno detto che servono solo ai cuccioli in fase di crescita e poi non servono più... è un concetto sbagliato di molti allevatori

A parte le varie peculiarità dei condroprotettori e non mi soffermo sulla presunta azione terapeutica delle varie glucosamina condroitina MSM acido ialuronica e Company, l'unico consiglio che posso darti è di non soffermarti sul prezzo o sulla concentrazione per pillola scritte sulla confezione, ma di puntare sulla QUALITA' del prodotto!
Questo è un punto fondamentale da non sottovalutare per qualsiasi INTEGRATORE (che sia la Pappa Reale per un neonato o la compressa di multivitaminico per uno sportivo) la differenza è la purezza del principio attivo, la sua biodisponibilità, il tipo di estrazione e conservazione etc..

Per ritornare all' esempio di prima è come scegliere tra una spremuta di 3 arance fresche, biologiche e appena raccolte dall' albero del contadino, rispetto a 5 arance vecchie e rinsecchite sotto il sole (e addio al 90% di Vitamina C!).

Quel che conta è soprattutto la QUALITA' del principio attivo e la sua biodisponibilità.

Quindi prediligi i condroprotettori a uso UMANO che hanno  gli stessi identici principi attivi rispetto a quelli venduti a uso VETERINARIO (tanto pubblicizzati) ma con standard qualitativi e controlli ben più elevati e normative più rigide per esser immessi sul mercato.

Molti medici ortopedici "umani" li prescrivono anche per persone anziane o con problemi alle anche e al gomito o in caso di lussazioni frequenti.

Tra i più famosi e utilizzati da molti anche qui sul forum (me compreso sul mio Aaron da quando era cucciolo ) c'è il Superflex 3 .

Da alcuni post letti anche su altri forum "canini" e secondo alcune pubblicazioni scientifiche accreditate, sembra che sia tra i migliori.

Non lo trovi facilmente in farmacia se non ordinandolo. Spesso è disponibile nei negozi di integratori sportivi o più facilmente lo trovi su Amazon.

Tutto poi dipende dal "perchè" vuoi somministrare i condroprotettori al tuo lagotto: integrazione di una dieta casalinga? Le crocchette che usi non hanno  condroprotettori negli ingredienti? E' un cane sportivo che fa agility e vuoi mantenere le articolazioni piu' elastiche possibile? E' un cane anziano? 

Personalmente li aggiungo alla pappa di Aaron quasi quotidianamente da ormai 3 anni (non a cicli come spesso da molti è raccomandato ma soprattutto per questioni economiche). Ne ho parlato sia con l'ortopedico che con allenatori sportivi ed entrambi favorevoli all' uso continuativo a dosaggio minimo.

Quindi il risultato è quello di mantenere un pò più elastiche, idratate e lubrificate le articolazioni e fornendo le basi per la sintesi della cartilagine da rimpiazzare. Questo meccanismo può aiutare molto a mantenere sane le articolazioni e rallentare un pò i fenomeni degenerativi col passare dell' età e di sicuro fanno bene a qualsiasi cane, ma di certo non prevengono la displasia, ne le varie patologie articolari con prevalente componente genetica.

Per mia esperienza, li consiglio? SI SEMPRE!!!
Sono utili a livello preventivo in mancanza di patologie avanzate o di natura prevalente genetica?? AIUTANO!!
Curano zoppie o prevengono displasia, OCD, lussazione della rotula, FCP, etc...?? NO!!!!

Spero di esserti stata utile ;)

Offline chcor

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 10
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #5 il: 03 Agosto 2022, 13:46:48 »
Grazie Bruno e Luna, in realtà pensavo in via preventiva: non ho ambizioni di agility o gare, in realtà, noi facciamo solo passeggiate e buche per terra (ai lagotti piace un sacco scavare, anche ai golden?). Io uso le monge natural super premium e, a parte qualche pezzetto di mela o carota da rosicchiare, non gli do altro. Per Bruno: il Superflex 3 è dosato sul peso? Il mio lagotto ora pesa 10,5 kg e ha 4 mesi. In teoria a 6 mesi raggiunge il 90% del peso e a 12 il 100% (circa 16-17 kg).

Offline Mauro•Aaron

  • ...una vecchia leggenda narra, che quando un uomo accoglie e protegge un animale aprendogli la porta di casa, domani, anch'esso farà lo stesso aprendogli il cancello del Paradiso
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.475
  • Solo il tempo ci dirà!
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #6 il: 03 Agosto 2022, 18:20:17 »
Ciao,

come disse il mio ortopedico: "Li puoi paragonare ad una buona spremuta d'arancia durante una polmonite!". Di sicuro aiutano ma non fanno miracoli!

Se il cucciolo ha gia segni di una zoppia o manifesta dolori, allora sono inutili e serve prima di tutto una visita veterinaria di un ortopedico.
Se li vuoi somministrare perchè pensi che possano prevenire una displasia... non è proprio così!!!
Se ti hanno detto che servono solo ai cuccioli in fase di crescita e poi non servono più... è un concetto sbagliato di molti allevatori

A parte le varie peculiarità dei condroprotettori e non mi soffermo sulla presunta azione terapeutica delle varie glucosamina condroitina MSM acido ialuronica e Company, l'unico consiglio che posso darti è di non soffermarti sul prezzo o sulla concentrazione per pillola scritte sulla confezione, ma di puntare sulla QUALITA' del prodotto!
Questo è un punto fondamentale da non sottovalutare per qualsiasi INTEGRATORE (che sia la Pappa Reale per un neonato o la compressa di multivitaminico per uno sportivo) la differenza è la purezza del principio attivo, la sua biodisponibilità, il tipo di estrazione e conservazione etc..

Per ritornare all' esempio di prima è come scegliere tra una spremuta di 3 arance fresche, biologiche e appena raccolte dall' albero del contadino, rispetto a 5 arance vecchie e rinsecchite sotto il sole (e addio al 90% di Vitamina C!).

Quel che conta è soprattutto la QUALITA' del principio attivo e la sua biodisponibilità.

Quindi prediligi i condroprotettori a uso UMANO che hanno  gli stessi identici principi attivi rispetto a quelli venduti a uso VETERINARIO (tanto pubblicizzati) ma con standard qualitativi e controlli ben più elevati e normative più rigide per esser immessi sul mercato.

Molti medici ortopedici "umani" li prescrivono anche per persone anziane o con problemi alle anche e al gomito o in caso di lussazioni frequenti.

Tra i più famosi e utilizzati da molti anche qui sul forum (me compreso sul mio Aaron da quando era cucciolo ) c'è il Superflex 3 .

Da alcuni post letti anche su altri forum "canini" e secondo alcune pubblicazioni scientifiche accreditate, sembra che sia tra i migliori.

Non lo trovi facilmente in farmacia se non ordinandolo. Spesso è disponibile nei negozi di integratori sportivi o più facilmente lo trovi su Amazon.

Tutto poi dipende dal "perchè" vuoi somministrare i condroprotettori al tuo lagotto: integrazione di una dieta casalinga? Le crocchette che usi non hanno  condroprotettori negli ingredienti? E' un cane sportivo che fa agility e vuoi mantenere le articolazioni piu' elastiche possibile? E' un cane anziano? 

Personalmente li aggiungo alla pappa di Aaron quasi quotidianamente da ormai 3 anni (non a cicli come spesso da molti è raccomandato ma soprattutto per questioni economiche). Ne ho parlato sia con l'ortopedico che con allenatori sportivi ed entrambi favorevoli all' uso continuativo a dosaggio minimo.

Quindi il risultato è quello di mantenere un pò più elastiche, idratate e lubrificate le articolazioni e fornendo le basi per la sintesi della cartilagine da rimpiazzare. Questo meccanismo può aiutare molto a mantenere sane le articolazioni e rallentare un pò i fenomeni degenerativi col passare dell' età e di sicuro fanno bene a qualsiasi cane, ma di certo non prevengono la displasia, ne le varie patologie articolari con prevalente componente genetica.

Per mia esperienza, li consiglio? SI SEMPRE!!!
Sono utili a livello preventivo in mancanza di patologie avanzate o di natura prevalente genetica?? AIUTANO!!
Curano zoppie o prevengono displasia, OCD, lussazione della rotula, FCP, etc...?? NO!!!!

Spero di esserti stata utile ;)
Io volevo usare il Superflex 6 che ne parlano meravigliosamente, tu le mischiavi nella pappa e quante pastiglie davi?

Offline Bruno_e_Aaron

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 362
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #7 il: 04 Agosto 2022, 20:28:05 »
Per Bruno: il Superflex 3 è dosato sul peso? Il mio lagotto ora pesa 10,5 kg e ha 4 mesi. In teoria a 6 mesi raggiunge il 90% del peso e a 12 il 100% (circa 16-17 kg).

In teoria dovresti controllare se tra gli ingredienti  delle Monge che somministri c'è gia glucosammina e condroitina (anche se in genere sono trascurabili).
Per quel peso magari è consigliabile mezza compressa al giorno da mischiare nelle crocchette.
Non è un farmaco quindi con il dosaggio non serve la massima precisione al milligrammo!
Mezza compressa va più che bene!
Magari le prime volte prova a suddividerla ulteriormente con un coltello e usane 1/4 al pasto della mattina e 1/4 al pasto serale e controlla le feci per qualche giorno.
Se va tutto bene poi potrai darne direttamente 1/2 solo al pasto della mattina.
Alcuni consigliano di fare solo dei cicli durante i cambi stagione, altri consigliano 2 mesi SI e 2 mesi NO, altri (come il sottoscritto e su suggerimento dell'ortopedico), sempre TUTTI I GIORNI.

Offline Bruno_e_Aaron

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 362
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #8 il: 04 Agosto 2022, 20:43:17 »
Io volevo usare il Superflex 6 che ne parlano meravigliosamente, tu le mischiavi nella pappa e quante pastiglie davi?

Regole ben precise sull'uso e il tipo di condroprotettori non ne esistono ne per cani ne per umani.
Per i cani (e per l'uomo) i più studiati sono condroitina e condroitina. Tutto il resto deriva da analisi e studi delle varie case farmaceutiche che aggiungono  o meno "qualcosa" in piu. Sono davvero utili questi PLUS? Servono? Fatto effetto? Hanno effetti collaterali nel tempo? È tutto molto relativo....

Io sinceramente ho anche alternato Superflex3 e Superflex6... che differenze posso notare su un cane asintomatico e a livello preventivo???
Il Superflex6 è migliore perché ha più integratori rispetto al 3? Non è detto...

Comunque si. Le mischio nelle sue crocchette (Regal Sensi):
1 compressa al giorno
La mangia sempre e nemmeno se ne accorge.
Mentre quando uso Artikrill noto che riesce a mangiare tutte le crocchette e quella me la lascia in ciotola o la sputa (quando lo fa classico trucchetto di avvolgerla nella sottiletta, prosciutto o wurstel) ;)

Offline cristallo

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 306
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #9 il: 15 Febbraio 2024, 00:35:20 »
Ho ordinato questo  prodotto...

https://www.dogtore.it/dogteur-arthro-protect-taglia-piccola-media-cane-42-bocconcini.html

Composizione per un bocconcino

Glucosamina HCI 600 mg,

Metilsulfonilmetano (MSM) 400 mg,

Cozza verde (Perna Canaliculus) 300 mg,

Condroitina solfato (bovina) 300 mg,

Curcuma Longa (Tumeric) 25 mg,

Boswellia Serrata (contenente il 65% di acido boswellico) 10 mg,

Olio di Omega 3 (EPA e DHA): 9 e 6 mg

Offline Bruno_e_Aaron

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 362
Re:Condroprotettori per neofita
« Risposta #10 il: 15 Febbraio 2024, 02:12:21 »
Ho ordinato questo  prodotto...

https://www.dogtore.it/dogteur-arthro-protect-taglia-piccola-media-cane-42-bocconcini.html

Composizione per un bocconcino

Glucosamina HCI 600 mg,

Metilsulfonilmetano (MSM) 400 mg,

Cozza verde (Perna Canaliculus) 300 mg,

Condroitina solfato (bovina) 300 mg,

Curcuma Longa (Tumeric) 25 mg,

Boswellia Serrata (contenente il 65% di acido boswellico) 10 mg,

Olio di Omega 3 (EPA e DHA): 9 e 6 mg

Ciao,
teoricamente la composizione è ottima, ma ritorno sul concetto di "qualità" dei principi attivi. E' quello il parametro più importante ed è davvero difficile stimarlo.

Sull'etichetta possono scrivere la qualunque, ma quel che conta è quanto sia puro e biodisponibile il principio attivo.

In una bottiglietta posso scrivere "contiene succo di arance".
Ma una cosa è una spremuta di arance biologiche appena raccolte e servite, e una cosa è un succo di arance vecchie, stoccate in conteiner per mesi, non selezionate con conservanti, coloranti etc. La vitamina C è deteriorata, ossidata e non più attiva.

Un pò come gli integratori di vitamine venduti al supermercato a pochi euro confronto a un integratore di qualità venduto in farmacia e con diverse certificazioni.

Come capire quindi se è un prodotto è di buona qualità?? Bella domanda!!! Non siamo i NAS!! Però almeno per evitare di somministrare prodotti inutili o peggio dannosi, io mi affido maggiormente a quelli "A USO UMANO" e abbastanza rinomati.

 


Privacy Policy - Cookie Policy