Autore Topic: COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)  (Letto 4417 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.332
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Prendere un cane, e' facile, facilissimo, una volta individuata la razza che piu' ci piace, si cerca un allevamento serio e lo si acquista, questo e' quello che fanno la maggior parte dei neofiti,(e sull'allevamento serio e le cose inerenti spesso neanche lo fanno).Ma poi il cucciolo arriva a casa, ed iniziano le varie problematiche, in primis, un cuccioloal suo arrivo puo' sentirsi spaesato, non ha piu' la mamma pelosa, i fratellini, si vede proiettato in un ambiente nuovo, per lui e' ignoto e magari ha paura, puo' reagire in vari modi, non mangiando, nascondendosi negli angoli, tremando, come pure  al contrario puo' ambientarsi immediatamente.
Sta a noi capirlo, perderci tempo su tempo, acquistarne la sua fiducia. Ricordate un cane non parla, non ci puo' dire le sue sensazioni, le sue paure, dirci se sta male, o altro.
Un cane ci stara' sempre dietro per la sua breve vita, diventera' parte di noi, ci fara' sorridere, gioire, preoccupare, non potremo far piu' a meno di Lui.
Invecchiera' ed avra' piu' bisogno di noi, lo imboccheremo con le siringhe per farlo mangiare, c'inventeremo mille cose per fargli prendere le medicine, lo prenderemo in braccio, per portarlo a fare i bisogni, ed infine tenendogli le zampe e riempendogli la testa di baci, col cuore straziato, lo accompagneremo nel suo ultimo viaggio.
Teo Artu' e Rocky

Offline Alice Dinoia

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.592
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #1 il: 27 Novembre 2018, 15:00:42 »
Credo non ci sia nulla da aggiungere.. Chapeau!

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

"Lasciate entrare il cane coperto di fango, si può lavare il cane e si può lavare il fango... Ma quelli che non amano né il cane né il fango... quelli no, non si possono lavare."
Jacques Prevert

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.332
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #2 il: 27 Novembre 2018, 15:07:32 »
Manca il finale, se non si e' disposti a far passare il proprio tempo in secondo piano rispetto a loro e non si e' disposti a fare cio' che ho scritto, lasciate perdere il cane e comprate un peluche
Teo Artu' e Rocky

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 14.237
    • Il mio profilo Linktree
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #3 il: 27 Novembre 2018, 15:08:40 »

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.332
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #4 il: 27 Novembre 2018, 15:09:54 »
Maria che hai messo? non si vede niente

Teo Artu' e Rocky

Offline M.Rosa&Renny

  • You're wings were ready, my heart was not..
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.710
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO !"
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #5 il: 27 Novembre 2018, 15:42:11 »
Condivido in pieno, caro amico mio.
 Io vivo alla luce delle mie tate .
Ho azzerato le mie passioni, abitudini ed interessi perche LORO sono la mia linfa. Troppo? Certamente si. Umanizzate ? Si, non lo nego. Ne vale la pena? Per me si. Anche in questi ultimi tempi,gia' travagliati di loro...e  dove aver due tate significa azzerare del tutto il riposo per non incidere negativamente sulla loro vita. Ma mi basta lo sguardo devoto di Carla,o il muso di Kiri sul ginocchio quando si va a dormire. Si.  Pero' caro Maurizio, noi si parla una lingua bizzarar ai piu'. E dobbiamo farcene una ragione.
La Kira e la Charlie
..E immersi noi siam nello spirto
silvestre,d'arborea vita viventi..E andiam di fratta in fratta,or congiunti or disciolti..

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.332
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #6 il: 27 Novembre 2018, 15:50:45 »
si Renato, ma son stufo di vedere cani rimetterci perche' chi li ha presi, li ha presi come giocarello, come un soprammobile, come una cosa a cui star dietro 10 minuti e poi basta perche' da fastidio, perche' le vacanze son piu' importanti dei cani, perche' il cane e' diventato vecchio e nonpuo' prendersi il tuo tempo.
Sono stufo, stufo di sentir storie di cani,  che per ignoranza e menefreghismo, vengono trattati come stracci.
Teo Artu' e Rocky

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.507
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #7 il: 27 Novembre 2018, 16:08:57 »
Giusto sabato sera sono stato a casa di mio fratello per una cena fra amici, e dato che a tutti quelli che dovevano esserci piacciono i cani, e visto che Freya era convalescente ed io solo a casa, ho fatto che portarla con me..lei ovviamente mega feste a tutti, suo solito fare da elemosiniera..insomma tutta la procedura standard da paracula; poi nel corso della cena una delle persone chiede a mio fratello se non sia ora che si prenda un cane, e lui che ha la testa sul collo, risponde che dato che sia lui che mia cognata lavorano e sono via tutto il giorno, la edeva triste e lasciarlo solo in casa tutto il giorno. L'amico (che è proprietario di un pit), gli dice candidamente che lui il suo lo porta fuori mattino e sera, e poi lo lascia in casa tutto il giorno, ed il cane non ha problemi, perchè"alla fine la vita del cane è quella"; credetemi, in quel momento ho fatto una gran fatica a non sbottare per rispetto a mio fratello, ma poi in separata sede ho preso da parte il tizio e gli ho chiesto se credeva veramente che un cane fosse felice e facesse una bella vita a stare chiuso in casa tutto il santo giorno; se non credeva che fosse più felice ed appagato apoter interagire con il padrone non solo mattina e sera mentre fa una passeggiata per i bisogni. E che poi ha un cane particolare, che io non da esperto, non reputo proprio adatto a stare solo a quella maniera.
Io era tanti anni che volevo di nuovo prendere un cane, ma proprio perchè sapevo che non avrei avuto il tempo di gestirlo e viverlo come meritava, non l'ho preso..e ci soffrivo..tanto. Ora finalmente ho realizzato il sogno, anche se come a tutti noi, ha significato cambiare abitudini, indirizzare il tempo libero verso di loro e fare tantissime scelte in loro funzione. Ora che stiamo pensando ad un bis (ci vorrà ancora del tempo, ma l'idea è quella), sto anche valutando di cambiare macchina (e sono spese ), perchè con la mia in tre persone e due tati da 25/30 chili più bagagli non si va da nessuna parte...ma per loro questo ed altro.
E quindi capisco benissimo l'incazzatura per vedere il cane preso per sfizio, senza sapere a cosa si va incontro, solo per avere il giocattolino che poi viene in un certo modo messo nell'angolo perchè è pesante da gestire...ma con tutto quello che si dice esente in giro, non lo sapevi???....ed ora arriva pure Natale.................

Carlo e Freya

Offline Tiziana

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 8.960
    • Allevamento GoldenMania
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #8 il: 27 Novembre 2018, 16:10:47 »
Mai come oggi condivido in pieno le vostre parole @Maurizio e Carlo....


Se non si è disposti a passare sopra a tutto per quella palla di pelo, se non si è disposti ad assumersi la responsabilità per lui/lei, se si pensa che prendere il cucciolo sia moda, o accontentare un figlio che poi dopo 10 minuti tornerà a guardare solo la partita disinteressandosi dei problemi del cucciolo, se il cucciolo è bello solo se sta bene altrimenti è un peso...ecco lasciate perdere... :'( :'( :'(

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 14.237
    • Il mio profilo Linktree
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #9 il: 27 Novembre 2018, 16:45:04 »
Maria che hai messo? non si vede niente

Un cuoricione!

Offline M.Rosa&Renny

  • You're wings were ready, my heart was not..
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.710
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO !"
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #10 il: 27 Novembre 2018, 16:47:14 »
Giusto sabato sera sono stato a casa di mio fratello per una cena fra amici, e dato che a tutti quelli che dovevano esserci piacciono i cani, e visto che Freya era convalescente ed io solo a casa, ho fatto che portarla con me..lei ovviamente mega feste a tutti, suo solito fare da elemosiniera..insomma tutta la procedura standard da paracula; poi nel corso della cena una delle persone chiede a mio fratello se non sia ora che si prenda un cane, e lui che ha la testa sul collo, risponde che dato che sia lui che mia cognata lavorano e sono via tutto il giorno, la edeva triste e lasciarlo solo in casa tutto il giorno. L'amico (che è proprietario di un pit), gli dice candidamente che lui il suo lo porta fuori mattino e sera, e poi lo lascia in casa tutto il giorno, ed il cane non ha problemi, perchè"alla fine la vita del cane è quella"; credetemi, in quel momento ho fatto una gran fatica a non sbottare per rispetto a mio fratello, ma poi in separata sede ho preso da parte il tizio e gli ho chiesto se credeva veramente che un cane fosse felice e facesse una bella vita a stare chiuso in casa tutto il santo giorno; se non credeva che fosse più felice ed appagato apoter interagire con il padrone non solo mattina e sera mentre fa una passeggiata per i bisogni. E che poi ha un cane particolare, che io non da esperto, non reputo proprio adatto a stare solo a quella maniera.
Io era tanti anni che volevo di nuovo prendere un cane, ma proprio perchè sapevo che non avrei avuto il tempo di gestirlo e viverlo come meritava, non l'ho preso..e ci soffrivo..tanto. Ora finalmente ho realizzato il sogno, anche se come a tutti noi, ha significato cambiare abitudini, indirizzare il tempo libero verso di loro e fare tantissime scelte in loro funzione. Ora che stiamo pensando ad un bis (ci vorrà ancora del tempo, ma l'idea è quella), sto anche valutando di cambiare macchina (e sono spese ), perchè con la mia in tre persone e due tati da 25/30 chili più bagagli non si va da nessuna parte...ma per loro questo ed altro.
E quindi capisco benissimo l'incazzatura per vedere il cane preso per sfizio, senza sapere a cosa si va incontro, solo per avere il giocattolino che poi viene in un certo modo messo nell'angolo perchè è pesante da gestire...ma con tutto quello che si dice esente in giro, non lo sapevi???....ed ora arriva pure Natale.................

Carlo e Freya

Appunto. L'apice della demenza degli aspiranti POSSESSORI di cane.
E come ogni Natale, anzi....solitamente succede poi in febbraio ....un'orda di cani ceduti/venduti/semiregalati causa DEMENZA. Mascherata da: allergie, bimbi incompatibili, vicini rumpaball, ecc
Mai...e dico MAI uno che poi abbia i maroni per ammettere: "sono stato un deficiente, ho sbagliato, ho agito con leggerezza e PER FAVORE e sopratutto  PER IL BENE DEL CANE che mi si aiuti a trovar degna casa".
Noi vorremmo prendere una terza tata. E la scelta sarebbe su una anziana. Ci abbiamo riflettuto tantissimo e l'amore da donare non ci manca. Pero' obiettivamente non riusciremmo a garantire a TUTTE E TRE una vita all'altezza. Dovremmo toglier tempo alle giovani, che gia' se lo dividono o giocano a turni ( ad esempio nel lavoro) e anche gli spostamenti sarebbero un problema. E davvero...di amore ne daremmo. Ma la ragione dice no, no ragazzi. Anche se lo faremmo SOLO per garantire a quelle anziane che abbiamo adocchiato di passare gli ultimi anni serene e felici...amate. Questo ci fa male, non lo nego. Pero' cambierebbe la vita delle coetanee ...e la nostra mica di poco. Con risultati credo poco felici. Quindi ad oggi, come siamo messi oggi, rinunciamo ad accogliere quello che da altri viene scaricato come fosse ormai monnezza. Ci dispiace tanto....credeteci.
La Kira e la Charlie
..E immersi noi siam nello spirto
silvestre,d'arborea vita viventi..E andiam di fratta in fratta,or congiunti or disciolti..

Offline Mauro•Aaron

  • ...una vecchia leggenda narra, che quando un uomo accoglie e protegge un animale aprendogli la porta di casa, domani, anch'esso farà lo stesso aprendogli il cancello del Paradiso
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.474
  • Solo il tempo ci dirà!
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #11 il: 27 Novembre 2018, 16:47:55 »
si Renato, ma son stufo di vedere cani rimetterci perche' chi li ha presi, li ha presi come giocarello, come un soprammobile, come una cosa a cui star dietro 10 minuti e poi basta perche' da fastidio, perche' le vacanze son piu' importanti dei cani, perche' il cane e' diventato vecchio e nonpuo' prendersi il tuo tempo.
Sono stufo, stufo di sentir storie di cani,  che per ignoranza e menefreghismo, vengono trattati come stracci.

Credo senza esagerare che almeno il 90% dei cani siano in questa situazione




Aaron Barbara&Mauro

Offline NY152

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 371
  • New York is a state of mind
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #12 il: 27 Novembre 2018, 18:00:19 »
Ho appena avuto un momento di emotività per una questione familiare... vedendomi piangere, Waffle si è avvicinata, mi ha messo il muso sulla spalla e una zampa sulla mia mano. E le chiamano bestie...

Offline Robi

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.661
  • I cani sanno.
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #13 il: 27 Novembre 2018, 18:07:44 »
Quando anni fa arrivò Poldo, era il cane della figlia, portato a casa dopo il classico indottrinamento del tipo “lo devi seguire, lo devi curare, non è un gioco, ecc.”... insomma, arrivò un botolino peloso rubacuori. Poi, si sa, il tempo passa, la figlia cresce, trova lavoro, va a vivere la sua vita... e lui?
Ehhh, già. Lui. Rimase con noi, lei non avrebbe avuto il tempo di seguirlo come si deve, doveva impegnarsi a mille nel lavoro (e credo che piuttosto di vederlo andar via l’avrei nascosto nell’armadio...)
da noi non è mai stata presa in considerazione l’idea di parcheggiarlo in qualche struttura per poter fare qualcosa, vacanze o quant’altro, al massimo restava con la figlia per qualche giorno, per cui eravamo tranquilli.
Una vita insieme. INSIEME. Vissuta giorno per giorno tra gioie, incazzature e ansie fino all’arrivo dell’anzianità, della lentezza, del fare le scale in braccio perché le vecchie ossa non ce la facevano più, fino al giorno del saluto. Vabbè, che ve lo dico a fare...
Non tutti nella vita hanno avuto o avranno la fortuna di vivere ciò, ma soprattutto magari non avranno l’occasione di capire quello che significa vivere con un cane, magari ce l’hanno, ma non lo guardano mai negli occhi.

Poi è arrivata Lei... ma questo lo capite voi, non quelli che li prendono alla leggera...



Lealtà, amore senza riserve, perdono istantaneo, un senso del meraviglioso:
queste ed altre virtù del cane hanno origine nella sua innocenza. (cit)

Offline lunam67

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.268
  • Monica e Grace
Re:COSA VUOL DIRE PRENDERE E AMARE UN CANE(MI RIVOLGO AI NEOFITI)
« Risposta #14 il: 27 Novembre 2018, 19:48:33 »
.....Vuol dire che..... sono uscita ora dall'ufficio, decisamente in ritardo rispetto al solito,  tempo che arrivo a casa e preparo la cena mi passerà anche la voglia della passeggiata serale e mi sento già tremendamente in colpa............... alla fine uscirò perchè poi mi rilassa e lo faccio volentieri! Ma al solo pensiero di non portare fuori le miei tate mi vengono i sensi di colpa...
Monica e Grace

 


Privacy Policy - Cookie Policy