Autore Topic: Lastre o test genetici per displasia  (Letto 919 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline scotch

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Lastre o test genetici per displasia
« il: 23 Novembre 2021, 11:20:22 »
Da quello che ho potuto approfondire riguardo alla displasia, appare dominante la tesi secondo cui la malformazione avrebbe cause genetiche.
Sovente si legge però che l'ereditarietà sarebbe solo uno dei fattori che determinano gravi displasie, nel senso che gli altri co-fattori )come scarso apporto di nutrienti specifici nel primo anno di età, eventi traumatici, ecc.) contribuirebbero in maniera rilevante ad aggravare forme displasiche lievi su cani già predisposti geneticamente.
Su tale base abbastanza comuni anche posizioni che criticano il metodo di selezione dei riproduttori attraverso le lastre (che comunque sono e rimangono il metodo ufficiale, questo è bene ricordarlo), poiché tale approccio si limiterebbe a valutare in modo più o meno arbitrario lo stato di fatto dal punto di vista morfologico e non le cause della displasia (cioè selezionerebbe cani anatomicamente sani, ma dal punto di vista genetico potenzialmente predisposti a trasmettere displasia alla prole).
Assolutamente minoritarie, ma comunque presenti, le posizioni che escludono l'ereditarietà della displasia.
Ciò detto, posto che non ho le basi scientifiche per valutare quale delle tesi da me banalmente sintetizzate sia corretta, mi sorge un dubbio da profano.
Effettuare dei test genetici su un cane non lastrato all'anno di età, oppure su di uno lastrato e risultato anatomicamente imperfetto, ma asintomatico, potrebbe aver senso in ottica di selezione per la riproduzione?
In altri termini, far riprodurre un cane con rischi genetici specifici bassi, ma con lastre brutte, oppure senza lastre, sarebbe una cosa totalmente insensata?
Vorrete scusarmi se dovessi aver scritto delle fesserie!
Grazie

Offline Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 331
Re:Lastre o test genetici per displasia
« Risposta #1 il: 23 Novembre 2021, 11:44:01 »
Non mi risulta che esistano dei test genetici per la displasia.

Offline scotch

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Re:Lastre o test genetici per displasia
« Risposta #2 il: 23 Novembre 2021, 12:51:16 »
Io ho trovato questo:
https://shop.labogen.com/it/genetic-test-order/cane/golden-retriever/
dove vedo che è presente il test chondrodysplasia... è un'altra cosa?

Offline scotch

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Re:Lastre o test genetici per displasia
« Risposta #3 il: 23 Novembre 2021, 12:55:42 »
Ma anche questo:
https://www.fisioterapiaveterinariapisa.it/test-genetico-displasia-anca-cane/
dove si legge
<<...Tramite l’individuazione di 5 polimorfismi genetici è possibile avere un quadro genetico del cane sulla predisposizione alla displasia dell’anca che va da una condizione di assenza, bassa, moderata, alta, molto elevata. Questo test consente agli allevatori di scegliere i riproduttori migliori e quindi ridurre i casi di displasia nelle cucciolate, inoltre effettuando il test sui cuccioli in vendita può “garantire” al proprietario la loro salute
[...]
...Il test è semplice e non invasivo e consiste nel semplice prelievo di un tampone salivare che viene esaminato in laboratori specializzati.>>

Offline Luna14

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 331
Re:Lastre o test genetici per displasia
« Risposta #4 il: 23 Novembre 2021, 16:14:14 »
Non sapevo nulla di questi test.  Chissà se vengono considerati attendibili.  Spero  Kaffa veda il post e ci dia qualche delucidazione.

Offline morgana

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 410
Re:Lastre o test genetici per displasia
« Risposta #5 il: 08 Dicembre 2021, 00:56:56 »
premetto che non sono una genetista, ma avevo sentito, leggendo qua e la discorsi tra allevatori, che codeste analisi genetiche non le fa nessuno perche’ le ritengono poco attendibili. I cani di razza hanno tutti un pedigree, e ogni cane destinato alla riproduzione viene lastrato e il risultato delle lastre iscritto nella pagina ENCI. Ogni allevatore dovrebbe conoscere le linee dalle quali proviene il proprio stallone/fattrice, se sono linee pulite o se vi e’ qualche magagna. Se gli antenati dai quali discende una determinata cucciolata sono tutti esenti credo sia praticamente impossibile la nascita di un cane displasico, almeno in forma grave.

Ma il problema - che io sappia - e’ che e’ difficile andare indietro di qualche generazione e non trovare magagne. Il cane se ha le lastre brutte significa che e’ displasico, rischio genetico o no, non andrebbe riprodotto….. perdonami ma non ho afferrato il senso……
“il futuro non e’ fissato, il destino e’ quello che ci creiamo noi”. John Connor

 


Privacy Policy - Cookie Policy