Autore Topic: cartello attenti al cane obbligatorio ?  (Letto 30157 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline M.Rosa&Renny

  • You're wings were ready, my heart was not..
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.211
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO !"
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #75 il: 28 Ottobre 2019, 12:56:25 »
Io metterei un cartello serio. E l'ho messo, anche se nel mio minigiardino da sole non sono mai. Una delle mie due fa' la guardia eccome!

..E immersi noi siam nello spirto
silvestre,d'arborea vita viventi..E andiam di fratta in fratta,or congiunti or disciolti..

Offline fede74

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 291
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #76 il: 28 Ottobre 2019, 16:09:11 »
Il cartello «attenti al cane» non è né necessario, né sufficiente per esonerare il proprietario dalla responsabilità per i danni o le lesioni causate dall’animale in custodia: egli deve fare di tutto per evitare che questo aggredisca o azzanni eventuali passanti, assicurandolo – se del caso – ad una catena o all’interno di un recinto. Se il cane scappa perché riesce a vincere la resistenza delle misure di sicurezza, il padrone resta ugualmente responsabile (sia civilmente, che penalmente) anche se ha esposto il cartello «attenti al cane»: cartello quindi che non è obbligatorio e non serve ad escludere il risarcimento a carico di questi. È quanto chiarito dalla Cassazione con una recente sentenza [1] (leggi l’articolo Il cartello “Attenti al cane” non esonera il proprietario dalla responsabilità).



Il cartello attenti al cane non è obbligatorio, ma allora che valore ha? Per comprenderlo dobbiamo fare un passo indietro e vedere cosa stabilisce la legge.

I danni causati dall’animale in custodia sono disciplinati sia dal codice penale che dal codice civile.


In particolare:

il codice penale [2] punisce con una sanzione da 25 a 258 euro chiunque lascia liberi, o non custodisce con le debite cautele, animali pericolosi da lui posseduti, o ne affida la custodia a persona inesperta;
il codice civile [3] invece stabilisce che il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall’animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito.
Da notare che in entrambi i casi viene sanzionato non solo il proprietario ma anche chi ha la disponibilità momentanea del cane (ad esempio il dog-sitter o chi dà da mangiare in via abituale ai cani randagi).

La responsabilità civile per i danni del cane è addirittura oggettiva, prescinde cioè dalla malafede o dalla colpa. Invece quella penale richiede sempre il dolo o la colpa.

Offline fede74

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 291
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #77 il: 28 Ottobre 2019, 16:12:16 »
Dal sito la "la legge per tutti" ...mi ero informata anch'io...anche se Goldy è sempre in casa o con noi...una bella assicurazione mi ha fatto comunque stare più tranquilla!!

Offline Gloria Donati

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.995
  • Tass il mio tesoro e il mio kender
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #78 il: 28 Ottobre 2019, 16:21:16 »
Il cartello «attenti al cane» non è né necessario, né sufficiente per esonerare il proprietario dalla responsabilità per i danni o le lesioni causate dall’animale in custodia: egli deve fare di tutto per evitare che questo aggredisca o azzanni eventuali passanti, assicurandolo – se del caso – ad una catena o all’interno di un recinto. Se il cane scappa perché riesce a vincere la resistenza delle misure di sicurezza, il padrone resta ugualmente responsabile (sia civilmente, che penalmente) anche se ha esposto il cartello «attenti al cane»: cartello quindi che non è obbligatorio e non serve ad escludere il risarcimento a carico di questi. È quanto chiarito dalla Cassazione con una recente sentenza [1] (leggi l’articolo Il cartello “Attenti al cane” non esonera il proprietario dalla responsabilità).



Il cartello attenti al cane non è obbligatorio, ma allora che valore ha? Per comprenderlo dobbiamo fare un passo indietro e vedere cosa stabilisce la legge.

I danni causati dall’animale in custodia sono disciplinati sia dal codice penale che dal codice civile.


In particolare:

il codice penale [2] punisce con una sanzione da 25 a 258 euro chiunque lascia liberi, o non custodisce con le debite cautele, animali pericolosi da lui posseduti, o ne affida la custodia a persona inesperta;
il codice civile [3] invece stabilisce che il proprietario di un animale o chi se ne serve per il tempo in cui lo ha in uso, è responsabile dei danni cagionati dall’animale, sia che fosse sotto la sua custodia, sia che fosse smarrito o fuggito, salvo che provi il caso fortuito.
Da notare che in entrambi i casi viene sanzionato non solo il proprietario ma anche chi ha la disponibilità momentanea del cane (ad esempio il dog-sitter o chi dà da mangiare in via abituale ai cani randagi).

La responsabilità civile per i danni del cane è addirittura oggettiva, prescinde cioè dalla malafede o dalla colpa. Invece quella penale richiede sempre il dolo o la colpa.
Si ma nella fattispecie in cui qualcuno si introduca in maniera illecita nella tua proprietà  se tu hai messo il cartello credo non ci sia responsabilità.. un Po come se tu scrivi che il recinto è  elettrificato... diverso invece nel caso in cui tu sei presente e il terzo danneggiato  si trova lì  perché  invitato da te..


Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 35.819
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #79 il: 28 Ottobre 2019, 16:59:09 »
Si ma nella fattispecie in cui qualcuno si introduca in maniera illecita nella tua proprietà  se tu hai messo il cartello credo non ci sia responsabilità.. un Po come se tu scrivi che il recinto è  elettrificato... diverso invece nel caso in cui tu sei presente e il terzo danneggiato  si trova lì  perché  invitato da te..
concordo

Offline fede74

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 291
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #80 il: 28 Ottobre 2019, 17:03:33 »
La logica é una cosa la Legge un'altra...purtroppo...

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 35.819
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #81 il: 28 Ottobre 2019, 17:08:19 »
no Fede se entrano nella mia proprieta' e i cani mordono, e' legittima difesa
ci sono passato 45 anni fa e il giudice ci diede ragione

Offline fede74

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 291
Re:cartello attenti al cane obbligatorio ?
« Risposta #82 il: 28 Ottobre 2019, 17:28:50 »
mi fa piacere sapere questo precedente Marcantonio.... ma ho imparato che molte volte le norme vengono ribaltate in base al giudice che trovi....comunque, io per non saper ne leggere ne scrivere, una bella assicurazione l'ho fatta...poi per il cartelle ci penserò....ciaoooo