Autore Topic: Adottare un Golden si o no?  (Letto 1837 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nicola

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Adottare un Golden si o no?
« il: 10 Marzo 2022, 11:45:14 »
Ciao a tutti, dopo tanti anni di attesa sto pensando nuovamente di adottare un Golden, ma vorrei dei vostri consigli per capire se posso dargli la vita che si merita.

Anni fa in famiglia avevamo già pensato di adottarne uno, ma con gran dispiacere abbiamo dovuto abbandonare l'idea perché non ci sentivamo in grado di seguirlo a dovere.
Ora ci vorrei riprovare, ma i dubbi restano.
Al momento vivo in un'appartamento di circa 80mq senza giardino anche se l'idea nel prossimo futuro sarebbe quella di spostarmi in una casa un po più grande e spero con un po' di giardino.
Inoltre sia io che la mia ragazza lavoriamo tutto il giorno, anche se il mio lavoro mi permettere di lavorare in smart working 2/3 giorni a settimana. Praticamente si troverebbe a passare 2/3 giornate la settimana da solo e questa è la mia più grande preoccupazione.
Il mio posto di lavoro è molto pet friendly, per cui in caso di necessità non c'è nessun problema a portarsi il cane in ufficio una giornata. Tuttavia parlando con i miei superiori del mio desiderio di adottare un Golden e della mia preoccupazione di lasciarlo troppo tempo a casa solo, non ho mai ricevuto l'invito a portarlo sempre in ufficio.

Dalla vostra esperienza adottare un Golden sarebbe compatibile con la mia situazione o rischierei di farlo soffrire?

Molte persone poi mi dicono che avere un cane è un impegno e soprattuto ti limita in tante cose es. uscire, vacanze, ecc. Personalmente non mi sembra così un dramma, certo serve un po' di organizzazione, ma vedo tantissime persone passare il tempo con il loro cane senza grosse difficolta. Mi sta sfuggendo qualcosa?

Tutti questi dubbi mi stanno mandano in confusione :icon_confused:

Ringrazio fin da subito chi condividerà la sua esperienza.

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.347
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #1 il: 10 Marzo 2022, 13:24:38 »
Ciao, alloro io quando presi la mia prima Golden lavoravo ancora, lei stava sola sei ore la mattina.
Qualcuno ha la possibilità di passare da casa per la pausa pranzo per spezzare un po' la giornata e un'uscita pipì?
Anche io all'epoca non avevo un giardino ma devo dire che per un Golden non è un problema, a loro piace stare vicino a noi e io quando sono soli preferisco lasciarli in casa piuttosto che in giardino, più sicuro.
Noi siamo appassionati di montagna e quindi in vacanza vengono sempre con noi, ma adesso esistono un sacco di strutture dove sono accettati anche al mare.
Importante fargli fare tante esperienze sin da piccoli, portarli sempre con noi ovunque in modo che siano a loro agio in ogni contesto.

Offline Chia71

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.463
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #2 il: 10 Marzo 2022, 14:40:33 »
Innanzitutto cambia molto se pensi di adottare un cane adulto o un cucciolo, già questo cambia sicuramente la gestione dei primi tempi ... Per un cucciolo stare otto ore da solo è impensabile senza un break almeno per pranzo, senza la presenza di qualcuno che spezza la giornata lavorativa ... Per un adulto è già diverso se viene da un contesto più o meno simile... Il fatto di essere sicuro che il tuo smart working è di tre giorni alla settimana, diciamo che rimarrebbero solo due giorni solo e se magari un giorno lo porti al lavoro resterebbe solo un giorno ... Il che a livello di rapporto tra voi e sue esigenze fisiche non sarebbe un problema... Ma tu ad esempio pausa pranzo riusciresti a fare un salto a casa? E' distante il luogo di lavoro?

Per quanto riguarda la vita insieme a lui, le uscite e le vacanze, dipende che tipi siete ... Se siete amanti di cinema musei e città d'arte, vedo molto problematico riuscire a fare vacanze compatibili con il benessere di tutti ... Se siete da mare montagna campagna o città da visitare senza entrare nei musei, chiese e monumenti allora troverete un bravissimo compagno di viaggio ... Se aspettate i week end per evadere fuori città, per fare una gita al fiume, idem ... E sicuramente negli spazi aperti lei o lui sarà felice di accompagnarvi ... Poi se siete tipi sportivi e attivi, l'affrontare con lei o lui qualche attività ludico sportiva o di lavoro, porterà ad avere un bellissimo rapporto e un suo appagamento mentale e fisico che gli farà sentire meno importante la vostra lontananza ... Il golden è un cane tranquillo ma al tempo stesso è un cane nato per lavorare, fare attività fisica, avere appagamento dall'uso dei suoi sensi, soprattutto l'olfatto, e compiacere alla sua famiglia, e mal tollera la lontananza prolungata da essa ...

Offline Nicola

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #3 il: 10 Marzo 2022, 15:38:59 »
Grazie delle risposte. Io pensavo di adottare un cucciolo, in modo che crescesse in famiglia.
Per quando riguarda spezzare la giornata, fino a quando non mi trasferirò (non credo prima di 4/6 mesi) non è un problema tornare a casa in pausa pranzo, sono a circa 10 min. Il problema sarà poi, perchè per venire incontro alle esigenze lavorative della mia ragazza dovrò allontanarmi dal mio ufficio. L'idea di portarlo un giorno con me potrebbe essere un buon compromesso, proverò a chiedere se è fattibile.

Riguardo la vita, il weekend lo passerebbe sicuramente con me (in casa o fuori), per la maggior parte dei posti che frequento non lo vedo come un problema. Però non vorrei essere un po' troppo da divano per lui/lei  :D
Per quanto riguarda le vacanze abbiamo come meta montagna o mare proprio per uscire dal caos delle città, salvo qualche caso un cui visitiamo una città estera.

Offline lunam67

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.220
  • Monica e Grace
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #4 il: 10 Marzo 2022, 16:36:07 »
Ciao Nicola, oltre a quanto ti hanno già detto, sono dell'idea che appena arriva a casa un cucciolo dovrai pensare anche ad un po' di ferie per poterlo seguire bene e abituarlo gradatamente al distacco. Buona la soluzione di un giorno in ufficio con te, ma per il resto dovrai pensare ad una dog sitter e abituarlo per tempo!
Poi recupererai nel fine settimana!!!
Monica e Grace

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 240
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #5 il: 11 Marzo 2022, 09:31:12 »
Ciao!
Per mia esperienza posso confermarti che si, un cane in generale è impegnativo e un Golden su certi aspetti è molto impegnativo. Ti dico questo per quello che io riscontro nella mia: è verissimo che sono cani buoni e docili, teneri e simpatici, ma allo stesso tempo hanno l'argento vivo addosso, sono cani che non si stancano mai e hanno bisogno fisico sia di presenza che di fare attività. Non voglio assolutamente spaventarti ma  renderti consapevole che il giorno che starà solo tante ore la sera magari avrai bisogno di "recuperare un po'". Se siete una coppia da pantofole e divano forse il golden non è l'ideale  :laugh:
Io sono una di quelle che non ha mille mila ore libere e non le avrò mai fino alla pensione (a 100 anni forse  ;D ) quindi ho deciso di prendere lo stesso un golden finchè siamo ancora giovani ma organizzandomi il più possibile. Attualmente faccio ancora due giorni di smart e ovviamente lei è felice di avermi a casa. Gli altri giorni della settimana facciamo cosi: due giorni torna mio marito a pranzo per circa 1 ora/1 ora e mezza e il giorno che nessuno dei due può la portiamo all'asilo e lei è feliccisima di andare! Unico neo: torna sempre sporca e puzzolente, ahah!  Il weekend è sempre, sempre con noi.
Lei è stata bravissima a stare sola fin da cucciola (non i primissimi giorni, avevo preso ferie, ma comunque a tre mesi stava già sola ore senza fare una piega)
Io e mio marito siamo sportivi quindi ci piace portarla con noi ovuqnue e per ora le vacanze sono state organizzate con lei. Sono sicura che prima o poi nella vita vorremo tornare a  fare un viaggio in aereo dall'altra parte del mondo (non trovo giusto privarsene) e in tal caso non vedo nulla di male nel trovare una soluzione diversa, basta organizzarsi, per una settimana all'anno...
Detto ciò, io sono una di quelle persone che ti dice schiettamente che è vero che su X cose sarai limitato per forza di cose  ma dipende sempre cosa significa per te limite e cosa significa per te impegnarsi per far star bene il proprio cane. Io Ho aspettato tanti anni per avere un altro cane perchè prima sapevo di avere troppi impegni a cui tenevo per potermi dedicare a un animale.
In ultimo ti dico anche di mettere in conto di spendere soldini e tempo in eventuali puppy class o educatori: ad alcuni magari non serve ma ad altri si (tipo me  :D  ). Io riprenderei la mia cucciola altre mille volte, i golden sono cani eccezionali

Offline Nicola

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #6 il: 12 Marzo 2022, 08:54:22 »
Grazie nuovamente per le risposte.
Si sicuramente all'inizio mi prenderei un po di ferie per integrarlo nella sua nuova casa. Ma grazie allo smart working dovrebbe essere un problema secondario.
Se non ho capito male l'importante è una buona educazione fin dall'inizio e sapersi organizzare per venire in contro alle sue esigenze e dedicargli quanto più tempo possibile quando si è con lui.

Avete qualche consiglio per un allevamento in Veneto? Così inizio a parlare con qualche allevatore per approfondire anche tutte le varie necessità

Offline massimo59

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 116
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #7 il: 12 Marzo 2022, 18:00:01 »
Ciao, se vuoi un Golden Americano, ti posso suggerire un allevamento di Velo d'Astico si tratta di Golden Ranch. é tenuto da una ragazza molto seria ed attenta ai propri cani. Ci ha seguiti subito dopo il parto inviandoci settimanalmente un filmato della cucciolata. Ha tutta la documentazione dei genitori e dna depositato. Non è un allevamento che induce il calore dei cani e prepara i cuccioli durante lo svezzamento a qualsiasi rumore e superficie. Noi facciamo fatica a camminare per le persone che ci fermano. La settimana scorsa abbiamo fatto le preventive con un ottimo risultato. Certo il costo per l'americano è importante ma ti assicuro che c'è tanto lavoro alle spalle. Non so dove tu abiti però se sei vicino a Venezia posso farti vedere Artù

Offline Nicola

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #8 il: 14 Marzo 2022, 14:25:43 »
Ciao Massimo, grazie della disponibilità.
Si ho sentito anch'io parlare molto bene del Golden Ranch e da come lo descrivi confermi l'ottimo lavoro che fanno. Proverò a contattarli per fargli visita.
Ho visto anche l'allevamento Porta dei Berici che sembra ne parlino altrettanto bene, qualcuno lo conosce?

Offline massimo59

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 116
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #9 il: 14 Marzo 2022, 15:37:01 »
Se hai occosasione di chiamare sandy, dille che ti manda Massimo di Artù

Offline Cucciolo2022

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 76
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #10 il: 14 Marzo 2022, 15:51:23 »
Ciao Massimo, grazie della disponibilità.
Si ho sentito anch'io parlare molto bene del Golden Ranch e da come lo descrivi confermi l'ottimo lavoro che fanno. Proverò a contattarli per fargli visita.
Ho visto anche l'allevamento Porta dei Berici che sembra ne parlino altrettanto bene, qualcuno lo conosce?

Ma sei interessato alla linea inglese o americana?
Perché i due allevamenti allevano linee diverse, no?

Offline Nicola

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #11 il: 15 Marzo 2022, 13:20:07 »
In realtà mi sono innamorato di questa razza molti anni fa soprattutto per il loro carattere (probabilmente all'epoca erano molto più comuni quelli di linea inglese). Leggendo vari siti mi sembra che le due linee abbiano lo stesso carattere e differiscono soprattuto per alcuni tratti estetici, ma credo che a quel punto dipenda da quale cucciolo ti fa innamorare.

Avete qualche consiglio?

Offline Cucciolo2022

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 76
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #12 il: 15 Marzo 2022, 16:58:16 »
In realtà mi sono innamorato di questa razza molti anni fa soprattutto per il loro carattere (probabilmente all'epoca erano molto più comuni quelli di linea inglese). Leggendo vari siti mi sembra che le due linee abbiano lo stesso carattere e differiscono soprattuto per alcuni tratti estetici, ma credo che a quel punto dipenda da quale cucciolo ti fa innamorare.

Avete qualche consiglio?

Beh si cambiano a livello estetico e cambia il prezzo. I cuccioli ti fan innamorare tutti !!!

Offline Mauro•Aaron

  • ...una vecchia leggenda narra, che quando un uomo accoglie e protegge un animale aprendogli la porta di casa, domani, anch'esso farà lo stesso aprendogli il cancello del Paradiso
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.465
  • Solo il tempo ci dirà!
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #13 il: 15 Marzo 2022, 21:22:29 »
3 giorni alla settimana da solo per un cucciolo sono improponibili se fossi in te ci penserei un milione di volte, un Golden ha bisogno di vicinanza e non di solitudine, hanno necessità di uscire di fare lunghe passeggiate socializzare, in sostanza dovrete dedicargli tantissimo tempo e da quello che scrivi la tua condizione non è ideale, io lascerei stare.

Offline Nicola

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 14
Re:Adottare un Golden si o no?
« Risposta #14 il: 15 Marzo 2022, 21:57:05 »
Beh si cambiano a livello estetico e cambia il prezzo. I cuccioli ti fan innamorare tutti !!!

Mediamente quali sono i prezzi delle due linee? Perché leggendo il forum e altri siti trovato le cifre più varie  :icon_confused:

3 giorni alla settimana da solo per un cucciolo sono improponibili se fossi in te ci penserei un milione di volte, un Golden ha bisogno di vicinanza e non di solitudine, hanno necessità di uscire di fare lunghe passeggiate socializzare, in sostanza dovrete dedicargli tantissimo tempo e da quello che scrivi la tua condizione non è ideale, io lascerei stare.

Credo ci sia un fraintendimento. :icon_confused: Lavorerei 2/3 giorni a casa con lui, 1 giorno è a casa la mia ragazza e il weekend sarebbe sempre con me. Resterebbe solo al massimo un giorno in cui posso tornare in pausa pranzo, ma potrei provare a portarlo in ufficio con me. Non resterebbe praticamente mai solo.

 


Privacy Policy - Cookie Policy