Autore Topic: Dieta casalinga Dottoressa Barera  (Letto 2140 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.938
  • 💝
Dieta casalinga Dottoressa Barera
« il: 06 Giugno 2023, 16:53:27 »
Ciao, c'è qualcuno che da casalinga formulata dalla Dottoressa Barera? Se sì mi dite come vi trovate? Grazie!

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.737
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #1 il: 06 Giugno 2023, 17:16:54 »

Qualche anno fa ho visto una sua dieta per un maltese e come olio dava quello di oliva...che per i cani è abbastanza inutile.
Non è una veterinaria nutrizionista, secondo me dipende sempre cosa stai cercando.
Un patologico non lo farei mai seguire da una persona che non è veterinaria.
Un cane sano è già diverso.
Boh, personalmente sarà che vedo cani parecchio problematici a livello comportamentale e spesso anche l'intestino è disastrato...sono tutti cani che mando al volo dalla nutrizionista

Pagare per pagare preferisco un professionista che abbia un'idea totale e completa dell'animale


Ma la dieta casalinga te l'aveva formulata lei?

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.938
  • 💝
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #2 il: 06 Giugno 2023, 17:34:51 »
No, me l'ha formulata un tecnico della nutrizione ma ha quantità enormi di verdure ( es 470 gr al giorno di zucchine) e ho provato a dargliele ma fa feci molli e idem per i fagiolini (330 gr). Secondo me non è bilanciata bene . Grazie per la risposta, era curiosità perché in tanti se la fanno fare da lei. Mi hanno consigliato la Dottoressa Pignataro che fa anche consulenza online

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.737
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #3 il: 06 Giugno 2023, 22:49:16 »
No, me l'ha formulata un tecnico della nutrizione ma ha quantità enormi di verdure ( es 470 gr al giorno di zucchine) e ho provato a dargliele ma fa feci molli e idem per i fagiolini (330 gr). Secondo me non è bilanciata bene . Grazie per la risposta, era curiosità perché in tanti se la fanno fare da lei. Mi hanno consigliato la Dottoressa Pignataro che fa anche consulenza online
Con 470 g di verdure te lo credo che vada in dissenteria è totalmente folle!  :-X


Beh quella dottoressa non la conosco ma ha un curriculum di tutto rispetto.
Personalmente tra le due non avrei dubbi su dove andare 

Offline franco.oscar

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 494
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #4 il: 07 Giugno 2023, 14:14:52 »
No, me l'ha formulata un tecnico della nutrizione ma ha quantità enormi di verdure ( es 470 gr al giorno di zucchine) e ho provato a dargliele ma fa feci molli e idem per i fagiolini (330 gr). Secondo me non è bilanciata bene . Grazie per la risposta, era curiosità perché in tanti se la fanno fare da lei. Mi hanno consigliato la Dottoressa Pignataro che fa anche consulenza online
Minghia!
No direi che non è proprio bilanciata...Non conosco  questa dottoressa però sembra essere valida.
Certo che un esperienza diretta sarebbe meglio.
Io con Oscar sono andato da una nutrizionista qui in Emilia-Romagna e gli ha fatto un ottima dieta.
Ti allego uno dei menù che mi ha fatto giusto che curiosità/proporzioni ma non prenderla di riferimento perché è una dieta per perdere peso ed è stata molto efficace:
Luglio 2022 pesava 43,30kg e a fine maggio è arrivato a 36,80 kg... ha perso 6,5kg! inoltre ha esami del sangue senza neanche 1 asterisco per avere quasi 13 anni sono contento dei risultati.
Uno non ci pensa ma è come legare al cane 3 bottiglie da 2l di acqua...

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.938
  • 💝
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #5 il: 07 Giugno 2023, 14:34:42 »
Bart ha iniziato dieta casalinga a dicembre per il problema opposto al tuo, ossia con le crocchette non assimilava quindi era sottopeso. Lui ha una dieta di 1500 calorie circa con 630 gr carne rossa, 680 gr carne bianca, 750 gr pesce. Poi ha 95 gr riso integrale oppure 200 gr patate bollite, verdure passiamo dai 100 gr di piselli a 180 gr carote, 250 zucca, 470 zucchine, 330 fagiolini, 220 finocchi, 12 gr olio di girasole o mais, 10 gr V-integra. In 6 mesi ha preso 2 kg e mezzo. Ora è 32 kg. Sto aspettando la nuova dieta dalla nuova veterinaria nutrizionista

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.938
  • 💝
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #6 il: 07 Giugno 2023, 14:47:19 »
Ecco lo schema che mi è stato fatto

Offline Bruno_e_Aaron

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 284
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #7 il: 09 Giugno 2023, 02:17:54 »
Che la dieta casalinga sia più sana se si scelgono materie prime di qualità e biologiche, non è in dubbio anche se ci vuole un pò più di dedizione e tempo.

Però è facile sbagliare soprattutto se non ben formulata su misura e soprattutto se non si conosce bene la razza, il metabolismo, l'attività di moto giornaliera del cane etc...

Le crocchette di alta qualità e soprattutto se ben formulate e ben bilanciate contengono molti micronutrienti difficili da reperire e integrare in una dieta casalinga (vedi aringhe fresche, fibra vegetale di pisello, alga spirulina, radice di curcuma, polpa di barbabietola essiccata, olio di canola, alga kelp... :D :D :D).
SEMPRE SE LE CROCCHETTE SONO DI ALTA QUALITA' ( e lo voglio sottolineare bene!), a volte sono più complete e bilanciate di una casalinga senza dover aggiungere altro ne avere microcarenze nutrizionali che spesso nella casalinga vanno corretti con integratori e vanno riadattate continuamente.

Di sicuro la dieta casalinga è più "naturale" e come si può intuire in natura allo stato brado un cane mangerebbe carne di pollo o di coniglio e non di certo l' alga kelp o le cozze verdi della nuova Zelanda  ;D , ma diverse pubblicazioni scientifiche e molti veterinari nutrizionisti ritengono che alcune formulazioni di crocchette a livello di aminoacidi semplici, fonte di amidi, vitamine, oligoelementi, grassi polinsaturi e integratori sono molto più bilanciate delle diete casalinghe che spesso si basano solo su 4-5 prodotti tutti i giorni senza rotazione. Soprattutto se queste crocchette nascono da una certa esperienza di chi le produce e dalla qualità delle materie prime e dai controlli e le modalità di tutto il processo di preparazione.

Inoltre dietro una azienda seria c'è un equipe di persone, nutrizionisti, veterinari,tecnici di laboratorio, controlli e studi prima che una crocchetta venga messa in commercio (non parlo certo di quelle del supermercato discount in offerta a 10€ in pacco anonimo) e soprattutto ci sono una serie di utenti e allevatori che possono riportare le proprie esperienze e considerazioni.

Se ci si affida ad un nutrizionista singolo, si deve solo sperare che sia competente, altrimenti ci ritroviamo a dare a un cane 470 grammi di zucchine e 330 grammi di fagiolini :icon_confused: :icon_confused: scambiando un "carnivoro opportunista" per una capra! :D :D :D




Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.938
  • 💝
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #8 il: 09 Giugno 2023, 13:33:44 »
Che la dieta casalinga sia più sana se si scelgono materie prime di qualità e biologiche, non è in dubbio anche se ci vuole un pò più di dedizione e tempo.

Però è facile sbagliare soprattutto se non ben formulata su misura e soprattutto se non si conosce bene la razza, il metabolismo, l'attività di moto giornaliera del cane etc...

Le crocchette di alta qualità e soprattutto se ben formulate e ben bilanciate contengono molti micronutrienti difficili da reperire e integrare in una dieta casalinga (vedi aringhe fresche, fibra vegetale di pisello, alga spirulina, radice di curcuma, polpa di barbabietola essiccata, olio di canola, alga kelp... :D :D :D).
SEMPRE SE LE CROCCHETTE SONO DI ALTA QUALITA' ( e lo voglio sottolineare bene!), a volte sono più complete e bilanciate di una casalinga senza dover aggiungere altro ne avere microcarenze nutrizionali che spesso nella casalinga vanno corretti con integratori e vanno riadattate continuamente.

Di sicuro la dieta casalinga è più "naturale" e come si può intuire in natura allo stato brado un cane mangerebbe carne di pollo o di coniglio e non di certo l' alga kelp o le cozze verdi della nuova Zelanda  ;D , ma diverse pubblicazioni scientifiche e molti veterinari nutrizionisti ritengono che alcune formulazioni di crocchette a livello di aminoacidi semplici, fonte di amidi, vitamine, oligoelementi, grassi polinsaturi e integratori sono molto più bilanciate delle diete casalinghe che spesso si basano solo su 4-5 prodotti tutti i giorni senza rotazione. Soprattutto se queste crocchette nascono da una certa esperienza di chi le produce e dalla qualità delle materie prime e dai controlli e le modalità di tutto il processo di preparazione.

Inoltre dietro una azienda seria c'è un equipe di persone, nutrizionisti, veterinari,tecnici di laboratorio, controlli e studi prima che una crocchetta venga messa in commercio (non parlo certo di quelle del supermercato discount in offerta a 10€ in pacco anonimo) e soprattutto ci sono una serie di utenti e allevatori che possono riportare le proprie esperienze e considerazioni.

Se ci si affida ad un nutrizionista singolo, si deve solo sperare che sia competente, altrimenti ci ritroviamo a dare a un cane 470 grammi di zucchine e 330 grammi di fagiolini :icon_confused: :icon_confused: scambiando un "carnivoro opportunista" per una capra! :D :D :D
Ciao, noi con le crocchette abbiamo sempre avuto problemi. Ne abbiamo provate vari tipi fino ai 2 anni di età ma Bart era sottopeso dai 12 mesi ai 24 mesi non aveva messo su un grammo e faceva montagne di 💩💩💩, quindi assimilava pochissimo.  Fatti esami sangue e controlli vari per sospetto malassorbimento o ipertiroidismo e fortunatamente erano tutti negativi. Il mio veterinario e l'istruttore cinofilo hanno consigliato dieta casalinga e in 6 mesi ha preso 2 kg e mezzo e caratterialmente è molto più tranquillo. La dieta che segue non è sicuramente bilanciata ma il cane non mangia solo zucchine e fagiolini ma insieme mangia circa 700 gr di carne e 750 gr di pesce e 95 gr di riso e prende omega 3 e integratore vitamine/ minerali. Compro per lui dove compro carne e pesce per me e idem le verdure. La Maggie mangiava crocchette e potessi tornare indietro non gliele darei mai più. Sono comodissime ma imparagonabili a una dieta casalinga o Barf bilanciata Ora sono in attesa di una dieta formulata da veterinaria nutrizionista .

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.737
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #9 il: 09 Giugno 2023, 15:17:58 »
Che la dieta casalinga sia più sana se si scelgono materie prime di qualità e biologiche, non è in dubbio anche se ci vuole un pò più di dedizione e tempo.

Però è facile sbagliare soprattutto se non ben formulata su misura e soprattutto se non si conosce bene la razza, il metabolismo, l'attività di moto giornaliera del cane etc...

Le crocchette di alta qualità e soprattutto se ben formulate e ben bilanciate contengono molti micronutrienti difficili da reperire e integrare in una dieta casalinga (vedi aringhe fresche, fibra vegetale di pisello, alga spirulina, radice di curcuma, polpa di barbabietola essiccata, olio di canola, alga kelp... :D :D :D ).
SEMPRE SE LE CROCCHETTE SONO DI ALTA QUALITA' ( e lo voglio sottolineare bene!), a volte sono più complete e bilanciate di una casalinga senza dover aggiungere altro ne avere microcarenze nutrizionali che spesso nella casalinga vanno corretti con integratori e vanno riadattate continuamente.

Di sicuro la dieta casalinga è più "naturale" e come si può intuire in natura allo stato brado un cane mangerebbe carne di pollo o di coniglio e non di certo l' alga kelp o le cozze verdi della nuova Zelanda  ;D , ma diverse pubblicazioni scientifiche e molti veterinari nutrizionisti ritengono che alcune formulazioni di crocchette a livello di aminoacidi semplici, fonte di amidi, vitamine, oligoelementi, grassi polinsaturi e integratori sono molto più bilanciate delle diete casalinghe che spesso si basano solo su 4-5 prodotti tutti i giorni senza rotazione. Soprattutto se queste crocchette nascono da una certa esperienza di chi le produce e dalla qualità delle materie prime e dai controlli e le modalità di tutto il processo di preparazione.

Inoltre dietro una azienda seria c'è un equipe di persone, nutrizionisti, veterinari,tecnici di laboratorio, controlli e studi prima che una crocchetta venga messa in commercio (non parlo certo di quelle del supermercato discount in offerta a 10€ in pacco anonimo) e soprattutto ci sono una serie di utenti e allevatori che possono riportare le proprie esperienze e considerazioni.

Se ci si affida ad un nutrizionista singolo, si deve solo sperare che sia competente, altrimenti ci ritroviamo a dare a un cane 470 grammi di zucchine e 330 grammi di fagiolini :icon_confused: :icon_confused: scambiando un "carnivoro opportunista" per una capra! :D :D :D
Vorrei trovare il veterinario nutrizionista che dice che un'ottima crocchetta sia meglio di una casalinga ben bilancia.
Sarebbe come se un nutrizionista umano dicesse che gli omogeneizzati per bambini sono meglio degli alimenti freschi e cucinati perché più bilanciati

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.737
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #10 il: 09 Giugno 2023, 15:23:27 »
Ciao, noi con le crocchette abbiamo sempre avuto problemi. Ne abbiamo provate vari tipi fino ai 2 anni di età ma Bart era sottopeso dai 12 mesi ai 24 mesi non aveva messo su un grammo e faceva montagne di 💩💩💩, quindi assimilava pochissimo.  Fatti esami sangue e controlli vari per sospetto malassorbimento o ipertiroidismo e fortunatamente erano tutti negativi. Il mio veterinario e l'istruttore cinofilo hanno consigliato dieta casalinga e in 6 mesi ha preso 2 kg e mezzo e caratterialmente è molto più tranquillo. La dieta che segue non è sicuramente bilanciata ma il cane non mangia solo zucchine e fagiolini ma insieme mangia circa 700 gr di carne e 750 gr di pesce e 95 gr di riso e prende omega 3 e integratore vitamine/ minerali. Compro per lui dove compro carne e pesce per me e idem le verdure. La Maggie mangiava crocchette e potessi tornare indietro non gliele darei mai più. Sono comodissime ma imparagonabili a una dieta casalinga o Barf bilanciata Ora sono in attesa di una dieta formulata da veterinaria nutrizionista .
Dani vai avanti così (cioè sistema la dieta ma continua così)
Con diete fresche ho visto cani svoltare completamente.
Io personalmente una delle prime cose che consiglio con cani con problemi comportamentali è una visita da un nutrizionista.
Oltre che da un comportamentalista se c'è n'è bisogno ovviamente.
Fortunatamente avendo la nutrizionista a casa e la vet comportamentalista che ha anche i suoi cani che sono seguiti da lei è molto facile anche con i cani dei clienti essere sulla stessa lunghezza d'onda.
E vi garantisco che una dite fresca ben bilanciata, non fa miracoli ma a volte ci va vicino

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.938
  • 💝
Re:Dieta casalinga Dottoressa Barera
« Risposta #11 il: 09 Giugno 2023, 18:00:09 »
Dani vai avanti così (cioè sistema la dieta ma continua così)
Con diete fresche ho visto cani svoltare completamente.
Io personalmente una delle prime cose che consiglio con cani con problemi comportamentali è una visita da un nutrizionista.
Oltre che da un comportamentalista se c'è n'è bisogno ovviamente.
Fortunatamente avendo la nutrizionista a casa e la vet comportamentalista che ha anche i suoi cani che sono seguiti da lei è molto facile anche con i cani dei clienti essere sulla stessa lunghezza d'onda.
E vi garantisco che una dite fresca ben bilanciata, non fa miracoli ma a volte ci va vicino
Posso testimoniarlo, Bart ha cambiato carattere , è più tranquillo e sereno. Se non è un miracolo è qualcosa di molto vicino

 


Privacy Policy - Cookie Policy