Autore Topic: Appartamento piccolo e lavoro... si può fare il grande passo?  (Letto 6037 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline M.Rosa&Renny

  • You're wings were ready, my heart was not..
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.770
  • "Poggia la tua zampa sulla mia mano; io TI VEDO !"
Re:Appartamento piccolo e lavoro... si può fare il grande passo?
« Risposta #15 il: 25 Gennaio 2023, 19:18:43 »
L'unica cosa che mi sento di aggiungere è che scoprirai che un Golden è per sempre. Maggie ci ha lasciato 2 anni fa, ha vissuto con noi 9 anni. È stata la mia prima Golden e mi ha aperto un mondo di affetto, amicizia, lealtà. Ci ha donato 9 anni di sorrisi, gioie , preoccupazioni e dolori. Amare qualcuno implica sempre accettare anche il dolore di quando ci lascerà. E quando succede fa malissimo ma ti rendi conto che ne vale sempre la pena. La vita con loro è un viaggio meraviglioso e il giorno che non ci saranno più scoprirai che sei una persona diversa rispetto all'inizio del percorso, una persona migliore grazie a loro. ♥️
❤️❤️❤️❤️
Tu conosci bene , mia cara amica, il mio pensiero: LORO TI LAVANO L’ANIMA.
La Kira e la Charlie
..E immersi noi siam nello spirto
silvestre,d'arborea vita viventi..E andiam di fratta in fratta,or congiunti or disciolti..

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.449
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:Appartamento piccolo e lavoro... si può fare il grande passo?
« Risposta #16 il: 25 Gennaio 2023, 20:40:31 »
ogni cane lascia un ricordo indelebile Leone me lo sogno ancora,Teo e' inutile che ve lo dico era la mia ombra ci  bastava uno sguardo per capirci e stiamo parlando di un pt e di uno yorkie, sicuramente specie adesso che stanno male guardare gli occhi di Artu' e di Rocky per me sono coltellate Artu' da buon golden ha lo sguardo ammaliatore e incredibilmente anche il diablo fa sguardi sempre piu' dolci, non voglio pensare di perderli mi si aprirebbe ancor di piu' una ferita mai guarita
Teo Artu' e Rocky

Offline Annalisa V.

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.431
Re:Appartamento piccolo e lavoro... si può fare il grande passo?
« Risposta #17 il: 26 Gennaio 2023, 17:59:14 »
Non ho nulla da aggiungere a quello che ti hanno giá scritto se non ribadire che ti cambiano la vita in meglio e soprattutto ti rendono migliore ❤️

Offline Micki

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 532
Re:Appartamento piccolo e lavoro... si può fare il grande passo?
« Risposta #18 il: 28 Gennaio 2023, 16:00:29 »
Che altro dire? Avete già detto tutto, confermo ogni singola parola, è proprio così, peli, tuta e scarpe comode, cammini tanto come mai avresti pensato di fare in vita tua e non sei più tu senza di loro…Ciro parafrasando “dove finisce la mia mano inizia una zampa”. Ma è meraviglioso!

Offline Bruno_e_Aaron

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 370
Re:Appartamento piccolo e lavoro... si può fare il grande passo?
« Risposta #19 il: 29 Gennaio 2023, 04:50:15 »
Bruno e' stato iper preciso e puntualissimo nello specificarti il quotidiano del " vivere con un Golden". Tra lui ,  Franco , Brina e moltissimi altri qua abbiamo tantissimi amici che ti saranno di aiuto per cogliere spunti, darti consigli, evitarti certi errori ( che poi noi tutti se ne fa', sempre..).
Io voglio andare un po' oltre, e faro' il medico della peste.
Ascolta, ascoltami attentamente: i cani sono creature eccezionali, fantastici. Tutti.
Ma quasi universalmente , tra gli amanti della cinofilia, il Golden Retriever ( cosi' come il cugino Lab) e' definito IL cane. Perche' certo  non sara' atletico come un Malinois, certo non avra' la tempra di un Rott, certo ( anzi...forse) non sara' mieloso come uno Shit-Zu...ma l'empatia ed il coinvolgimento nella quotidianita' familiare e sociale che hanno i Golden e' una cosa davvero unica. Osservano tantissimo, TI osservano tantissimo. E modulano riflessioni, atteggiamenti e modus operandi. Non saranno degli Einstein come i Border, o dei pensatori come i Rough Collies. Nemmeno dei cani zen come i Malamute. Pero'...
Vivere con un Golden e' davvero una esperienza emotiva fortissima, un coinvolgimento totale in azioni, pensieri ed emozioni.
Si spingono a livelli di interazione ( complice l'innata adorazione verso la ns specie) totali, in famiglia.
E qua arrivo al punto.
Ti devi preparare, sin dall'inizio.
Ti devi preparare che una parte della tua vita cambiera' radicalmente da zero non solo per le oggettive implicazioni del quotidiano, per gli impegni e per le spese.
Ti cambiera' come persona, e perderai quel poco di cinismo che serve sempre a mantenerti su di un piano difefrente al tuo Golden. Seppur paralello.E' inutile, qua ben pochi riescono a mantenere i capisaldi del rapporto come dovrebbe essere ( La grandissima Maria e' una dei pochi esempi).
Quindi...
Quindivivrai lui ( o lei) al pari di un perenne bimbo di 8 anni. Con le medesime ansie, paure, speranze.
E questo, amica mia, durera' per anni...e anni...e anni. Perche' loro, diversamente da altre razze, non acquistano dignita' in eta' senile. Non maturano compostezza . Questo ti deve fare riflettere.
Perche' mentre un bimbo cresce, diventa adulto e lo vedremo sino alla fine dei ns giorni ( se natura fa' cio' che deve), un Golden lo vedrai sbiancare, stancarsi, camminare a fatica. O anche ammalarsi. Ma avra' sempre quegli occhi avidi di amore e sprizzanti gioia sino all'ultimo dei suoi respiri.
Con altre razze e' durissima, ma ce la si fa. Col tempo. Coi Golden devi prepararti ad  una vita insieme spettacolare, piena di cazzate ...preoccupazioni...danni...risate...corse dal vet...sport fatti insieme.
Ma quel bimbo peloso rimarra' tale , coinvolgendoti sino al midollo anno dopo anno e ti ritroverai ad amarlo piu' di una persona.
Ma i  genitori non dovrebbero sopravvivere ai figli...gia'.
Tu sopravvivrai a lui . Anziano ma bimbo.Se ne andra' bimbo.
Anche questo devi  devi sapere, perche' nessuno te lo dira' mai.
E io mi sento in dovere di dirtelo, di romperti le palle...di scarabocchiarti i millemila sogni che stai facendo.
Perche' e' coerente, giusto e sacrosanto.
Si soffre tantissimo perdendo un cane, ci si strazia dentro.Resta sempre una cicatrice.
Ma coi Golden quel dolore, quel devasto, quella sensazione di aver perso tutto...cresce all'ennesima potenza.
E serve la forza, tanta. Ma anche la consapevolezza che ...poi....non sarai piu' la stessa persona. Come non lo eri prima di lui..e ti manchera' quella che eri diventata.
Perche' coi golden la cicatrice, oltre restare a mementa memoria...fa sempre un male bastardo.

Esattamente! Queste parole sono davvero sacrosante e potrai pensare che siamo di parte perchè noi abbiamo un un Golden e quindi "viviamo" solo Golden! Ma ti posso assicurare che un Golden è qualcosa che va davvero oltre l' avere "un cane"...
Il Golden è l'empatia per eccellenza! Il Golden davvero ti scava l'anima e ti cambia la vita!
Lui vive per te e tu vivi per lui!
Segnati queste parole e rileggi questo post tra un paio di anni: solo così potrai capirne a pieno il significato di quello che ti stiamo dicendo...
Diventa davvero un figlio e potrai seguire tutti gli istruttori cinofili, educatori e comportamentalisti che ti riprenderanno perchè è un errore "umanizzare" un cane, ma un Golden è continua emozione pura!E' amore innato e incondizionabile ! Il miglior Prozac di tutti i tempi!

Offline Micki

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 532
Re:Appartamento piccolo e lavoro... si può fare il grande passo?
« Risposta #20 il: 30 Gennaio 2023, 12:21:41 »
Esattamente! Queste parole sono davvero sacrosante e potrai pensare che siamo di parte perchè noi abbiamo un un Golden e quindi "viviamo" solo Golden! Ma ti posso assicurare che un Golden è qualcosa che va davvero oltre l' avere "un cane"...
Il Golden è l'empatia per eccellenza! Il Golden davvero ti scava l'anima e ti cambia la vita!
Lui vive per te e tu vivi per lui!
Segnati queste parole e rileggi questo post tra un paio di anni: solo così potrai capirne a pieno il significato di quello che ti stiamo dicendo...
Diventa davvero un figlio e potrai seguire tutti gli istruttori cinofili, educatori e comportamentalisti che ti riprenderanno perchè è un errore "umanizzare" un cane, ma un Golden è continua emozione pura!E' amore innato e incondizionabile ! Il miglior Prozac di tutti i tempi!

Quoto in pieno! Li umanizzo assai e non ho bisogno di antidepressivi!

 


Privacy Policy - Cookie Policy