Autore Topic: Displasia dei gomiti e OCD - osteocondrite dissecante  (Letto 2640 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.734
  • 💝
Re:Displasia dei gomiti e OCD - osteocondrite dissecante
« Risposta #30 il: 10 Aprile 2022, 17:06:53 »
Ciao io avevo Maggie  grave displasia bilaterale gomiti diagnosticata a 10 mesi. Il dottore Vezzoni ci aveva consigliato un' osteotomia bilaterale gomiti ma mio marito era contrario. Maggie non è stata operata e tornassi indietro rifarei la scelta. Ha vissuto quasi 10 anni una vita normale, con corse e giochi nonostante ci siano stati episodi di zoppia curati con cure antinfiammatorie. La displasia di gomito va operata entro l'anno di età quindi non è vero che hai operato troppo tardi. È. Vero invece che ho conosciuto cani operati che stavano messi peggio di Maggie non operata. Quello che io consiglio, per mia esperienza , è di non fermarsi a un solo parere ma sentirne diversi prima di operare il cane. Detto ciò ormai il cane è stato operato, io non lo farei toccare ancora prima di aver sentito altri parer di bravi ortopedici. Di dove sei?

Offline Patrizia Ciava

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 15
Re:Displasia dei gomiti e OCD - osteocondrite dissecante
« Risposta #31 il: 11 Aprile 2022, 13:59:10 »
Ciao io avevo Maggie  grave displasia bilaterale gomiti diagnosticata a 10 mesi. Il dottore Vezzoni ci aveva consigliato un' osteotomia bilaterale gomiti ma mio marito era contrario. Maggie non è stata operata e tornassi indietro rifarei la scelta. Ha vissuto quasi 10 anni una vita normale, con corse e giochi nonostante ci siano stati episodi di zoppia curati con cure antinfiammatorie. La displasia di gomito va operata entro l'anno di età quindi non è vero che hai operato troppo tardi. È. Vero invece che ho conosciuto cani operati che stavano messi peggio di Maggie non operata. Quello che io consiglio, per mia esperienza , è di non fermarsi a un solo parere ma sentirne diversi prima di operare il cane. Detto ciò ormai il cane è stato operato, io non lo farei toccare ancora prima di aver sentito altri parer di bravi ortopedici. Di dove sei?
Ciao, grazie per la tua testimonianza.
Forse il problema è stato proprio quello di aver voluto ascoltare troppi pareri! Ci siamo rivolti a tutti quelli che ci erano stati indicati come i migliori specialisti, scegliendo poi Tommasini che, a detta di tutti, era un "luminare".
Siamo di Roma ma avevamo consultato anche Vezzoni a Cremona che ci aveva consigliato di rivolgerci a ortopedici nella nostra città altrimenti sarebbe stato difficile seguirlo nella fase post operatoria.
Io ero contraria a fare l'intervento mentre mio marito diceva che era necessario.
Nessuno ci aveva assicurato un esito positivo, anzi avevano detto chiaramente che l'intervento non sarebbe stato risolutivo ma che serviva solo a rallentare la comparsa dell'artrosi.
Per questo motivo io ritenevo che i benefici non giustificavano un intervento così invasivo. Però è difficile dover scegliere quello che è meglio per una creatura che non può decidere per sé.
Quindi mi sono affidata a Tommasini. Purtroppo, se hai letto tutto l'iter avrai visto che non è stata una scelta felice.
Ora abbiamo di nuovo appuntamento giovedì per fare una lastra e vedere per quale motivo Alex, anziché migliorare, sta peggiorando.  :(





Offline Annalisa V.

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 828
Re:Displasia dei gomiti e OCD - osteocondrite dissecante
« Risposta #32 il: 11 Aprile 2022, 19:46:33 »
Mi dispiace molto Patrizia, noi teniamo tutto incrociato per giovedì. Una megacoccola ad Alex e poi tienici informati

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.214
Re:Displasia dei gomiti e OCD - osteocondrite dissecante
« Risposta #33 il: 12 Aprile 2022, 12:28:42 »
Mi spiace per Alex e per voi. Purtroppo sono sempre scelte difficili quando siamo noi a dover scegliere per loro. Aspettiamo con te l'esito della visita e teniamo tutto incrociato 🤞🍀

Offline Patrizia Ciava

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 15
Re:Displasia dei gomiti e OCD - osteocondrite dissecante
« Risposta #34 il: 15 Aprile 2022, 07:19:03 »
Tommasini ha detto che è tutto normale, che la zoppia durerà per almeno altri due mesi ed è pronto ad eseguire la settimana prossima l'intervento di osteotomia all'altra zampa. Due veterinari  (non ortopedici) consultati lo avevano invece sconsigliato, perché con entrambi gli arti anteriori operati il cane praticamente non camminerà più per 3 mesi. Tommasini, di fronte alla mia perplessità, ha argomentato che in fondo si tratta di altri 3 mesi di sacrifici e che poi Alex starà bene per sempre. Questo ha convinto mio marito. Ma io so che l'intervento non è risolutivo e che Alex svilupperà l'artrosi lo stesso. L'intervento può solo ritardare la comparsa ma non evitarla. Da quando Alex aveva 4 mesi non ha conosciuto altro che anestesie, tac, radiografie, interventi, dolore. In pratica il suo primo anno di vita è stato di sofferenza, e voi sapete meglio di me che 1 anno nella vita di un cane contano quanto 7 dei nostri. Io vorrei lasciarlo vivere la sua vita da cucciolone spensierato ora e affrontare il problema dell'artrosi quando si presenterà . E' difficile prendere una decisione però, quando ci sono vedute divergenti.

Offline Chia71

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.429
Re:Displasia dei gomiti e OCD - osteocondrite dissecante
« Risposta #35 il: 15 Aprile 2022, 07:59:50 »
Ho un pò riletto tutta la tua storia per provare a fornire una mia personale opinione ... Non so cosa sentite voi a pelle quando siete in ambulatorio con il Dott. Tommasini ma da quello che scrivi tra le righe si legge che qualcosa non è andato come doveva, e questo dire ancora 3 mesi di sofferenza e poi starà bene per sempre quando prima afferma che non c'è una soluzione definitiva a me pare tanto di qualcuno che voglia o provare a riparare ad un suo errore interpretativo, come dici che ha ammesso, o rimediare ad un errore in fase chirurgica. E sinceramente dargli in mano anche l'altra zampa io avrei un pò di problemi ... Soprattutto se due altri veterinari avevano sconsigliato ...
E' difficile dare un consiglio, quanto trovare professionisti di cui fidarsi ciecamente ... Però siamo partiti da un cucciolo che non aveva male e giocava sereno pur con una brutta situazione alle zampe ad un cane che non appoggia ancora una zampa dopo un'operazione che doveva servire per stare meglio .... e fargli subire anche un'altra operazione, boh non so quanto possa servire in questo momento, considerando che l'altra zampa sarà anche messa male ma è pur sempre quella che gli sta consentendo di muoversi perchè quella operata gli fa male...
Se mi metto nei vostri panni io prima cercherei di capire come e se è possibile rimediare a quella zampa che non appoggia più, che magari gli fa ancora più male perchè compensa una scorretta deambulazione con quella ancora da operare, oppure gli fa male perchè l'operazione è andata male ... chi lo sa, a noi è impossibile saperlo ma i medici hanno in mano strumenti e statistiche per provare a dare un onesto consiglio e trovare una soluzione ...
In bocca al lupo, uscirete da questo brutto incubo, lo spero tanto per voi e per il vostro cucciolone che merita di correre sereno per i prati ... Forza, tienici aggiornati

 


Privacy Policy - Cookie Policy