Post recenti

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 10
1
Vivere ed Educare / Re:Paura di sbagliare educazione
« Ultimo post da DM87 il Oggi alle 14:00:42 »
Non sono un'educatrice cinofila e pertanto parlo per la mia esperienza e per quello che ormai in 12 anni ho letto sul forum e visto per strada, e non posso darti molti consigli anche perchè bisognerebbe vivere il momento, il gesto, l'atteggiamento, la postura che tenete quando vi relazionate con il cucciolo per capire dove sta l'efficacia o meno di ciò che fate ... Sicuramente il fatto che tua mamma è l'unica che gli dà la pappa, pone un punto a suo favore, nel senso che il cucciolo tenderà a compiacerle maggiormente visto che è lei che gestisce il cibo ...

Un labrador che diventa aggressivo credo che ce ne voglia davvero tanto; vero però che una buona educazione di base ti permetterà di avere un amico da portare con te ovunque e con cui vivere un rapporto di rispetto reciproco e serenità... Per questo ti consiglio di chiamare un educatore a casa vostra, perchè già è difficile relazionarsi con un cucciolo che ha vissuto con un allevatore e la mamma che gli hanno fatto fare i primi passi verso la socializzazione, in più avete questa mancata presenza della mamma ... Ma esattamente quanto tempo è rimasto con la mamma e i fratelli? Ed è frutto di una cucciolata improvvisata o di una selezione?

Stiamo parlando di un cane di razza labrador che per selezione caratteriale e di salute, deve avere determinate caratteristiche, ma se chi ha accoppiato i due cani, e a questo punto mi viene da dire che ha poco dell'allevatore se ha permesso di allontanare il cucciolo prima dei 60/70 gg, come da legge, può anche essere che di labrador abbia ben poco ... Avete con voi la certificazione che i genitori sono almeno esenti dalla displasia e dalle altre malattie geneticamente trasmissibili? Tuo fratello li ha visti i genitori? Hanno vissuto in casa o dentro a dei box?

Sto facendo dei ragionamenti a voce alta, non fraintendermi, non voglio farti preoccupare solo renderti edotto di come dovrebbe avvenire l'acquisto di un cane di razza che ha certe caratteristiche, altrimenti ci sono in canile tanti cuccioli anche trovatelli che aspettano una famiglia...  Rum starà benissimo, sarà in linea con ogni standard della razza e se anche non lo sarà, sarà il vostro compagno di vita e sarà una vita meravigliosa ... Però dico questo perchè da come scrivi, l'inizio, la consegna prematura, mi dicono di poca attenzione da parte di chi ve l'ha dato rispetto alla sua salute ed educazione... E di gente che accoppia a caso è pieno il mondo purtroppo e la razza ne risente e in giro ci sono dei soggetti che fisicamente hanno del labrador ma caratterialmente sono tutt'altro...

Il fatto che abbia iniziato anche a mordicchiare in giro è normale, è un cucciolo, è curioso, fra poco cambierà anche i denti per cui avrà anche fastidio e tenderà a mordere in giro maggiormente, motivo per cui si consigliano i giochi tipo il Kong che possono mordere in sicurezza e si possono riempire anche con premietti in modo che sia stimolato a farli uscire e si passa il tempo, mordendo, pensando e giocando... Un cucciolo che pensa e che si muove e che è appagato è un cucciolo che dormirà tantissimo e sarà felice... Spesso i cucciolo mordono perchè la loro energia non è stata veicolata nel modo corretto, ne hanno tanta e già il fatto che non può ancora uscire le sue giornate diventano sicuramente più noiose... Dovrete farlo giocare tanto con voi, insegnali subito la pettorina e l'uso del guinzaglio così lo puoi portare in giro con maggior sicurezza... Non è immediato che la voglia indossare o che non tenti di morderti il guinzaglio... associa magari il fatto che gliela metti all'uscita anche in braccio fuori da casa, prova a farlo annusare in un posto sicuro anche il tuo giardino. in modo che per lui sia festa quando vede o sente il suono della pettorina, significa "uao si esce ad annusare" ...

E comunque ricorda sempre ceh imparano di più da un premietto e una coccola per un comportamento positivo piuttosto che da una punizione o da una sgridata... E capiscono molto dalla postura e dalla convinzione con cui gli chiedi una determinata azione... Ad esempio mi ricordo che il mio non ha mai avuto un buon richiamo, lo chiamavo e se aveva voglia veniva... Una di queste volte si stava allontanando troppo di corsa verso una strada che anche se poco trafficata era pur sempre una strada e io nel panico l'ho chiamato e mi sono accorta di averlo chiamato diversamente... lui si è bloccato ed è tornato indietro... da quella volta ho capito quanto loro sentono più di quello che noi pensiamo, nel bene e nel male...

Valutate anche un educatore cinofilo ...

Ciao Chia, non farti problemi assolutamente. Per quanto riguarda l'educatore, la scelta sta a mio fratello e mia sorella, sono loro che hanno deciso di prendere il cane. Non voglio essere pesante, anzi, già mi accusano di esserlo ma io semplicemente dò loro consigli che trovo su questo forum e siti specializzati, non roba inventata da me.

Condivido l'idea che chi lascia subito i cuccioli commette un gravissimo errore. Prima dell'acquisto, mio fratello e mia sorella andarono lì e videro la mamma e gli altri cuccioli. Il papà proveniva dall'Emilia Romagna, se ho capito bene da allevamento e l'allevatore disse che entrambi i genitori erano esenti da displasia ma io sinceramente non credo più a nulla.

Questo signore ha dato altri cuccioli di labrador anche ad altre persone, compresi carabinieri, anche di varianti differenti tipo il labrador cioccolato e nero.

A proposito: avete dei suggerimenti sulla socializzazione? il 25 farà due mesi però non avrà ancora due vaccini, vorrei portarlo fuori per farlo abituare quanto più possibile al mondo esterno, cosa faccio? Poi proprio perchè mordicchia le mani, se lo prendo in braccio per fargli fare un giro potrei portarmi con me qualche giochino (es. una corda) e qualche biscottino?
E infine: vorrei proporgli giochi alternativi, magari più "attivi", come percorso ad ostacoli (senza salti essendo piccolino) ma sarò ben lieto di accettare altre idee :)

Ti lascio qualche foto di Rum!
2
Vivere ed Educare / Re:Paura di sbagliare educazione
« Ultimo post da Chia71 il Oggi alle 13:22:15 »
Non sono un'educatrice cinofila e pertanto parlo per la mia esperienza e per quello che ormai in 12 anni ho letto sul forum e visto per strada, e non posso darti molti consigli anche perchè bisognerebbe vivere il momento, il gesto, l'atteggiamento, la postura che tenete quando vi relazionate con il cucciolo per capire dove sta l'efficacia o meno di ciò che fate ... Sicuramente il fatto che tua mamma è l'unica che gli dà la pappa, pone un punto a suo favore, nel senso che il cucciolo tenderà a compiacerle maggiormente visto che è lei che gestisce il cibo ...

Un labrador che diventa aggressivo credo che ce ne voglia davvero tanto; vero però che una buona educazione di base ti permetterà di avere un amico da portare con te ovunque e con cui vivere un rapporto di rispetto reciproco e serenità... Per questo ti consiglio di chiamare un educatore a casa vostra, perchè già è difficile relazionarsi con un cucciolo che ha vissuto con un allevatore e la mamma che gli hanno fatto fare i primi passi verso la socializzazione, in più avete questa mancata presenza della mamma ... Ma esattamente quanto tempo è rimasto con la mamma e i fratelli? Ed è frutto di una cucciolata improvvisata o di una selezione?

Stiamo parlando di un cane di razza labrador che per selezione caratteriale e di salute, deve avere determinate caratteristiche, ma se chi ha accoppiato i due cani, e a questo punto mi viene da dire che ha poco dell'allevatore se ha permesso di allontanare il cucciolo prima dei 60/70 gg, come da legge, può anche essere che di labrador abbia ben poco ... Avete con voi la certificazione che i genitori sono almeno esenti dalla displasia e dalle altre malattie geneticamente trasmissibili? Tuo fratello li ha visti i genitori? Hanno vissuto in casa o dentro a dei box?

Sto facendo dei ragionamenti a voce alta, non fraintendermi, non voglio farti preoccupare solo renderti edotto di come dovrebbe avvenire l'acquisto di un cane di razza che ha certe caratteristiche, altrimenti ci sono in canile tanti cuccioli anche trovatelli che aspettano una famiglia...  Rum starà benissimo, sarà in linea con ogni standard della razza e se anche non lo sarà, sarà il vostro compagno di vita e sarà una vita meravigliosa ... Però dico questo perchè da come scrivi, l'inizio, la consegna prematura, mi dicono di poca attenzione da parte di chi ve l'ha dato rispetto alla sua salute ed educazione... E di gente che accoppia a caso è pieno il mondo purtroppo e la razza ne risente e in giro ci sono dei soggetti che fisicamente hanno del labrador ma caratterialmente sono tutt'altro...

Il fatto che abbia iniziato anche a mordicchiare in giro è normale, è un cucciolo, è curioso, fra poco cambierà anche i denti per cui avrà anche fastidio e tenderà a mordere in giro maggiormente, motivo per cui si consigliano i giochi tipo il Kong che possono mordere in sicurezza e si possono riempire anche con premietti in modo che sia stimolato a farli uscire e si passa il tempo, mordendo, pensando e giocando... Un cucciolo che pensa e che si muove e che è appagato è un cucciolo che dormirà tantissimo e sarà felice... Spesso i cucciolo mordono perchè la loro energia non è stata veicolata nel modo corretto, ne hanno tanta e già il fatto che non può ancora uscire le sue giornate diventano sicuramente più noiose... Dovrete farlo giocare tanto con voi, insegnali subito la pettorina e l'uso del guinzaglio così lo puoi portare in giro con maggior sicurezza... Non è immediato che la voglia indossare o che non tenti di morderti il guinzaglio... associa magari il fatto che gliela metti all'uscita anche in braccio fuori da casa, prova a farlo annusare in un posto sicuro anche il tuo giardino. in modo che per lui sia festa quando vede o sente il suono della pettorina, significa "uao si esce ad annusare" ...

E comunque ricorda sempre ceh imparano di più da un premietto e una coccola per un comportamento positivo piuttosto che da una punizione o da una sgridata... E capiscono molto dalla postura e dalla convinzione con cui gli chiedi una determinata azione... Ad esempio mi ricordo che il mio non ha mai avuto un buon richiamo, lo chiamavo e se aveva voglia veniva... Una di queste volte si stava allontanando troppo di corsa verso una strada che anche se poco trafficata era pur sempre una strada e io nel panico l'ho chiamato e mi sono accorta di averlo chiamato diversamente... lui si è bloccato ed è tornato indietro... da quella volta ho capito quanto loro sentono più di quello che noi pensiamo, nel bene e nel male...

Valutate anche un educatore cinofilo ...
3
Pappa Buona / Re:PROGETTO MANGIMI
« Ultimo post da lunam67 il Oggi alle 13:00:40 »
perchè sono recenti! sono uscite più o meno un paio d'anni or sono e non sono più state recensite. Ma tutti dicono che sono molto buone
4
Vivere ed Educare / Re:Paura di sbagliare educazione
« Ultimo post da DM87 il Oggi alle 11:07:20 »
Buongiorno a tutti,
volevo chiedervi una cosa... magari sarà una stupidata non saprei
stamattina ho notato una situazione alquanto bizzarra: il cucciolo continuava a mordicchiare qualsiasi cosa, compresa la traversina rettangolare (cosa che non aveva mai fatto, con quella quadrata si) nonostante comunque gli abbia insegnato a fare la pipì lì sopra e premiandolo sempre con coccole e biscottini. Allora mi imponevo dicendogli un NO secco, più volte. Niente.
Arriva mia madre, il cucciolo continuava con la traversina e Lei mi fa "guarda una cosa": praticamente dice un NO secco, poi fa il ringhio (il verso che la mamma fa ai cuccioli per educarli) e lo prende dalla collottola spostandolo. Il cucciolo ha insistito, mia madre ha ripetuto questa cosa un'altra volta e subito Rum è venuto sui miei piedi, lo abbiamo ignorato e lui se n'è andato nella sua cuccetta.

Ora vi chiedo: è normale? Cioè, lui associa questa cosa al verso della sua mamma che lo sgrida? E' un metodo "legittimo" oppure è qualcosa che lo porterebbe all'aggressione? Ovviamente non abbiamo mai ringhiato con lui nei momenti di gioco o relax, ci mancherebbe.
5
Vivere ed Educare / Re:erba e legnetti che passione
« Ultimo post da IoeAnnie il Oggi alle 08:59:29 »
Buongiorno a tutti e scusate se mi riaggancio a questo post vecchio ma non ho trovato quello che cercavo così, visto che anche la mia Annie è patita di legnetti, volevo chiedervi una cosa: io al parco e in montagna in linea di massima le faccio mangiare un po' di legnetti ma non saprei se ce ne sono alcuni da evitare (qualche albero in particolare o troppo giovani o secchi...).
Grazie a chi vorrà rispondermi :-)
6
Vivere ed Educare / Re:Paura di sbagliare educazione
« Ultimo post da DM87 il Ieri alle 21:03:19 »
Ma come mai è stato tolto alla mamma così presto? La mamma ha un ruolo fondamentale nella educazione del cucciolo a partire proprio dal fargli capire come calibrare il morso, le relazioni ... I cuccioli tolti troppo presto alla mamma o comunque che hanno vissuto lontano da un cane adulto di riferimento, possono avere alcuni anche solo piccoli problemi comportamentali perchè devono imparare da soli e non c'è nessuno che li possa educare nella loro, diciamo, lingua... Voi comunque iniziando fin da ora potete sicuramente recuperare questo gap e fornirgli l'amore e l'educazione che lo farà crescere un compagno di vita equilibrato ma soprattutto felice... Credo comunque che al di là degli utilissimi consigli che puoi trovare qui chiedendo come stai facendo e utilizzando il tasto cerca, prima che si instaurino dei comportamenti sgraditi o pericolosi, sia il caso che chiamate un educatore al domicilio, visto che per le puppy class è ancora presto, che valuti un pò la situazione e che vi dia le due dritte fondamentali adeguate al vostro rapporto...
Alzare il tono della voce non serve, meglio un NO secco, una girata di spalle che tante urla o giri di parole ... Piuttosto che sgridare, premiare con premi e coccole un comportamento positivo, come mi pare state facendo, e ignorare un comportamento negativo ... Mi pare che abbiate un giardino, i bisogni potrà cominciare a farli lì prima di poter uscire .... Chiedi al veterinario quando potrà uscire in sicurezza: già lui è arrivato presto se lo tenete sempre in casa rischiate di fargli perdere tante socializzazioni anche all'esterno, i rumori, le persone, le auto, che sono tutte socializzazioni che in allevamento vengono effettuate proprio per aiutare la nuova famiglia alla gestione del cucciolo... L'importante è non andare in aree soggette al passaggio di fauna selvatica o a rischio di cani e altri animali randagi... ma i luoghi poco frequentati o frequentati da cani vaccinati e seguiti non ci sono troppi rischi... Giusto per fargli conoscere il mondo e la macchina così si abitua a venire con voi ovunque...
Per il guinzaglio e pettorina idem, si inizia a farglieli conoscere per gioco, mettete la pettorina piano piano, aiutati dai premietti, poi gliela togliete dopo poco, poi allungate i tempi... Bene che ha già preso un riferimento ma piano piano si abituerà a tutti i componenti, è un labrador e amano stare con gli umani e compiacerli... Una coccola al cucciolino

Grazie mille per l'esaustiva spiegazione... Guarda, ripeto, io non sapevo neppure esistessero tutte queste informazioni. Le sto acquisendo pian piano anche grazie a voi, cosa che avrebbe dovuto fare mio fratello e mia sorella quando hanno deciso di portarcelo a casa. Perché per me e mia madre è sfiancante stargli dietro ma lo facciamo comunque, di certo non lo lasceremo mai e poi mai. Però ripeto, questa cosa del distacco dalla mamma l'ho scoperta solo dopo e l'ho subito detto ai miei genitori, mio fratello e sorella perché appena l'ho saputo mi piangeva il cuore sinceramente.

Ora ho paura che possa sviluppare comportamenti aggressivi o problemi sociali.

Per quanto riguarda la socializzazione, vivo in un pessimo paese del sud dove non ci sono né parchi né aree cani.
Di fronte casa mia girano cani sia randagi che addomesticati  questi ultimi ben curati e vaccinati. Però proprio perché il mio è un pessimo paese, la pulizia delle strade non è il massimo, solo chi ha cani educati pulisce la strada da bisognini.

Ora il cane ha un solo vaccino, a fine mese/inizi marzo farà la seconda vaccinazione. Non saprei cosa fare, se portarlo in giro oppure no. Voi cosa fareste? Ripeto, le strade del mio paese non sono pulitissime però anche io condivido il fatto che non debbano essere reclusi in casa. Vorrei farlo già uscire ma non so come, il 25 febbraio compirà due mesi e credo sia giunto il momento che conosca il mondo esterno sebbene qualche uscita fuori casa nostra l'ha già fatta ma in braccio. Solo che in braccio ad una certa si agita pure..
7
Vivere ed Educare / Re:Paura di sbagliare educazione
« Ultimo post da Chia71 il Ieri alle 20:24:06 »
Ma come mai è stato tolto alla mamma così presto? La mamma ha un ruolo fondamentale nella educazione del cucciolo a partire proprio dal fargli capire come calibrare il morso, le relazioni ... I cuccioli tolti troppo presto alla mamma o comunque che hanno vissuto lontano da un cane adulto di riferimento, possono avere alcuni anche solo piccoli problemi comportamentali perchè devono imparare da soli e non c'è nessuno che li possa educare nella loro, diciamo, lingua... Voi comunque iniziando fin da ora potete sicuramente recuperare questo gap e fornirgli l'amore e l'educazione che lo farà crescere un compagno di vita equilibrato ma soprattutto felice... Credo comunque che al di là degli utilissimi consigli che puoi trovare qui chiedendo come stai facendo e utilizzando il tasto cerca, prima che si instaurino dei comportamenti sgraditi o pericolosi, sia il caso che chiamate un educatore al domicilio, visto che per le puppy class è ancora presto, che valuti un pò la situazione e che vi dia le due dritte fondamentali adeguate al vostro rapporto...
Alzare il tono della voce non serve, meglio un NO secco, una girata di spalle che tante urla o giri di parole ... Piuttosto che sgridare, premiare con premi e coccole un comportamento positivo, come mi pare state facendo, e ignorare un comportamento negativo ... Mi pare che abbiate un giardino, i bisogni potrà cominciare a farli lì prima di poter uscire .... Chiedi al veterinario quando potrà uscire in sicurezza: già lui è arrivato presto se lo tenete sempre in casa rischiate di fargli perdere tante socializzazioni anche all'esterno, i rumori, le persone, le auto, che sono tutte socializzazioni che in allevamento vengono effettuate proprio per aiutare la nuova famiglia alla gestione del cucciolo... L'importante è non andare in aree soggette al passaggio di fauna selvatica o a rischio di cani e altri animali randagi... ma i luoghi poco frequentati o frequentati da cani vaccinati e seguiti non ci sono troppi rischi... Giusto per fargli conoscere il mondo e la macchina così si abitua a venire con voi ovunque...
Per il guinzaglio e pettorina idem, si inizia a farglieli conoscere per gioco, mettete la pettorina piano piano, aiutati dai premietti, poi gliela togliete dopo poco, poi allungate i tempi... Bene che ha già preso un riferimento ma piano piano si abituerà a tutti i componenti, è un labrador e amano stare con gli umani e compiacerli... Una coccola al cucciolino
8
Raccontiamoci / Re:ARTU' STA CROLLANDO
« Ultimo post da mimminax3 il Ieri alle 19:03:59 »
Ci incrociamo tutti fino a lunedì


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
9
Raccontiamoci / Re:ARTU' STA CROLLANDO
« Ultimo post da gemello73 il Ieri alle 18:15:05 »
Dita incrociate e speriamo che possa andare bene


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
10
Vivere ed Educare / Re:Paura di sbagliare educazione
« Ultimo post da DM87 il Ieri alle 18:06:38 »
il discorso sarebbe diverso se avessi un satanasso come il mio JR li ci vorrebbe tanta esperienza con i cani
ricorda una cosa importante devi entrare in simbiosi con lui e ci vuole tempo

Ahahah satanasso 🤣
Guarda, per ora ho capito che lui ha preso come capobranco mia madre perché gli dà da mangiare, lo sgrida di più. Forse la vede come appunto la mamma.
A me invece non ascolta se gli dico vieni. Gli ho solo insegnato piano piano a fare i bisogni sulla traversa premiandolo sempre con le coccole e biscottini

Un mio errore è stato tenerlo sul divano il primo giorno che arrivò però mi faceva una tenerezza assurda
Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 10

Privacy Policy - Cookie Policy