Autore Topic: Problemi in passeggiata  (Letto 404 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Niky96

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 4
Problemi in passeggiata
« il: 22 Maggio 2021, 10:06:38 »
Ciao a tutti  :)
scrivo per chiedervi qualche consiglio.
Io ed il mio ragazzo abbiamo un cucciolone di 6 mesi e mezzo, Kilian, che è molto bravo in casa ma purtroppo abbiamo (soprattutto io) qualche difficoltà nelle passeggiate.
Vuole andare dove gli pare, continua a fermarsi ad annusare e leccare qualsiasi cosa, se si impunta che non vuole camminare non cammina e non c'è verso di farlo alzare, per andare avanti è un continuo strattonamento, se incontriamo altre persone lui le punta e ci vuole andare in contro a tutti i costi per farsi coccolare (il problema è che faccio fatica a tenerlo perchè pesa 27kg!), vorrebbe giocare con tutti i cani che vede, anche quelli che gli ringhiano..In più non ci tiene molto in considerazione..ci ascolta se lo chiamiamo e gli diamo dei comandi (se siamo soli e non ci sono persone o cani nelle vicinanze) ma per il resto va per la sua strada senza pensare che ci siamo anche noi..Abbiamo provato sia collare che pettorina e non cambia molto se non che con la pettorina quando vuole andare in contro a qualcuno ha più slancio e quindi io ho più difficoltà...
Ci sta seguendo un educatore che ci ha aiutati molto in tutto tranne che su questo..i consigli da lui dati purtroppo non funzionano..ci siamo già attivati per trovarne un altro..
Detto questo avete qualche suggerimento da darmi?

Offline Magialu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 175
Re:Problemi in passeggiata
« Risposta #1 il: 24 Maggio 2021, 13:48:30 »
Ciao,
Ti parlo della mia esperienza, ma sono anche io alla prima esperienza con il mio Sunny di 7 mesi...
Ovviamente la nostra passeggiata quando ci sono poche distrazioni è molto più serena... a volte anche lui si impunta e nn vuole più camminare. Lui lo fa quando è intimorito da un qualcosa che sa solo lui...a volte anche nelle strade che facciamo quaso quotidianamente. Per farlo proseguire noi lo coccoliamo, una carezza, un abbraccio o una rassicurazione. Magari anche un "ESERCIZIO", anche solo zampa! E un premietto...
Quando incotriamo qualcuno e lui cerca di andare in quella direzione, cerchiamo di attirare la sua attenzione. Lo chiamiamo  già prima per "ripristinare" il collegamento e poi, all inizio con un premietto in mano, proseguiamo interponendoci tra lui e la "distrazione". 
Ovviamente devi partire da un livello facile... esempio un passante che lo ignora completamente per poi aumentare la difficoltà! Noi abbiamo fatto così! Nn funziona ancora sempre al 100 per 100 ma magari ti aiuta...

Offline Niky96

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 4
Re:Problemi in passeggiata
« Risposta #2 il: 24 Maggio 2021, 16:30:43 »
Grazie della risposta! Kilian si comporta così solo con me, mentre col mio ragazzo o quando usciamo insieme è tutta un'altra cosa..Non penso sia perchè è intimorito, non ha paura di niente questo furbetto  em_Devil Ho provato a distrarlo quando vedo che ci sono altre persone ma ha occhi e orecchie per tutti tranne che per me ::) devo provare a fargli fare qualche esercizio come dici tu in modo che non guardi chi passa :police:
Ultimamente ha il brutto vizio di mordicchiare l'impugnatura del guinzaglio e di andare avanti attaccato e tirando indietro..ho provato a stare ferma e ad ignorarlo girandomi dall'altra parte ma non smette, e se smette e poi riprendo a camminare lui ricomincia..oggi ho alzato la voce dicendo NO e BASTA e lui mi ha abbaiato 2 volte :'( non so più cosa fare...

Offline littlepbb

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 187
Re:Problemi in passeggiata
« Risposta #3 il: 07 Giugno 2021, 11:03:27 »
Ciao, io ti dico che Otto (6,5 mesi) ha iniziato a fare lo stesso. Lui vive solo con me e ha solo me come punto di riferimento, pero' poi quando viene papa' a trovarci o a portarci alla classe di educazione tira fuori il peggio di se. Ormai sposta anche il muso se gli metto il premietto davanti. L'educatrice mi dice anche che e' una questione di testosterone, tendono a sentire i maschi come piu' autoritari e noi dobbiamo conquistarci l'autorevolezza. Non so che dirti perche' anche io sono un po' ai ferri corti, penso ci voglia solo tanta pazienza!

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.423
Re:Problemi in passeggiata
« Risposta #4 il: 07 Giugno 2021, 11:22:28 »
Non sono un'educatrice ma secondo me il problema non sta nel testosterone ..... Loro sentono come siamo noi, se ci sentono insicuri se ne approfittano.
Bisogna avere fermezza e dolcezza nello stesso tempo.

Offline littlepbb

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 187
Re:Problemi in passeggiata
« Risposta #5 il: 07 Giugno 2021, 11:58:57 »
Io sono d'accordo con te, infatti questa storia del testosterone me la bevo fino a un certo punto. Pero' io cerco di essere molto ferma, infatti penso che sia per quello che Otto un po' si ribelli (della serie 'basta stare alle tue regole voglio fare come mi pare', il che penso data l'imminente adolescenza ci sta pure, devo solo tenere duro con la coerenza e la pazienza)

Offline Annalisa V.

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 360
Re:Problemi in passeggiata
« Risposta #6 il: 07 Giugno 2021, 15:47:49 »
Non so se faccio testo, visto che Thor é meticcio Labrador/Golden di 22 mesi, ma quoto totalmente Brina. Noi in famiglia siamo i 4, marito 2 figli maschi ed io. Premetto che Thor è sempre stato bravissimo di suo, ma tra i i 4 ha sempre ascoltato e ubbidito di più a me. Basta che io gli dica qualsiasi cosa e lui la fa. Per quanto riguarda mordere il guinzaglio lo faceva anche Thor da cucciolo, noi in passeggiata ci portavamo dietro un bastoncino o un giochino suo e quando iniziava a mordere il guinzaglio prima gli davamo il basta è appena lui smetteva tanti complimenti e gli davamo legnetto da tenere in bocca. Poi appena lo mollava lo prendevamo e mettevamo via. Vedrai con un po’ di pazienza e costanza anche Killian smetterá 😊