Autore Topic: Tito abbattuto  (Letto 1171 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sabry

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.257
  • Sei la mia metà cane
Re:Tito abbattuto
« Risposta #15 il: 01 Maggio 2018, 16:34:17 »
Piccino, speriamo si risolva tutto in fretta!
Sabrina e Ambra



Offline ChiaraMamo

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 31.592
Re:Tito abbattuto
« Risposta #16 il: 01 Maggio 2018, 17:18:11 »
Grazie a tutti per le risposte.
Purtroppo si, gli ho trovato almeno 5 zecche nell'ultimo mese, l'ultima minuscola l'ho tolta ieri dal bordo del naso. Preciso che Tito indossa da circa 20 gg il collare seresto e che prima usavo Frontline che però non trovavo efficace. La situazione non è migliorata con l'uso del collare, mi aspettavo di non trovarne più invece..
Lo controllo spesso, anche perchè essendo super coccolo si fa manipolare ovunque. Intanto continua ad essere giù, ha mangiato e bevuto ma appare davvero tranquillo. Inoltre, se riesce a leccarsi la zona intorno al testicolo che vi dicevo, lo fa in modo più insistente. La zona appare rosa scuro ora e ne ho trovata un'altra piccolissima su una zampa posteriore. Domani mattina lo porto dal vet sicuramente.


Rifacendomi a quanto ti ha scritto Tiziana, anche se ora il colore della pipì di Tito è normale e la causa del suo abbattimento sembra essere un'altra, ti segnalo comunque la faq sulla piroplasmosi- babebiosi patologie infide causate dalle punture di zecca...


http://www.golden-forum.it/index.php?board=101.0



staff@golden-forum.it

Offline aku

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 73
Re:Tito abbattuto
« Risposta #17 il: 02 Maggio 2018, 07:54:27 »
Grazie Chiara del tuo aiuto, io continuo a tenere l'attenzione alta e ho letto l'articolo che mi hai linkato. Le zecche sono veramente una cosa tremenda, e non ricordo, con i precedenti cani, di aver mi avuto problemi così seri nell'allontanarle dal manto. Ora nonostante gli antiparassitari se ne trovano comunque..
A tal proposito devo dire che proprio ieri ho tolto a Tito il collare seresto, pensando che possa essere un qualcosa in più nel momento in cui ha una situazione di pelle già irritata e considerando che è confinato in casa ed esce in giardino sotto stretto controllo (se non direttamente al guinzaglio) per via dell'ingombrante presenza del collarone.

E' più sicuro se glielo rimetto? Ho paura di po'sovraccaricarlo di sostanze, tra medicinali e collare antiparassitario.

Offline Pepetto

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.372
  • ... se abbaia è affidabile al 100%!!🐶
Re:Tito abbattuto
« Risposta #18 il: 02 Maggio 2018, 20:57:58 »
È sicuro che non ne sia allergico? A noi la vet ha consigliato lo Scalibor in aggiunta all'Advantix, per avere più sicurezza. Mai trovate pulci o zecche.
Forza Tito!!!!!!

Offline Shanti

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.272
Re:Tito abbattuto
« Risposta #19 il: 03 Maggio 2018, 08:30:09 »
Ciao ragazzi oggi sono in ansia pazzesca.
Da ieri pomeriggio Tito non è Tito.

Ma parto dal principio. Mercoledì giro al mare con bevute di acqua salata e annesso caccone liquido. Giorno dopo perfetta forma. Venerdì perfetta forma. Inizia solo a leccarsi vicino ad un testicolo e noto un arrossamento, l'acqua salata, penso. Sciacquo e disinfetto.
Sabato passeggiatona in zona di campagna con erba tagliata da un paio di giorni. Lo tengo al guinzaglio e lo faccio camminare sullo stradone,ma certo qualche annusata nell'erba l'ha fatta. in un punto in mezzo ai campi coltivati (molto pulito da erbe varie) l'ho liberato e si è fatto una mini bevutina in canale.
Al ritorno su ciclabile, mentre annusa sul ciglio in mezzo ad erbe tagliate inizia a fare uno strano rumore, una specie di deglutizione rumorosa simile al singhiozzo che cessa in 30 secondi (anche meno).

Riprendiamo e torniamo a casa. Lui è normale, beve e riposa sotto il tavolo. Al pomeriggio io esco con i figli lui resta con mio marito in giardino.

Ma la sera noto che è strano. Si rannicchia sotto il tavolo, non scodinzola, dorme assai, non cerca le coccole. Mangia e beve ma è abbattuto. Cammina lentamente, sembra stanco e triste. Ogni tanto lecca l'aria in modo insistente e lecca le labbra facendo un suono strano. Apre la bocca come per fare il suo sbadiglio da leone ma resta a metà come se la bocca non si aprisse del tutto (in realtà si apre bene, quando l'ho controllato l'ho tenuta spalancata e non ha mostrato segni di dolore). Non ha bava, nè schiuma, ne nulla in bocca (ho controllato a vista palato, guance, denti, naso muso esterno). Insomma non capisco.

Controllo la cacca stamattina e ci trovo dentro un pezzo di corda da giardino ma le feci sono normali, niente sangue nè muco.

Cosa potrebbe essere?
Ho pensato ad un forasacco, possibile non starnuti nè si gratti il muso?
Ho pensato tracheite, ma non ha tosse per nulla.
Ho pensato infiammazione dello stomaco causata dall'aver ingoiato la corda, ma non cerca di vomitare.

Certamente sentirò il vet, ma intanto una vostra opinione o esperienza sarebbe di conforto. Grazie

Ciao Alessandra, come sta Tito? Hai detto al veterinario che ha iniziato a stare male da sabato? Gli hai riferito quali sono tutti i sintomi, e che ha bevuto un po' d'acqua del canale? Gli hai detto che ha mangiato anche un pezzo di corda da giardino?

Offline titty59

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.912
Re:Tito abbattuto
« Risposta #20 il: 03 Maggio 2018, 08:35:59 »
Non è facile di fronte ad un quadro sintomatologico ...diciamo vario, fare delle considerazioni certe sulle cause del problema.Per quanto sia possibile un contagio da parte di una zecca ,valutando la facilità con cui si viene a contatto con tali sgradite presenze ,trovo che non sia comune la presenza della patologia trasmessa dall'indesiderato ospite.Probabilmente ,da quanto scritto da Aku, si evidenzia un quadro diciamo di  "stress"  ^-^ ,con bagni in acqua di mare ,bevute di acqua salata annessa e varie e ed eventuali.Il tutto sicuramente, in un cuccioletto ,con magari non ancora il proprio organismo plasmato a sopportare questi "stravizi ambientali"  ^-^ diciamo che puo' avere risentito di questo carico emotivo-ambientale .Una dermatite ,puo essere  dovuta all'acqua salata che si è asciugata sulla sua pelle delicata (che per molti soggetti, magari rimarrà cosi nel tempo ),e di certo il suo stomaco ,non ha gradito la digestione dell'acqua marina.Ora il vet con diversa cognizione rispetto a quella che puo' avere un intervento sul web ha valutato il pelosetto e non mi pare si sia preoccupato di altro se non cercare di contrastare la dermatite,per cui ........dopo un po' di "ipoattività" ti ritroverai il tuo normale pelosetto.
Per quanto riguarda collare e advantix ,in associazione........... :icon_confused: ,da parte mia credo che uno basti e avanzi poichè ,sono sempre farmaci e .....non so se esistano farmaci che facciano solo il bene sbandierato , per lo piu'poi, in un cuccioletto
Ciao

Offline Shanti

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.272
Re:Tito abbattuto
« Risposta #21 il: 03 Maggio 2018, 08:37:47 »
Grazie a tutti per le risposte.
Purtroppo si, gli ho trovato almeno 5 zecche nell'ultimo mese, l'ultima minuscola l'ho tolta ieri dal bordo del naso. Preciso che Tito indossa da circa 20 gg il collare seresto e che prima usavo Frontline che però non trovavo efficace. La situazione non è migliorata con l'uso del collare, mi aspettavo di non trovarne più invece..
Lo controllo spesso, anche perchè essendo super coccolo si fa manipolare ovunque. Intanto continua ad essere giù, ha mangiato e bevuto ma appare davvero tranquillo. Inoltre, se riesce a leccarsi la zona intorno al testicolo che vi dicevo, lo fa in modo più insistente. La zona appare rosa scuro ora e ne ho trovata un'altra piccolissima su una zampa posteriore. Domani mattina lo porto dal vet sicuramente.

Come ti hanno consigliato Renato, Tiziana e Chiara, hai detto al veterinario che hai tolto a Tito almeno 5 zecche?

Offline Shanti

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.272
Re:Tito abbattuto
« Risposta #22 il: 03 Maggio 2018, 08:55:42 »
Grazie del vostro sostegno.
Finalmente ha anche fatto una bella pipì e sono sbalordita da quanto è stato in grado di tenerla! L'ultima l'aveva fatta il 29 sera, verso le 19. Ma come è possibile? Può essere che il disagio e la paura (dal vet era proprio terrorizzato) l'abbiano così tanto scombussolato da farlo bere tanto (a casa ha bevuto più del solito in questi due giorni) ma da fargli trattenere la pipì così a lungo?

Continuo a tenerlo d'occhio, anche perchè ho notato che continua a biascicare ogni tanto e a leccarsi il muso soprattutto zona naso e sono comparse piccole macchioline rosa sulle labbra...

Di sicuro è molto molto stressato, e la cosa non lo aiuta. Da questa esperienza sto imparando che i golden sono estremamente sensibili e ricettivi e hanno davvero bisogno di un supporto "morale" quando ci sno queste situazioni di stress.
Mi piacerebbe poi aprire una discussione su quali prassi adottate voi per aiutarli a superare i momenti difficili..

Vi tengo aggiornati

Martedì pomeriggio hai scritto che finalmente Tito era riuscito a fare la pipì. Eri sbalordita, perché non la faceva da 2 giorni, l'ultima l'ha fatta domenica sera verso le 19. Inoltre, hai scritto che a casa ha bevuto più del solito in quei 2 giorni, ma non è riuscito a fare la pipì. Hai detto queste cose al veterinario?

Offline titty59

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.912
Re:Tito abbattuto
« Risposta #23 il: 03 Maggio 2018, 10:19:52 »
Diciamo che aver bevuto acqua salata può essere la causa di questi "squilibri urinari"
Ciao

Offline aku

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 73
Re:Tito abbattuto
« Risposta #24 il: 03 Maggio 2018, 15:49:19 »
Eccomi ragazzi.
Intanto ringrazio tutti per gli interventi e l'interessamento.
La cura prosegue, e lo stato generale del cagnone è visibilmente migliorata. E' più sereno e coccolone, giocherellone nei limiti del collare elisabettiano che continua a portare. Beve mangia e fa i suoi bisogni in modo regolare, sia pipì che cacca normali.
Ha ripreso anche a dar la caccia ai gatti di famiglia, e a fare il ficcanaso con tutti noi come è abituato a fare  :D
Probabilmente è stato come dice Titty, una serie di cose che hanno portato allo stato di questa brutta dermatite e all'abbattimento generale.
Il vet è stato informato di tutto, tanto che mi ha proposto di passare all'antiparassitario in pastiglie, che però io volevo valutare un attimo, anche qui sul forum, perchè non mi piace tanto l'idea di dare troppa roba per bocca.
Il vet sa del mare e delle passeggiate campagnole, mi aveva chiesto se aveva mangiato sabbia, ma Tito si era concentrato solo sull'acqua salata :o

Il collare Seresto, che stavo usando da solo, lo indossava da circa 20 gg non so se può essere collegato alla dermatite (preciso che sul collo non ha segni di nessun tipo, nè ha mai manifestato prurito nel punto del collare).

Comunque, ora la priorità è rimetterlo in sesto fino al punto di togliere il collare e dargli un periodo di tranquillità, per fargli capire che no, non siamo improvvisamente diventati dei sadici che godono a spruzzargli cose che bruciano sulla coscia :laugh:

Poi..solo montagna!



Offline Shanti

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.272
Re:Tito abbattuto
« Risposta #25 il: 03 Maggio 2018, 18:35:02 »
Mi fa tanto piacere sapere che finalmente Tito si sente molto meglio, e spero tanto che possa guarire al più presto. Tu non immagini come mi sono preoccupata, soprattutto quando ho letto le seguenti tue frasi:

"Ma la sera noto che è strano. Si rannicchia sotto il tavolo, non scodinzola, dorme assai, non cerca le coccole. Mangia e beve ma è abbattuto. Cammina lentamente, sembra stanco e triste. Ogni tanto lecca l'aria in modo insistente e lecca le labbra facendo un suono strano. Apre la bocca come per fare il suo sbadiglio da leone ma resta a metà come se la bocca non si aprisse del tutto (in realtà si apre bene, quando l'ho controllato l'ho tenuta spalancata e non ha mostrato segni di dolore). Non ha bava, nè schiuma, ne nulla in bocca (ho controllato a vista palato, guance, denti, naso muso esterno). Insomma non capisco.

Controllo la cacca stamattina e ci trovo dentro un pezzo di corda da giardino ma le feci sono normali, niente sangue nè muco.

Finalmente ha anche fatto una bella pipì e sono sbalordita da quanto è stato in grado di tenerla! L'ultima l'aveva fatta il 29 sera, verso le 19. Ma come è possibile? Può essere che il disagio e la paura (dal vet era proprio terrorizzato) l'abbiano così tanto scombussolato da farlo bere tanto (a casa ha bevuto più del solito in questi due giorni) ma da fargli trattenere la pipì così a lungo?

Continuo a tenerlo d'occhio, anche perchè ho notato che continua a biascicare ogni tanto e a leccarsi il muso soprattutto zona naso e sono comparse piccole macchioline rosa sulle labbra..."

Guarisci presto Tito, tanti bacioni e coccole anche da parte nostra :give_heart: :give_heart: :give_heart: