Autore Topic: Paura di sbagliare educazione  (Letto 9418 volte)

1 Utente e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #15 il: 23 Febbraio 2024, 14:00:42 »
Non sono un'educatrice cinofila e pertanto parlo per la mia esperienza e per quello che ormai in 12 anni ho letto sul forum e visto per strada, e non posso darti molti consigli anche perchè bisognerebbe vivere il momento, il gesto, l'atteggiamento, la postura che tenete quando vi relazionate con il cucciolo per capire dove sta l'efficacia o meno di ciò che fate ... Sicuramente il fatto che tua mamma è l'unica che gli dà la pappa, pone un punto a suo favore, nel senso che il cucciolo tenderà a compiacerle maggiormente visto che è lei che gestisce il cibo ...

Un labrador che diventa aggressivo credo che ce ne voglia davvero tanto; vero però che una buona educazione di base ti permetterà di avere un amico da portare con te ovunque e con cui vivere un rapporto di rispetto reciproco e serenità... Per questo ti consiglio di chiamare un educatore a casa vostra, perchè già è difficile relazionarsi con un cucciolo che ha vissuto con un allevatore e la mamma che gli hanno fatto fare i primi passi verso la socializzazione, in più avete questa mancata presenza della mamma ... Ma esattamente quanto tempo è rimasto con la mamma e i fratelli? Ed è frutto di una cucciolata improvvisata o di una selezione?

Stiamo parlando di un cane di razza labrador che per selezione caratteriale e di salute, deve avere determinate caratteristiche, ma se chi ha accoppiato i due cani, e a questo punto mi viene da dire che ha poco dell'allevatore se ha permesso di allontanare il cucciolo prima dei 60/70 gg, come da legge, può anche essere che di labrador abbia ben poco ... Avete con voi la certificazione che i genitori sono almeno esenti dalla displasia e dalle altre malattie geneticamente trasmissibili? Tuo fratello li ha visti i genitori? Hanno vissuto in casa o dentro a dei box?

Sto facendo dei ragionamenti a voce alta, non fraintendermi, non voglio farti preoccupare solo renderti edotto di come dovrebbe avvenire l'acquisto di un cane di razza che ha certe caratteristiche, altrimenti ci sono in canile tanti cuccioli anche trovatelli che aspettano una famiglia...  Rum starà benissimo, sarà in linea con ogni standard della razza e se anche non lo sarà, sarà il vostro compagno di vita e sarà una vita meravigliosa ... Però dico questo perchè da come scrivi, l'inizio, la consegna prematura, mi dicono di poca attenzione da parte di chi ve l'ha dato rispetto alla sua salute ed educazione... E di gente che accoppia a caso è pieno il mondo purtroppo e la razza ne risente e in giro ci sono dei soggetti che fisicamente hanno del labrador ma caratterialmente sono tutt'altro...

Il fatto che abbia iniziato anche a mordicchiare in giro è normale, è un cucciolo, è curioso, fra poco cambierà anche i denti per cui avrà anche fastidio e tenderà a mordere in giro maggiormente, motivo per cui si consigliano i giochi tipo il Kong che possono mordere in sicurezza e si possono riempire anche con premietti in modo che sia stimolato a farli uscire e si passa il tempo, mordendo, pensando e giocando... Un cucciolo che pensa e che si muove e che è appagato è un cucciolo che dormirà tantissimo e sarà felice... Spesso i cucciolo mordono perchè la loro energia non è stata veicolata nel modo corretto, ne hanno tanta e già il fatto che non può ancora uscire le sue giornate diventano sicuramente più noiose... Dovrete farlo giocare tanto con voi, insegnali subito la pettorina e l'uso del guinzaglio così lo puoi portare in giro con maggior sicurezza... Non è immediato che la voglia indossare o che non tenti di morderti il guinzaglio... associa magari il fatto che gliela metti all'uscita anche in braccio fuori da casa, prova a farlo annusare in un posto sicuro anche il tuo giardino. in modo che per lui sia festa quando vede o sente il suono della pettorina, significa "uao si esce ad annusare" ...

E comunque ricorda sempre ceh imparano di più da un premietto e una coccola per un comportamento positivo piuttosto che da una punizione o da una sgridata... E capiscono molto dalla postura e dalla convinzione con cui gli chiedi una determinata azione... Ad esempio mi ricordo che il mio non ha mai avuto un buon richiamo, lo chiamavo e se aveva voglia veniva... Una di queste volte si stava allontanando troppo di corsa verso una strada che anche se poco trafficata era pur sempre una strada e io nel panico l'ho chiamato e mi sono accorta di averlo chiamato diversamente... lui si è bloccato ed è tornato indietro... da quella volta ho capito quanto loro sentono più di quello che noi pensiamo, nel bene e nel male...

Valutate anche un educatore cinofilo ...

Ciao Chia, non farti problemi assolutamente. Per quanto riguarda l'educatore, la scelta sta a mio fratello e mia sorella, sono loro che hanno deciso di prendere il cane. Non voglio essere pesante, anzi, già mi accusano di esserlo ma io semplicemente dò loro consigli che trovo su questo forum e siti specializzati, non roba inventata da me.

Condivido l'idea che chi lascia subito i cuccioli commette un gravissimo errore. Prima dell'acquisto, mio fratello e mia sorella andarono lì e videro la mamma e gli altri cuccioli. Il papà proveniva dall'Emilia Romagna, se ho capito bene da allevamento e l'allevatore disse che entrambi i genitori erano esenti da displasia ma io sinceramente non credo più a nulla.

Questo signore ha dato altri cuccioli di labrador anche ad altre persone, compresi carabinieri, anche di varianti differenti tipo il labrador cioccolato e nero.

A proposito: avete dei suggerimenti sulla socializzazione? il 25 farà due mesi però non avrà ancora due vaccini, vorrei portarlo fuori per farlo abituare quanto più possibile al mondo esterno, cosa faccio? Poi proprio perchè mordicchia le mani, se lo prendo in braccio per fargli fare un giro potrei portarmi con me qualche giochino (es. una corda) e qualche biscottino?
E infine: vorrei proporgli giochi alternativi, magari più "attivi", come percorso ad ostacoli (senza salti essendo piccolino) ma sarò ben lieto di accettare altre idee :)

Ti lascio qualche foto di Rum!

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.332
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #16 il: 23 Febbraio 2024, 15:21:18 »
fino ad un anno il cane non deve fare ne salti ne scale
Teo Artu' e Rocky

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #17 il: 23 Febbraio 2024, 15:30:20 »
fino ad un anno il cane non deve fare ne salti ne scale
perfetto
è un giocherellone, alcune volte salta da solo
se non fosse per il morso sarebbe già un cane perfetto  :'(
comunque marcantonio ho seguito il tuo consiglio, metteremo un cancelletto tra cucina e salone perchè casa mia ha un bel po' di gradini, sia per spostarsi tra cucina e salone sia per andare al secondo piano. meglio evitare danni e problemi fisici al cane, una pipì sul tappeto non è grave quanto una frattura o danni alle ossa del cucciolo.

in realtà oggi, per l'euforia ha corso verso il salone e correndo ha sbattuto la testolina poraccio... credo che sia rimasto un po' scosso da questa cosa perchè due o tre volte voleva seguire mia mamma in salone ma tipo si bloccava.. spero che questa cosa non lo segni in futuro, mi dispiacerebbe molto.

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.507
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #18 il: 23 Febbraio 2024, 16:41:37 »
Ciao, come ti diceva Chia, è molto difficile che un Labrador diventi aggressivo, ma potrebbe diventare distruttivo (parliamo di un cane adulto che arriverà a circa 30 chili), e che avrà quindi bisogno durante la giornata di "stancarsi", sia mentalmente (giochi di ricerca e mental solving), sia fisicamente (belle passeggiate e corse)...questo non gli dovrà mai mancare, perchè altrimenti tenderà a sfogarsi su cosa gli viene a tiro. Parlando di passeggiate, quando comincerà a uscire, dovranno essere corte (ricorda sempre che le articolazioni sono in crescita, e necessitano di grandi attenzioni per evitare problemi di displasia e simili)...è facile che abbia paura a camminare fuori di casa..non dovrai tirarlo e fargli fare le cose forzatamente, ma ti potrai aiutare con crocchette e premietti, e con il rinforzo positivo quando magari deciderà di fare anche solo 10 metri...vedrai che in poco tempo prenderà fiducia dell'ambiente circostante. E pensa sempre che è un bambino che scopre tutto per la prima volta.
Per i denti bene che stiate usando dei giochini da interporre fra loro e le vostre mani, perchè come diceva Valeria Rossi in un bellissimo articolo dal titolo "il vero standard del Labrador Retriever" (se vuoi farti 2 risate cer4calo online perchè è spassosissimo), i denti di un cucciolo di Labrador sono come la vergine di Norimberga...e ti garantisco che è così...le mie mani si ricordano ancora con orrore quando Freya aveva 3/4 mesi.

Ciao
Carlo, Freya e Iside

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #19 il: 23 Febbraio 2024, 17:06:29 »
Ciao, come ti diceva Chia, è molto difficile che un Labrador diventi aggressivo, ma potrebbe diventare distruttivo (parliamo di un cane adulto che arriverà a circa 30 chili), e che avrà quindi bisogno durante la giornata di "stancarsi", sia mentalmente (giochi di ricerca e mental solving), sia fisicamente (belle passeggiate e corse)...questo non gli dovrà mai mancare, perchè altrimenti tenderà a sfogarsi su cosa gli viene a tiro. Parlando di passeggiate, quando comincerà a uscire, dovranno essere corte (ricorda sempre che le articolazioni sono in crescita, e necessitano di grandi attenzioni per evitare problemi di displasia e simili)...è facile che abbia paura a camminare fuori di casa..non dovrai tirarlo e fargli fare le cose forzatamente, ma ti potrai aiutare con crocchette e premietti, e con il rinforzo positivo quando magari deciderà di fare anche solo 10 metri...vedrai che in poco tempo prenderà fiducia dell'ambiente circostante. E pensa sempre che è un bambino che scopre tutto per la prima volta.
Per i denti bene che stiate usando dei giochini da interporre fra loro e le vostre mani, perchè come diceva Valeria Rossi in un bellissimo articolo dal titolo "il vero standard del Labrador Retriever" (se vuoi farti 2 risate cer4calo online perchè è spassosissimo), i denti di un cucciolo di Labrador sono come la vergine di Norimberga...e ti garantisco che è così...le mie mani si ricordano ancora con orrore quando Freya aveva 3/4 mesi.

Ciao
Carlo, Freya e Iside

Ciao Carlo, ti ringrazio per la risposta e i suggerimenti
una carezza anche Freya e Iside, da parte mia e Rum!

Sì per le uscite volevo fare così: attendere il secondo vaccino e iniziare piano piano, anche solo 10 metri (5 o 10 minuti non ha importanza, è meglio farlo abituare all'esterno indipendentemente dalla durata delle uscite) e aiutandomi con biscottini e un giochino (quest'ultimo magari da cambiare ogni tot. giorni per evitare che si stanchi).

L'unica cosa è che purtroppo scappa in soggiorno e fa i gradini rischiando veramente tanto, sia per la testa che per le gambe e oggi abbiamo iniziato a costruire il cancelletto. Dispiace ad arrivare a queste soluzioni così estreme però purtroppo è troppo piccolino e casinista...
Inoltre non riesco a farmi capire quando mi morde, gli dò i giochi ma alcune volte mi si avvinghia sulle mani mordicchiandole e infatti me le ritrovo ormai distrutte. Se gli dico NO secco niente da fare, gli dico vieni zero, fischio zero, Ahi! niente da fare. Forse oggi mi stava mordicchiando forte e io istintivamente ho gridato un forte Ahi! però non acuto (non ho una voce acuta che riesce a fare note alte, la mia è molto baritonale) e sembrava essersi bloccato e l'ho lasciato subito a terra ignorandolo.

Speriamo bene... A me dispiace vederlo sempre in casa, magari sta pensando "che palle qui" però purtroppo a marzo mi laureo e in questi giorni devo assolutamente rispettare delle scadenze, aiuto mia madre in casa e siamo noi due a stare sempre con lui, inoltre dobbiamo aspettare sempre il secondo vaccino...

ho paura di non essere un bravo compagno di giochi, non pretendo di essere padrone ma quantomeno una figura che riesca ad imporsi e farsi ascoltare, capire e anche con cui giocare...  :'(

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.507
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #20 il: 23 Febbraio 2024, 17:43:59 »
Per le uscite portati pure il giochino, ma vedrai che i risultati migliori li otterrai con i premietti (ricorda sempre che un Lab per il cibo farebbe praticamente di tutto); e qui mi allaccio ad un altro tema caldo..e cioè proprio il cibo...i Lab sono bravissimi a farti lo sguardo implorante stile "sono tre mesi che non mangio...ti prego dammi qualcosa" (salvo che hanno finito di mangiare 1 minuto prima...non fatevi intenerire perchè un'altra peculiarità del Lab e di riuscire a diventare grosso come un dirigibile in un attimo, e ciò è male sia per la sua salute in generale ed in particolare per le articolazioni (noi per le nostre, dopo aver trovato una quadra per le quantità, pesiamo tutte le volte al grammo, tenendo poi anche conto di ciò che si da in premietti per giochi e simili).
Discorso kennel...lo consiglio vivamente per la gestione attuale e futura..con le nostre lo abbiamo sempre usato e ci troviamo benissimo..per loro è la tana sicura dove veramente si rilassano, non avendo il "problema" istintivo di dover tener sotto'occhio qualsiasi cosa...certo, all'inizio sarà un pò dura fargli digerire la porta chiusa, ma vedrai che arrivandoci per gradi, Rum ne avrà tutto da guadagnare. Dal momento che come immagino in allevamento non lo abbiano usato, ci si deve arrivare per gradi,  e deve essere lui a decidere di entrarci, magari invogliato da premietti, ciotola della pappa che volta per volta si mette sempre più in dentro, e poi a seguire, quando ha imparato ad entrarci, a chiudere la portina ed allungare sempre un pò di più i tempi di permanenza, prima con voi presenti nella camera e poi lasciato solo; quello che non dovrete MAI fare è quello di aprire se si mette ad abbaiare, perchè altrimenti il messaggio che passerà, sarà quello che "se abbaio mi fanno uscire", ed allora sarà finita.
Mi viene anche in mente il discorso di fare scale, scalini, corse su superfici lisce, corsa a rotta di collo...tutte cose a cui fare attenzione sempre in ottica di prevenzione displasia anche e gomiti...certo non dovrà stare in una campana di vetro, perchè il cane deve fare il cane, ma certi atteggiamenti, specialmente almeno fino ai sei mes, bisognerebbe limitarli e farci particolare attenzione.
E ricordati che nessuno nasce imparato, ma l'importante è avere la consapevolezza dei diversi problemi e poi approcciarsi di conseguenza...tutti abbiamo fatto e facciamo errori...è nella natura umana, ma l'importante è poi comprenderli ed imparare da essi...quindi non ti preoccupare..il aftto che tu ti stia confrontando qui sul forum per capire ed imparare la dice lunga


Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #21 il: 23 Febbraio 2024, 17:59:46 »
Per le uscite portati pure il giochino, ma vedrai che i risultati migliori li otterrai con i premietti (ricorda sempre che un Lab per il cibo farebbe praticamente di tutto); e qui mi allaccio ad un altro tema caldo..e cioè proprio il cibo...i Lab sono bravissimi a farti lo sguardo implorante stile "sono tre mesi che non mangio...ti prego dammi qualcosa" (salvo che hanno finito di mangiare 1 minuto prima...non fatevi intenerire perchè un'altra peculiarità del Lab e di riuscire a diventare grosso come un dirigibile in un attimo, e ciò è male sia per la sua salute in generale ed in particolare per le articolazioni (noi per le nostre, dopo aver trovato una quadra per le quantità, pesiamo tutte le volte al grammo, tenendo poi anche conto di ciò che si da in premietti per giochi e simili).
Discorso kennel...lo consiglio vivamente per la gestione attuale e futura..con le nostre lo abbiamo sempre usato e ci troviamo benissimo..per loro è la tana sicura dove veramente si rilassano, non avendo il "problema" istintivo di dover tener sotto'occhio qualsiasi cosa...certo, all'inizio sarà un pò dura fargli digerire la porta chiusa, ma vedrai che arrivandoci per gradi, Rum ne avrà tutto da guadagnare. Dal momento che come immagino in allevamento non lo abbiano usato, ci si deve arrivare per gradi,  e deve essere lui a decidere di entrarci, magari invogliato da premietti, ciotola della pappa che volta per volta si mette sempre più in dentro, e poi a seguire, quando ha imparato ad entrarci, a chiudere la portina ed allungare sempre un pò di più i tempi di permanenza, prima con voi presenti nella camera e poi lasciato solo; quello che non dovrete MAI fare è quello di aprire se si mette ad abbaiare, perchè altrimenti il messaggio che passerà, sarà quello che "se abbaio mi fanno uscire", ed allora sarà finita.
Mi viene anche in mente il discorso di fare scale, scalini, corse su superfici lisce, corsa a rotta di collo...tutte cose a cui fare attenzione sempre in ottica di prevenzione displasia anche e gomiti...certo non dovrà stare in una campana di vetro, perchè il cane deve fare il cane, ma certi atteggiamenti, specialmente almeno fino ai sei mes, bisognerebbe limitarli e farci particolare attenzione.
E ricordati che nessuno nasce imparato, ma l'importante è avere la consapevolezza dei diversi problemi e poi approcciarsi di conseguenza...tutti abbiamo fatto e facciamo errori...è nella natura umana, ma l'importante è poi comprenderli ed imparare da essi...quindi non ti preoccupare..il aftto che tu ti stia confrontando qui sul forum per capire ed imparare la dice lunga

grazie mille!
Sul discorso cibo siamo inflessibili: solo croccantini, niente avanzi o regalini nostri, premietti solo se fa il bravo (ad esempio quando fa la pipì sulla traversina o risponde al comando seduto, stranamente già lo fa e lo premio con un pezzo piccolino di biscotto). Mangia 60 grammi 3 volte al giorno per un totale di 180 grammi. Abbiamo seguito le indicazioni sulla confezione dei croccantini Royal, non so se siano troppi o pochi. Comunque parleremo con il veterinario che si trova vicino il nostro paese per chiedere consigli.

Discorso kennel: la cucina purtroppo non permette il suo posizionamento, per ora stiamo mettendo questo cancelletto per separare soggiorno e cucina ed evitare scale e gradini. concordo con te che il cane debba fare il cane, però ora meglio evitare rischi fisici diciamo.
in veranda metteremo una cuccia grade coperta, dove potrà andarci quando vorrà e se vorrà e ovviamente la veranda è separata dalla cucina da una semplice porta per cui il cane può entrare e uscire quando vuole senza nessun tipo di problema cosicché quando vorrà stare in compagnia ci saremo noi ad accoglierlo, se vorrà stare solo avrà la sua casetta! :-)

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.507
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #22 il: 23 Febbraio 2024, 18:43:44 »
Per il discorso quantità di crocchette ciò che è riportato sul sacco delle crocche è una indicazione di base che deve poi essere affinata; considera che un cucciolo di Lab maschio, nei primi mesi dovrebbe prendere tra i 700 ed i 900 grammi alla settimana (max 1 chilo); è quindi opportuno pesarlo tutte le settimane per vedere che sia in linea con la curva di crescita. Poi dai 6/7 mesi la curva inizierà ad appiattirsi.
Per conteggiare bene le quantità in base alla crescita (più prende peso, più la dose aumenterà), ti metto il link di uno strumento preparato da Kaffa e che funziona molto bene...con pochi dati da inserire avrai, con buona approssimazione la quantità giornaliera da somministrare a Rum (ovvio, considerando che non tutti i metabolismi sono identici, bisognerà magari aggiustare un pò, ma è un problema che si verificherà di più quando sarà adulto).
http://www.crocchemania.it/calcolo-crocchette.asp

Per quanto riguarda quali crocchette usare, le Royal non sono certo il messimo, ma non è neanche veleno (ma c'è di molto meglio con cifre non molto diverse); per ora lascialo comunqwue con quelle, perchè non è il caso di sconvogergli la vita con un cambio crocche repentino...dagli il tempo di assestarsi e di tranquillizzarsi e poi potrai vedere il da farsi.
Infine una amara verità...spesso e volentieri i veterinari, di alimentazione, capiscono poco. ed a volte spingono pcerti alimenti, perchè i venditori............. (e qui mi fermo). Quando sarai più tranquillo con gli studi, prenditi il tempo di leggere la sezione pappa buona, dove fra il resto potrai imparare a leggere le etichette delle composizioni dei mangimi...ti si aprirà un mondo che non pensavi esistesse.

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #23 il: 23 Febbraio 2024, 18:54:49 »
Per il discorso quantità di crocchette ciò che è riportato sul sacco delle crocche è una indicazione di base che deve poi essere affinata; considera che un cucciolo di Lab maschio, nei primi mesi dovrebbe prendere tra i 700 ed i 900 grammi alla settimana (max 1 chilo); è quindi opportuno pesarlo tutte le settimane per vedere che sia in linea con la curva di crescita. Poi dai 6/7 mesi la curva inizierà ad appiattirsi.
Per conteggiare bene le quantità in base alla crescita (più prende peso, più la dose aumenterà), ti metto il link di uno strumento preparato da Kaffa e che funziona molto bene...con pochi dati da inserire avrai, con buona approssimazione la quantità giornaliera da somministrare a Rum (ovvio, considerando che non tutti i metabolismi sono identici, bisognerà magari aggiustare un pò, ma è un problema che si verificherà di più quando sarà adulto).
http://www.crocchemania.it/calcolo-crocchette.asp

Per quanto riguarda quali crocchette usare, le Royal non sono certo il messimo, ma non è neanche veleno (ma c'è di molto meglio con cifre non molto diverse); per ora lascialo comunqwue con quelle, perchè non è il caso di sconvogergli la vita con un cambio crocche repentino...dagli il tempo di assestarsi e di tranquillizzarsi e poi potrai vedere il da farsi.
Infine una amara verità...spesso e volentieri i veterinari, di alimentazione, capiscono poco. ed a volte spingono pcerti alimenti, perchè i venditori............. (e qui mi fermo). Quando sarai più tranquillo con gli studi, prenditi il tempo di leggere la sezione pappa buona, dove fra il resto potrai imparare a leggere le etichette delle composizioni dei mangimi...ti si aprirà un mondo che non pensavi esistesse.

sisi assolutamente
useremo i royal fin quando non terminerà il sacco da 4kg. Non chiederemo nulla al veterinario per quanto riguarda l'alimentazione, sicuramente hanno anche degli accordi con le case produttrici, preferisco informarmi autonomamente su questo sito, infatti stavo pensando di prendere le REGAL Grain Free :-)

al momento mi sento parecchio inutile perchè praticamente non mi ascolta mentre con mia madre è moooooooooolto più affettuoso, sta sempre con lei in cucina, si sdraia sul tappeto e 10 passi fa mia madre 10 passi fa lui. Certo, mordicchia ma quello lo fa con me e anche se ci provo con tutte le soluzioni comunque continua.  :D L'unica cosa che faccio ad una certa è togliere la mano/gamba/il piede di colpo saltellando e allontanandomi ignorandolo e se continua a mordicchiare mentre cammino, io comunque continuo imperterrito a camminare finché non la smette e lo ignoro per qualche minuto. Faccio bene? Oppure ogni volta che cammino devo dire NO?

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.507
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #24 il: 23 Febbraio 2024, 19:29:40 »
Regal è un ottimo alimento (io lo uso da sempre con Freya), mentre invece con Iside non ha funzionato bene (sempre per il discorso che ogni cane fa storia a se), ma dopo qualche prova ci siamo assestati molto bene con le Kudo. L'unico problema con le Regal è che a volte sono esaurite (per via di lungaggini di trasporto dagli Stati Uniti); l'alternativa sempre di ottima qualità (Tiziana che le ha provate in allevamento dice che sono ottime) sono le Wildfull che non hanno problemi di approvigionamento; tutti questi marchi sono venduti da Olisticpet (ottimi venditori, attenti, e con tempi di consegna velocissimi), e puoi avere lo sconto Forum del 10% (se ne hai due da sfamare come me, alla fine dell'anno fa una bella cifretta).
Non ti preoccupare per il suo atteggiamento...è talmente piccolo che è normalissimo che abbia scelto una figura di riferimento (daltronde la sua mamma non c'è più e lui è veramente troppo piccolo ancora)...ma non ti preoccupare, crescendo cambierà..avrà sempre il suo capo branco (basta che non pensi di esserlo lui), ma con tutta la famiglia sarà dolcissimo..è una peculiarità dei Labrador. Da noi il suo riferimento, per il motivo che è sempre a casa, è mia moglie, ma alla sera, quando deve russare (letteralmente) appiccicato a qualcuno, il più delle volte si fionda sul divano attaccata a me.
E per le cose che non vanno, ignorare è una buona cosa, ed il NO secco (senza isterismi), è altrettanto ok..poi a volte funziona e altre no...ma è poco più di un neonato.

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #25 il: 23 Febbraio 2024, 20:26:04 »
Regal è un ottimo alimento (io lo uso da sempre con Freya), mentre invece con Iside non ha funzionato bene (sempre per il discorso che ogni cane fa storia a se), ma dopo qualche prova ci siamo assestati molto bene con le Kudo. L'unico problema con le Regal è che a volte sono esaurite (per via di lungaggini di trasporto dagli Stati Uniti); l'alternativa sempre di ottima qualità (Tiziana che le ha provate in allevamento dice che sono ottime) sono le Wildfull che non hanno problemi di approvigionamento; tutti questi marchi sono venduti da Olisticpet (ottimi venditori, attenti, e con tempi di consegna velocissimi), e puoi avere lo sconto Forum del 10% (se ne hai due da sfamare come me, alla fine dell'anno fa una bella cifretta).
Non ti preoccupare per il suo atteggiamento...è talmente piccolo che è normalissimo che abbia scelto una figura di riferimento (daltronde la sua mamma non c'è più e lui è veramente troppo piccolo ancora)...ma non ti preoccupare, crescendo cambierà..avrà sempre il suo capo branco (basta che non pensi di esserlo lui), ma con tutta la famiglia sarà dolcissimo..è una peculiarità dei Labrador. Da noi il suo riferimento, per il motivo che è sempre a casa, è mia moglie, ma alla sera, quando deve russare (letteralmente) appiccicato a qualcuno, il più delle volte si fionda sul divano attaccata a me.
E per le cose che non vanno, ignorare è una buona cosa, ed il NO secco (senza isterismi), è altrettanto ok..poi a volte funziona e altre no...ma è poco più di un neonato.

Perfetto grazie!
Certo, quando si attacca alle caviglie nonostante io cammini senza considerarlo o dirgli continuamente no è difficile mantenere la calma. Rimane attaccato o comunque ti rincorrere per mordicchiare, a rischio di inciampare su di lui. Poi magari si stanca e lo ignoro oppure semplicemente prima che perda la pazienza prendo un gioco e glielo dò sperando duri il più possibile. Se ritorna su di me dopo 1 secondo, gli dò immediatamente il gioco finché non cambia "soggetto".

È dura 😂

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #26 il: 24 Febbraio 2024, 00:24:40 »
Questa sera Rum ha vomitato ed è andato a diarrea 😔😔
Ci siamo messi ad accarezzarlo, appena ho visto che stava vomitando l'ho subito preso e portato fuori dove ha terminato... Vomito giallo, odore di croccantini. Probabilmente è il mangime, cambieremo immediatamente.

😔

Offline DM87

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 128
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #27 il: 24 Febbraio 2024, 09:52:14 »
buongiorno a tutti e buon fine settimana
vi scrivo ormai in preda alla rabbia e rassegnato, NON nei confronti del piccolo Rum ma nei confronti di mio fratello, mia mamma e mio padre. Ho spiegato più e più volte che l'educazione del cucciolo va fatta in maniera pacifica, con toni secchi senza urla, senza colpetti sul sederino o sul musetto, senza chiudere il musetto se non smette di tirare morsi anche dopo avergli detto di no, senza fargli prendere paura (ad esempio Rum si spaventa dell'aspirapolvere) ma avere tanta pazienza (come si fa con i neonati) perchè il mordicchiare è sicuramente per gioco, non per fare male e la colpa è sempre dei dannati allevatori che a 50-60 giorni tolgono già i cuccioli dalle loro mamme.

Mi sono stancato, mi danno del pedante, ripetitivo. Allora questa mattina mi sono arrabbiato con loro e ho detto "in questa casa conoscete solo la violenza! crescetevelo come volete visto che consigli non ne volete (e io fino a ieri sera all'una e mezza di notte stavo leggendo le vostre discussioni sui migliori croccantini), visto che dite che una sculacciata non ha mai fatto male a nessuno, informatevi prima di prendere un cane, non sono giocattoli". Poi voglio vedere come sarà questa povera anima tra qualche anno, un Labrador che probabilmente non sarà tale.

Da oggi ho deciso che non dedicherò più le mie attenzioni all'educazione del cucciolo perchè tanto se io uso il metodo gentile e loro quello "aggressivo" creerò solo confusione e siccome il cucciolo ascolta mia mamma e a me no, evito di impegnarmi. Me ne sono andato in camera con le lacrime agli occhi, pensando a come verrà trattato questo piccolino.
Scusate lo sfogo, vi ringrazio comunque dei suggerimenti e l'enorme disponibilità che avete avuto nei miei confronti.

Buon weekend
Antonio

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.332
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #28 il: 24 Febbraio 2024, 13:47:55 »
perdona una domanda, cosa hanno preso a fare un cane? oltretutto non avendo alba di come gestirlo
Teo Artu' e Rocky

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.747
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Paura di sbagliare educazione
« Risposta #29 il: 24 Febbraio 2024, 14:57:54 »
Credo che l'unico vero coniglio che possa servire in una situazione del genere sia: contattate il prima possibile un educatore!
Ma non tra qualche mese, immediatamente.
Cucciolo arrivato da chissà dove, stato con la mamma meno del limite di legge che non è già comunque molto corretto.
Probabilmente non conosce nulla di quelli che sono gli stop.
Voi siete alla prima esperienza e avete tanta confusione.
Andate da qualcuno che vi spieghi bene, come interagire con il cucciolo, che faccia interagire il cucciolo con cani giusti.
Perché il rischio non è tanto l' aggressività (ma neanche impossibile), ma l'uso smodato della bocca (tanti labrador mal gestiti hanno questo problema), gestione pessima della frustrazione, distruzione, ipersensibilità (fino all' iperattività)


Io chiamerei immediatamente, almeno vi può dare dell info generali e qualche base. Poi vedrete come e se continuate


 


Privacy Policy - Cookie Policy