Autore Topic: Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)  (Letto 6066 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 14.237
    • Il mio profilo Linktree
Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #15 il: 19 Maggio 2023, 12:38:09 »
Ringrazio Roberta per il suo intervento ma mi sento comunque di mettere in guardia circa una situazione del genere: il cane più anziano deve fin da subito percepire di essere tutelato dall’esuberanza del giovane (anche Argo da Maya, che è in piena adolescenza), altrimenti poi il rischio è che reagisca in modo inaspettato. Qui abbiamo addirittura due femmine, e un’adolescente che sembra abbastanza competitiva.
Piuttosto di arrivare a situazioni limite (conosco gente che vive con le cane separate), meglio resettare e farsi aiutare.

Offline Roberta Braga

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 10
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #16 il: 19 Maggio 2023, 17:42:03 »
Credo che Alessandra potrà decidere come meglio procedere ;)
Io personalmente vedo una sana interazione tra Argo e Maya coerentemente con il loro carattere: Argo un tranquillo "patatone" e Maya furbetta e vivace. Li abbiamo dovuti separare durante il calore di Maya e Argo l'ha cercata e l'ha aspettata per un mese; quando siamo rientrate, Argo era il cane più felice del mondo per aver ritrovato la sua "rompiscatole".
Come considerazione generale poi ritengo che i cani, soprattutto i golden, siano molto intelligenti e sappiano trovare il loro giusto equilibrio senza l'intervento di noi umani che a volte facciamo danni (in buona fede) nel voler gestire tutti i loro comportamenti.
Ovviamente di fronte a situazioni anomale e patologiche il nostro intervento è doveroso.


Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 14.237
    • Il mio profilo Linktree
Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #17 il: 19 Maggio 2023, 20:47:55 »
Purtroppo, per mia esperienza di educatore cinofilo non è sempre vero che i cani (Golden o non Golden) sanno trovare da soli un loro equilibrio, e qui abbiamo letto di segnali spiacevoli da parte di Sky, che arriva a mordere la sua umana.
I cani conviventi non scelgono autonomamente di vivere assieme, e quindi vanno aiutati a trovare serenità nella convivenza: ci dobbiamo abituare (mi ci metto anch’io, perché ho affiancato un cucciolo a una cana di 8 anni) a gestire bene le passeggiate (come voi avete fatto con Argo e Maya) e soprattutto a leggere attentamente tutti i segnali che ci mandano.
Di fatto, volenti o nolenti, noi gestiamo le loro vite, nella routine quotidiana, nella scelta del cibo e nell’attribuzione degli spazi disponibili.
L’intervento di un professionista non si rende necessario solo quando la situazione è patologica (a parte il fatto che soltanto un professionista può valutare se una situazione lo è, quando genera sofferenza all’interno di un sistema familiare): può essere utile anche per fornire una serie di consigli o per svolgere delle attività utili a raggiungere un adattamento consono alla serenità dell’intero gruppo familiare, fatto di cani e umani.

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.941
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #18 il: 20 Maggio 2023, 18:41:45 »
Per noi è stato più facile, quando portammo a casa Naira, quattro mesi, Nebbia era ancora giovane, aveva quindici mesi. Non facevano che giocare insieme, anche se devo dire che Naira era terribile e lui un santo, sopportava il suo gioco molto brutale, e quando diventava troppo per lui, intervenivo.
L'inserimento di Emma è stato più facile, lei era già adulta, due anni, e Nebbia era in depressione dopo la morte di Naira, Emma gli ha letteralmente ridato la gioia di vivere.
Sono sempre incollati, Emma lo cerca sempre, non può stare senza di lui, anche in passeggiata, mentre lui apprezza le volte in cui facciamo passeggiatae separate, lo vedo da come mi cerca, mi guarda.
Secondo me, ma non sono assolutamente un'esperta, il binomio maschio/femmina è più facile, tanto è vero che l'allevatrice mi diceva che Emma in allevamento aveva qualche problema con un'altra femmina.
Per le traversine io ho sempre usato i giornali sino ai quattro mesi ma poi hanno sempre smesso da soli di farla in casa.
Senza dubbio ti sarà utilissimo l'aiuto di un esperto.

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 14.237
    • Il mio profilo Linktree
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #19 il: 20 Maggio 2023, 20:38:21 »
Sì, è vero, non è per forza sempre così, ma l’inserimento di una femmina giovane accanto a una più anziana può condurre a conflitti gerarchici anche pesanti. Non mi sembra questo il caso, perché di fatto le due sembrano avere personalità differenti. Personalmente ho preferito affiancare alla Maebh un maschietto.

Offline MARCANTONIO

  • Utente Rubino
  • *********
  • Post: 36.332
  • Teo nel cuore, Artu' e Rocky le mie pesti amate
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #20 il: 21 Maggio 2023, 00:18:45 »
ho quasi sempre avuto maschi in coppia e devo dire non ci sono mai stati scontri, prima i 2 pt ghergheshe e leone si passavano un paio d'anni, poi Teo e Artu', Teo aveva gia' 11 anni quando venne Artu', poi Artu' e Rochy, Artu' aveva 4 anni quando arrivo' il diablo
Teo Artu' e Rocky

Offline lale_75

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 201
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #21 il: 22 Maggio 2023, 09:23:53 »
Innanzitutto grazie ancora a tutti per le vostre esperienze e i consigli, mi stanno aiutando a fare delle riflessioni che prima non avevo proprio fatto.
Domani abbiamo l'incontro con il veterinario, educatore, comportamentista, che al telefono mi è sembrata una persona molto preparata. Ci vedremo sotto casa per vedere come si comportano in passeggiata per poi salire, mi ha detto che l'incontro dura dalle 2 alle 3 ore.
Ieri ho portato Blu in garage a prendere il cibo con me lasciando sky in casa... a parte che ho dovuto prendere sky di peso perchè non voleva assolutamente rimanere sola, quando siamo scese con blu... si è messa a giocare! ho pensato subito ai vostri consigli, che sciocca sono stata! per un momento ho rivisto la mia cucciolona
Il problema è che Blu non reagisce con Sky tranne rari momenti, nella maggior parte delle situazioni abbandona il campo e si mette in un angolo e a me questa cosa fa male. Mi metto in mezzo e riprendo Sky anche se poi ho idea che questo inasprisca la situazione. Insomma, chi se l'aspettava che sarebbe stato così difficile, non avevo proprio messo in conto che si potessero creare situazioni di questo genere. Poi direi che va valutato anche il fatto che in casa siamo 3 e forse questo rende tutto piùcomplicato.

Vediamo oggi cosa mi dice, vi aggiorno

Grazie a tutti davvero!

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 14.237
    • Il mio profilo Linktree
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #22 il: 22 Maggio 2023, 10:11:40 »

Offline Annalisa V.

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.359
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #23 il: 22 Maggio 2023, 11:37:00 »
dai forza, aspettiamo tuoi aggiornamenti :)

Offline lunam67

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.267
  • Monica e Grace
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #24 il: 22 Maggio 2023, 13:44:26 »
Quanto è arrivata Mia (meticcia trovatella), Grace aveva 7 anni.
Nel giro di un mese Mia ha preso il comando della situazione e ha sottomesso Grace. Me ne sono accorta perchè non entrava più in cucina, anche quando non c'era Mia.... provvidenziale l'intervento dell'educatrice che ci ha dato un sacco di consigli. Ora convivono bene e si cercano, ma non stanno appiccicate, ognuna ha i propri spazi!
Monica e Grace

Offline lale_75

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 201
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #25 il: 24 Maggio 2023, 11:04:50 »
Ciao a tutti

eccomi qui. La visita è stata molto approfondita e seria, durata pi di due ore e sviluppata tra passeggiata e incontro in casa in cui Sky ha come al solito dato il meglio di se (ha costantemente richiesto attenzione).

Dal suo punto di vista Sky ha molta molta ansia, secondo lei ha difficioltà nel riposare e di concentrazione, è un pò una scheggia impazzita in cerca di qualcosa che nemmeno lei sa bene cosa. Probabilmente la madre non l'ha educata abbastanza e poi arrivata in casa non ha trovato in Blu un'educatrice o un soggetto da emulare. Insomma secondo lei è molto molto agitata e non riesce a concentrarsi: abbiamo fatto un giochino mettendo dei croccantini in una palla di carta e lei niente, non riusciva proprio a ragionare e capire che doveva aprirla per trovare il regalo. Ovviamente il fatto di fare i bisogno secondo la dottoressa non è un dispetto ma sempre una manifestazione di questa ansia.

Blu da canto suo è depressa, ha un tono fiacco, è remissiva e manifesta il suo malessere e la sua non accettazione di sky non partecipando alla sua educazione e chiudendosi, soffrendo sicuramente dell'aver perso il contatto con me.N Sospetta anche qualcosa di fisico anche se gli abbiamo fatto visita e analisi e tutto sembrava a posto. Dovrò fare un diario su Blu scrivendo tutto quello che noto, anche cose minime

Addirittura ci ha suggerito una vacanza io e Blu insieme, capendo che la situazione è critica e che siamo tutte un po provate. Ora non si può fare come non si possono fare le passeggiate separate, cose che anche lei auspicava, perchè Sky va troppo in ansia ma bisognerà arrivarci con gradualità.

Mi ha prescritto due integratori, uno calmante e uno per la regolazione del sonno perchè sky non dorme quasi mai e questo altera tutto (secondo lei anche di notte si agita)
Mi ha dato i riferimenti di un educatore con cui dovrò vedermi regolarmente, per poi riferire a lei una volta ogni 7/10 gg

Che dire. Io snon un pò basita perchè ammetto di aver sempre pensato a Sky come viziata e prepotente ma chiaramente sono disposta a fidarmi, a pacificarmi un po con lei e ad avere ancora TANTA PAZIENZA per vedere se riusciamo a trovare la chiave per tranquillizzarci tutte, non nego anche un grande grande dispiacere per tutto questo.

Che dire... speriamo in meglio!

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 14.237
    • Il mio profilo Linktree
Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #26 il: 24 Maggio 2023, 13:39:42 »
Grazie per aver raccontato.
Mi sembra un approccio molto sensato e il fatto che Sky non dorma è un segnale molto importante, che la vet non ha sottovalutato, così come la difficoltà a concentrarsi.
Spesso in questi casi si può ricorrere alla melatonina o, in casi specifici valutati dal vet specializzato in comportamento, anche a farmaci, ma la cosa più importante è l’impegno che d’ora in poi ti dovrai prendere con l’educatore.
Capisco, veramente capisco che non sia facile (anch’io vivo da sola coi cani), ma per questi primi tempi devi stringere i denti e dare una svolta alla situazione.
Il cervello di un cane giovane ha modo e tempo per formare velocemente nuove connessioni neuronali e quindi di trovare strategie migliori di adattamento.

Offline Micki

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 532
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #27 il: 03 Giugno 2023, 21:59:40 »
Per noi è stato più facile, quando portammo a casa Naira, quattro mesi, Nebbia era ancora giovane, aveva quindici mesi. Non facevano che giocare insieme, anche se devo dire che Naira era terribile e lui un santo, sopportava il suo gioco molto brutale, e quando diventava troppo per lui, intervenivo.
L'inserimento di Emma è stato più facile, lei era già adulta, due anni, e Nebbia era in depressione dopo la morte di Naira, Emma gli ha letteralmente ridato la gioia di vivere.
Sono sempre incollati, Emma lo cerca sempre, non può stare senza di lui, anche in passeggiata, mentre lui apprezza le volte in cui facciamo passeggiatae separate, lo vedo da come mi cerca, mi guarda.
Secondo me, ma non sono assolutamente un'esperta, il binomio maschio/femmina è più facile, tanto è vero che l'allevatrice mi diceva che Emma in allevamento aveva qualche problema con un'altra femmina.
Per le traversine io ho sempre usato i giornali sino ai quattro mesi ma poi hanno sempre smesso da soli di farla


in casa.
Senza dubbio ti sarà utilissimo l'aiuto di un esperto.

Io esperienza simile alla tua, con due maschi però. Thalion aveva due anni quando è arrivato a barney e hanno da subito giocato tanto insieme. Caratteri molto diversi, thalion un santo barney molto vivace ma vive per thalion. Io li porto fuori quasi sempre insieme, mia figlia o mio marito uno e io l’altro, però ci sono volte che preferisco portarlo uno per volta perché ritengo che ognuno abbia diritto alla sua passeggiata da solo con la mamma che è tutta per lui. L’altro che resta a casa se la dorme e aspetta il suo turno. Ecco ho notato che se per esempio siamo in giro e ci dividiamo, mia figlia va con una cane da una parte e io dall’altra, i due si cercano e quando si ritrovano si leccano🤔 . L’unica cosa che mi destabilizza un po’ è il fatto che a volte si montino😅😅 l’ho detto anche all’educatore e mi ha detto che è normale perché ripristinano una gerarchia . Niente di che eh 5 minuti e sono a posto 😅 avevo conunqienpensato di castrarli per evitare problemi futuri anche se giuro l’idea mi rende terribilmente triste, ma mi hanno detto che se non montano è anche per prevenire problemi di salute . Ci sto riflettendo su, se avete consigli li accetto volentieri

Offline Micki

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 532
Re:Una cucciola tremenda (o una padrona incapace?)
« Risposta #28 il: 03 Giugno 2023, 22:07:16 »
Ciao a tutti

eccomi qui. La visita è stata molto approfondita e seria, durata pi di due ore e sviluppata tra passeggiata e incontro in casa in cui Sky ha come al solito dato il meglio di se (ha costantemente richiesto attenzione).

Dal suo punto di vista Sky ha molta molta ansia, secondo lei ha difficioltà nel riposare e di concentrazione, è un pò una scheggia impazzita in cerca di qualcosa che nemmeno lei sa bene cosa. Probabilmente la madre non l'ha educata abbastanza e poi arrivata in casa non ha trovato in Blu un'educatrice o un soggetto da emulare. Insomma secondo lei è molto molto agitata e non riesce a concentrarsi: abbiamo fatto un giochino mettendo dei croccantini in una palla di carta e lei niente, non riusciva proprio a ragionare e capire che doveva aprirla per trovare il regalo. Ovviamente il fatto di fare i bisogno secondo la dottoressa non è un dispetto ma sempre una manifestazione di questa ansia.

Blu da canto suo è depressa, ha un tono fiacco, è remissiva e manifesta il suo malessere e la sua non accettazione di sky non partecipando alla sua educazione e chiudendosi, soffrendo sicuramente dell'aver perso il contatto con me.N Sospetta anche qualcosa di fisico anche se gli abbiamo fatto visita e analisi e tutto sembrava a posto. Dovrò fare un diario su Blu scrivendo tutto quello che noto, anche cose minime

Addirittura ci ha suggerito una vacanza io e Blu insieme, capendo che la situazione è critica e che siamo tutte un po provate. Ora non si può fare come non si possono fare le passeggiate separate, cose che anche lei auspicava, perchè Sky va troppo in ansia ma bisognerà arrivarci con gradualità.

Mi ha prescritto due integratori, uno calmante e uno per la regolazione del sonno perchè sky non dorme quasi mai e questo altera tutto (secondo lei anche di notte si agita)
Mi ha dato i riferimenti di un educatore con cui dovrò vedermi regolarmente, per poi riferire a lei una volta ogni 7/10 gg

Che dire. Io snon un pò basita perchè ammetto di aver sempre pensato a Sky come viziata e prepotente ma chiaramente sono disposta a fidarmi, a pacificarmi un po con lei e ad avere ancora TANTA PAZIENZA per vedere se riusciamo a trovare la chiave per tranquillizzarci tutte, non nego anche un grande grande dispiacere per tutto questo.

Che dire... speriamo in meglio

Mi sembra un approccio molto serio e ragionevole, io mi fiderei e tenterei. Sarà per te una fatica immensa lo capisco, ci vorrà tempo e pazienza. Il mio educatore mi dice sempre che coi cani ci vuole una pazienza infinita ? Me lo dice perché io caratterialmente vorrei tutto subito, quindi ho innanzitutto lavorato su me stessa😅 e sulle mie scarse doti di pazienza . Dopo un anno e mezzo con due cani posso dire che qualcosa sta evidentemente cambiando sia in me che in loro, si è creato un equilibrio che tanto speravo

 


Privacy Policy - Cookie Policy