Autore Topic: Richiamo traumatico  (Letto 1604 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline iaia

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.282
Richiamo traumatico
« il: 06 Gennaio 2012, 19:17:46 »
Questa volta sono io a chiedere aiuto a voi!

In questi giorni sto lavorando con Piny e Swami su un po' di cose ma mi resta questo cruccio del richiamo.
Spiego meglio.
Swami fino a 8 mesi fa (quindi per tutta la sua vita fino ai 4 anni) viveva in un "allevamento" (leggi canificio) in cui trascorreva il suo tempo in box o in un recinto con gli altri cani, con contatti quotidiani solo con le due persone che pulivano i box e basta.
Ovviamente veniva chiamata solo per entrare e uscire dal box ma poi non riceveva alcuna gratificazione.

In pratica il richiamo per lei è diventato una specie di punizione. Si vede che capisce cosa le sto chiedendo ma invece di venire felice si mette a terra e striscia in una sorta di posizione di sottomissione. Viene come un lampo solo se ho un biscotto in mano ben visibile......cioè, se c'è un esca arriva di corsa, altrimenti niente!!!
Ma si capisce da come si comporta che non è che stia facendo i capricci quando non viene, è che lei ha imparato che il richiamo è qualcosa di brutto............

Suggerimenti per toglierle questa convinzione dalla mente?????




Offline mik

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.022
Re:Richiamo traumatico
« Risposta #1 il: 06 Gennaio 2012, 19:34:27 »
Provo a direne una, magari è una s*****a però ci provo lo stesso, al massimo mi mandi a quel paese  ;)
Se provassi a ricostruire il richiamo da zero, come se fosse una cucciolina che non sà cosa vuol dire, utilizzando però parole e gestualità differenti? Io non sò se il problema sia legato proprio all'azione dal venire da te...se fosse così non credo che questo mio suggerimento avrebbe molto senso...però se fosse legato al "modo"? Lei si sente chiamare in quel modo e lo associa all'essere chiusa. Se fosse così forse ricostruire la cosa con altri termini potrebbe aiutarla.
Del tipo, se lei è abituata a sentirsi chimare per nome magari associato ad una pacca sulla gamba (è il primo modo che mi è venuto in mente...) potresti ricostruire il richiamo usando una parola diversa (vieni, piuttosto che "qui" o tutto quello che ti è più comodo ed immediato) ed associarlo alle braccia aperte...
Non sò  se questa cosa può avere senso ma è la prima che mi è venuta in mente...



Offline iaia

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.282
Re:Richiamo traumatico
« Risposta #2 il: 06 Gennaio 2012, 19:55:37 »
Quello che scrivi ha completamente senso.
Ci avevo pensato anch'io e infatti ultimamente uso "come on" che ha un suono diverso da "vieni" ma ho come l'impressione che il problema sia nella comunicazione non verbale......non lo so.
Generalmente se la chiamo e sparisco dalla sua vista arriva ma poi appena mi vede si rimette a strisciare......non so.....

AAAAh, non l'ho detto!Ho lavorato anch'io per un paio d'anni in quell'"allevamento" quindi anche io l'ho chiamata per metterla nel box.....però è talmente un contesto diverso che non credo che si ricordi di quando la chiamavo....e poi lo fa anche con il mio ragazzo che in allevamento non c'è mai stato!

Offline ChiaraMamo

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 31.628
Re:Richiamo traumatico
« Risposta #3 il: 06 Gennaio 2012, 20:30:57 »
Allora agisci più specificatamente sulla tua postura...
Le prime volte non allontanarti tanto da lei...prova magari a richiamarla con altra parola ( il "come on" può andare benissimo) mentre sei accucciata a terra con gambe e braccia aperte in posizione di massima accoglienza..oppure mentre sei intenta a guardare ( anche per finta) qualcosa di molto interessante...
Il senso è quello di stupirla...ovvero di permetterle di associare il richiamo esclusivamente a qualcosa di bello e gratificante ( coccole, curiosità, condivisione...)



staff@golden-forum.it

Offline iaia

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.282
Re:Richiamo traumatico
« Risposta #4 il: 06 Gennaio 2012, 22:13:04 »
Farò un po di prove.....poi vi dico!!!
Grazie Chiara e Mik!!!

Offline Tiziana

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 8.918
    • Allevamento GoldenMania
Re:Richiamo traumatico
« Risposta #5 il: 07 Gennaio 2012, 18:56:09 »
Iaia lavora sulla postura, la tua, in allevamento di solito i cani si chiamano in piedi e si fa loro segno di entrare nei box, allora prova davvero a chiamarla accucciata  e con le braccia allargate,guarda come reagisce e poi raccontaci....se no proviamo con altri metodi....l'importante è desensibilizzarla sull'uso della parola vieni!!
 
Buon lavoro!!

Offline iaia

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.282
Re:Richiamo traumatico
« Risposta #6 il: 07 Gennaio 2012, 19:02:30 »
Ok, oggi ho provato con posture diverse (non ho provato accucciata perchè ancora per qualche giorno ho 8 cani in casa di cui 3 tornado non miei che mi avrebbero stesa.....) e non utilizzando il "vieni" e forse è andata meglio ma è stato comunque utilissimo perchè mi sono resa conto di quanto sia complicato evitare di fare alcuni micromovimenti o posizioni del corpo tipiche di quando chiami un cane.......
Devo resistere ancora fino a lunedì quando gli ospiti se ne vanno......per ora questa casa è un disastro!!!!

Grazie Tiziana e Chiara!!!!!

 


Privacy Policy - Cookie Policy