Autore Topic: Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza  (Letto 1467 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« il: 17 Agosto 2022, 15:47:37 »
Ciao a tutti! Immagino che molti di voi saranno in vacanza, io stessa sto scrivendo da sotto l’ombrellone…e vorrei lasciare la mia prima esperienza al mare con Penny  :D
Per svariati motivi quest’anno abbiamo prenotato all’ultimo momento. Per non allontanarci troppo abbiamo optato per un appartamento a Jesolo e abbiamo prenotato anche una settimana alla bau beach. Sapevo che sarebbe stato impegnativo perché conosco il mio cane ma ho detto tentiamola! Beh sono oltre metà vacanza e posso dire che è stato un lavoro… :-*  Inizio col dire che la bau beach è a 5 km dall’appartamento, quindi ci serve la macchina per fare su e giù. Ogni mattina presto carichiamo tutto e andiamo. Penny non riesce ad aspettare nemmeno il tempo di spalmarci la crema che vuole andare in acqua. Facciamo il bagno, lei si diverte da impazzire…passiamo 1 oretta in acqua e non di più perché ho paura che beva troppo (cacca molle arginata con fermenti), la portiamo sotto l’ombrellone e inizia il dramma. Non sta ferma nemmeno 10 secondi di fila…vuole andare in acqua, cerca di tirarsi dietro tutto l’ombrellone e quando capisce che non può abbaia senza sosta. Quindi per non rompere le scatole a tutta la spiaggia, la sciacquiamo e la ripotiamo in appartamento. Mangiamo e la lasciamo lì mentre noi ci godiamo qualche ora nella spiaggia convenzionata davanti casa. La sera non la portiamo a cena con noi perché vogliamo mangiare sereni, quindi facciamo 6/7 km si passeggiata prima di cena, la lasciamo a casa e noi usciamo. Così ogni giorno, ed è uno stress fotonico. Ovviamente io parlo per me e per il mio cane, non credo vorrò ripetere l’esperienza…non mi chiedo nemmeno più dove sia stata colpa nostra o quanto dipenda dal suo carattere ma penny è rimasta come se avesse ancora 5 mesi, da 0 a 100 sta sempre a 100 e non si calma MAI. Per carità a casa è un angelo, la lasciamo in appartamento e sta buonissima ma sul resto non ci concede 1 ora di serenità. E per me non è vacanza…ne faccio una all’anno e non può essere questa. Passi il weekend o i 3 gg che si fanno ogni tanto, mare lago o montagna che sia la portiamo volentieri, ma finché lei sarà così non potrò pensare di portarla ancora con noi per le ferie ufficiali. Sono felice nel vederla entusiasta del mare ma abbiamo bisogno anche noi di staccare…per quanto mi addolora già il pensiero credo che durante questo inverno cercherò una struttura dove poterla lasciare la prossima estate per poter fare almeno una settimana all’anno senza alcuna limitazione (che consiste anche nel prendere un aereo e tornare a viaggiare.). Spero di trovare un posto che ispiri la mia piena fiducia e che piaccia anche a Penny…mi impegnerò per farlo.
Raccontata la mia esperienza, lascio parere positivo per la bau beach di Jesolo, attrezzata e carina, pulita, costi abbordabili. Mi sarebbe piaciuto godermela di più ma non ho potuto  ;D

Vi lascio una foto della mia birba al mare e auguro buone ferie a chi le sta facendo o le farà





Offline lunam67

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.215
  • Monica e Grace
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #1 il: 17 Agosto 2022, 17:42:30 »
ciao, ho la casa a Marina di Massa. Da quando abbiamo il cane facciamo solo vacanze in montagna, che tuttavia noi adoriamo.
Ho provato anche io al mare, ma tra il caldo e una sola spiaggia con accesso ai cani era un disastro perchè facevamo chilometri per raggiungere la spiaggia e non era attrezzata, quindi un bagnetto e via. Alla fine dovevamo lasciarla in appartamento e allora non erano più vacanze.
Hai provato a darle qualche masticazione in spiaggia, o magari il kong? io faccio così quando siamo in baita a mangiare, così le cane rimangono tranquille sotto al tavolo e non rompono più di tanto!
Vedrai che se la abitui piano piano si tranquillizza!
Capisco il tuo stress, ma ogni anno le cose migliorano sempre più, soprattutto se c'è l'occasione di abituare il cane con brevi we e mi sembra che tu lo stia già facendo....
Io non riuscirei a fare vacanze senza loro.....
Monica e Grace

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #2 il: 17 Agosto 2022, 17:59:08 »
Ciao! Con penny ahimè non funziona niente, anche le cose che normalmente le piacciono come la radice di caffè non sortiscono effetto…il problema è che ci stressa molto, non ci lascia tranquilli nemmeno a bere una birra al chiosco in spiaggia perché lei non si siede mai, è sempre all’erta, annusa, si gira intorno, abbaia…
le vacanze estive in montagna per me sono un grosso no, fatte lo scorso anno e non le farò mai più…montagna in estate va bene in giornata o un weekend ma per il resto non fa per me. Al dì questo, penny per me è un pezzo di cuore e per lei faccio di tutto, ma non potrei pensare di mettere una croce sulle vacanze al mare o di non vedere piu l’estero per altri 10 anni…Ho detto a mio marito che solo quando sarò certa al 1001 di aver trovato un posto adatto la lasceremo, ma sono decisa a farlo…7/10 giorni all’anno sono davvero pochi, sia mai che servano anche a lei a renderla più “indipendente”! E io ne ho davvero bisogno, mi fanno andare in ferie una volta l’anno e non sempre significa partire per le vacanze…serve staccare il cervello, senza che questo comprometta in nessuno modo l’amore immenso che ho per la mia cagnolina…spero tanto di trovare il posto adatto!

Offline Bruno_e_Aaron

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 157
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #3 il: 18 Agosto 2022, 04:05:40 »
Concordo pienamente. Portare il cane in vacanza con noi è stupendo ma servono davvero molte energie e comunque è tutto MOOOOLTO più complicato soprattutto per chi come noi ama il mare!

Estate scorsa:
Esclusi alberghi e villaggi (troppi limiti per quelli che si definiscono "pet Friendly") , esclusi voli e traghetti, esclusi viaggi troppi lunghi, esclusi campeggi...
Restava affittare un casa!
Problema quindi accesso ai lidi e alle spiagge (anche quelle libere) per colpa di STUPIDE ordinanze comunali dove addirittura con tanto di cartelli avvisavano ovunque che non era fatto divieto anche di solo accesso ai cani, divieto anche di transito sulla banchiglia (e non so se sia legale) con specificato "anche se tenuti al guinzaglio e con museruola e anche fuori gli orari di balneazione" (ovvero neanche a mezzanotte !!!).

Che senso avrebbe andare in vacanza al mare con il proprio amato cane per poi lasciarlo chiuso da solo in una casa che non conosce, mentre noi egoisticamente siamo "spiaggiati" al sole, con un bel cocktail rinfrescante tra una nuotata e una doccia fresca e passare tutto il giorno sotto l'ombrellone?
Quindi unica soluzione è stata trovare un lido "compiacente" che ci faceva entrare con il cane, a spiaggia deserta, ma si è tradotto in sveglia molto presto per passeggiatina, poi in spiaggia con lui (ma senza bagno in mare in quanto il bagnino di mattina non lo consentiva) e gestire Aaron che tra una buca nella sabbia, un serie di abbaiate perchè giustamente voleva entrare in acqua, occhiate storte dei vecchietti che vanno in spiaggia all' alba...
A seguire si rientrava alle 10.30 a casa perchè cominciava a fare caldo per lui: quindi a turno uno di noi restava a casa con lui con l'aria condizionata mentre 2 per volta ritornavamo al lido e si rientrava per ora di pranzo.

Stessa trafila il pomeriggio e in accordo con il bagnino potevamo portarlo in spiaggia solo dopo le 18.30.
I gestori del lido e il bagnino amavano i cani, ma avevano le mani legate dai divieti! In via eccezionale se la spiaggia era abbastanza vuota e nessuno in acqua, ci consentivano di entrare in mare con Aaron verso la chiusura (19.30) però non avevamo più accesso alle docce, alle cabine, al bar e all' ombrellone in quanto il lido chiudeva e per uscire dovevamo fare un giro largo.
IL TUTTO SOTTO LA NOSTRA RESPONSABILITA' in quanto comunque per ordinanza comunale non si poteva entrare in acqua e il bagnino ha sottolineato che per qualsiasi imprevisto lui avrebbe sempre negato di averci fatto entrare e di non averci visto!

Quindi di ritorno a casa, si comincia a lavarlo per togliere sabbia e salsedine e quindi almeno 45 minuti di soffiatore per asciugarlo.

Spiaggia libera con accesso consentito ai cani?? Era una sola, a 7 Km dal nostro appartamento ed era peggio di una area cani affollata con proprietari idoti!!!
Pastori tedeschi maschi interi liberi di fare risse con tutti e soprattutto proprietari che se ne fregavano restando a chiaccherare tra loro come se nulla fosse.
Un Bernese senza controllo che montava tutti, scorazzava libero e giocava in modo abbastanza irruento, mentre il ragazzino proprietario del cane si rullava le canne su una asciugamano.  Cani di grossa taglia in branco che correvano ovunque ringhiando a chiunque entrava e non abbiamo ancora capito a chi appartenevano (e Aaron non è proprio docile con i maschi che ringhiano!!). Feci ovunque non raccolte, resti di bivacchi tra bottigliette di birra e vetri, cartacce e resti di precedenti falò con tanto di lattine taglienti schiacciate, ferri arrugginiti e legna bruciata...

Per non parlare poi dei ristoranti e dei locali che non sempre tollerano i cani anche se hanno spazi esterni e la solita risposta :"accettiamo solo taglia piccola da borsetta". Quei pochi locali che accettavano i cani erano i più "sfigati" di tutto il litorale con le peggiori recensioni di TripAdvisor :D

Difficile anche la sera andare in vari locali, pub, cinema all' aperto, teatro o eventi in spiaggia (vietato ai cani) o visitare zone caratteristiche del luogo dove i cani non possono entrare. Difficile anche entrare nei vari negozietti tipici (da quello dei souvenir a quelli di alimenti tipici).

Passeggiare spensierati sul lungomare affollato mangiando un gelato? Difficile!
Tante persone che lo vedono e vogliono accarezzarlo e baciarlo e coccolarlo con le solite domande di rito: "Come si chiama?" "Quanti anni ha?" "Quanto mangia al giorno"? "E' un Labrador a pelo corto?" :-X
Quelli più educati e "cinofilamente competenti" ti chiedono il permesso per accarezzarlo, si sanno avvicinare, si fanno annussare e accarezzano i punti giusti; altri si piombano su di lui con la classica mano irruente in testa a stropicciarlo senza neanche guardarti o salutarti.
Nella folla poi c'è sempre il classico proprietario "palestrato" con magliettina attillata, occhiale da sole nero e infradito che sfoggia il suo Pitbull o Mastino Napoletano maschio con collare a strozzo compiaciuto del suo cane "cattivo" e dallo sguardo da duro, che ovviamente cammina dritto e tu devi fare il giro largo perchè già sai come potrebbe andare a finire!

Per non parlare dei numerosi tavolini dei bar e panchine tipiche del lungomare dove sono accucciati e seminascosti altri cani maschi che "difendono il territorio" (peggio mi sento se si tratta di cagnolini toy, bulldog...) e se tu mentre passeggi non te ne accorgi, partono verso il tuo cane pronti alla rissa e devi sempre stare con il guinzaglio in tiro.

Sono pentito della vacanza? NO! Il piacere di avere Aaron con noi supera tutti i limiti, ma se devo dire che la vacanza e' stata rilassante, piena di svaghi e senza limitazioni ... beh NO!!! Anzi è stata piuttosto stancante e si è trasformata più che altro in lunghe passeggiate sul lungo mare soprattutto nelle zone meno affollate.

Quindi per le prossime ferie siamo arrivati alle seguenti conclusioni:
1) Affittare una casa con amici e piscina ad uso esclusivo (budget permettendo... magari meglio a Settembre!)
2) Scegliere spiagge davvero "dog Friendly" ben organizzate e con tanto di cancelletti (tipo Bagno 81 di Rimini per intenderci)
3) Vacanze non al mare e organizzare escursioni in posti di montagna

Quindi a meno che di non avere una villa di proprietà al mare con tanto di spiaggia riservata, le ferie con Aaron al mare per come le vorremmo trascorrere noi non sono davvero facili ne rilassanti.

Oppure dovremmo imparare ad esser più egoisti, portare il cane con noi come se fosse una valigia, per poi lasciarlo da solo a casa quasi tutto il giorno mentre noi ci andiamo a divertire tra mare, ristoranti e serate. Ma che senso avrebbe???
A questo punto starebbe molto meglio con la sua amata dogsitter per quella settimana/dieci giorni di nostre ferie, dove sarebbe libero di passare delle normali giornate di svago, nella sua routine quotidiana piena di giochi con lei, coccole, passeggiatine al parco senza stress... e passare invece con noi dei divertenti weekend organizzati a "misura di cane".
 

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.252
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #4 il: 18 Agosto 2022, 09:29:57 »
Noi sempre vacanze in montagna, che io stessa trovo molto più rilassanti, poi ho la fortuna che Emma e Nebbia sono tranquilli, potrebbero stare anche ore sotto il tavolo del ristorante senza dire niente, sono fortunata.
Io per motivi personali ho dovuto lasciarli in pensione. Conosco i proprietari, lui vive per i cani, è sempre con loro, bellissima struttura, ogni coppia di cani ha una casetta di 20 mq e un prato con alberi di più 100 mq, due passeggiate al giorno, momento di gioco in aerea con gli altri, insomma un hotel a cinque stelle. Li avevo lasciati un giorno per fargliela conoscere e quando sono stati lì nessun problema, anzi ..... Se trovi la struttura giusta siete meno stressate tutte e due.
Io preferisco sempre averli con me, ma mi è capitato due volte di doverli lasciare perché non avevo scelta e la seconda volta Nebbia è andato tutto felice senza neanche guardarmi.

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #5 il: 18 Agosto 2022, 09:44:08 »
Capisco bene ciò che dici! Inoltre se la mia Penny fosse un pelino più tranquilla potrei portarla in più posti, ma non è così e non so se cambierà crescendo e questo è il motivo per cui in alcune cene non la possiamo portare (magari ristorante un po’ più fighetto etc). Posso dirti che la bau beach qui di Jesolo è molto attrezzata e ce ne sono un po’ sparse per l’Italia, il problema è trovarle! Noi abbiamo optato per appartamento a Jesolo non perché ci piacesse il posto (che non è male eh ma non ci farei una settimana) che comunque nella settimana di ferragosto è costato un occhio della testa pur essendo un appartamento davvero di bassa qualità. Detto ciò io sono contraria al mare al cane tutto il giorno, fa troppo caldo, solo mattina presto e tramonto ma questo comporta fare su e giù.
Io capisco benissimo chi dice che non è vacanza senza il proprio cane, anche io vorrei penny sempre con me ma mi rendo conto che non è possibile a meno che non ci si privi di un sacco di cose…e il mio ragionamento è semplicemente che se devo  farmi una vacanza che non mi piace e tornare più stanca di prima non la faccio proprio  e non sarebbe giusto…Sono più pare mentali nostre, sono certa che un cane equilibrato se dovesse passare 7/10 gg in un posto dove si sente a suo agio non succede assolutamente nulla…ecco, il lavoro sarà più trovarlo un posto così che lasciarcela (tipo se trovassi un posto come l’asilo dove la porto sarebbe top ma li non fanno le notti…penny quando va li si dimentica pure di salutarmi).
Penny ha un anno e mezzo e ormai ho capito dove posso portarla e dove no, cerchiamo dei compromessi per fare stare bene sia lei che noi

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #6 il: 18 Agosto 2022, 09:56:18 »
Ciao Brina, ti vorrei far vedere cosa fa penny invece…altro che stare buona, ti fa passare la fantasia di andare ovunque e più di una volta ci siamo alzati perché ci stavano girando le così dette, ti fa perdere la pazienza…Non è stata ferma sotto al tavolo nemmeno dopo 18 km di camminata in montagna. Magari avessi un cane tranquillo la vedrei diversamente, non so… Per questo dico che quando si tratta di uno o due giorni non c’è alcun problema, lei viene con noi ovunque di solito,  ma una settimana è un suicidio. Come dicevo io non voglio privarmi  del mare per anni e anni come di un viaggio che prevede l’aereo, semplicemente non lo trovo giusto, credo che avere un cane e sottolineo amarlo e tenerlo in modo impeccabile non debba però mettersi davanti a qualsiasi cosa, su questo riesco ad essere molto razionale. Se sono certa che penny non corre alcun pericolo (disattenzioni etc) e non soffre il distacco, che vada pure una settimana in un anno intero…
Peccato che non possa postarvi qui in video sennò vi farei vedere Penny che cerca di sradicare il palo dell’ombrellone al mare  :laugh:

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.252
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #7 il: 18 Agosto 2022, 10:49:12 »
Ti capisco, ripeto io sono sempre stata fortunata con tutti i miei cani, si sono sempre comportati bene ovunque. Al mare mai provato perché non piace a me e come dici tu poi non puoi certo stare in spiaggia con il cane tutto il giorno, con il caldo, non starebbe bene neanche se si bagna, almeno io la vedo così.
Io mi facevo mille problemi prima di lasciarli, la vedevo come un abbandono, poi mi ha fatto bene parlarne con l'allevatrice, e sinceramente quando ho parlato con il proprietario della struttura e ho visitato la pensione ero molto più serena.
Poi adesso ci sono anche delle dog sitter che ti tengono il cane a casa loro, gli fanno fare le passeggiate ecc..
L'importante è cercare per tempo, fare delle prove di un giorno, magari poi un weekend, in modo che il cane si abitui e che poi sa che torni.
E poi chissà che Penny con gli anni diventi più tranquilla e metta la testa a posto 😊

Offline Annalisa V.

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 863
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #8 il: 18 Agosto 2022, 11:29:20 »
Noi, come Brina, abbiamo la fortuna che Thor sia che si vada in montagna o al mare quando ci fermiamo se ne sta buono sotto il tavolo. Come meta mare da tre anni (Thor il primo anno aveva 10 mesi e mezzo) abbiamo scelto la Sicilia in una villetta in affitto. Viaggio in macchina e poi traghetto da Civitavecchia in cabina con noi. Per mia esperienza in Sicilia (sud-est) non ho mai avuto problemi a portarlo in spiaggia. Verso le 8:30 eravamo giá lì, e lui poteva scorazzare libero, giocare con noi con la palla e fare il bagno, non era spiaggia per cani ma non abbiamo mai avuto problemi. Certo quando lo portavamo a camminare lungomare era legato e chiaramente le spiagge delle riserve sono vietate. Noi stavamo in spiaggia fino circa alle 13:00, poi si tornava, rito doccia e soffiatore e nel pomeriggio si stava nel giardino della villetta, o si andava a visitare i dintorni. Thor adora l’acqua, ma per fortuna entra solo se gli diamo noi il via, poi si piazza al sole e quando é stufo viene sotto ombrellone, quindi per noi le vacanze così sono perfette. Poi certo si deve stare attenti quando arrivano altri cani, in quel caso gli mettevamo guinzaglio, ma la spiaggia libera permette comunque di mettersi a distanza dalle altre persone 😊. Ad essere sinceri noi abbiamo sempre scelto spiagge libere, anche prima di Thor, non amiamo stare appiccicati agli altri, ma é un problema nostro 🤣. In montagna idem, si va a camminare e se sono camminate tranquille dopo poi ci sdraiamo sul prato lui si sdraia con noi, si cerca un legnetto o qualche pigna e sgranocchia. Se invece sono camminate impegnative e ci si ferma in qualche malga, lui si piazza sotto il tavolo e sta buono. Al massimo appoggia la testa sulle gambe se sente qualche profumino invitante 😜. Mi rendo ben conto che siamo fortunati ☺️

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #9 il: 18 Agosto 2022, 11:29:53 »
Esatto! Concordo!
Pensa  che mi sono fatta venire il dubbio che avrei dovuto aspettare un calore in più per sterilizzarla, magari è rimasta un po’ “infantile”? Ripeto lei a casa è brava, su tante cose è brava ma mi rendo conto che non sa gestire gli stimoli, quando vuole una cosa non la tieni esattamente come non tieni un cucciolo…è testarda e sempre carica a molla…per questo, anche se mi metto in dubbio sull’educazione, mi chiedo come potrei fare con una cagnolina così tanto esuberante! Ha le pulsioni di un cucciolo in 30 kg di forza! Amo anche questo suo lato, solo che certe volte vorrei solo che fosse calma …

Offline Annalisa V.

  • Utente Argento
  • *****
  • Post: 863
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #10 il: 18 Agosto 2022, 11:35:36 »
Sono d’accordo con Brina, dalle un po’ di tempo e si calmerá. Sicuramente il suo lato esuberante rimarrá, ma come dici tu fa parte di lei e guai se dovesse mancare, ci resteresti male 😜

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #11 il: 18 Agosto 2022, 19:32:11 »
Aggiornamento. La portiamo alla spiaggia dei cani per un bagnetto. Fa la matta come sempre, corre gioca si tuffa. A un certo punto corre verso una famiglia di asiatici che stava a 3/4 metri dal bagno asciuga e si fionda sul bambino che mangiava un panino, glielo ruba e scappa. Il bambino in lacrime (3/4 anni). Mi sono scusata in ogni lingua da me conosciuta, per fortuna l’hanno presa a ridere…tempo dieci minuti, forse pensando a un altro panino, si è rifiondata li sbracandogli pure il castello di sabbia  :'(
Al che l’abbiamo portata via…. :o :o :o
Vero è che stavamo sulla spiaggia dei cani e quasi tutti sono sciolti, non avrei mai previsto questa mossa di penny…non avevo nemmeno visto il panino! Lei è buonissima e non farebbe mai male a una mosca, con i bambini soprattutto è bravissima…ma che figura barbina….

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.252
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #12 il: 18 Agosto 2022, 20:49:02 »
Dai, ha movimentato un po' l'ambiente 🤣🤣
Cosa non farebbero per il cibo (la mia Brina una volta aveva provato ad addentare una baguette che spuntava dalla borsa di una signora con cui mi ero fermata a chiaccherare😂)

Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 6.755
  • 💝
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #13 il: 18 Agosto 2022, 22:00:44 »
Ciao ha mai pensato di farti dare una mano da un veterinario comportamentalista? Non da un educatore ma proprio da un comportamentalista? Noi ci siamo rivolti a questa figura per i noti problemi di Bart ( mordeva) e in molti tratti di Penny rivedo comportamenti di Bart. Noi siamo seguiti da maggio e lavorando molto su un cambio radicale di gestione del cane Bart è migliorato tantissimo. Nessun esercizio e nessun farmaco ma solo un nuovo modo di gestire il cane. Sbagliavamo noi in buona fede. Io non posso che ringraziarlo perché ci ha aiutato a relazionarci in modo corretto con Bart e di conseguenza lui si è molto tranquillizzato ed è maturato di testa e nel comportamento.

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:Vacanze al mare con penny? Ni…la mia esperienza
« Risposta #14 il: 19 Agosto 2022, 08:58:10 »
Ciao Dani, nella mia ignoranza non ho mai pensato a un vet comportamentalista…abbiamo visto più di un educatore ma nessuno ce lo ha mai consigliato. Non so quali siano i segnali per capire quando rivolgersi a questa figura, penny non ci ha mai morso o aggrediro in nessun modo, mi sembra un cane esuberante e testone e che sicuramente in presenza di stimoli forti non su contiene (tipo la vista del mare o di altre cose che le piacciono moltissimo). Tolti questi frangenti rimane una cagnolina tranquilla, solo con modi di giocare vivaci (non morsi ma è molto fisica) . Certo vorrei che si calmasse, quello è certo!

Brina guarda, penny già in passato si era avvicinata a una bimba in passeggino e con naturalezza le ha sfilato la focaccia di mano!!! Ma è tremenda!!!

 


Privacy Policy - Cookie Policy