Autore Topic: non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani  (Letto 1153 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« il: 27 Aprile 2022, 17:00:45 »
Ciao a tutti!

vorrei rilanciare con un post sulle aree cani. Premetto già che non ci vado matta: nella maggior parte dei casi ci trovi proprietari del tutto sprovveduti, con cani aggressivi, cagne in calore, cani con i propri giochi, cani non socializzati, cacche non raccolte e chi più ne ha più ne metta.
Al netto di ciò, posso però dire di averne una molto vicino a casa che è davvero bella. Si trova dentro a una parco ed è grandissima, tenuta bene e molto pulita. Salvo rarissime eccezioni ci sono cagnolini equilibrati, ci ho portato Penny una decina di volte da quando non fa più freddissimo. Solitamente ci vado il mercoledì sera e trovo sempre le stesse persone, tutti cagnolini con cui Penny va d'accordo e giocano insieme...Penny ci viene super ultra volentieri, lei adora interagire con gli altri cani e si fa tante di quelle corse che è un piacere vederla. Perchè la porto li: perchè voglio lasciarla libera a correre anche quando non ho tantissimo tempo a disposizione. Altrimenti l'alternativa è sempre la passegiata cittadina... per andare in aree dove sguinzagliarla serve comunque un posto sicuro e nella natura e a volte non mi fido nemmeno li perchè gira altra gente con i cani sciolti e come ho detto più su non tutti lo fanno con la testa. Su questo argomento un po' di ansietta ce l'ho anche se Penny finora è sempre stata molto brava.
Insomma credo siano le motivazioni di molti!
La cosa che mi preoccupa di più delle aree cani sono le infezioni tipo giardia e compagnia bella (visto che tantissimi cani ci fanno la cacca), motivo per cui rimango perplessa a portarla anche quando è completamente vuota. E poi non essere in grado di capire se sta succedendo qualcosa di non piacevole tra cani. Non intendo la rissa grossa, intendo magari sitruazioni che Penny potrebbe vivere male senza che io me ne accorga...o anche che lei metta in atto comportamenti  sbagliati con altri cani senza che io lo capisca. Anche stasera vorrei portarla per farla sfogare un po' (per chi ha letto altri miei post siamo nel rush finale del trasloco e lei poverina ha meno tempo dedicato) ma ho sempre una vocina che mi dice non portarla...
Voi che opinione/esperienza avete in merito?

Offline Chia71

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.436
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #1 il: 27 Aprile 2022, 19:23:59 »
La mia opinione non è positiva, dovuta alla mia esperienza e sicuramente alla mia inesperienza di come va gestito il proprio cane in area cani ... mi ero fatta un'idea di come potesse un cane aver piacere a socializzare con i suoi simili ma poi mi sono resa conto che ciò che credevo gioco e corse e sfogo era in realtà fuga dai comportamenti sbagliati anche degli altri cani (non che il mio avesse un buon approccio, mai aggressivo ma moooolto giocoso e non tutti i cani gradivano) ... Aggiungi poi gli umani che vanno in area cani per leggere un libro o parlare al cellulare o fare tutto tranne che interagire con il proprio cane e il risultato è che se mai avrò un altro cane non frequenterò le aree cani...
Il fatto che tu hai riscontrato che a quell'ora ci sono sempre gli stessi cagnolini con i quali c'è un buon rapporto anche con i proprietari può essere comunque una buona alternativa alla passeggiata, l'importante che il tutto venga vissuto da entrambi con serenità...
Altra cosa pericolosa è giocare con i proprio cane ad esempio al riporto o con qualche oggetto, se ci sono altri cani, può nascere competizione, possessività e di conseguenza aggressività ... ecco io appena vedevo qualcuno tirar fuori una pallina, uscivo perchè temevo sempre il peggio ... Ma l'importante è comunque conoscere il proprio cane, gli altri dentro e saper leggere un minimo di comunicazione canina e anche soprattutto umana ;)

Offline Imperatorexenu

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 41
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #2 il: 27 Aprile 2022, 21:54:19 »
Ormai ci vado pochissimo. Le ultime volte ci sono stato per due motivi, il primo esercitarmi nel richiamo anche se lui sta giocando, il secondo perché volevo vedere come si comportava con cani più piccoli di lui.

Mi sono state consigliate delle regole per l'approccio con l'area cani:

- niente giochi
- niente cibo
- devo stare sempre in movimento
- massimo due volte a settimana e non più di mezz'ora
- non portarlo quando è carico a palla e usare l'area cani come valvola di sfogo

Non ho mai visto rispettare queste regole, un conoscente dice che l'area cani in realtà serve per fare  socializzare i padroni. L'unica regola che non ho rispettato a fondo è l'ultima, se capitava la giornata pesante al lavoro e quindi uscite limitate lo portavo in area cani.

Ultima regola per il periodo adolescenziale è pochissima area cani, meglio pochi incontri ma buoni.

Da noi l'area cani è divisa in due, una parte per cuccioli e piccola taglia e una per adulti di taglia grossa, io se c'erano cani adulti lo portavo da loro

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #3 il: 28 Aprile 2022, 11:35:54 »
Come immaginavo, non è solo la mia impressione...
Io Penny la vedo molto contenta di andare e sia i padroni che i cagnolini che trovo il mercoledì sera sono tutti molto tranquilli...
(golden, border collie, metticetti tranquilli, barboncini)
Ogni tanto lancio dei legnetti a Penny per il riporto ma quando siamo da sole o quando ci sono altri cani non interessati all'attività.
Certo, capita che ogni tanto abbiano qualche "bega" ma a me sembra tutto nella norma. Penny non scappa mai dagli altri cani, riconosco che giocano, "corrono insieme", diciamo che ai miei occhi non c'è nulla che non va...Tante altre volte invece semplicemente si fa qualche corsetta da sola dietro a me, nel senso che gioca con me e fa i così detti zoomies. Io non la perdo mai d'occhio e lei non perde d'occhio me. E poi mi chiedo: sono cani intellgenti e Penny non manca di esprimere ciò che prova, se non fosse contenta di andarci io credo che me lo farebbe capire in qualche modo..invece è impaziente di entrare sin dal parcheggio e questo mi incoraggia a portarla. Faccio un esempio banale: quando la porto dal vet, lei ci viene, ma entra semi appiattita ed nei movimneti è scattosa e sul chi va là...si vede che non è a suo agio.
Come dice Imperatore la porto per pura necessità e una sola volta a settimana, stiamo una 40ina di minuti e torniamo a casa. Da cucciola non l'ho mai portata, abbiamo inziato di recente. Purtroppo però si, quando la porto è sicuramnete carica, sia perchè le piace sia perchè deve sfogarsi...spero di non sbagliare

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.252
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #4 il: 28 Aprile 2022, 12:28:20 »
Ciao, qui da me aree cani non  ci sono, siamo in mezzo ai boschi, e i miei socializzanti con cani che incontriamo in passeggiata, soprattutto Nebbia adorare incontrare i suoi simili, maschi o femmine poco importa😂. Emma invece si fa sempre gli affari suoi sono sempre gli altri che vanno verso di lei.
Ecco, lei già in area cani non sarebbe a suo agio .
Io penso che se come dici incontri sempre gli stessi cani che sai tranquilli e lei ci gioca volentieri non penso sia una cosa negativa. Trovo giuste le regole che ha citato Imperatorexenu, soprattutto i giochi o lancio di legnetti, palline che potrebbero diventare oggetto di discordia.
Per la guardia non ti preoccupare troppo, per i cani adulti è asintomatica.

Offline franco.oscar

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 480
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #5 il: 28 Aprile 2022, 13:44:19 »
bah secondo me ti fai troppi problemi...
Per come la vedo io il cane ha bisogno, ogni giorno, di scorrazzare libero senza guinzaglio, anche solo per una mezz'oretta.
Il rischio di trovare un cane/padrone maleducato c'è? si certo...il rischio di prendere qualche infezione c'è? certo...come c'è anche il rischio che si azzuffi con altri cani...ma è un cane e deve fare la vita da cane!(mia personale opinione)
Però, sempre a parer mio, se il cane è felice di andarci sono tutti ''rischi'' che passano in secondo piano...poi sono tutti problemi non dico risolvibili ma perlomeno facili da minimizzare:
 infezioni? stai attenta alle feci e non la fai bere dalla ciotola dove bevono gli altri.
cane aggressivo/troppo molesto? lo noti dagli atteggiamenti e spesso puoi prevenire una aggressione.
Poi non so da voi ma qui in emiliaromagna è VIETATO introdurre cani al guinzaglio e giochini all' interno dell' area cani.
Io, al costo di discutere, anche animatamente, con i proprietari ho sempre imposto il rispetto di queste regole, soprattutto dei giochini, fonte di litigio quasi assicurato.



Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #6 il: 28 Aprile 2022, 14:22:09 »
sul discorso infezioni devo dire che sono rimasta "traumatizzata" dai tricuridi che ha preso da piccina...un incubo! Quindi ho sempre il terrore che possa beccarsi qualcosa..anche perchè quel tipo di parassita non lo stermini nemmeno se butti la candeggina nel prato
Per quanto riguarda le regole delle aere cani beh...sono all'intelligenza delle persone. Ho visto più e più volte gente con palline e freesbe così come ho visto gente stare al cellulare sulla panchina senza badare al proprio cane. Quando vedo queste situazioni esco ma per fortuna non  capita praticamente mai  nei giorni e negli orari in cui vado io. A volte i cani si contendono anche il legnetto che trovano per caso, lì c'è poco da fare, se la vedono loro...e non sempre è fonte di lite, a volte giocano e basta. Penny da quel punto di vista non è litigiosa per niente, se un cane le leva il legnetto di bocca non dice nulla. Sono d'accordo che i cani debbano fare i cani, a volte dubito solo delle mie "capacità di lettura"
Ieri l'ho riportata a casa tutta sporca di fango ma contenta, ha dormito tutta sera a panza all'aria  :laugh:

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.744
    • Il mio profilo Linktree
non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #7 il: 03 Maggio 2022, 10:36:34 »
Ciao.
La Maebh ODIA le aree cani.
Troppi odori, troppe marcature, lei va in tilt olfattivo e schiuma dalla bocca.
Ogni tanto mi capita di portarla, ma siccome non conosce nessuno non è a proprio agio.
Quando era cucciolina, ovviamente l’ho fatta socializzare bene. Molti incontri con cani positivi, prima in un pratone sopra casa mia, molto frequentato, e poi al campo cinofilo che avevo iniziato a frequentare, e dove ora lavoro come educatrice.
Proprio ora mi trovo qui: al mattino “Ludoteca”, con un gruppo ristretto di cani che si conoscono (con inserimenti progressivi, come all’asilo), e oggi pomeriggio socializzazione (anche una ventina di cani su un’area molto ampia, quasi 2 ettari). Socializzazioni mai “ad minkiam”, ma sempre controllate e valutate. Per i cuccioli ce n’è una apposita, in cui inseriamo qualche adulto equilibrato che faccia da “moderatore”.
Durante queste situazioni noi addirittura non mettiamo sedie che possano creare conflitti di territorialità. Alcuni cani difendono lo spazio del proprio umano anche soltanto se questo si ferma. Stiamo molto attenti. Chiediamo di fare attenzione (niente cellulari) e di cambiare spesso posizione. Ovviamente niente palline né altri giochi singoli. Se un cane prende in bocca un legnetto e se lo sgranocchia come antistress, facciamo attenzione perché anche questo può scatenare conflitti di possessività.
I cani possono entrare al campo solo se sani, vaccinati, con le profilassi antiparassitarie.
Detto ciò, se l’area cani è uno dei pochi momenti in cui il cane può rimanere libero dal guinzaglio, sono favorevole ad usarla. Proteggerò il mio cane con tutte le precauzioni contro possibili malattie.
Se siamo da soli, lo farò giocare con me, altrimenti sono favorevole alla socializzazione nella “solita compagnia”, basta che la compagnia poi sappia accettare l’inserimento eventuale di nuovi amici (quindi anche i proprietari devono mostrarsi disponibili a spostarsi, incontrarsi, non restare appiccicati alle panchine).
I cani liberi possono comunicare correttamente fra loro. In genere, gli adulti competenti (soprattutto le femmine) fanno da tutor ai cuccioli e stoppano i cani troppo esuberanti. Maebh ora ha sette anni ed è un’ottima tutor.
In area cani ci si può allenare correttamente al richiamo, a liberare il cane dal guinzaglio e a riagganciarlo.
È un’ottima occasione per leggere il proprio cane e la comunicazione intraspecifica.
Infine, quel che un Golden ama davvero è perlustrare liberamente la natura circostante. Mi sono sempre scelta piccoli percorsi vicino alla città, dove portare Maebh senza guinzaglio.
Molte persone non sanno dove andare.
Da tre mesi organizzo camminate consapevoli non lontano dalla città… e ci divertiamo un sacco… camminare in gruppo è una cosa bellissima.

Offline Brina

  • A te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di piu
  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.252
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #8 il: 03 Maggio 2022, 10:53:59 »
Ciao.
La Maebh ODIA le aree cani.
Troppi odori, troppe marcature, lei va in tilt olfattivo e schiuma dalla bocca.
Ogni tanto mi capita di portarla, ma siccome non conosce nessuno non è a proprio agio.
Quando era cucciolina, ovviamente l’ho fatta socializzare bene. Molti incontri con cani positivi, prima in un pratone sopra casa mia, molto frequentato, e poi al campo cinofilo che avevo iniziato a frequentare, e dove ora lavoro come educatrice.
Proprio ora mi trovo qui: al mattino “Ludoteca”, con un gruppo ristretto di cani che si conoscono (con inserimenti progressivi, come all’asilo), e oggi pomeriggio socializzazione (anche una ventina di cani su un’area molto ampia, quasi 2 ettari). Socializzazioni mai “ad minkiam”, ma sempre controllate e valutate. Per i cuccioli ce n’è una apposita, in cui inseriamo qualche adulto equilibrato che faccia da “moderatore”.
Durante queste situazioni noi addirittura non mettiamo sedie che possano creare conflitti di territorialità. Alcuni cani difendono lo spazio del proprio umano anche soltanto se questo si ferma. Stiamo molto attenti. Chiediamo di fare attenzione (niente cellulari) e di cambiare spesso posizione. Ovviamente niente palline né altri giochi singoli. Se un cane prende in bocca un legnetto e se lo sgranocchia come antistress, facciamo attenzione perché anche questo può scatenare conflitti di possessività.
I cani possono entrare al campo solo se sani, vaccinati, con le profilassi antiparassitarie.
Detto ciò, se l’area cani è uno dei pochi momenti in cui il cane può rimanere libero dal guinzaglio, sono favorevole ad usarla. Proteggerò il mio cane con tutte le precauzioni contro possibili malattie.
Se siamo da soli, lo farò giocare con me, altrimenti sono favorevole alla socializzazione nella “solita compagnia”, basta che la compagnia poi sappia accettare l’inserimento eventuale di nuovi amici (quindi anche i proprietari devono mostrarsi disponibili a spostarsi, incontrarsi, non restare appiccicati alle panchine).
I cani liberi possono comunicare correttamente fra loro. In genere, gli adulti competenti (soprattutto le femmine) fanno da tutor ai cuccioli e stoppano i cani troppo esuberanti. Maebh ora ha sette anni ed è un’ottima tutor.
In area cani ci si può allenare correttamente al richiamo, a liberare il cane dal guinzaglio e a riagganciarlo.
È un’ottima occasione per leggere il proprio cane e la comunicazione intraspecifica.
Infine, quel che un Golden ama davvero è perlustrare liberamente la natura circostante. Mi sono sempre scelta piccoli percorsi vicino alla città, dove portare Maebh senza guinzaglio.
Molte persone non sanno dove andare.
Da tre mesi organizzo camminate consapevoli non lontano dalla città… e ci divertiamo un sacco… camminare in gruppo è una cosa bellissima.
È sempre molto interessante leggerti Maria😊

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.744
    • Il mio profilo Linktree
non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #9 il: 03 Maggio 2022, 11:13:02 »
Grazie! Mi sono dimenticata di dire che i cani vanno liberati dal guinzaglio davanti all’ingresso, per consentire loro i movimenti corretti nell’approccio con chi è già dentro!
Per dire: è appena entrata Akira, sparata come una pallina da Flipper. Troppo esuberante, l’hanno stoppata tutti, qualcuno in modo tranquillo, altri in modo più insicuro e quindi un po’ più aggressivo.
Adesso è qui tranquilla, queste esperienze di socializzazione per lei, mix Pit di un anno, sono fondamentali.
« Ultima modifica: 03 Maggio 2022, 11:52:44 da LaMaria »

Offline orsidanna

  • Moderatore
  • ***
  • Post: 25.026
  • .... camminiamo insieme....
    • trekking a bologna
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #10 il: 03 Maggio 2022, 20:42:59 »
Per il mio carattere estremamente socievole ed enormemente voglioso di contatti con il prossimo, l'area cani ha solo un grosso problema: gli umani !!!!

staff@golden-forum.it

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #11 il: 05 Maggio 2022, 12:08:53 »

Da tre mesi organizzo camminate consapevoli non lontano dalla città… e ci divertiamo un sacco… camminare in gruppo è una cosa bellissima.

grazie per il tuo contributo! sono d'accordo con ciò che spieghi...E anche io non conosco tantissimi posti dove sguinzagliarla al sicuro (posti fuori dalla città dove andare si ma dove essere certa di slegarla in tranquillità pochissimi...poi forse sono io che mi faccio troppe pare). Purtroppo non abbiamo "gruppi" con cui andare, le persone che conosco con i cani fanno o vite diverse o non hanno cani "in grado" di fare certe passeggiate, quindi siamo spesso io e Penny da sole o io Penny e mio marito, ma serebbe carino ogni tanto andare in compagnia di umani e cagnolini

Offline Imperatorexenu

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 41
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #12 il: 05 Maggio 2022, 15:41:50 »
ma dove essere certa di slegarla in tranquillità pochissimi


Perché?

Offline Brughi

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 53
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #13 il: 06 Maggio 2022, 08:01:56 »
Penso che frequentare con piacere o meno un’area cani dipenda da più fattori: se si vive in città o in zone con ampi spazi fruibili, dalle dimensioni e manutenzione delle aree cani (si va da aree piccolissime ad altre enormi, da aree che sembrano abbandonate a se stesse, desertificate e polverose, ad altre con alberi rigogliosi e ben tenute, ecc) e, ultimo ma non ultimo, dalla tipologia di padroni e cani che le frequentano più o meno ai nostri stessi orari.
Io abito in città e riesco a portare la mia cagnona a farsi delle belle passeggiate da libera fuori città solo nei weekend o durante le vacanze. Ovviamente questi sono i momenti che predilige (e io con lei) perché adora annusare in giro ed esplorare il territorio, ma gli altri giorni la porto volentieri in due diverse aree cani che ho vicino a casa. All’ora in cui vado ci sono cani molto tranquilli e padroni mediamente educati e devo dire che lei mi tira per andarci: è molto contenta di incontrare i suoi amici e di ricevere coccole da tutti gli umani presenti. La mia esperienza è quindi positiva, ma immagino che in altre condizioni agirei in modo diverso.

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 225
Re:non ho capito quanto sia davvero "benefica" l'area cani
« Risposta #14 il: 06 Maggio 2022, 08:59:40 »
Perché?

perchè nonostante Penny si sia sempre comportata bene ho sempre quella paura in sottofondo che possa non tornare al mio richiamo..quando era più piccola mi è successo che mentre era sciolta è sbucato un cagnolino da non so dove e non so di chi e Penny, per gioco, lo ha inseguito...ed è letteralmente sparita in un boschetto...per 10 minuti non l'ho vista e mi sono spaventata da morire, ero sola e non sapevo che fare...poi è sbucata fuori, ma mi sono sentita male giuro... e un'altra volta, sempre in un campo, ha trovato un osso grandissimo (non voglio sapere cosa) ed è scappata con la "preda". Nonostante io non la rincorressi non riuscivo a farla tornare ed era arrivata in un tratto con le auto, seppur poche, e mi sono agitata anche li. Quindi ecco, la libero quando mi sento sicura...so che dovrei darle più fiducia ma di base sono una che si agita e non mi perdonerei se le successe qualcosa per mia negligenza

 


Privacy Policy - Cookie Policy