Autore Topic: Gestione aiutooo!!  (Letto 1646 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.744
    • Il mio profilo Linktree
Gestione aiutooo!!
« Risposta #15 il: 29 Gennaio 2022, 22:14:27 »
Laura, credo sia il tuo nome, sono enormemente dispiaciuta di leggere la tua situazione, traspare proprio stanchezza e nelle tue parole e mi farebbe piacere tanto poterti aiutare, se fossi lì vicino anche solo portartelo fuori a farlo sfogare ... Ho riletto i tuoi precedenti post e mi riallaccio al tuo ultimo ... già nei precedenti messaggi notavi un diverso atteggiamento di River con tuo figlio rispetto agli altri componenti della famiglia ... E ora lo stai supponendo anche tu... Non voglio dire nulla di insensato però loro hanno una sensibilità che noi nemmeno immaginiamo, a rileggerti sembra quasi che tuo figlio gli emana qualcosa che solo River sa di cosa si tratta ... forse avrebbe desiderio di una maggior interazione con lui e non capisce perchè ciò non avviene e si agita quando è in presenza con lui ... DImostra il fatto che dici che quando River è da solo con te e con tua figlia è più tranquillo ... Seguo le tue parole, non fraintendermi ... Io credo che un educatore, l'allevatore stesso, un comportamentalista, una figura ma davvero brava debba passare una giornata in casa con voi per cogliere tutte le dinamiche o tu fai un filmato per portare a queste figure il riassunto di una giornata media ... Perchè incuriosisce davvero la differenza di comportamento che noti ... Riguardo le passeggiate, forse se riesci io credo che meglio una in meno ma prova a concedergliene una più lunga perchè tante da 20 minuti è una misura che ha appena scaldato i motori e già deve tornare a casa ... il mio non è mai uscito molto avendo il giardino giocavamo lì ai vari giochi ed esercizi, ma l'uscita "lunga" era sempre attorno all'ora e mezza dove in parte lo lasciavo libero in luoghi sicuri e isolati (mi dirai "fortunata ad averli vicino casa", sì ammetto che li raggiungo a piedi) per cui il ritorno a casa era sempre appagato dalle annusate e corse ... Prova se riesci in tal senso ad organizzarti magari anche con un dog sitter che possa una volta al giorno o ogni due giorni portarlo fuori, potrebbe costarti meno di un educatore e intanto lui potrebbe calmarsi un pò ... Poi il tempo è dalla vostra parte, nel senso che siamo nel pieno dell'adolescenza, già verso i due anni se gli hai dato una buona impronta si calma, un pò, non voglio illudere nessuno :), il mio ne ha 10 ed è tripode da pochi mesi ma se vede un piccione o sente un odore fugge a rincorrerli a zampe levate ...
E poi come ho suggerito prima, fai vedere a qualcuno come è River in casa perchè fuori o nei campi delle scuole cinofile sono tutt'altra cosa ...
Per la castrazione chimica secondo la mia esperienza non conta molto nel tuo caso, perchè non mi sembra un atteggiamento, come aveva il mio, di cane stressato dagli ormoni a mille, mi pare più un qualcosa legato al rapporto con qualche dinamica che succede in casa, e forse un pò alla mancanza di un "lavoro" da svolgere ... i golden sono paciocconi e tranquilli ma sono pur sempre cani da lavoro, che non importa che sia per forza il soccorso nautico o chissà quali attività particolarmente impegnative, ma avere un loro perchè all'interno della famiglia in cui vivono, che potrebbe anche essere ricordarsi di portare le pantofole a tuo figlio, di portarvi il telecomando del tv, di mettere via i giochi lasciati in giro, un attività che lo faccia sentire importante per qualcuno e per qualcosa ... Prova a ragionare anche sotto questo punto di vista ... E tienici informati, faccio il tifo per voi, sono sicura che una strada la troverete ... E qui confrontarsi è sempre utile ...
Ciao, Laura, tutti ti hanno scritto cose belle e giuste (a parte lo spruzzino in faccia, che non si può leggere, vabbè). Ma soprattutto Chiara si esprime con grande sensibilità. Davvero.
È difficile esprimersi, perché possiamo vedere River soltanto tramite le tue parole.
Io mi domando se un allevatore sia pienamente convinto che sia sufficiente fornire un cucciolo “adatto” a vivere con un ragazzo disabile, senza preoccuparsi di un percorso prima educativo e poi addestrativo.
Me lo domando perché non sono esperta di interventi assistiti con gli animali, ma conosco chi li pratica con i propri cani e mi dice che, dopo una sessione, per esempio in ospedale con i bambini, un cane accumula molto stress.
E poi ha bisogno di riposo e di situazioni piacevoli e destressanti, come passeggiate nei boschi, attività libere all’aria aperta.
Ecco, mi pongo queste domande, perché i Golden sono esseri particolarmente sensibili. E non sono convinta che River risulti particolarmente appagato con le micropasseggiatine e i giochi forniti in casa, perché poi si arrangi da solo a giocare o a rosicchiare.
Un buon passo, come scrive Chiara, sarebbero dei compiti da affidargli per gioco. Dici che River non riesce a concentrarsi, ma non capisco su cosa non riuscirebbe. L’educazione alla concentrazione parte da cose semplici, e veramente mi sembra che non abbiate avuto il supporto di una persona competente, oppure non abbiate avuto modo - forse per il poco tempo a disposizione e la fatica di tutti i giorni - di mettere in atto delle strategie efficaci.
Un esempio: River sa di avere un naso? Quando è fuori a passeggio, è libero di annusare e di conoscere il mondo? In casa fate delle piccole ricerche olfattive, di cibo oppure dei suoi giocattoli? Un cane da solo non gioca; si annoia, e se non trova chi interagisce con lui, chiede attenzione.
Forse vorrebbe interagire col suo fratello umano, ma non sa come fare.
Poi non capisco quanti cani ci sono in casa e con quanti cani interagisce fuori.
Può socializzare almeno settimanalmente con altri cani, in situazioni controllate, eventualmente seguite da educatori? Come si comporta con gli altri cani?
Una cosa bella che dici è che lui comunque sa trovare dei momenti di calma… e di certo non dipendono dalla castrazione chimica, ma da situazioni gradevoli che sei tu a dover riconoscere in modo da favorire il più possibile l’autocontrollo e la calma da parte sua nelle diverse situazioni.
Credo che tu abbia un cane che a volte si smarrisce. È, di fatto, un altro figliolo per te, che ti desta molta preoccupazione.
Non dovresti essere da sola ad affrontarla.
Un’ultima cosa: in che zona state nel bresciano? Non vi sarebbe possibile portare River a fare attività in un campo cinofilo con il ragazzo, sotto la guida di un educatore?
Prova a consultare il sito di AIECI sotto la voce “cerca un professionista”…

Offline lunam67

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.215
  • Monica e Grace
Re:Gestione aiutooo!!
« Risposta #16 il: 31 Gennaio 2022, 11:36:08 »
cara Laura, mi spiace davvero tanto quando leggo questi post perchè si capisce fino in fondo quanto ti dispiaccia questa situazione, quanto tu ne sia preoccupata e quanta voglia hai di aiutare tuo figlio e River a venirne fuori.
Mi sorprende molto l'atteggiamento dell'allevatore, ora però tocca a te rimediare e penso che la cosa migliore sia rivolgerti ad un buon educatore per iniziare una nuova strada. So che ti costerà fatica, tempo e denaro, ma credimi, è un investimento per il futuro!
Posso chiederti da quale allevamento arriva River?

Monica e Grace

Offline sofy94

  • come è bello il mondo insieme a te....
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.689
  • ora e per sempre resterai, dentro i miei occhi....
Re:Gestione aiutooo!!
« Risposta #17 il: 02 Febbraio 2022, 12:29:30 »
Ciao Laura, ti parlerò come se fossi una mia cliente, non sarà facile perchè sono abituata a fare una prima anamnesi del cane e della famiglia di 2 ore circa, in cui parlo con la famiglia, faccio domande, valuto la situazione sul "campo" (cioè...a domicilio).
Ora lo farò dalle sole poche informazioni che ho letto qua e quindi potrei sbagliare parecchio dando magari per scontato cose che così non sono e quindi spero tu potrai correggermi nel caso.
Allora, mi ricordo che già ti risposi un po' di tempo fa sulla questione Golden cane perfetto per vivere con un bambino con problemi psicomotori.
Rimango fermamente della mia idea e mi spiace davvero leggere il golden è un cane chiavi in mano... perché nessun cane è un cane chiavi in mano (FORTUNATAMENTE!), perché il cucciolo è vero che quando lo prendiamo con noi è un libro con pagine bianche, ma queste pagine in base alla famiglia in cui andrà, a parità di cucciolo, su quelle pagine ci saranno storie totalmente diverse. E ricordiamoci sempre che, si ok, le pagine bianche del libro...ma la prefazione è già scritta (si chiama GENETICA).
Quindi Prefazione+ 2 mesi con mamma e allevatore (quindi esperienze) + X (variabile famiglia) = CANE
Ecco perché chiavi in mano non si può leggere, di nessun cane.
Perchè sono esseri, ok di una determinata razza ma sono esseri senzienti, pensanti, con delle emozioni proprie, con delle motivazioni proprie, delle vocazioni proprie, con una storia familiare propria, con delle esperienze diverse, che fanno di ognuno di loro un essere SOGGETTIVO!
La prima domanda che farei è: che esperienze ha fatto e maturato, questo cane in 16 mesi?
Con che emozioni ha fatto queste esperienze?
Da cucciolo era sempre sovra stimolato in casa o ha avuto la possibilità di staccare la spina?
Leggo che fate 20 minuti di passeggiata circa per 5 passeggiate... 5 uscite sono tantissime e questo è un ottimo punto di partenza, non sono tanti i cani (purtroppo) che le fanno ma...
20 minuti a passeggiata vanno bene ad un cane di 6/7 anni (e anche questo è soggettivo....dillo alla mia Menta 8 anni di fare una passeggiata di 20 minuti... non mi guarda più in faccia) non certo ad un cucciolone che ha bisogno di fare esperienze, di correre, di giocare, di annusare, e perchè no anche di stancarsi!
E' stato a contatto con cani equilibrati, ha avuto modo di confrontarsi con altri cani in libertà?
Se si, quando e quanto?
Ha la possibilità di stare in libertà?
Ogni quanto gli si concede un uscita più lunga (magari in mezzo alla natura)?
Un cane che vive in una casa con una persona disabile è un cane a cui gli viene chiesto tantissimo...per tanti è insostenibile e da qualche parte questo nervosismo, questa frustrazione la devono pur far vedere e farla percepire....loro la vivono e attraverso i loro comportamenti ci fanno capire quanto per loro è difficile (c'è chi distrugge, chi marca in casa, chi è sempre nervoso, agitato, chi diventa aggressivo. Anche questo è soggettivo)
Sta a noi, comprendere il disagio e non vedere nei suoi comportamenti dei dispetti o una cattiva educazione (magari anche... ma abbiamo avuto il tempo e la pazienza di insegnare loro le buone educazioni? o ci aspettiamo che il cane sia già perfetto da solo?...svelo un segreto...impossibile!).
Non conosco il collega con cui avete lavorato e non so cosa avete fatto con lui, ma sicuramente qua il lavoro non è da fare sul cane e sul comportamento errato, ma va fatto un lavoro molto più a monte. Comprensione, consapevolezza, voglia di rimettersi in gioco, tempo....e lavoro, a questo punto (dopo 16 mesi) tanto lavoro!
In questa situazione con miei clienti, io non ci giro molto attorno, non faccio questo mestiere per rubare soldi a nessuno e so benissimo che se iniziassi a lavorare con queste condizioni non ci caverei fuori un ragno da un buco.
Quindi io spiego tutto quello che ho scritto sopra, vedo cosa mi viene risposto e se vedo che non c'è voglia, possibilità, tempo o qualunque altra cosa per far si che la situazione migliori, li metto davanti a quella che secondo me è la scelta migliore per la famiglia (umani e cane), se per voi è impensabile cambiare qualcosa per il bene del cane, io valuterei la possibilità di trovargli un altra famiglia.
Mi sono trovata 4 volte a pronunciare questa frase negli ultimi 2 anni, 1 famiglia poco tempo fa con un cucciolo di Malinois ( e per ora non mi hanno ascoltato, ma sono certa che finirà così tra 5/6 mesi o al massimo come già volevano fare lo metteranno in un box in giardino), 1 dobermann di 1 anno che vive quasi solo in casa con un altro cane, che si è rivoltato già 3 volte ai proprietari (lo volevano far sopprimere perché aggressivo, ho provato a lavorarci ma è tempo perso, la prossima volta che si girerà lo daranno via), un labrador di 8 mesi regalato a due 80 enni, che fanno 4 passeggiate di circa 20 minuti e il cane in casa è una furia soprattutto quando arrivano i nipoti (cane mai liberato, senza mai possibilità di giocare, in una lezione si è sporcato un po' di fango, lo hanno portato al volo a lavare e mi hanno detto che non si poteva sporcare, loro lo terranno fino a che riusciranno a portarlo fuori poi o il cane andrà in depressione o boh...)
e 1 springer spaniel di 7 mesi, mamma single con 2 bimbe piccole, cagnolina che ancora a 7 mesi rincorreva le figlie e usava la bocca, bambine che evitavano il cane, che avevano anche un po' paura, cane che usciva 3 volte al giorno senza possibilità mai di sfogarsi....loro mi hanno ascoltato! la cagnolina ha fatto 1 mese a casa mia e nel frattempo ha trovato casa (è andata alla famiglia perfetta, ora tutti i giorni almeno 2 volte a giorno si fa 1 ora di corse in mezzo ai campi, va con loro ovunque sono felicissimi. Cane che nella prima famiglia non poteva andare da nessuna parte perché tirava, al bar faceva danni, in casa era un perenne mordere.... stesso cane, famiglia diversa è il cane perfetto!)


Questo per dire che, se davvero se pensate di non farcela, per qualunque motivo, non è sbagliato...anzi!
Le cose non miglioreranno da sole, 16 mesi è nel pieno dell'adolescenza, un cane che ha fatto poche esperienze, non potrà che peggiorare o...andare in depressione!
Si anche i cani vanno in depressione, quando non hanno più stimoli, non vengono ascoltati, quando hanno tentato tutto senza farcela...vanno in depressione!
Sicuramente sono cani moooooolto gestibili ma, completamente infelici.


Scusate se sono stata dura, ma credo che per il bene di tutti spesso è meglio non addolcire troppo e mettere davanti alla realtà.
Spero che la mia riflessione in qualche modo, magari su alcuni punti vi possa essere in qualche modo d'aiuto

Offline Tiziana

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 8.906
    • Allevamento GoldenMania
Re:Gestione aiutooo!!
« Risposta #18 il: 04 Febbraio 2022, 19:23:59 »
Sono d'accordo sul discorso che ti ha fatto Sofy...e ti posso confermare che non esiste il cane chiavi in mano, nemmeno se lo prendi a 6 mesi dove la prima educazione è stata fatta dall'allevatore...certo ma fatta da una figura che non sei tu, in posto che non è la casa dove andrà a vivere e con una persona che conosce dalla nascita.


Ora, senza scrivere cose che non ti possono aiutare...domanda, ma prima di prendere il cane siete andati in allevamento con entrambi i figli?
Se si, l'allevatore ha testato tutti i cuccioli per capire quale fosse la loro interazione nei confronti dei tuoi figli e viceversa?
Per quanto mi riguarda, di solito, in presenza di un figlio con problemi chiedo di fare più incontri con lo stesso per arrivare a scegliere il cucciolo che meglio interagisce con lui, e cerco di dare più nozioni possibili sul carattere di quel cucciolo ai genitori che dovranno gestirlo.
Discorso educatore...8 lezioni e non è cambiato nulla?
Le 8 lezioni sono state fatte con voi presenti mi auguro e in presenza dei ragazzi?


Se avrai voglia di rispondere leggerò con attenzione, ma non posso che appoggiare quello che ha detto Sofy, se il cane deve essere un problema in più in una vita che leggo già problematica di suo, forse la cosa migliore è trovargli una nuova sistemazione....e so che non sarà facile perchè cmq 14 mesi insieme sono tanti...

Offline LauraD

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 21
Re:Gestione aiutooo!!
« Risposta #19 il: 23 Febbraio 2022, 17:13:41 »
Grazie apprezzo... Ci voleva qualcuno d onesto all 'inizio che faceva un tale ragionamento piuttosto che confortaemi col fatto che se ho cresciuto un beagle sola e con bimbo disabile il golden era tutta discesa... Cmq son a buon punto, e grazie 🥰
Non è mia intenzione rimproverarti è solo un mio parere, penso che nella tua situazione non avresti dovuto prendere un cucciolo, ma un cane almeno di 6 mesi e forse più, già inquadrato dall’’allevatore perché loro sono molto più capaci nella gestione e nelle prime fasi di crescita, sicuramente il peloso sarebbe stato molto più tranquillo.

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.744
    • Il mio profilo Linktree
Re:Gestione aiutooo!!
« Risposta #20 il: 23 Febbraio 2022, 17:30:35 »
Ne sono contenta. Se hai voglia di raccontare…

Offline LauraD

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 21
Re:Gestione aiutooo!!
« Risposta #21 il: 23 Febbraio 2022, 17:47:30 »
Grazie a tutti❤️scusate l assenza ma ho risolto un bel po' di problemi... Cmq cercherò di esser sintetica e rispondere a tutti. Chia71 ❤️😘
River mi è stato dato scelto dall allevatore. La cucciolata lho vista io 3 volte senza interagire coi cuccioli e la prima visita ai cuccioli li ha visti anche mio figlio(disabile). All allevatore ho fatto tante domande ho esposto tutti i miei dubbi ma alla fine mi ha rassicurata dicendo che ho cresciuto figlio é cucciolo di beagle quindi un golden era una passeggiata in proporzione. Io ho proposto di far sentire al cucciolo l odore di mio figlio, l allevatore aveva accettato ma poi non mi ha mai chiesto di portare un indumento. Alla mia ultima visita ai cuccioli ho fatto degli sciocchi di lingua ceh han richiamato 1 cucciolo della cucciolata e l allevatore era propenso a darmi quello, poi al ritiro mi ha dato River anziché il cucciolo che mi aveva ascoltata dicendomi che River lha visto più idoneo a casa mia🤷🏼‍♀️. Ora son 2 mesi che è castrato chimicamente e lo vedo un minimo migliorato.con mio figlio in stanza non è più agitato, sta 3 secondi agitato poi si scioglie sotto il tavolo o in mezzo alla sala, resta solo agitato se c'è mio marito nei paraggi o quando rincasa. Dato che le lezioni per me non servono le stiam finendo ma ho cercato e trovato un ottima educatrice. Ha visto river coi bimbi e ci ha dato dritte per gestirlo e speranze. Sarà un lungo lavoro ma almeno non sarà invano. E l educatrice è a disposizione per aiuto e supervisione.

Offline LauraD

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 21
Re:Gestione aiutooo!!
« Risposta #22 il: 23 Febbraio 2022, 17:49:38 »
Grazie lamaria 😘

 


Privacy Policy - Cookie Policy