Autore Topic: È entrato in casa nostra da una settimana, ma è ingestibile: dove sbagliamo?  (Letto 20366 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LabradorLover

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.440
  • Essere nel cuore di un cane è un privilegio
Stesso problema noi con le nocciole...Freya le mangia in maniera compulsiva, ed abbiamo quindi deciso di mettere una rete sotto il nocciolo per impedire che vadano a terra....sperem, visto quello che abbiamo speso per cintare tutto il pratone per poterle lasciare libere.

Offline clau

  • Utente Ottone
  • ***
  • Post: 60
Re:È entrato in casa nostra da una settimana, ma è ingestibile: dove sbagliamo?
« Risposta #181 il: 01 Settembre 2020, 08:39:07 »
Stesso problema noi con le nocciole...Freya le mangia in maniera compulsiva, ed abbiamo quindi deciso di mettere una rete sotto il nocciolo per impedire che vadano a terra....sperem, visto quello che abbiamo speso per cintare tutto il pratone per poterle lasciare libere.

Noi abbiamo parecchio alberi da frutto sparsi in giardino è difficile recintare tutto faccio prima a cambiare casa  :( , sto cercando tutti i giorni di rastrellare e spazzare, ma le nocchie rotolano anche dalla parte opposta sarebbe un continuo, anche l'albero di cachi, stessa cosa, sto tagliando i rami che arrivano bassi perchè li prende anche da li, e quando mi accorgo che li sta mangiando provo a toglierglieli dalla bocca, ma spesso invano, non so che altro fare... sperem

Offline Rey14

  • Neo iscritto
  • *
  • Post: 2
Axel ha 2 mesi e pochi giorni ed è un meraviglioso esemplare di Golden, da circa una settimana in casa nostra. Doverosa premessa: è la nostra prima esperienza non solo con un Golden ma con un cane in generale.
Eravamo pronti ad un cucciolo esuberante ma francamente non fino a questo punto, avevamo individuato nel golden il cane dolce e docile che tutti descrivono e invece ci ritroviamo un satanasso. Il problema è il suo eccessivo nervosismo e disobbedienza. Ci sono momenti della giornata in cui gli prendono i cosiddetti 5 minuti (che poi in realtà sono molto di più), non bastano 3 persone a fermarlo, comincia a mordere e tirare qualunque cosa gli capiti davanti comprese le nostre mani tanto che ci ha già tirato dei morsi bestiali, distrugge le traversine, si muove in maniera irruenta e nevrastenica ed è già capitato che abbia sbattuto la testa e si sia fatto male vicino allo spigolo di un mobiletto del soggiorno, abbiamo un piccolo pateo all'esterno e come mette il becco fuori si scaraventa subito su una pianta e si mette a mordere violentemente i rami e a mangiarsi foglie. Ma è talmente rabbioso quando fa tutto questo che gli escono gli occhi dalle orbite, è indemoniato. Di una cosa almeno eravamo soddisfatti, ovvero che sapesse già fare i bisogni sulla traversina, e invece et voilà, da ieri sta cominciando a lasciare pipì e cacca ovunque tranne che sulla traversina, dalla quale è attratto solo per strapparla e mangiarla. Quindi peggiora anziché migliorare.
Il problema vero è che sembra non recepire nessuno dei nostri rimproveri e dei nostri metodi: gli diciamo dei "no" fermi, gli tiriamo la collottola, lo abbiamo chiuso in una stanza da solo per un po', nulla di tutto questo pare funzionare.
Tutti i cuccioli sono vivaci, ma credo che il nostro abbia un surplus di "dominanza" non da poco purtroppo.
Mi sto convincendo sempre di più che rivolgermi a un addestratore è forse l'unica via...

Ciao Axel2020 e ciao a tutti,

esordisco dicendo che quando ho letto la tua esperienza con Axel da cucciolo ed anche altre testimonianze in questo topic quasi non ci volevo credere...per il semplice fatto che mi ritrovo in TUTTO, per filo e per segno, con quello che sto vivendo io con il mio Rey, anche lui cucciolo di Golden che ha da poco compiuto 3 mesi. Piccola ma penso doverosa premessa: Rey lo abbiamo preso da un allevatore privato in Veneto e lo abbiamo prelevato appena trascorsi i due mesi con la mamma ed i suoi fratellini, almeno questo è quello che ci è stato riferito...altro purtroppo non sappiamo.
Detto questo, dire che Rey è la fotocopia del tuo Axel da cucciolo sarebbe riduttivo: Rey alterna momenti di dolcezza dove si fa coccolare ed è un tesoro (principalmente quando è appena sveglio oppure è stanco o non si sente a suo agio) a momenti di euforia totale dove sembra essere davvero assatanato. Detta così potrebbe anche risultare simpatico, ma vi garantisco che di simpatico in quei momenti c'è davvero poco, perchè diventa letteralmente INGESTIBILE. Morde come un forsennato, abbaia quando non ha le giuste attenzioni e non la smette finchè non le ottiene, fa quello che vuole e se cerchi di toglierlo o privarlo di qualcosa (ad esempio se lo togli mentre mangiucchia un battiscopa) si arrabbia ancora di più, ringhia e ti morde. Io da un cucciolo mi aspettavo di tutto, davvero, ma non questo continuo mordere che dopo un pò diventa proprio ossessivo. Posso capire l'abbaiare per attirare l'attenzione, il non ascoltare a certi comandi perchè ancora cucciolo, ma il mordere proprio no. Anche perchè non stiamo parlando di un mordicchiare per farsi i denti o per giocare, Rey cerca proprio il contatto con il corpo per fare la lotta e morde davvero forte per essere un cucciolo, tant'è che ormai ho entrambi gli avambracci ridotti in condizioni pessime. Abbiamo già sentito il parere di due educatori diversi e di un veterinario comportamentale, tutti ci hanno confermato che Rey non soffre di alcuna patologia e sembrerebbe essere tutto normale, ma sinceramente io di normale in questa disobbedienza/aggressività ci vedo davvero poco.
Vi racconto in breve quello che è successo giusto questa sera: torno a casa da allenamento, provo ad accarezzarlo e già li cerca di mordermi...nemmeno il tempo di svestirmi che era già attaccato ai miei polpacci e da lì è partito il momento euforia ed è stata una lotta continua per un'ora, ma con un'aggressività che non può essere normale per un cucciolo di 3 mesi...mi ha massacrato l'avambraccio e non ho avuto il tempo neanche di preparargli il Kong con dell'umido oppure di dargli un pò di trippa essiccata o orecchie di coniglio per cercare di farlo sfogare in altri modi (tutti consigli che ci hanno dato gli educatori). Terminata la fase di pazzia, basta, come un'interruttore on/off si è messo a dormire...io davvero faccio fatica a capire. Le ho pensate tutte, forse gli è capitato qualcosa nell'allevamento che lo ha traumatizzato oppure è stato staccato presto dalla mamma o dai suoi fratellini, ma la verità è che più si va avanti così più sale la disperazione, perchè davvero non so più cosa fare. Come se non bastasse, da una settimana ha pure cominciato ad agitarsi quando lo porto fuori a passeggio, arriva a 100 metri da casa ed agitatissimo tira per tornare a casa e nel mentre mangia su qualsiasi cosa ci sia a terra, quindi torna a casa ancora più agitato di prima...poi adesso ha cominciato a saltare sul divano, io non voglio anche perchè è abbastanza alto e saltando giù rischia di farsi anche male, ma niente non c'è modo di farglielo capire, lo tiri giù una, due, tre volte e alla quarta ti inizia a mordere.
Scusate il papiro ma come avrete capito inizio ad essere davvero parecchio preoccupato, ho paura che se non riesco a fermare questo mordere il prima possibile gli resterà anche da adulto e lì saranno problemi. Quindi, qualcuno può dirmi se ha avuto esperienze simili? Se sì, come sono stati risolti i probemi?
Axel2020 mi sembra che tu ti possa ritrovare in tutto quello che ho descritto, ho letto anche che adesso il tuo Axel è diventato un cane equilibrato e sono davvero contento per te. Riusciresti a darmi qualche dritta su come risolvere questi problemi, in primis il mordere che è il più urgente?

Grazie mille in anticipo a tutti

Offline littlepbb

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 302
Ciao!

Ti rispondo perche' ho bene impresso nella memoria il periodo del mio cucciolo a 3 mesi (ora ne ha 14). Non posso dirti nulla che non ti e' stato gia' detto: e' tutto normale! Fra qualche mese lo dirai anche tu e sara' tutto un ricordo. Lascio rispondere meglio a chi di esperienza ne ha di piu', pero' in breve:
- tutto questo mordere e' normalissimo. Sono cani che si sfogano con la bocca, conoscono attraverso la bocca, e il giocare con i morsi lo fanno anche con i fratellini. In alcuni casi come il mio, la mamma era alla prima gestazione e penso non abbia insegnato troppo bene l'inibizione quindi e' toccato a me. Non puoi fare altro che ignorare. Ci vorranno mesi, ma ne uscirai. Con me non hanno funzionato le tattiche del cai cai cai, del no secco (anzi, arricciava il naso ed era peggio), dello spruzzino in faccia. Con me ha funzionato il girarmi le spalle e lasciarlo solo qualche minuto in una stanza. Ho usato il kennel, quando era troppo, lo chiudevo per forzarlo alla nanna. I cuccioli vanno in overdrive facilmente quindi sono molto demoni quando sono troppo stanchi. Come i bambini! E' un paio di mesi che ha smesso del tutto (non voglio cantare vittoria) pero', ti assicuro, ce la farai. E' tosta, ma ce la farai. I dentini dei cuccioli sono degli aghi! Io avevo mani, braccia e gambe devastate. Lividi e graffi. Ho avuto anche qualche problema con la possessivita' e mi sono beccata un morso bello pesante quando Otto aveva solo 4 mesi. Anche quella bisogna insegnargli a gestire (in realta' tanto a lui quanto a noi umani!)
- Consistenza in casa. Non so in quanti siete, ma dovete essere tutti sulla stessa linea educativa altrimenti il cane non capisce quali sono le regole e qual e' il suo posto nel branco.
- Se abbaia e ottiene e' perche' ha imparato che con l'insistenza ottiene. Ignorare, ignorare, ignorare. Capira' e smettera'. In inglese si dice tough love, pero' con i cuccioli bisogna fare cosi'. Carota e bastone, bastone e carota. I primi due anni sono di training full time, quanta strada ho ancora da fare io con Otto!

Ma ti assicuro che fra qualche mese rileggerai i post che hai scritto e lo farai con un gran bel sorriso sulla faccia. Goditi questi momenti, specie quelli di calma, perche' passano velocemente!!!

Offline littlepbb

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 302
Per dirti - Otto manifestava il suo amore mordicchiando, anche da adolescente. Bisogna insegnargli a non farlo. E io lo sto ancora facendo, ogni tanto si fanno passi indietro!

Offline Chia71

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.461
Premesso che l'esuberanza del cucciolo è un qualcosa di fisiologico, normale e che va scemando ... Perchè fisiologico? Perchè è un cucciolo, i denti da latte sono aguzzi, la carica è a mille, le novità tante, la voglia di giocare per conoscere è a mille ... Si calmerà, su questo puoi starne sicuro, ci siamo passati più o meno tutti ... Tra le righe ho letto che hai scritto "cerca il contatto con il corpo per fare la lotta", che è esattamente quello che ha fatto fino a ieri con i suoi fratellini ... Ora con chi può farlo se non con te? In questa fase hanno la bocca per giocare e i suoi dentini fanno male, io avevo le braccia graffiate e le scarpe mordicchiate, a volte le caviglie ... Cerca di non giocare con le mani ma interponi sempre un giochino magari da lanciargli, sono cani da riporto, dovrebbe essere la sua passione andare a prendere e portati qualcosa. In questo modo, corre si stanca, sta lontano dalle tue caviglie e vi divertite insieme ... Ignoralo quando fa ciò che non deve fare e allontanati ... presto capirà i comportamenti accettati ... Certo se il morso è duro (ma qui ci vorrebbe un educatore per valutarlo) non si può dire che sia stata fatta una buona selezione o che la mamma non sia stata in grado di insegnare a dosare il morso ... E cui mi collego a quando scrivi che avete prelevato il cucciolo dall'allevatore... che significa? l'avete portato via da una situazione secondo voi non bella? Non capisco, se l'allevatore è un privato (non entro ora nel merito delle competenze di razza di questa persona e se è stato un accoppiamento studiato a dovere o casuale) teoricamente dovrebbero nascere in casa i cuccioli, essere abituati al contatto con l'umano, vivere insieme alla mamma, essere accuditi in un ambiente già casalingo ... L'allevatore che dice al riguardo? Chiedigli come sono stati i rapporti con la mamma, cosa hanno fatto loro per inibire il morso, come si comportavano, un buon allevatore DEVE avere interesse del futuro del suo cucciolo e interessarsi di problematiche, aiutare la nuova famiglia del cucciolo, anche perchè solo lui sa cosa ha accoppiato e come sono stati i primi due importantissimi mesi della cucciolata ... Da come racconti sembra che tutto questo stia mancando ...

Comunque ora il cucciolo è con voi, migliorerà appena avrà fatto il cambio denti, migliorerà perchè con l'aiuto degli educatori capirà cosa può o non può fare, siate tutti fermi e convinti nella sua educazione (non so quanti siete in casa), fatelo giocare e fategli fare tante esperienze in modo che cresca sicuro di sè e con una sua precisa collocazione e godetevi comunque questi brevi momenti che non torneranno più ...

Offline littlepbb

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 302
Per dirti: https://www.golden-forum.it/index.php?topic=34010.15 questo e' il mio post di un anno fa. E se penso a tutto quello che e' stato, e la mia terribile situazione personale odierna, e' stato il periodo piu' bello mai passato degli ultimi anni.

Offline PennyPu

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 237
ciao! mi accodo agli altri commenti...lo puoi leggere nella mia storia. Non ti lascio grossi consigli perchè te li hanno già dati, ti dico solo che anche la mia era un terremoto! Magari era meno "violenta" nel morso ma era un continuo...ed ero disperata. Ora ha 1 anno ed è tutto passato...Certo, le caratteristiche peculiari del suo carattere ci sono, ma te lo assicuro...si calmerà!

Offline Tiziana

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 8.917
    • Allevamento GoldenMania
...Posso chiederti cosa intendi per "allevatore privato"?


Ma, al di la di questo, i cuccioli imparano la tranquillità e il morso gentile nei loro primi 70 gg, e glielo insegna la mamma, coadiuvata poi dagli allevatori.
E poi chiaramente quando arrivano a casa quelle palle di pelo qualsiasi cosa facciano ci strappano un sorriso, anche se fosse masticarci le mani...ma...il problema è che quando sono piccoli la presa è si dolorosa per via dei dentini, ma meno che quando diventano grandi e chiudono con più forza.
Ora, se quando il piccolo attua questi comportamenti iniziamo ad educarlo in modo da fargli capire che quel gioco non ci piace...qualcosa si riesce ad ottenere.
Avete mai pensato, o vi è mai stato consigliato l'uso del kennel??? questo vi aiuterebbe ad insegnargli la calma che a quanto pare manca un po...

Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 13.766
    • Il mio profilo Linktree
Ciao Axel2020 e ciao a tutti,

esordisco dicendo che quando ho letto la tua esperienza con Axel da cucciolo ed anche altre testimonianze in questo topic quasi non ci volevo credere...per il semplice fatto che mi ritrovo in TUTTO, per filo e per segno, con quello che sto vivendo io con il mio Rey, anche lui cucciolo di Golden che ha da poco compiuto 3 mesi. Piccola ma penso doverosa premessa: Rey lo abbiamo preso da un allevatore privato in Veneto e lo abbiamo prelevato appena trascorsi i due mesi con la mamma ed i suoi fratellini, almeno questo è quello che ci è stato riferito...altro purtroppo non sappiamo.
Detto questo, dire che Rey è la fotocopia del tuo Axel da cucciolo sarebbe riduttivo: Rey alterna momenti di dolcezza dove si fa coccolare ed è un tesoro (principalmente quando è appena sveglio oppure è stanco o non si sente a suo agio) a momenti di euforia totale dove sembra essere davvero assatanato. Detta così potrebbe anche risultare simpatico, ma vi garantisco che di simpatico in quei momenti c'è davvero poco, perchè diventa letteralmente INGESTIBILE. Morde come un forsennato, abbaia quando non ha le giuste attenzioni e non la smette finchè non le ottiene, fa quello che vuole e se cerchi di toglierlo o privarlo di qualcosa (ad esempio se lo togli mentre mangiucchia un battiscopa) si arrabbia ancora di più, ringhia e ti morde. Io da un cucciolo mi aspettavo di tutto, davvero, ma non questo continuo mordere che dopo un pò diventa proprio ossessivo. Posso capire l'abbaiare per attirare l'attenzione, il non ascoltare a certi comandi perchè ancora cucciolo, ma il mordere proprio no. Anche perchè non stiamo parlando di un mordicchiare per farsi i denti o per giocare, Rey cerca proprio il contatto con il corpo per fare la lotta e morde davvero forte per essere un cucciolo, tant'è che ormai ho entrambi gli avambracci ridotti in condizioni pessime. Abbiamo già sentito il parere di due educatori diversi e di un veterinario comportamentale, tutti ci hanno confermato che Rey non soffre di alcuna patologia e sembrerebbe essere tutto normale, ma sinceramente io di normale in questa disobbedienza/aggressività ci vedo davvero poco.
Vi racconto in breve quello che è successo giusto questa sera: torno a casa da allenamento, provo ad accarezzarlo e già li cerca di mordermi...nemmeno il tempo di svestirmi che era già attaccato ai miei polpacci e da lì è partito il momento euforia ed è stata una lotta continua per un'ora, ma con un'aggressività che non può essere normale per un cucciolo di 3 mesi...mi ha massacrato l'avambraccio e non ho avuto il tempo neanche di preparargli il Kong con dell'umido oppure di dargli un pò di trippa essiccata o orecchie di coniglio per cercare di farlo sfogare in altri modi (tutti consigli che ci hanno dato gli educatori). Terminata la fase di pazzia, basta, come un'interruttore on/off si è messo a dormire...io davvero faccio fatica a capire. Le ho pensate tutte, forse gli è capitato qualcosa nell'allevamento che lo ha traumatizzato oppure è stato staccato presto dalla mamma o dai suoi fratellini, ma la verità è che più si va avanti così più sale la disperazione, perchè davvero non so più cosa fare. Come se non bastasse, da una settimana ha pure cominciato ad agitarsi quando lo porto fuori a passeggio, arriva a 100 metri da casa ed agitatissimo tira per tornare a casa e nel mentre mangia su qualsiasi cosa ci sia a terra, quindi torna a casa ancora più agitato di prima...poi adesso ha cominciato a saltare sul divano, io non voglio anche perchè è abbastanza alto e saltando giù rischia di farsi anche male, ma niente non c'è modo di farglielo capire, lo tiri giù una, due, tre volte e alla quarta ti inizia a mordere.
Scusate il papiro ma come avrete capito inizio ad essere davvero parecchio preoccupato, ho paura che se non riesco a fermare questo mordere il prima possibile gli resterà anche da adulto e lì saranno problemi. Quindi, qualcuno può dirmi se ha avuto esperienze simili? Se sì, come sono stati risolti i probemi?
Axel2020 mi sembra che tu ti possa ritrovare in tutto quello che ho descritto, ho letto anche che adesso il tuo Axel è diventato un cane equilibrato e sono davvero contento per te. Riusciresti a darmi qualche dritta su come risolvere questi problemi, in primis il mordere che è il più urgente?

Grazie mille in anticipo a tutti
Ciao, vorrei chiederti: avete sentito il parere di due educatori diversi e di un veterinario comportamentalista, ma avete iniziato un percorso di educazione di base, che serva  a Rey a convogliare le proprie energie in modo costruttivo, e a voi per seguire delle strategie che aiutino tutti a ritrovare la calma?
Un’altra cosa non capisco. Un’ora di lotta con un cucciolo di tre mesi? Mi sembra un po’ come sottostare alle sue condizioni, senza proporgli delle alternative.
Ignorare i comportamenti indesiderati è di fatto una punizione, mentre premiare quelli desiderati è il miglior sistema per innescare velocemente un processo di buona conoscenza reciproca.
Sul fatto che il cucciolo sia rimasto per due mesi con mamma e fratellini, non mi esprimo.
Sul fatto che un bravo allevatore debba sapere chi sarà una brava mamma per i cuccioli, invece vorrei spendere due parole, perché ne vedo tanti di cuccioli privi di qualsiasi competenza, e credo che, se uno compra un cane, dovrebbe affidarsi a persone competenti, che seguano mamme e cuccioli al meglio. Mio zio cinofilo autodidatta, che era un po’ drastico, diceva che non tutte le donne sono adatte a diventare mamme, proprio come le cane.
Ora, comunque, cercate di farvi aiutare da un buon centro cinofilo. Vedrete i risultati.

Offline Marta.c

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 24
È entrato in casa nostra da una settimana, ma è ingestibile: dove sbagliamo?
« Risposta #190 il: 27 Gennaio 2022, 09:58:59 »
.

 


Privacy Policy - Cookie Policy