Autore Topic: ...quel sottile senso di compiacimento.....  (Letto 2430 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ba (aggiornare e-mail)

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.127
...quel sottile senso di compiacimento.....
« il: 22 Giugno 2010, 01:00:16 »
ciao  a  tutti,
questo  post  più che un'esperienza  è una confessione.......un'ammissione sincera.
come  molti  di  voi  sanno i  miei  due cani  sono totalmete diversi come  carattere.....cooper  è una patata  bollita...dream è  un serpente a sonagli....anzi...un "golden a sonagli" (upgrade  di  vipera)
ora....avere  due cani così  diversi è  estremamente  stimolante.....perchè  ti  devi  mettere in gioco  fino allo sclero......ma non c'è soddisfazione migliore (oddio  dai...un paio  sì)
se con cooper  ho provato  cosa  significa  avere  un cane  totalmente  pacifista, con un ottimismo  verso la  vita  e il mondo  che  fa  venire  la  nausea...amico  di  tutti.....cooper  è  quello del  bicchiere mezzo pieno.....lui è  quello che se  vede una  (scusate) m##da  fino all'ultimo momento  crede  che sia  nutella........
cooper  ha  ringhiato solo  a  tre  cose..... e mai  seriamente........un BOILER abbandonato ...una bambola .....Deg che  cercava  di  inchiappettarlo prima che  lo facesse lui :-)
cooper  non prova antipatia per nessuno......forse per  me all'inizio  della  nostra  vita insieme....perchè non riuscivo a capirlo.
Dream è  diversa....è  capace  di una dolcezza sconfinata.....ma con  chi  dice  lei......
io  dico  sempre: dream  è dolcissima....cooper  è  buono.....sono  due  concetti  che a primo acchito  possono  sembrare  simili....ma  hanno  radici  profondamente  diverse.
Dream  abbaia  se qualcuno si avvicina alla porta...cooper  porterebbe  le  chiavi ai  ladri.....ed  essendo un retriever c'è il caso  che le riporterebbe.....e  le  riporterebbe.....e  le riporterebbe....
se  siamo  tutti  in casa e  qualcuno suona alla porta cooper  aspetta il nuovo arrivato  con trepidante attesa.....dream  valuta  se ne  vale  la pena........
a  cooper  piacciono tutti.....ma proprio  tutti......
dream  ha le sue antipatie......e  non si  vergogna minimamente  nel manifestarle.....
a cooper  i  cagnolini  piccoli  fanno  tenerezza (ad esempio  la  nuova  educatrice di  cooper  a  volte  mi fissa  l'appuntamento   dieci  minuti  prima per  far  socializzare  i cuccioli  dei  suoi clienti  con  cooper)....a  dream  i  cagnolini piccoli stanno  sul  gozzo.....non  li può   vedere.......però  dipende....perchè  se  non rompono....se si  sanno  comportare....beh allora  vediamo  dai......
insomma  a  volte  mi sembra  di andare in  giro  con Paris   Hilton da una parte  e Renato  Pozzetto  dall'altra...........
ma  torniamo  al  titolo  di  questo  topic....
sarà  che  abito  per conto  mio....sarà  che la zona in  cui abito  non è  delle più  raccomandabili......sarà che attualmente  la mia  famiglia siamo  io  cooper  e  dream.........ma  vi  devo  confessare  una cosa......
quando sono  in  giro  con  i  cani.....soprattutto  se  è  sera,  soprattutto  se  la  situazione  non è  delle più sicure......beh...il carattere  di  dream  mi torna veramente  utile!!!!
più  di una  volta,   nel  corso  delle ultime uscite  prima  della nanna,  l'abbaiare  e il  ringhiare  di  dream ha  fatto allontanare  sagome  scure...........
e io  mi compiaccio  di  questo.....
PERO'.......
crescendo  insieme   credo  sia inevitabile sviluppare  un  certo  feeling  con i  propri  pelosi.....è  cooper  quello che  ha sentito  sulla propria pelle  i  miei  sbagli  più  cretini......dream rispetto a cooper    privilegiata.....sbagliare  sbaglio ancora,  ma i  miei  errori  non sono più  così  madornali....qualcosa  ho imparato......dai
ecco  è  questo  feeling di  cui  mi  compiaccio........cosa  c'è  di  male?
apparentemente  nulla.......
il fatto è che  dream  ha  iniziato a  ringhiare  e ad abbaiare anche alle persone  che io  detesto.....che ne so...probabilmente  emaneremo  qualche odore  strano  quando  incontriamo  qualcuno che proprio  detestiamo......mah
e  questo.......mi  fa  piacere!!  me ne compiaccio!!!
....so  che sbaglio....ma  non posso  farci  nulla......
quando  incrociamo  quell'insulso personaggio che  ha sparso  lo zolfo  lei  abbaia.....quando  incontriamo i  miei  vicini  che  volevano  mettermi  le mani  addosso  perchè  ho  difeso  una mamma  che voleva  "parcheggiare"
 il passeggino  dellla sua  bimba  nell'androne del  palazzo....lei  ringhia o  abbiaia....
la cosa  si  ripete  con tutte  le persone  che non mi vanno  a  genio  in modo  pesante........
e.......io ne sono compiaciuta......
è un compiacimento  sottile......che  ho ammesso   dopo  ore  di  autoanalisi......ma  è  così.......
e  mi sono  domandata.............e  se invece  di un  golden  avessi  un  dobermann??????? o un rottweiler????
mi sono  domandata se, questa  forma  di  compiacimento potrebbe  peggiorare il carattere  del  cane.....aumentare  la sua aggressività  verso  gli  estranei.....
dream  è un golden....tanto  fumo  e niente  arrosto....abbaia,  ringhiolina ma sento  che lo fa  più per  avvisare  che per   attaccare  briga.......
questa  forma  di  compiacimento,  derivata  da  un  senso  di protezione che il cane può ispirare......se portata  agli eccessi  in  cani  propensi alla difesa  del  loro  bipede.....non potrebbe essere  realmente  pericolosa?????

Find all you need in your mind.....if you take the time

LEOLINA

  • Visitatore
Re: ...quel sottile senso di compiacimento.....
« Risposta #1 il: 22 Giugno 2010, 08:33:01 »
Ciao Ba
sei unica! veramente starei ore a leggere quello che scrivi... rendi proprio bene l'idea... secondo me a Dream non stanno antipatici quelli che stanno antipatici a te è solo che loro sentono l'odore  l'ostilità di questi esseri prima di noi... se  tu avessi un dobermann o un rottwailer cercheresti di educarli (come hai fatto con i tuoi) alla non aggressività...  e penso che anche loro si limiterebbero ad abbaiare a questa gente... e poi sai che ti dico Meglio almeno uno ci pensa due volte ad avvicinarsi...Cmq io tifo sempre per il MITICO e me lo immagino perchè è la fotocopia di LEA. In fondo loro due si compensano uno è un BAMBACIONE e l'altra è DONNA (Vipera quando serve)

Un bacio a QX IL MITICO e alla bella DREAM
Ross e LEA

Offline dany.71

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.219
  • Haika e Maggie
Re: ...quel sottile senso di compiacimento.....
« Risposta #2 il: 22 Giugno 2010, 09:04:48 »
 em_052 perdonami, ti vedo ancora passeggiare con paris hilton e pozzetto a guinzaglio... em_052 em_052
ok, tranqui, mi riprendo..forse.. em_050
devo dire ke mi ci vedo molto nella tua esperienza...avendo ank'io le due pelose mi accorgo di come siano differenti di carattere, pur essendo madre e figlia. tanto per dire haika non ha mai abbaiato se non su comando, finkè non ha imparato dalla figlia ke è bellissimo correre incontro a kikkessia abbaiando come fossero due doberman ma scodinzolanti. ovviamente parte in quarta maggie, e haika la segue ( per difenderla, penso, perkè a lei potevano anke passarci sopra ke non se ne accorgeva) al ke le persone, se non le conoscono, cominciano ad impallidire e penso ke se avevano problemi di stitikezza passa tutto, poi, a due metri di distanza rallentano, smettono di abbaiare, fanno il giro della persona, e tornano trotteleranti , specie maggie, con quel sorriso beffardo ke ogni volta mi fa sorridere anke se dovrei sgridarla, come dire..te sei cagato sotto, eh? al ke mi scuso e dico ke è un loro modo di salutare le persone ke passano di qui...in effetti lo fanno se giocano in casa.., ma per loro "casa" è il bosco ke ci circonda e i 6 ettari di prato davanti casa.
cmq, quello ke mi preoccupa è ke la monella mi sta rovinando caratterialmente la mamma, ke è sempre stata una patatona e come dicevi tu, riporterebbe le chiavi ai ladri salendo magari in makkina con loro...
haika è il tipo di cane ke a passeggio non si degna neanke di guardare ki le sta abbaiando dietro con tanta foga, maggie invece punta i cancelli dove sa ke ci sono altri cani, per portare un pò di scompiglio. non ke si metta ad abbaiare, ma piuttosto fa quei versi indecifrabili ke suscitano il pandemonio nei cani oltre recinzione.
ieri è capiatato di sentire rugnare maggie per una nuova categoria ( lei ha poca simpatia per gli idraulici, ke sia perkè tra i loro attrezzi usano le "cagne", bhò..). eravamo tranquille sul greto del torrente avisio dopo una nuotata controcorrente quando ha puntato dei pescatori.erano tipo ad un km, ma lei ha cominciato a grrrrr...arricciando un pò il naso...al ke mi son detta, avrà visto un animale...poi si sono addormentate, e un pò ank'io, perkè alla fine il pescatore ce l'avevamo a tre metri e maggie è saltata su come una belva. mi sono spavwentata più io ke il pescatore..loro erano legate, appunto perkè volevo ke evitassero di entrare in acqua a disturbarli...si è messo a pescare davanti a noi e per tutto il tempo ringhiava...io non ho nulla contro i pescatori, ma penso ke ormai per lei anke il torrente facesse parte del suo territorio... del "giocare in casa". lo stava semplicemente difendendo.
L'uomo comune ragiona, il saggio tace, lo stupido discute.

Offline silbard

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.095
  • Willy e Yuna con Alice sempre nel cuore
Re: ...quel sottile senso di compiacimento.....
« Risposta #3 il: 22 Giugno 2010, 09:40:47 »
Anche qui le cose  vanno in modo molto simile a quello che hai descritto anche se e' ancora presto per dipingerlo in modo preciso...Willone e' un po' come Cooper,fiducioso,buono,ho sentito la sua voce dopo giorni che era a casa con noi, tanto che pensavo non sapesse abbaiare,e ha cominciato a farlo perche' il lagotto di mio fratello e' un gran abbaiatore.Anche willy adora tutti..si sdraia per farsi fare le coccole appena qualcuno gli sorride e dice bellino... Alice e' piu' come Dream per ora e' solo un apprendista vipera ancora lei upgrade non l'ha raggiunto..Due secondi dopo che e' entrate in casa ha cominciato ad abbaiare...Non sta mai zitta  Lo sta facendo anche adesso e abbaia a Willy per provocarlo..ha scovato tutto cio' che potenzialmente pericoloso c'era in giro e considerato cose che willy aveva ignorato insegnandogli come fare danni.Io per ora non so come si comportera' a portarla a spasso e' presto ma se il buongiorno si vede dal mattino ho un bel caratterino tra le mani e dovro' industriarmi a farle fare qualche attivita' che la "scarichi" un po'...
Detto questo la mia preoccupazione al momento con Alice e regolamentare il suo abbaiare...Noi viviamo in una casa con giardino intorno, sopra di noi vivono mio padre e mio fratello quindi quando siamo a casa non e' un problema ma puo' diventarlo quando andremo in vacanza e dovremo vivere in appartamento...Se l'abbaiare ha un "motivo"(non e' gioco) e' un conto e soprattutto non deve essere troppo prolungato nel tempo ...Se Dream ti avverte che secondo lei c'e' qualcosa che non va davanti a voi o che capisce che ,chi incontrate, a te non piace penso che rassicurazioni da parte tua per farle capire che hai capito dovrebbero bastare  ...Io non credo che in questo modo possa considerarsi aggressivita' Penso (e non sono educatrice cinofila quindi posso dire anche una caz....)che anche con cani predisposti alla difesa quel che conta e' il rapporto che si instaura con loro...Se un cane con l'abbaiare ti avverte di un pericolo a manifesta antipatia verso qualcuno e tu lo spingi(non ti limiti a compiacerti dentro di te che e' umano)anzi lo carichi in questo atteggiamento probabilmente il cane potra' diventare aggressivo ,se pur compiacendoti dentro di te smorzi questo atteggiamento rassicurando il cane dubito che diventi aggressivo


Ciao :D


Silvia


Silvia,Willy&Yuna

Offline Ba (aggiornare e-mail)

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 2.127
Re: ...quel sottile senso di compiacimento.....
« Risposta #4 il: 22 Giugno 2010, 09:54:52 »
Anche qui le cose  vanno in modo molto simile a quello che hai descritto anche se e' ancora presto per dipingerlo in modo preciso...Willone e' un po' come Cooper,fiducioso,buono,ho sentito la sua voce dopo giorni che era a casa con noi, tanto che pensavo non sapesse abbaiare,e ha cominciato a farlo perche' il lagotto di mio fratello e' un gran abbaiatore.Anche willy adora tutti..si sdraia per farsi fare le coccole appena qualcuno gli sorride e dice bellino... Alice e' piu' come Dream per ora e' solo un apprendista vipera ancora lei upgrade non l'ha raggiunto..Due secondi dopo che e' entrate in casa ha cominciato ad abbaiare...Non sta mai zitta  Lo sta facendo anche adesso e abbaia a Willy per provocarlo..ha scovato tutto cio' che potenzialmente pericoloso c'era in giro e considerato cose che willy aveva ignorato insegnandogli come fare danni.Io per ora non so come si comportera' a portarla a spasso e' presto ma se il buongiorno si vede dal mattino ho un bel caratterino tra le mani e dovro' industriarmi a farle fare qualche attivita' che la "scarichi" un po'...
Detto questo la mia preoccupazione al momento con Alice e regolamentare il suo abbaiare...Noi viviamo in una casa con giardino intorno, sopra di noi vivono mio padre e mio fratello quindi quando siamo a casa non e' un problema ma puo' diventarlo quando andremo in vacanza e dovremo vivere in appartamento...Se l'abbaiare ha un "motivo"(non e' gioco) e' un conto e soprattutto non deve essere troppo prolungato nel tempo ...Se Dream ti avverte che secondo lei c'e' qualcosa che non va davanti a voi o che capisce che ,chi incontrate, a te non piace penso che rassicurazioni da parte tua per farle capire che hai capito dovrebbero bastare  ...Io non credo che in questo modo possa considerarsi aggressivita' Penso (e non sono educatrice cinofila quindi posso dire anche una caz....)che anche con cani predisposti alla difesa quel che conta e' il rapporto che si instaura con loro...Se un cane con l'abbaiare ti avverte di un pericolo a manifesta antipatia verso qualcuno e tu lo spingi(non ti limiti a compiacerti dentro di te che e' umano)anzi lo carichi in questo atteggiamento probabilmente il cane potra' diventare aggressivo ,se pur compiacendoti dentro di te smorzi questo atteggiamento rassicurando il cane dubito che diventi aggressivo


Ciao :D


Silvia

no....non spingo  dream  ad abbaiare agli   estranei  o  alle persone  a me ostili.....ma  quando  lo fa...sento  un sottile senso  di compiacimento.....e mi  domandavo se,   essendo  i  cani  molto  più  esperti  in comunicazione  non verbale rispetto a  noi,  se  questa  forma  di  compiacimento potesse o meno  trasformarsi  in un involontario  incitamento...........
Find all you need in your mind.....if you take the time

Offline Belver

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.132
  • il Belver!
Re: ...quel sottile senso di compiacimento.....
« Risposta #5 il: 22 Giugno 2010, 09:58:26 »
mah questa mi sembra sinceramente una differenza abbastanza comune tra maschi e femmine, specialmente cuccioli/cuccioloni e specialmente retriever.
Il maschio è più difficile da gestire per via di tutte le implicazioni di carattere sessuale/esplorativo va viene descritto un po' ovunque come molto più aperto e giocherellone mentre le femminucce che conosco, tranne un paio, sono delle tipine mica da ridere!!!  em_Devil

Un paio di loro soprattutto mi hanno aiutato a capire perchè hanno inserito anche il labrador negli incroci del Canis Panther! Sicuramente era una femmina!!!  em_Devil em_Devil ;D

Offline stefi

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 1.927
Re: ...quel sottile senso di compiacimento.....
« Risposta #6 il: 22 Giugno 2010, 10:43:43 »
quello che mi piace di questo forum è che ci siano persone come te che cercano sempre di capire e dare un significato al comportamento dei suoi pelosi... :D :D :D :D
un abbraccio
Stefi & Sam
\"La gioia di un cane portato fuori per la sua passeggiatina rallegra gli angeli\"<br />J. Bastaire

 


Privacy Policy - Cookie Policy