Autore Topic: Perchè Regal?  (Letto 6405 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gloria Donati

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.131
  • Tass il mio tesoro e il mio kender
Re:Perchè Regal?
« Risposta #30 il: 20 Ottobre 2016, 08:26:15 »
Ho letto il post di Kaffa e in particolare il link di approfondimento. Interessanti, non tanto come punto di arrivo o come parola fine sul discorso alimentazione ma, al contrario, come spunto iniziale per approfondire l'argomento (ovviamente non mi riferisco alla domanda specifica " Perchè  Regal?" che in sè mi interessa poco, ma in generale al tema della giusta alimentazione per i cani). Cercherò di leggere anche il punto di vista opposto (cereali no) dato che le teorie non sono univoche; insomma voglio studiare e saperne di più perché vorrei arrivare a formarmi un'opinione mia, supportata ed argomentata, in modo da poter fare valutazioni sensate e autonome, senza "dipendere" da pareri e soluzioni autorevoli ma altrui.
Insomma, mi sto appassionando alla questione, dunque grazie anche per i riferimenti bibliografici  ;)
Elisa, considera che alla fine ogni cane fa storia a sè, e comunque occorrerebbe fare ,come dice Davide, esami funzionali al cane per sapere se l'alimento è positivo per lui.
Inoltre ( purtroppo) di letteratura imparzale ce n'è veramente poca, perchè come al solito ci sono le 2 fazioni e ciascuno pubblica dati solo che supportano il proprio punto...


Offline kaffa

  • Allevamento GoldenMania
  • Administrator
  • *****
  • Post: 4.231
  • "Un uomo di mare diverso da un mare di uomini..."
    • Allevamento GoldenMania
Re:Perchè Regal?
« Risposta #31 il: 20 Ottobre 2016, 11:38:41 »
Elisa, considera che alla fine ogni cane fa storia a sè, e comunque occorrerebbe fare ,come dice Davide, esami funzionali al cane per sapere se l'alimento è positivo per lui.
Inoltre ( purtroppo) di letteratura imparzale ce n'è veramente poca, perchè come al solito ci sono le 2 fazioni e ciascuno pubblica dati solo che supportano il proprio punto...

Esatto Gloria...
Ci sono cani che possono mangiare di tutto, ed altri no...
Così come ci sono mangimi che (apparentemente) vanno bene per un cane e che con altri danno problemi.
Come dici Tu, gli esami aiutano, e molto, a capire se ci sono problemi "non visibili"....

Personalmente ritengo "un buon mangime" quello che non mi da problemi su nessun cane, ovviamente patologie a parte.
Sia perché, avendone molti, non mi posso permettere di usare più di un paio di tipi di mangime (altrimenti divento un Pet Shop), sia perché ritengo che prima di consigliare un mangime, e definirlo "buono" occorre avere una ragionevole certezza che sia "buono" per quasi tutti i soggetti (mi limito sempre al mondo dei Golden) e non solo per alcuni.

Riguardo alla bibliografia, occorre distinguere, tra i libri "seri" basati su studi scientifici e riproducibili, e la letteratura "di parte" solitamente partorita dagli uffici di marketing delle case produttrici, che a volte pagano delle società per fare degli studi "ad hoc". Per non parlare del fenomeno delle "mode" che ciclicamente ci vengono proposte...

Occorre anche dire che, purtroppo, molta della bibliografia interessante è in lingua inglese, ma dopo un po' ci fai l'abitudine, e quasi non te ne accorgi.

Entro qualche mese, dovrei avere un elenco dettagliato del libri che sono ritenuti i caposaldi del settore.
Sto infatti lavorando sulla "Bibliografia" perché ho avuto la piacevole richiesta, da parte dei servizi veterinari della nostra ASL, di fare il relatore in una serata riguardante l'alimentazione dei cani, e voglio prepararmi bene, con tanto di slide e riferimenti bibliografici corretti.
Vedremo se riusiamo anche a farci qualcosa di multimediale...
Kaffa
"Meticolosamente addestrato l'uomo può diventare il miglior amico del cane."

"Nessuno è obbligato a chiedermi un consiglio e poi a seguirlo.
MA... se mi chiedi un consiglio e poi fai esattamente l'opposto, vuol dire che mi ritieni un idiota.
E io con chi mi ritiene un idiota non voglio avere niente a che fare.

Allevamento GoldenMania

http://www.golden-data.it
http://www.infocrocche.it

No tempo? No Cane!!!

Offline Gloria Donati

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 7.131
  • Tass il mio tesoro e il mio kender
Re:Perchè Regal?
« Risposta #32 il: 20 Ottobre 2016, 13:11:29 »


Sto infatti lavorando sulla "Bibliografia" perché ho avuto la piacevole richiesta, da parte dei servizi veterinari della nostra ASL, di fare il relatore in una serata riguardante l'alimentazione dei cani, e voglio prepararmi bene, con tanto di slide e riferimenti bibliografici corretti.
Vedremo se riusiamo anche a farci qualcosa di multimediale...
Ma complimenti!!!!!
Allora posterai l'abstract della tua relazione!!! ;) ;) ;)


Offline LaMaria

  • Life with Maebh
  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 9.647
Re:Perchè Regal?
« Risposta #33 il: 20 Ottobre 2016, 13:26:54 »
Anch'io VOIO le slaid!

Offline Zen

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 169
Re:Perchè Regal?
« Risposta #34 il: 22 Ottobre 2016, 11:50:41 »
Scusate, sul sito della regal quando cerco un rivenditore mi dice di inserire il cap e l'email.

Poichè sono mezzo ignorante in informatico e altamente diffidente... voi avete mai provato? Il messaggio con l'elenco dei rivenditori regal vi arriva per email?

Offline Sabry

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 4.743
  • Sei la mia metà cane
Re:Perchè Regal?
« Risposta #35 il: 22 Ottobre 2016, 12:27:32 »
Si l'ho fatto. Non ti arriva la mail, ma ti apre una finestra. Sappi che sono pochissimi i punti vendita. Mi sembra solo su  Milano e Roma
Sabrina e Ambra



Offline Zen

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 169
Re:Perchè Regal?
« Risposta #36 il: 22 Ottobre 2016, 12:39:10 »
Molte grazie, gentilissima. :)

Offline Charlone

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 21
Re:Perchè Regal?
« Risposta #37 il: 23 Ottobre 2016, 22:15:32 »
Grazie kaffa sei stato più che esaustivo!.. ps. Già da come scrisse chihuahua la nutrizionista, capii chi avevo difronte ahahahha ^-^

Offline Charlone

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 21
Re:Perchè Regal?
« Risposta #38 il: 20 Dicembre 2016, 00:29:13 »
Grazie a tutti!!!

Offline Zen

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 169
Re:Perchè Regal?
« Risposta #39 il: 21 Dicembre 2016, 09:08:24 »
Buongiorno ragazzi, scusate la domanda ma quando comprate su regal tramite carta di credito, il sistema vi fa pagare anche se si usa una carta prepagata?
Ad esempio postapay con circuito Visa?

Offline esso

  • Utente Oro
  • ******
  • Post: 3.818
Re:Perchè Regal?
« Risposta #40 il: 21 Dicembre 2016, 09:10:18 »
certo che si
puoi anche fare il pagamento alla consegna senza costi aggiuntivi
ciao


Offline dani

  • Utente Platino
  • *******
  • Post: 5.476
  • 💝
Re:Perchè Regal?
« Risposta #41 il: 21 Dicembre 2016, 09:12:15 »
Io uso postepay con servizio visa, nessun problema.

Offline Zen

  • Utente Bronzo
  • ****
  • Post: 169
Re:Perchè Regal?
« Risposta #42 il: 21 Dicembre 2016, 09:18:25 »
Urca comodissimo!

Per questa volta ho scelto pagamento in contatti alla consegna.

La prossima volta imposto la postapay

Grazie per le risposte celeri :D

Offline Mauro•Aaron

  • ...una vecchia leggenda narra, che quando un uomo accoglie e protegge un animale aprendogli la porta di casa, domani, anch'esso farà lo stesso aprendogli il cancello del Paradiso
  • Utente Smeraldo
  • ********
  • Post: 11.749
  • Solo il tempo ci dirà!
Re:Perchè Regal?
« Risposta #43 il: 21 Dicembre 2016, 09:54:10 »
Buongiorno ragazzi, scusate la domanda ma quando comprate su regal tramite carta di credito, il sistema vi fa pagare anche se si usa una carta prepagata?
Ad esempio postapay con circuito Visa?

Mi sembra proprio di sì





Aaron Barbara&Mauro

Offline rossana66

  • Utente del Forum
  • **
  • Post: 20
Re:Perchè Regal?
« Risposta #44 il: 29 Dicembre 2016, 20:34:55 »
Il mio cocker passato da acana a monge e poi nuovamente ad arcana ha sempre le orecchie sporche, ora sto lottando con una nuova infezione.. passerò anch'io a Regal e vedo un po' come va


"E' solo per un eccesso di vanità ridicola che gli uomini si attribuiscono un'anima di specie diversa da quella degli animali" (Voltaire)